Menu

 

 

 

 

Ribelli - La nascita degli Stati Uniti d'America

La storia della nascita degli Stati Uniti come li conosciamo ora è da sempre oggetto della fiction made in USA: se in campo cinematografico la rivisitazione della propria storia e delle proprie ragioni d’essere ha ispirato sia kolossal spettacolari come Il Patriota di Roland Emmerich che riflessioni d’autore come lo splendido Lincoln di Steven Spielberg, anche il fumetto non ha mancato di fornire un valido contributo. È il caso di Rebels, miniserie di recente pubblicazione scritta da Brian Wood per i disegni di Andrea Mutti, edita negli Usa dalla Dark Horse e proposta in Italia da Mondadori Comics all’interno della collana Historica col titolo Ribelli – La Nascita degli Stati Uniti d’America.

Come intuibile, seguiamo le vicende che hanno portato alla formazione degli Stati Uniti d’America e in particolare le vicissitudini di Seth Abbott, giovane colono del New Hampshire. Dopo un’infanzia segnata dal rapporto con un padre duro che condizionerà inevitabilmente le scelte della sua vita da adulto, Seth decide di combattere per la causa dell’indipendenza, avendo assistito con i suoi occhi alle violenze e agli abusi perpetrati dalle giubbe rosse al servizio della Corona Inglese. Il ragazzo si troverà davanti a scelte difficili, prima tra tutte quella di dover lasciare la giovane moglie Mercy per poter proseguire la lotta per l’indipendenza. La narrazione procede quindi su un doppio binario: da un lato seguiamo le vicende di guerra di Seth, che si guadagnerà la fiducia dei suoi superiori arrivando a svolgere un’importante missione per George Washington in persona. Dall’altro, assistiamo alle difficoltà della vita quotidiana di Mercy rimasta dapprima sola, e in seguito, con un bambino da allevare.

ribelli03

Chi pensa di trovare in Ribelli la rappresentazione spettacolare della guerra di cui tanti film come il succitato Patriota sono impregnati resterà deluso: per nulla interessato ad imbastire un racconto epico o agiografico, Wood ci mostra le conseguenze della guerra su uomini e donne comuni, investiti da un dramma più grande di loro. È la storia vista attraverso gli occhi degli umili, uomini che devono abbandonare le famiglie senza sapere se faranno ritorno, contadini espropriati delle loro terre e costretti a subire violenze, donne sole che devono provvedere alla famiglia in assenza dei mariti, soldati che fanno la storia morendo sui campi di battaglia, senza che il loro nome venga ricordato. La sua è una prosa asciutta, non celebrativa; il suo è un linguaggio essenziale che esce dalla bocca di personaggi semplici ma così ben caratterizzati che restano nel cuore e nella memoria. È il caso del protagonista Seth, uomo di poche parole che conosce la durezza del lavoro, capace di votarsi a una causa nobile alla quale sacrificare anche più di quello che gli verrebbe richiesto, e di sua moglie Mercy, che a seguito delle circostanze dovrà imparare a contare solo sulle sue forze in un processo di emancipazione forse non desiderato all’inizio ma conseguito poi con orgoglio.

ribelli04

Compendio perfetto ai testi di Wood sono i disegni di Andrea Mutti, ormai lanciatissimo negli USA dopo le esperienze in Italia e in Francia, che conferiscono al racconto una dimensione prettamente cinematografica grazie a tavole costruite orizzontalmente, a mò di schermo, candidando Ribelli ad un’eventuale trasposizione cinematografica o televisiva. Il suo tratto sporco è l’ideale per tratteggiare la polvere da sparo e i campi di battaglia, fucili ed uniformi, la neve calpestata dalle orme delle milizie, ma anche la quiete, purtroppo fuggevole, dell’intimità domestica. Importante menzione per i colori di Jordie Bellaire, reduce da una prova sfavillante sul Moon Knight della Marvel, a suo agio sia nel fumetto mainstream che in quello indie. Da elogiare la versatilità e la bravura della colorista americana, la migliore in questo momento, che dona luminosità e calore al bel tratto di Mutti, fondendosi in unico, gradevolissimo risultato.

ribelli05

Il bel volume cartonato della Mondadori è arricchito da una puntuale introduzione di Sergio Brancato, utile sia come ripasso di fatti storici che potrebbero essere stati dimenticati dal lettore, sia come spunto di riflessione su alcuni aspetti della politica americana attuale. Trovano spazio inoltre alcuni bozzetti, gli studi dei personaggi di Mutti e le evocative copertine di Tula Lotay per i sei numeri della versione originale. Lettura consigliatissima non solo agli amanti della storia ma anche a quelli del buon fumetto, in attesa del già annunciato secondo volume.

Leggi tutto...

Mondadori Comics: Roma – la nascita della città eterna, anteprima

  • Pubblicato in News

Vi presentiamo un'anteprima del 38° volume della Collana Historica, edita da Mondadori Comics, dal titolo "Roma – La nascita della città eterna", attualmente in edicola e libreria.

1448984768COPH38Roma1L

Mondadori Comics presenta il trentottesimo volume di Historica, “Roma – la nascita della città eterna” di Gilles Chaillet, Pierre Boisserie, Eric Adam, Didier Convarde le matite di Régis Penet e LucaErbetta in distribuzione nelle edicole, fumetterie e librerie ed on line dal 4 Dicembre 2015 a 12,99 euro.

“Roma – la nascita della città eterna”, è il primo di due volumi che raccolgono i quattro albi della serie “Roma” pubblicati da Glenat.

La Storia:

1250 a.C., nella città di Troia assediata dagli eserciti greci, il grande sacerdote Aquilon e il generale Leonidas condividono un terribile segreto che riguarda l’origine del Palladio, un simulacro della dea Atena. Senza la sua
protezione, la loro orgogliosa città è destinata a cadere e quando ciò avviene il fuggitivo Enea porta con sé il Palladio attraverso il mare, fino alla terra dove la sua stirpe fonderà una città, a volte protetta altre maledetta dagli dei: Roma! Dopo mille anni, Roma è ormai una delle potenze del Mediterraneo e solo Cartagine si contrappone alla sua egemonia. Nel 217 a.C., il generale Annibale guida il suo esercito fino in Italia, dove sconfigge a più riprese le legioni romane. Toccherà ancora una volta affidarsi al potere del terribile simulacro per respingere l’Africano e far sì che la Città Eterna non venga espugnata!

La nascita di Roma, caput mundi, sospesa tra storia, miti e leggende.

L’ Autore:

Gilles Chaillet

Nato a Parigi il 3 giugno 1946, è ritenuto uno dei padri del fumetto storico francese per il rigore delle fonti. È stato uno dei migliori narratori per immagini dell’Italia dei tempi passati, tanto come scrittore (Diocletien, Gli scudi di Marte), che come disegnatore (Nella Roma dei Cesari, Vinci). Ha vinto lo Yellow Kid nel 2005. Purtroppo è venuto a mancare nel 2011.

Pierre Boisserie

Nasce nel 1964 a Parigi e si contraddistingue per i suoi dialoghi realistici, anche in sceneggiature di fumetti di fantascienza o storici. La sua serie più famosa è Voyager, creata insieme a Éric Stalner.

Éric Adam

Nasce nel 1966. Molto prolifico, è famoso per aver scritto con Fauche il volume 66 di Lucky Luke, il celebre personaggio di Morris.

Didier Convard

Nasce nel 1950 a Parigi, è un grande appassionato di fantastico in ogni sua forma. Molto prolifico, è lo scrittore de Le Triangle Secret, fumetto esoterico campione di incassi. Il suo interesse per la Storia lo ha portato ha scrivere molte serie di quel genere (Marco Polo, Fraternités, Vercingétorix, ecc...).

Régis Penet

Nasce nel 1970 in un paesino nella regione Rodano-Alpi, ensi consacra presto al Fumetto. Dal tratto evocativo, sue sononle illustrazioni per Lorenzaccio, Koba, mentre è autore completo per Les Nuits Ecorchées.

Luca Erbetta
Nato a Genova nel 1979, comincia a pubblicare in Francia dal 2004 (1881). Sono suoi i disegni per l’intera serie thriller WATCH, mentre per il mercato USA disegna Sam & Twitch.

La Collana:

Historica è la collana mensile che racconta i grandi eventi della Storia e i suoi protagonisti attraverso le tavole di straordinari maestri del fumetto internazionale.

In edicola, fumetteria e libreria, Historica propone ogni mese in volumi cartonati di grande formato e a colori, la migliore produzione a fumetti del genere storico.

Capolavori inediti e grandi successi internazionali per rivivere i momenti più epici della Storia a un prezzo di 12,99 euro.

Historica raccoglie i migliori racconti a fumetti prevalentemente di scuola francese. Guerre, battaglie e avventure sono i temi, tutti ambientati in contesti storici rigorosamente documentati, trattati dai più noti maestri del fumetto che elevano la narrazione a un livello di qualità artistica celebrato dalla critica e accolto con grande favore dal pubblico di tutto il mondo.

Historica è un’opera che attrae sia il pubblico più adulto, interessato alla Storia, sia gli appassionati di fumetti desiderosi di un’edizione curata, aggiornata e di elevato valore grazie a titoli inediti, introvabili o già pubblicati in formati che non hanno reso giustizia della qualità artistica.

La grande Storia narrata dai capolavori a fumetti.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.