Menu

 

 

 

 

Harley Quinn. Gotham arrivo!, recensione: la linea young Adult della DC Comics

d67e5a57c5a71dbf2bf53adff0a829a1 XL

Il clamore suscitato dal passaggio dei diritti dei personaggi della DC Comics dalla RW Edizioni alla Panini Comics, ha fatto passare un po’ inosservata la notizia che non tutti i fumetti della casa editrice americana sarebbero stati pubblicati dall’editore modenese. La Cosmo, infatti, proseguirà la sua collana di volumi dedicati alle strisce sindacate di Superman e compagnia, e continuerà a ristampare in versione economica diverso materiale DC della Silver Age. La vera novità, tuttavia, è che l’Editrice Il Castoro si è aggiudicata i diritti di pubblicazione della linea Young Adult, un imprint nato lo scorso anno con lo scopo di realizzare graphic novel dedicati ai personaggi più famosi dell’editore newyorkese (sebbene le storie saranno totalmente slegate dalla continuity classica) e destinati a un pubblico di giovani e adolescenti. Per rendere l’operazione ancora più accattivante, inoltre, gli sceneggiatori non sono stati scelti tra i nomi più importanti del fumetto americano, ma tra i più affermati scrittori di bestseller per ragazzi.

harlequiin-gotham-1

Il primo titolo ad arrivare in Italia è Harley Quinn. Gotham arrivo! (in originale Harley Quinn. Breaking Glass), scelto con la precisa intenzione di sfruttare l’uscita su grande schermo del film Birds of Prey e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn. Ai testi troviamo la lanciatissima Mariko Tamaki, che, in verità, non è proprio un’autrice estranea al mondo del fumetto, avendo già collaborato diverse volte con Marvel, DC e vari editori indipendenti, oltre a essere l’autrice di pluripremiati graphic novel, tra cui E la chiamano estate (uscito in Italia per Bao Publishing), grazie al quale ha vinto un premio Eisner. Questo recente lavoro per la DC, le ha fatto guadagnare una nuova nomination alla competizione che si terrà il prossimo luglio, dove è stata candidata anche come best writer e per un altro romanzo a fumetti, Laura Dean continua a lasciarmi (da poco nelle nostre fumetterie, sempre per Bao). La scrittrice canadese è ormai una veterana del genere adolescenziale, quindi sa bene che la prima regola da rispettare in questi racconti è quella di avere dei teenager come protagonisti. E così Harleen Quinzel, che nell’Universo DC classico è una psichiatra dell’Arkham Asylum, che arriva a innamorarsi del Joker, tanto da seguirlo nelle sue attività criminali con il nome da battaglia di Harley Queen, nella storia della Tamaki diventa un’esuberante quindicenne, in trasferta a Gotham City per incontrare sua nonna, che nei piani della madre di Harleen, impegnata per un anno su una nave da crociera, avrebbe dovuto occuparsi di lei per tutta la durata della sua assenza. Madre e nonna, però, non sono più in contatto da parecchio, così quando Harleen arriva in città scopre che l’unico altro parente che aveva è morto da poco e la sua abitazione è ora occupata da Mama, una drag queen che gestisce l’intero palazzo e il locale dove lei e le sue colleghe si esibiscono la sera. Mama accetta di ospitare la scapestrata adolescente che, grazie alla sua vivacità e al suo carattere estroverso, impiegherà pochissimo ad abituarsi alla nuova situazione, riuscendo anche a fare amicizia con la coetanea Ivy, una ragazza di colore impegnata nella difesa dell’ambiente e dei diritti delle minoranze. Allergica alle regole e sempre pronta a mettersi nei guai, Harleen rimarrà presto affascinata dal misterioso Joker, un giovane anarchico che nasconde il suo volto dietro una maschera, pronto a sfruttare lo spirito ribelle della protagonista per creare scompiglio in città.

harlequiin-gotham-2

Già da questo breve riassunto della trama si intuisce che lo scopo evidente di tutta l’operazione Young Adult è quello di realizzare delle opere in grado di catturare non solo l’interesse dei fan più giovani dei personaggi DC, possibilmente intrigati a vedere una nuova interpretazione dei loro beniamini, ma anche di spingere nuovi lettori completamente a digiuno o quasi del mondo di Batman e soci ad avvicinarsi al libro. Inoltre, i frizzanti dialoghi della Tamaki e il modo sbarazzino in cui viene ritratta la protagonista, se da un lato permettono di raggiungere facilmente il target adolescenziale che era nei piani della dirigenza dell’editore newyorkese, dall’altro rendono il graphic novel appetibile anche per un pubblico adulto. Cosa ancora più vera pensando al ricco cast di comprimari, che l’autrice canadese caratterizza benissimo, riuscendo così a creare un piccolo microcosmo di personaggi a cui è veramente difficile rimanere indifferenti. Naturalmente, per rendere ancora più stimolante la lettura a chi conosce bene la versione classica dei personaggi DC, le strizzatine d’occhio alle storie del Cavaliere Oscuro sono numerose. La Tamaki, tuttavia, è molto brava a fare in modo che tali omaggi non diventino una fastidiosa forzatura della trama, inserendoli in maniera coerente in una storia dove, in realtà, le avventate “imprese” della protagonista sono solo un divertente intermezzo di una vicenda dove si parla di prevaricazione dei più forti sui più deboli, di speculazioni finanziarie, di omologazione sociale, di intolleranza e di diversi altri temi che accomunano gran parte dei giovani di ogni latitudine. Argomenti forse affrontati in maniera leggera, ma che, per contro, non scadono mai nella retorica o nel luogo comune.

harlequiin-gotham-3

Le tavole di Steve Pugh potrebbero lasciare gli amanti delle nuvole parlanti un po’ disorientati. Le vignette, infatti, sono quasi completamente prive di dinamicità e lo storytelling è praticamente assente: se non ci fossero i balloon a ricordarci di avere tra le mani un fumetto, penseremmo di essere di fronte a una lunga sequenza di illustrazioni, come quelle che si trovavano nei romanzi di avventura di una volta. Un po’ la stessa sensazione che si prova di fronte ai lavori di Alex Ross, di cui, però, Pugh non riprende lo stile pittorico e iperrealista. A ogni modo, il tratto dell’autore britannico, per quanto insolito, non rappresenta assolutamente un difetto e riesce comunque a rendere reali i personaggi immaginati dalla Tamaki, lasciando che la narrazione scorra attraverso l’espressività dei loro volti e il continuo variare dei colori, intrinsecamente legati all’atmosfera che si respira nelle varie fasi del racconto, in cui trovano la loro ragion d’essere anche il rosso e il nero, tipicamente abbinati al costume dell’anti-eroina.

Nonostante la cancellazione della linea Vertigo, compensata solo in parte dall’arrivo dell’etichetta Black Label, Harley Quinn. Gotham arrivo! rappresenta una conferma della grande capacità che la DC ha dimostrato fin dagli anni '80 di saper differenziare i propri prodotti, senza fossilizzarsi sul classico genere supereroistico, che - sulla spinta dell’enorme successo raccolto dai suoi film - sembra, per ora, l’unico su cui alla Marvel interessa davvero investire.

Leggi tutto...

Editrice Il Castoro pubblicherà in esclusiva i graphic novel YA della DC Comics

  • Pubblicato in News

L'Editrice Il Castoro pubblicherà da fine febbraio in esclusiva i graphic novel della DC Comics dedicati al pubblico Young Adult. Di seguito trovate tutti i dettagli nel comunicato diffuso dall'editore:

"Editrice Il Castoro si apre al mondo dei supereroi DC attraverso la pubblicazione in Italia del nuovo imprint del grande editore americano pensato per i lettori young adult e per le librerie.

I primi titoli, a partire da fine febbraio 2020, presentano alcune delle figure femminili più ribelli e rivoluzionarie: Harley Quinn, Wonder Woman, The Raven e Cat Woman

Editrice Il Castoro annuncia un’importante partnership con DC Comics, il grande editore americano dei fumetti di alcuni dei più celebri supereroi al mondo come Batman, Superman, Wonder Woman. L’accordo prevede la pubblicazione in Italia del nuovo imprint“ DC Graphic Novel for Young Adult” annunciato lo scorso giugno negli Stati Uniti: si tratta di unanuova collana di graphic novel autoconclusivipensati specificamente per ragazzi e lettori YA edestinati specificamente per il canale delle librerie. Ogni titolo è stato affidato alla narrazione dei più grandi autori best seller per ragazzi e YA americanie alle matite di importantitalenti del fumetto mondiale del momento.

Riconoscendosi in questo progetto editoriale, affine per target di giovani lettori e finalità, avendo introdotto per la prima volta nelle librerie italiane i graphic novel di Raina Telgemeier, Victoria Jamiesone Shannon Hale con enorme successo, Editrice Il Castorolo ha acquisito per l’Italia, ottenendo daDC Comics i diritti di pubblicazione di tutti i titoli della nuova collana di graphic novel per young adult nel nostro paese.

Questa partnership di lungo termine sarà inaugurata dalla pubblicazione, il 27 febbraio 2020, dello strepitoso Harley Quinn. Breaking Glass, pubblicato in Italia con il titolo Gotham arrivo!, dell’autrice best seller canadese Mariko Tamaki, vincitrice dell’Eisner Award e affermata autrice Marvel e DC Comics, con i disegni del grande fumettista britannico Steve Pugh. Il libro uscirà a ridosso del film Birds of Prey e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn con Margot Robbie (nelle sale dal 6 febbraio).

Harley Quinn. Gotham arrivo!  è il racconto di come la quindicenne Harleen Quinzel viene mandata a vivere nella pericolosa Gotham City e diventa Harley Quinn una delle eroine più ribelli del mondo dei supereroi.

Traduzione di Carla Roncalli di Montorio
Pagg: 200; Prezzo: 15,50 €
Editrice Il Castoro & DC Comics
Dal 27 febbraio 2020 in libreria

ANTICIPAZIONI:
I prossimi volumi previstidalla partnership con Dc Comics sono nell’ordine:

Maggio 2020: WONDER WOMAN. Warbringer dell’autrice best seller del New York Times Leigh Bardugo, già autrice della serie fantasy Grishaverse che ha venduto oltre tre milioni di copie nel mondo. Il graphic novel esce nell’adattamento di Louise Simonson e con i disegni della fumettista americana Kit Seaton. Dedicato a questo personaggio amatissimo uscirà a giugno 2020 il film Wonder Woman 1984 con Gal Galdot.

Ottobre 2020: RAVEN, graphic novel best seller del New York Times e Usa Today firmato da Kami Garcia, già co-autrice di Beautiful Creatures, e illustrato dal grande artista e fumettista DC, Gabriel Picolo. L’incredibile storia di Raven dei Teen Titans, ovvero della diciassettenne Raven Roth alla ricerca del suo passato e della sua vera identità.

Novembre 2020: Under The Moon. A CATWOMAN Tale dell’autrice best seller Lauren Myraclee con i disegni dell’artista Isaac Goodhart sulla vita sofferta e difficile che ha portato la quindicenne Selina Kyle a sopravvivere alle strade di Gotham City diventando la futura supereroina Catwoman."

Leggi tutto...

Editrice Il Castoro acquisisce una partecipazione di maggioranza in Tunué

  • Pubblicato in News

In occasione della manifestazione Tempo di Libri, Editrice Il Castoro ha annunciato l'acquisizione di una partecipazione di maggioranza della casa editrice Tunué per la formazione di un "un polo innovativo nel mondo del graphic novel", una alleanza strategica per far fronte alla "vera e propria rivoluzione nel mercato editoriale italiano e internazionale" associata al graphic novel stesso.
In particolare, "Tunué potrà contare sull’esperienza, l’apporto economico e finanziario di Editrice Il Castoro per sviluppare e potenziare il proprio progetto editoriale; Editrice Il Castoro potrà contare sulla competenza e la professionalità di un editore che è tra i pionieri più innovativi e vivaci del mercato del fumetto e graphic novel italiano".

Di seguito vi riportiamo il comunicato completo apparso sul sito dell'editore Il Castoro.

RIVOLUZIONE GRAPHIC NOVEL
In occasione di Tempo di Libri e CartoomicsEditrice Il Castoro e Tunué annunciano la creazione di un polo innovativo nel mondo del graphic novel, settore strategico che sta compiendo una vera e propria rivoluzione nel mercato editoriale italiano e internazionale
 
Editrice Il Castoro acquisisce una partecipazione di maggioranza in Tunué: è l’inizio di un’alleanza volta a rafforzare e ridisegnare l’area graphic novel nel mondo editoriale.
 
Milano, 9 marzo 2018 – Il settore del graphic novel sta conoscendo oggi una fase di grande vitalità artistica e culturale e rappresenta un comparto in continua espansione nel mercato editoriale, non solo in Italia. In questo ambito, sempre più complesso e orientato verso grandi aggregazioni, la creazione di sinergie tra visioni e progetti editoriali affini è la strada per portare innovazione culturale e commerciale nei settori strategici di riferimento.Va in questa direzione l’accordo annunciato oggi tra Tunué ed Editrice Il Castoro che, unendo le rispettive competenze, intendono creare un polo innovativo nel mondo del graphic novel italiano e internazionale. Un nuovo percorso che inizia con l’acquisizione, da parte di Editrice Il Castoro, di una partecipazione di maggioranza in Tunué, nel rispetto della sua autonomia editoriale e commerciale e della compagine aziendale che rimane invariata.
 
ALLEARSI PER CRESCERE E PORTARE CAMBIAMENTO
Tunué potrà contare sull’esperienza, l’apporto economico e finanziario di Editrice Il Castoro per sviluppare e potenziare il proprio progetto editoriale; Editrice Il Castoro potrà contare sulla competenza e la professionalità di un editore che è tra i pionieri più innovativi e vivaci del mercato del fumetto e graphic novel italiano. Il settore del graphic novel, comune alle due case editrici, si amplierà ulteriormente e conterà su un più esteso presidio del settore.
 
GRAPHIC NOVEL: UN MERCATO IN ESPANSIONE
Il mondo del fumetto e del graphic novel è attualmente tra i più innovativi e in trasformazione, e rappresenta circa il 4% del mercato editoriale italiano globale (dati AIE). Tuttavia vive di vita propria, percepito come un settore a parte rispetto al più ampio mondo dei «libri», una distanza alimentata da un pregiudizio culturale che vede nei fumetti un genere di diverso valore e dalla separazione esistente tra i rispettivi canali di vendita.
 
CREARE UN PONTE TRA FUMETTERIE E LIBRERIE
Fumetterie e librerie sono canali commerciali distinti che non dialogano tra loro, pur parlando la stessa lingua. Eppure qualcosa sta cambiando: il graphic novel sta entrando nelle librerie di varia o specializzate con grande forza, e il mondo delle fumetterie sta assistendo a cambiamenti radicali nella veste e nei generi dei loro stessi prodotti.
Questo è il segno di un cambiamento culturale importante che mira a creare un ponte tra due mondi distinti, costruendo un dialogo e una collaborazione attiva di cui l’accordo annunciato oggi tra Editrice Il Castoro e Tunué si rende interprete e fautore.
 
LE FIERE
Esiste in Italia un ampio panorama di fiere del fumetto e alcune, come Lucca Comics & Games, Napoli Comicon e Romics con  decine di migliaia di visitatori. Un numero molto più consistente delle fiere del libro esistenti nel nostro Paese. L’accordo consentirà a Editrice Il Castoro una presenza capillare dei propri titoli in queste realtà fatte di appassionati che richiedono un rapporto diretto con l’editore, e ai titoli Tunué di essere presenti con ancor maggiore visibilità in fiere del libro a cui Editrice Il Castoro parteciperà, in un rapporto di scambio e promozione vicendevole.
 
APERTURA AL MERCATO INTERNAZIONALE
La collaborazione tra Editrice Il Castoro e Tunué riguarderà anche il mercato estero, attraverso l’ideazione di progetti editoriali di ampio respiro, vendita e acquisizione di diritti e la partecipazione a fiere internazionali di riferimento. Gli autori italiani di fumetto e graphic novel in Italia lavorano soprattutto all’estero, richiesti direttamente da editori stranieri in virtù di un mercato in grande crescita. Un potenziale artistico enorme a disposizione di nuovi progetti su cui Tunué ed Editrice Il Castoro si concentreranno.
 
IL FUMETTO E LA LETTERATURA PER RAGAZZI SI UNISCONO
Da qualche anno, Editrice Il Castoro ha iniziato a orientarsi verso il settore del graphic novel, con la pubblicazione di titoli best seller di autori internazionali e italiani posizionandosi in breve tempo come editore di riferimento per il graphic novel per la fascia 10-13 anni.
Tunué tra i pionieri del mercato editoriale italiano del graphic novel, con «Tipitondi» ha creato la prima collana di graphic novel per lettori junior e young-adult, posizionandosi grazie al loro ampio catalogo e a una intensa produzione tra i più attivi e vivaci editori del mercato italiano.
Insieme, Editrice Il Castoro e Tunué rappresentano ormai una parte significativa del mercato graphic novel per bambini e ragazzi oggi in Italia.
 
IL RUOLO DELLE SCUOLE
Forte dell’esperienza maturata da TunuéLab, l’accordo tra Tunué ed Editrice Il Castoro si tradurrà anche in un nuovo e rinnovato impegno nei confronti delle scuole  e della formazione, dando vita a progetti ad hoc per portare il linguaggio del fumetto e del graphic novel all’interno dei percorsi formativi ed educativi di piccoli e grandi nelle scuole italiane.
 
PROFILI case editrici:
Editrice Il Castoro è nata nel 1993 come casa editrice specializzata in libri di cinema. Nel corso degli anni, ha affiancato la pubblicazione di libri per bambini e oggi è il 5° editore nel mercato editoriale ragazzi, 1° editore indipendente per ragazzi in Italia. Tra i successi più noti, la pubblicazione in Italia della serie best seller mondiale Diario di una Schiappa. Editrice Il Castoro è proprietaria della Libreria dei Ragazzi di Milano e di Brescia e, dal gennaio 2017, ha acquisito una partecipazione nelle Edizioni Sonda, dando l’avvio a una progressiva integrazione delle rispettive realtà aziendali.
 
Tunué, fondata nel 2004, ha contribuito all’affermarsi del graphic novel in Italia, orientandosi sulla qualità delle storie, sull’ideazione di nuove collane e sulla scoperta di talenti italiani e internazionali. Punto di riferimento per il graphic novel dedicato ai lettori junior e young-adult con la collana «Tipitondi», pubblica anche saggistica sulla cultura pop, picture book e narrativa letteraria con la collana «Romanzi» diretta da Vanni Santoni. Un catalogo con oltre 350 titoli ospita autori del calibro di Paco Roca e Shaun Tan, oltre alla serie cult Monster Allergy.
 
LE NOSTRE DICHIARAZIONI:
>L’accordo secondo EDITRICE IL CASTORO:«Nel mercato attuale è importante crescere con progetti ambiziosi e coerenti. Il Castoro e Tunué sapranno rafforzarsi nel mondo del graphic novel sia dal punto di vista commerciale sia in ambito editoriale. È con grande entusiasmo che cominciamo questo percorso insieme.» Renata Gorgani, Direttrice Editoriale Editrice Il Castoro
 
«Ci auguriamo che l’unione di due eccellenze del mondo del graphic novel per ragazzi possa spalancare le porte di questo genere a nuovi lettori. È importante che genitori e insegnanti comprendano la qualità e la profondità di questo linguaggio.» Pico Floridi – Presidente Editrice Il Castoro
 
>L’accordo secondo TUNUÉ:«Guardiamo al futuro con la serenità di poter continuare a osare.» Emanuele Di Giorgi, Amministratore Delegato Tunué
 
«Fare editoria è una questione di scelte e momenti: cosa e quando pubblicare. Ma anche crescere da soli o condividere una visione in comune. Il Castoro e Tunué si sono incontrati, hanno condiviso esperienze e competenze, hanno scelto di raccontare storie insieme, e ora renderanno patrimonio comune questa visione.» Massimiliano Clemente, Direttore editoriale Tunué
 
«Quando abbiamo scoperto di avere la stessa visione nel fare editoria la rotta era già tracciata, del resto ho sempre creduto nel gioco di squadra.» Marco Ruffo Bernardini, Direttore commerciale Tunué

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.