Menu

 

 

 

 

Sean Gordon Murphy al lavoro su Azrael, suo prossimo progetto DC

  • Pubblicato in News

Sean Gordon Murphy, autore della miniserie Batman: White Knight, ha stuzzicato i fan con l'annuncio del suo prossimo progetto DC Comics, in uscita nel 2019: Azrael, l'uomo che sostituì Batman dopo che la sua schiena venne spezzata da Bane.

"BREAKING: preparatevi per un enorme annuncio sul mio prossimo lavoro del 2019..."  ha twittato l'artista. Murphy ha disegnato Jean-Paul Valley nella sua armatura Azrael mentre tiene in mano una spada fiammeggiante.

Ancora non si se Murphy stia lavorando a una nuova serie dedicata all’Azrael del principale Universo DC, o adatterà l'eroe per quello che ha soprannominato come "Murphyverse".

DC ha aggiunto Batman: White Knight alla sua etichetta Black Label, ora che la serie si è conclusa. Durante il Comic Con di New York la prossima settimana, la DC Comics ha annunciato una grande rivelazione in merito.

(Via CBR)

Leggi tutto...

SDCC18: svelati nuovi dettagli sulla storia dei 3 Joker di Geoff Johns e Jason Fabok

  • Pubblicato in News
Come noto, Geoff Johns e Jason Fabok sono a lavoro su una storia incentrata sul segreto dei tre Joker. Al San Diego Comic-Con è stato svelato che la storia verrà pubblicata per l'etichetta Black Label della DC Comics.

Durante la manifestazione, Johns ha mostrato la cover del primo albo della mini di tre numeri, che lo sceneggiatore ha descritto come "una storia emotiva basata sul mistero del Joker... si concentrerà su Bruce, Barbara e Jason." Johns ha promesso che, anche se la serie farà parte dell'etichetta Black Label, avrà comunque elementi che si svolgono nella continuity del DC Universe principale.

"Non ho mai realizzato una storia di Batman al di là di Batman: Earth One, e se ho intenzione di raccontare una storia di Batman, voglio che sia incredibile, qualcosa che nessuno ha mai visto prima. Questa è una storia sul dolore condiviso tra Bruce, Barbara e Jason e sul modo in cui alcune cicatrici guariscono male e alcune guariscono bene", ha detto Johns.

"Alla fine di questa serie, Bruce e il Joker avranno una relazione completamente diversa da quella che hanno ora", ha aggiunto Johns. "C'è una scena davvero divertente in cui Joker guida questo camion e arriva nel bosco e sale in questa baita nei boschi e c'è un altro Joker in piedi sulla porta con indosso una camicia hawaiana e il Joker che ha guidato dice: 'Questo è la mia maglietta.'"

Batman-Three-Jokers

(Via CBR)

Leggi tutto...

DC Comics lancia l'etichetta Black Label con "talenti internazionali per storie fuori continuity"

  • Pubblicato in News

DC Comics ha annunciato oggi la nascita della nuova etichetta editoriale Black Label che, a giudicare da quanto riportato nel comunicato, permetterà ai talenti del fumetto internazionale di espandere l'universo DC con storie standalone non in continuity a partire dai personaggi cardine dell'editore come Batman, Superman e Wonder Woman. L'etichetta sarà supervisionata da Mark Doyle, già Executive Editor per Vertigo.

batmandamned

Tra i "talenti" annunciati troviamo Frank Miller, John Romita Jr., Scott Snyder, Greg Capullo e Kelly Sue DeConnick. Anche progetti precedentemente annunciati come Superman: Year One di Miller e Romita e The Other History of the DC Universe di John Ridley-written usciranno sotto questa etichetta. In particolare, Year One sarà composto da tre numeri e aprirà le danze ad agosto.

“DC Black Label permetterà ad artisti e scrittori l'opportunità di raccontare le loro storie DC senza essere limitati dalla continutà e dalla canonicità. Stiamo costruendo ogni serie in modo da rispecchiare al meglio la visione del team creativo. I creatori di queste storie ne saranno pienamente demiurghi. Sono eccitato all'idea di lavorare ad una storia di Wonder Woman con Kelly Sue e Phil [Jimenez], o aiutare a dare vita alla visione di John su The Other History of the DC Universe o addirittura di riunire due tra i più amati e grandi talenti legati a Batman”, ha dichiarato Doyle.

supermanyo

I fumetti facenti parte di questa etichetta sono stati definiti come "sofisticati", "provocatori" e "taglienti", ma non è stato mai dichiarato ufficialmente che tale etichetta presenterà fumetit per un pubblico maturo. Tuttavia questi volumi avranno un logo diverso, quello di Black Label appunto, e un formato distintivo.

wwhistoria

Tra gli altri titoli annunciati troviamo Wonder Woman Historia: The Amazons realizzato da Kelly Sue DeConnick e Phil Jimenez, serie in tre atti che coprirà la storia “dalla creazione delle Amazzoni all'arrivo di Steve Trevor su Paradise Island”.
Batman: Last Knight on Earth sarà invece realizzato da Scott Snyder e Greg Capullo, serie ambientata in uno “strano futuro, dove trionfano i villain e la società si è liberata dal peso del codice etico”.
Brian Azzarello e Lee Bermejo realizzeranno invece Batman: Damned, un team-up tra Batman e Constantine scaturito dalla morte (apparente) del Joker.
Greg Rucka scriverà invece Wonder Woman: Diana’s Daughter (titolo non definitivo).

(Via CBR)

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.