Menu

 

 

 

 

tuttiautopezzi

Gideon Falls 1, recensione: L'esordio del nuovo horror di Jeff Lemire e Andrea Sorrentino

gideon-falls-0

Dopo Green Arrow e Old Man Logan, la coppia artistica composta da Jeff Lemire e Andrea Sorrentino torna insieme per un nuovo progetto intitolato Gideon Falls, pubblicato da Image Comics. Per Lemire, si tratta dalla quarta serie creator-owned per l’editore dopo Descender, da poco conclusasi, Plutona e Royal City.

Gideon Falls è il classico “paesino tranquillo” americano, tuttavia la serena comunità cittadina è spesso scossa da eventi truculenti. Un misterioso fienile nero appare di tanto in tanto in un’atmosfera rosso sangue e porta con sé morte e follia. Non tutti, naturalmente, vedono questo spettrale edificio, per alcuni è solo una leggenda, ma diverse persone possono giurare che il fienile è reale. Fra questi, il giovane e paranoico Norton, la cui ossessione a cercare indizi nella spazzatura viene monitorata da una psicanalista, la Dottoressa Xu. O, ancora, il parroco Wilfred, appena giunto a Gideon Falls e subito coinvolto in un terribile omicidio.
A questi personaggi se ne aggiungono diversi altri come lo Sceriffo Miller, scettica a seguire la pista del fienile, e suo padre, il Dottor Sutton, che invece sta dedicando la sua vita alla risoluzione di questo mistero. I due hanno perso rispettivamente il fratello e il figlio e, separatamente, cercano di venire a capo di quel delitto.

gideon-falls-1

L’horror messo in scena da Lemire e Sorrentino ha un che di lynchiano e rimandi a Lovecraft, ma in realtà Gideon Falls si muove seguendo molti dei topoi del genere: dal paesino maledetto alla casa misteriosa, fino al tipo di indagine (mossa su più piste e condotta da più persone che, immaginiamo, finiranno per intrecciarsi) che condurrà i protagonisti alla verità. La miscela proposta da Lemire, però, è avvincente e sfrutta bene tutte le carte giocate partendo dai personaggi che appaiono credibili e reali, fino a una messa in scena solida e a un ritmo coinvolgente con un crescendo di eventi ben cadenzato. Nonostante, per il momento almeno, lo sceneggiatore sembra battere strade piuttosto sicure, il suo lavoro è convincente.

gideon-falls-2

Fondamentale è il lavoro di Andrea Sorrentino e del colorista Dave Stewart, capaci di creare la giusta atmosfera orrorifica per i testi di Lemire. Oltre al tratto sottile dell’artista, che modella personaggi altamente espressivi, va sottolineata la sua grande abilità nella costruzione delle tavole, grazie in particolare a soluzioni visive di grande impatto e originali e a una regia assolutamente perfetta. Particolarmente apprezzata è la scelta il voler simulare graficamente i segni da pennarello rosso tipici delle evidenziature fatte su prove e documenti durante le indagini: in diverse tavole, infatti, questo espediente viene utilizzato per focalizzare l’attenzione del lettore e creare transizioni visive.

gideon-falls-3

Gideon Falls, presentato in Italia in un ottimo cartonato da Bao Publishing, è un solido horror che non deluderà i fan dei due artisti né quelli del genere. Ci attendiamo che le ottime premesse fin qui viste verranno confermate nei prossimi volumi, dove ci aspettiamo anche che la creatività dei due autori porti questo prodotto a distinguersi dagli altri grazie anche a strade meno battute e trovate più personali. Per le sue enormi potenzialità, inoltre, non ci stupirebbe che presto qualche casa di produzione ne metta in cantiere una serie tv.

Leggi tutto...

Bao Publishing: in uscita Gideon Falls di Jeff Lemire e Andrea Sorrentino

  • Pubblicato in News

Uscirà il prossimo 24 gennaio per Bao Publishing il primo volume di Gideon Falls, la nuova serie di Jeff Lemire e Andrea Sorrentino. Di seguito trovate tutti i dettagli.

"Un ragazzo solitario e un prete redento, a chilometri di distanza, sono ossessionati dalle stesse inquietanti visioni. Un edificio spettrale appare e si dissolve, portando con sé eventi e delitti tremendi. Gli acclamati autori Jeff Lemire e Andrea Sorrentino realizzano una memorabile storia dark ed esistenziale, un horror che unisce l'enigmaticità di Twin Peaks al tormento psicologico di True Detective.

«Non c'è dubbio che il male esista. L'ho visto. Ma ora so che non devo affrontarlo da solo.»

BAO Publishing è orgogliosa di annunciare l'uscita del primo volume di Gideon Falls la nuova serie di Jeff Lemire (testi) e Andrea Sorrentino (disegni), con i colori di Dave Stewart.

La leggenda del Fienile Nero narra di un edificio spettrale che compare e scompare in vari periodi storici, portando con sé morte e follia. Adesso, questo mistero minaccia e intreccia le vite di due uomini molto diversi tra loro: un giovane solitario, ossessionato dagli indizi nascosti nella spazzatura, e un prete cattolico redento, alla ricerca del suo posto in un paesino che nasconde oscuri segreti. Nessuno dei due è pronto per ciò che nasconde il Fienile Nero.

Jeff Lemire, reduce dal Premio Gran Guinigi come miglior sceneggiatore a Lucca Comics & Games 2018, e Andrea Sorrentino, il prodigioso fumettista italiano già al lavoro con Marvel e DC, costruiscono una storia magistrale, horror e inquietante. Un debutto davvero imperdibile e di altissimo livello.


Gideon Falls è disponibile in libreria dal 24 gennaio 2019.

Jeff Lemire (1976) è uno sceneggiatore e fumettista canadese. Negli ultimi anni si è imposto come uno dei maggiori talenti dei comics americani, collaborando con le principali case editrici statunitensi (Marvel, DC, Image) e scrivendo per testate quali Animal Man, Green Arrow, Superboy, Superman, Hawkeye, Swamp Thing, Batman, X-Men e tante altre. Tra i lavori più personali, Essex County (2000) è quello che lo ha reso noto al grande pubblico e che gli è valso numerosi premi. In Canada, l’opera è stata dichiarata uno dei cinque romanzi più importanti del decennio. Nel 2009, per l’etichetta Vertigo della DC, crea la serie Sweet Tooth. Nel 2012 pubblica il graphic novel Il saldatore subacqueo, di cui è autore completo. Nel 2015, per la Image Comics, dà vita alla serie Descender, epopea fantascientifica in coppia con l’artista Dustin Nguyen e pubblicata in Italia da BAO Publishing.

Andrea Sorrentino, classe 1982, è un disegnatore italiano che vanta numerosissime collaborazioni con le principali Case editrici del mercato statunitense. Il suo esordio risale al 2010, con la miniserie God of War (DC Comics). Successivamente inizia la collaborazione con Jeff Lemire sulla run del personaggio di Green Arrow. Nel 2015 arriva alla Marvel e collabora con Brian Michael Bendis su alcuni albi degli X-Men e sulla miniserie The Old Man Logan. Nel 2018 riprende il sodalizio con Jeff Lemire realizzando i disegni di Gideon Falls, miniserie targata Image Comics e portata in Italia da BAO Publishing."

Leggi tutto...

La Marvel svela la prima copertina di Old Man Quill

  • Pubblicato in News

Dopo l’annuncio, la Marvel diffonde la prima cover di Old Man Quill. La copertina, realizzata dall'artista Andrea Sorrentino, mostra un Peter Quill vecchio che impugna la sua Quad Blaster con la sua maschera sullo sfondo dell’immagine. Nel riflesso dell'occhio della maschera si può notare un pianeta distrutto, che potrebbe indicare il suo fallimento come Imperatore di Spartax. Il logo della serie, inoltre, presenta l'icona dei Ravagers dell’Universo Cinematografico Marvel.

"Abbiamo visto la saga di Logan e Hawkeye nelle Terre Desolate, ma c'è letteralmente un intero mondo - un'intera galassia – da scoprire", ha detto lo sceneggiatore Ethan Sacks a Newsarama. "C'è così tanto potenziale in questo luogo deliziosamente terribile, immaginato per la prima volta da Mark Millar e Steve McNiven un decennio fa".

Sacks ha aggiunto che il personaggio Quill sarà “più tormentato di quanto siamo abituati... almeno all'inizio della sua storia. Questo Star-Lord ricorda un po' il pistolero vendicativo che Steve Englehart ha inventato nel 1976".

Per quanto riguarda i volti familiari che vedremo, Sacks ha rivelato che Rocket Raccoon e Ashley - la figlia di Hawkeye e nipote di Spider-Man dell’universo “old”- appariranno quando Quill attraverserà le terre desolate.

Old Man Quill sarà una maxi serie di 12 numeri che verrà presentata in anteprima a febbraio 2019. Con Sacks alla sceneggiatura, i disegni sono affidati a Robert Gill e le cover realizzate da Andrea Sorrentino.

old-man-q

(Via CBR)

Leggi tutto...

Old Man Logan approda nel nuovo Marvel Universe

  • Pubblicato in News

A gennaio affilate gli artigli e preparatevi per l'arrivo di un nuovo tipo di Wolverine. Direttamente dalle pagine di Secret Wars arriva un vecchio, più saggio e molto più letale Logan. La sua avventura nel nuovo Marvel Universe prende vita grazie agli acclamati Jeff Lemire e Andrea Sorrentino che saranno al timone della nuova regular Old Man Logan.

A decenni da ora i cattivi dell'Universo Marvel si uniranno e libereranno il mondo dai suoi eroi. Solo Logan è rimasto, dopo aver commesso un numero imprecisato di atrocità. Ma quando egli finisce nell'Universo Marvel di oggi avrà finalmente l'occasione per cambiare il futuro. Con ogni mezzo necessario. Può un solo uomo cambiare la storia? Il mondo è pronto per il ritorno di Logan? Scopriremo tutto questo e altro ancora in Old Man Logan.

Nella gallery in basso potete dare un primo sguardo al #1, in uscita il 27 gennaio. Le cover sono ad opera di Andrea Sorrentino, John Tyler Christopher, Tim Bradstreet, Mike McKone e Mike Deodato.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.