Menu

 

 

 

 

Anteprima di Cité, il primo graphic novel di Massimo Carlotto

  • Pubblicato in News

Round Robin ha annunicato la pubblicazione, prevista per il 19 maggio, di Cité, primo graphic di Massimo Carlotto su adattamento di Emanuele Bissattini e disegni di Irene Carbone. Trovate di seguito tutti i dettagli e un'anteprima del volume.

"Esce il prossimo 19 maggio “Cité", graphic novel di uno dei maestri del noir italiano, Massimo Carlotto. Grazie all'adattamento alla sceneggiatura di Emanuele Bissattini e ai disegni di Irene Carbone, il personaggio della commissaria Bernadette Bourdet, per tutti B.B., diventa la protagonista di queste pagine che porteranno il lettore nei vicoli di Marsiglia, nei suoi bar, nei suoi anfratti per risolvere l’omicidio di un agente spagnolo nella suite di un albergo di gran lusso. La commissaria chiederà aiuto a una vecchia conoscenza, il boss Albert Grisoni. Ma niente è come sembra in questa indagine in cui i cattivi sono cattivi, i buoni forse sono peggiori e i conti si regolano senza sconti. "Cité" è il quarto volume di “Tempesta" della Round Robin editrice, la prima collana a fumetti che mescola, noir, thriller e mistery sotto la direzione di Mirko Zilahy."

Informazioni aggiuntive

ISBN 978-88-94953-95-4
EDIZIONE Copertina rigida, pagg.120
ANNO 2022
COLLANA Tempesta
AUTORE Carbone Irene, Carlotto Massimo

cite 1

cite 2

cite 3

cite 4

cite 5

Leggi tutto...

Donne sul fronte, collana di graphic journalism col Fatto Quotidiano

  • Pubblicato in News

Da oggi in allegato con Il Fatto Quotidiano è disponibile la collana di graphic journalism Donne sul fronte, la prima totalmente al femminile. Ogni uscita dell'iniziativa di PaperFirst, in collaborazione con Round Robin, racconterà la storia di una nota giornalista e sarà venduta al prezzo di 7,90€ più il prezzo del quotidiano. In totale, sono previsti 7 volumi.

Di seguito trovate tutti i dettagli e la copertina della prima uscita.

"Il reportage di Oriana Fallaci in Vietnam, il lavoro di Ilaria Alpi in Somalia, il rapimento di Giuliana Sgrena a Baghdad, la Siria attraverso gli occhi dei suoi bambini, la resistenza del popolo curdo in Kurdistan, il genocidio in Rwanda, la guerra in Afghanistan. 

In sette volumi da collezione, la storia di Donne che, in guerra tra luoghi comuni e bombe, hanno sacrificato la loro vita al giornalismo. A loro è dedicata la prima serie italiana di Graphic Journalism scritta e disegnata da grandi autrici.

In edicola giovedì 19 novembre il primo numero, scritto da Eva Giovannini con i disegni di Michela Di Cecio, sulla storia della più nota e sanguinosa guerra del secondo Novecento – il Vietnam – attraverso lo sguardo e gli appunti della più famosa giornalista italiana nel mondo: Oriana Fallaci.Un reportage dal fronte che però ha il passo di un racconto intimo, del diario personale di una donna che osserva una guerra estenuante in cui niente è come sembra. Con un’intervista a Kim Phúc.

 In allegato la copertina e la scheda del primo numero su Oriana Fallaci.

Donne sul fronte è un'iniziativa di PaperFirst in collaborazione con Round Robin.

Prossime pubblicazioni nella stessa collana:

ILARIA ALPI. Armi e veleni, le verità interrotte di Lucia Guarano con i disegni di Mattia Ammirati
GIULIANA SGRENA. Baghdad, i giorni del sequestro  di Giuliana Sgrena con i disegni di Irene Carbone
SE CHIUDO GLI OCCHI. La guerra in Siria dai racconti dei bambini  di Francesca Mannocchi con i disegni di Diala Brisly
ZEHRA DOGAN. La mia guerra a colori per il Kurdistan di Francesca Nava con i disegni di Creative Nomads Studio
RWANDA. I giorni dell’oblio di Martina Di Pirro con i disegni di Francesca Ferrara
AFGHANISTAN. Bulletproof diaries, cronache di una reporter di guerra di Barbara Schiavulli con i disegni di Emilio Lecce"

OrianaFallaci Cover

Leggi tutto...

In edicola un fumetto inedito su Peppino Impastato

  • Pubblicato in News

Esce oggi in edicola con il Fatto Quotidiano il nuovo volume della collana Chiedi chi erano gli eroi, dedicata agli eroi dell'antimafia. Dedicato alla figura di Peppino Impastato, la particolarità è che si tratta dell'unico inedito dell'iniziativa. Il libro, tredicesimo e ultimo della collana, è realizzato da Luca Scornaienchi e Luca Ralli. Di seguito tutti i dettagli e la cover. Il costo del volume è di 9,20€ + il prezzo del quotidiano.

"Peppino Impastato. Western a mafiopoli  –  unico inedito della collana di graphic novel "Chiedi chi erano gli eroi" (PaperFirst) – rappresenta un viaggio onirico tra violenza e amore incondizionato. Il racconto continuo della lotta antimafia fatta attraverso la narrazione della bellezza che solo Peppino Impastato fu in grado di vedere, non volendo ridurre un pezzo di terra alle porte di Palermo a periferia dell’Impero. Una storia che diventa Storia di diritti, giustizia sociale e guerra incondizionata alla Mafia.

Con la prefazione di Giovanni Impastato, il fumetto è impreziosito dalla sezione “punti cospicui” all’interno della quale si trovano documenti e carte processuali che riguardano le condanne all’ergastolo per Tano Badalamenti e Vito Palazzolo. Una pubblicazione importante per tutti coloro che vogliono approfondire momento storico, ragioni, movente e contesto criminale dell’omicidio di Impastato."

PeppinoImpastato COVER

Leggi tutto...

Chiedi chi erano gli eroi: con il Fatto Quotidiano una collana a fumetti dedicata agli eroi dell'antimafia

  • Pubblicato in News

Parte oggi, martedì 28 aprile, con il Fatto Quotidiano una nuova collana di fumetti dedicati agli eroi dell'antimafia. Realizzata in collaborazione con Beccogiallo e Round Robin, l'iniziativa presenterà le biografie a fumetti di personaggi quali Giovanni Falcone, Paolo Borsellino, Pippo Fava, Don Gallo, Libero Grassi, Giancarlo Siani e molti altri.

Il primo numero di Chiedi chi erano gli eroi è edicola oggi a 9,20€ + il prezzo del quotidiano il primo volume dedicato a Giovanni Falcone.

GN pagina generica-2-990x1497

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.