Menu

 

 

 

 

tuttiautopezzi

Addio A Rinaldo Traini

  • Pubblicato in News

Ci ha lasciati a 88 anni Rinaldo Traini, sceneggiatore e direttore del salone dei Comics di Lucca.

Nato a Milano nel 1931 da una famiglia di orgini romane, insieme a Romano Calisi nel 1965 diede vita al Salone Internazionale dei Comics a Bordighera, che si spostò a Lucca l'anno seguente. Come sceneggiatore ha dato vita a personaggi quali Rudy X e ha realizzato testi per autori quali Guido Buzzelli, Roberto Diso e Corrado Mastantuono.

Fu fra gli animatori della Casa Editrice Comic Art e diresse, per 15 anni, la rivista Comic Art. Traini si è anche occupato di animazione e ha diretto per Rai Uno il programma la Tv dei ragazzi.
Roberto Genovesi, attraverso la pagina di Cartoons on the Bay ricorda così Traini:

"Ho il triste compito di annunciare la scomparsa di Rinaldo Traini. Figura fondamentale per il fumetto italiano, amico carissimo e grande maestro. Condivideva con Sergio Bonelli l'idea del fumetto come arte, come valore culturale. Un'idea che ha trasfuso con passione in tutte le meravigliose opere pubblicate con la Comic Art e che ha valorizzato oltremisura con l'intuizione del Salone di Lucca e di Expocartoon con cui ha portato il fumetto a confrontarsi e a dialogare con tutti gli altri linguaggi della creatività per costruire un solo, grande arcobaleno su cui hanno camminato tante generazioni di appassionati. Ha scoperto e pubblicato tantissimi tra coloro che oggi sono considerati maestri del settore. Il mondo del fumetto ma anche quello del cartone animato, dei videogiochi gli devono molto. Io gli devo molto e non lo dimenticherò mai". Roberto Genovesi, direttore artistico di Cartoons on the Bay."

La Redazione di Comicus si stringe alla famiglia e agli amici per un sentito cordoglio.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.