Menu

 

 

 

 

tuttiautopezzi

La Vita di Capitan Marvel, recensione: le origini segrete di Carol Danvers

61RWfX-mh4L

a

A proposito della morte e di come viene rappresentata nell’Universo Marvel, il compianto Stan Lee era solito dire che nei fumetti della Casa delle Idee l’Aldilà ha le porte girevoli: in più di cinquant’anni di pubblicazioni un trapasso e una resurrezione ad effetto non sono stati negati a nessuno dei principali eroi dell’editore. Con una sola eccezione, a dire la verità: Capitan Marvel, ovvero il Capitano Mar-vell del guerrafondaio Impero Kree, da lui rinnegato per diventare un difensore della Terra. La morte di Mar-Vell venne narrata da Jim Starlin nell'indimenticabile La Morte di Capitan Marvel, opera che inaugurò nel 1982 la linea di Graphic Novel dell’editore. Il più nobile e cosmico degli eroi Marvel incontrava una fine molto terrena, ucciso da un cancro causatogli dall’esposizione a dei gas tossici durante lo scontro col villain Nitro. Il lirismo conferito alla storia da Starlin la fece diventare un classico, che nessuno volle mai vanificare col ritorno tra i vivi di Mar-Vell. Ciò nonostante, l’universo Marvel aveva ancora bisogno di un Capitano.

Il titolo non restò vacante a lungo: già pochi mesi dopo Roger Stern e John Romita JR facevano debuttare una nuova Capitan Marvel, Monica Rambeau, in Amazing Spider-Man Annual 16. Questo nuovo capitano non aveva alcun legame col precedente e nonostante il tentativo di Stern di accompagnarla in un percorso di crescita facendola diventare prima membro e poi guida degli Avengers, il personaggio non incontrò mai il pieno gradimento del pubblico.

life-cap-m-1

Un tentativo venne fatto con Genis-Vell, figlio di Mar-Vell concepito dalla di lui consorte Elysius grazie all’estrazione del DNA del Capitano, ma nonostante un ruolo di protagonista nel classico moderno Avengers Forever del 1999 e un ottimo ciclo scritto per la sua testata da Peter David, l’interesse intorno al personaggio scemò molto presto. All’inizio del decennio in corso, la Marvel decise di far coincidere la ricerca di un nuovo e autorevole Capitan Marvel con la definitiva maturazione di un personaggio già esistente e molto amato dai lettori: Ms. Marvel.

Le origini dell’eroina erano legate a Mar-Vell: la sua reale identità era quella di Carol Danvers, maggiore dell’aeronautica che era rimasta ferita durante uno scontro tra il Capitano e il suo grande nemico Yon-Rogg. Lo scoppio di un dispositivo Kree la travolse, e l’enorme quantità di energia liberata ne modificò la struttura genetica, rendendola a tutti gli effetti un ibrido tra Kree e essere umano. Dotata di poteri e di un costume simili a quelli del Capitano, Carol assunse l’identità di Ms. Marvel, entrando dopo poco tempo anche negli Avengers. Da questo momento in poi gli sceneggiatori Marvel non hanno lesinato nel concepire traversie per la povera Carol, per l’elenco delle quali vi rimandiamo a futuri approfondimenti. Durante l’evento Avengers Vs X-Men, Carol decise di mettere per sempre da parte un lungo periodo buio della sua vita, culminato con l’alcolismo, e di onorare la memoria di Mar-Vell raccogliendone l’eredità. La vera decisione, in realtà, era stata presa dalla Casa delle Idee, decisa a dotarsi di un personaggio femminile potente e iconico come la Wonder Woman della rivale DC, tuttavia la mossa ben si sposava con la definitiva crescita del character. Inoltre, era apprezzabile la mossa di conferire ad una donna il ruolo di personaggio portabandiera dell’editore stesso, a partire dal nome.

life-cap-m-2

Carol ha però faticato ad imporsi nella sua nuova identità, visto che dal 2012 è stata protagonista di ben 4 testate a suo nome, tutte dalla vita effimera, nonostante la bontà dei nomi coinvolti (tra gli altri, Kelly Sue DeConnick e Margareth Stohl ai testi e ottimi artisti come David Lopez, Kris Anka e Ramon Rosanas alle matite). Prima di lanciare la quinta serie a lei dedicata, tutt’ora in corso, la Marvel ha deciso di tirare le somme dell’esperienza di Carol come “Capitano” con La Vita di Capitan Marvel. La miniserie, che riecheggia il titolo della raccolta del celeberrimo ciclo di Jim Stalin dedicato a Mar-Vell negli anni ’70, vuole essere il punto di arrivo delle precedenti esperienze editoriali che hanno visto Carol Danvers nei panni del Capitano e, allo stesso tempo, un nuovo starting point per le future iniziative a lei dedicate dopo il felice e commercialmente proficuo esordio sul grande schermo.

Ai testi ritorna Margaret Stohl che, molto più che nei numeri da lei scritti per la serie regolare di Captain Marvel, può giustificare il credito ottenuto come romanziera: è lei infatti l’autrice del romanzo “young adult” La sedicesima luna, adattato per il cinema nel 2013 col film Beautiful Creatures. Nella trama da lei imbastita, Carol decide di prendersi una pausa dalla sua vita di supereroina per tornare nella casa di famiglia, nel Maine, dopo un attacco di panico che l’ha colpita durante una missione con gli Avengers. Le motivazioni sono probabilmente da ricercare nel suo passato e nel suo rapporto col padre scomparso. Arrivata nel paesino dove è cresciuta, Danvers ritrova la madre e il problematico fratello Joe. Un incidente automobilistico occorso a quest’ultimo e la necessità di assisterlo prolunga a tempo indeterminato la permanenza di Carol dai suoi. Nelle settimane che seguono, Carol rinverrà casualmente delle lettere d’amore che il padre aveva scritto in gioventù ad un’altra donna. Dopo aver chiesto spiegazioni alla madre, quest'ultima rivela alla figlia di essere a conoscenza delle lettere: ma non tutto è come sembra, e alcune rivelazioni successive sul passato della famiglia di Carol getteranno una luce del tutto nuovo tanto sui suoi genitori quanto sulle sue origini di eroina.

life-cap-m-3

Nato dalla necessità aziendale di spingere il personaggio in concomitanza dell’uscita del film a lei dedicato, La Vita di Capitan Marvel si rivale a sorpresa una piacevole lettura, merito della buona verve della Stohl che confeziona una storia intimista, dove i momenti di quiete domestica e di dramma familiare sono ben bilanciati con l’azione prettamente supereroistica: una sorta di I Segreti di Osage County, ma con i superpoteri.

Il comparto grafico vede il ritorno ad ottimi livelli di Carlos Pacheco, la star di classici moderni come il già citato Avengers Forever: dopo un decennio in cui l’artista spagnolo non si era saputo riproporre ai suoi livelli abituali (anche a causa dalla separazione con il fedele collaboratore alle chine Jesus Merino) il disegnatore di X-Men e Fantastic Four consegna tavole di notevole impatto, capaci di imprimere vigore e ritmo al proprio storytelling. I numerosi flashback sono invece affidati al talento indie di Marguerite Sauvage, delle cui tavole Pacheco realizza comunque il layout al fine di mantenere una piacevole continuità stilistica. Le chine di Rafa Fonteriz, il cui tratto delicato ben si sposa con quello di Pacheco, e i colori chiari di Marcio Menyz completano un reparto grafico assolutamente rimarchevole.

Panini Comics propone La Vita di Capitan Marvel nel consueto formato da cartonato soft-touch, confezione ideale per un ottimo prodotto che fa da viatico alla nuova serie dedicata a Carol Danvers, realizzata dal team tutto al femminile composto da Kelly Thompson e Carmen Carnero.

Leggi tutto...

Panini Comics: anteprima de L’uomo delle valigie (Tutti i gatti sono di Dio) di Marco Nucci e Lorenzo Zaghi

  • Pubblicato in News

Disponibile da domani per Panini Comics L’uomo delle valigie (Tutti i gatti sono di Dio), graphic novel ad opera di di Marco Nucci e Lorenzo Zaghi. Trovate di seguito tutti i dettagli e un'anteprima del volume.

"Panini Comics, leader nel settore dell’intrattenimento per fumetti in Italia, annuncia per il 9 maggio l’uscita nelle librerie e fumetterie de “L’uomo delle valigie (Tutti i gatti sono di Dio)”, graphic novel scritta da Marco Nucci, da anni collaboratore in qualità di editor della collana “Il Dylan Dog di Tiziano Sclavi” con i disegni di Lorenzo Zaghi. Annunciata all’ultimo Lucca Comics & Games, Panini Comics presenta questa nuova serie con la cover variant a cura di Paolo Bacilieri.

LA TRAMA

Ira Zimmer consegna valigette chiuse a degli sconosciuti. Non sa cosa contengano, aprirle è proibito. Lo fa e basta. La sua vita viene sconvolta il giorno in cui una delle ventiquattrore, per un incidente, si spalanca davanti ai suoi occhi. Dentro, un foglio con scritto sopra un numero: 12. “L’uomo delle valigie (Tutti i gatti sono di Dio)” è quindi un viaggio tra i torbidi vicoli di una New York anni 30 che non ha nulla da invidiare a quella di Will Eisner, sulle corde di un’atmosfera noir hollywoodiana à la Raymond Chandler."

 

Leggi tutto...

Le novità editoriali annunciate dagli editori a Napoli Comicon

  • Pubblicato in News

Durante le giornate di Napoli Comicon, numerosi sono stati gli annunci degli editori fatti nelle diverse conferenze. Abbiamo così raccolto, in un unico articolo, una selezione delle novità editoriali per la seconda metà del 2019. Buona lettura.

Panini Comics

- War of the Realms/La guerra dei regni.
Panini ha annunciato l'arrivo della saga di Jason Aaron per settembre. Ci saranno 4 albi spillati che raccoglieranno la Guerra dei Regni da settembre a novembre. War of the Realms Extra raccoglierà le miniserie collaterali War Scrolls, Spider-Man and the League of Realms, Punisher, Uncanny X-Men e Giant-Man. Strikeforce the War Avengers, Journey Into Myystery e New Agents of Atlas andranno in tre brossurati mentre Marvel universe Vs. Malekith su Avengers 11 e 12.

- Savage Avengers debutterà ad ottobre in un mensile di 24 pagine, eccetto il primo che ne avrà 40.

- House of X e Power of X di Jonathan Hickman arriveranno fra fine 2019 e inizio 2020.

Fra i volumi annunciati, segnaliamo:
- Black Panther – Panther’s Quest ad ottobre
- Avengers – La saga di Proctor a novembre
- Marvel Masterworks: Marvel 2 in 1 a novembre.
- Grandi Tesori Marvel: Carnage – Mind Bomb a settembre
- Grandi tesori Marvel: Logan di Vaughan e Risso a novembre

Annunciati gli omnibus de l'Iron Man di Brian M. Bendis (novembre) e degli Avengers della Costa Ovest di John Byrne (dicembre). Infine, L’era di Apocalisse verrà presentata in 5 volumi più cofanetto.

Planet Manga

Fra gli annunci più interessanti targati Planet Manga, troviamo Samurai 8 ovvero il nuovo manga dell'autore di Naruto Masashi Kishimoto insieme a Akira Okubo. Arriverà entro la primavera.
Da settembre, bimestrale, arriverà Kutei Dragons di Taku Kuwabara. Sempre da settembre, bimestrale, troviamo, Hikari Man di Hideo Yamamoto.
Ad ottobre arriverà l'antologia de L'attacco dei Giganti (volume unico), realizzata da vari artisti.
Da novembre (bimestrale) arriverà il nuovo manga di Hiroya Oku dal titolo Gigant.
Infine, segnaliamo le ristampe de L’immortale di Hiroaki Samura (15 volumi da settembre, 14,90€ cad.) e de Cortili del cuore di Ai Yazawa (4 volumi da agosto).

Edizioni BD

Ecco i nuovi fumetti annunciati da Edizioni BD:

- Kairos di Ulysse Malassagne
- Malaterre di Pierre-Henry Gomont
- Negalyod di Vincent Pierrot
- Operatic di Kyo McLeaer e Byron Eggenschwiler
- Young Francis di Hartley Lin

J-Pop

Fra le opere annunciate da J-Pop, segnaliamo una collection dell'autrice Moto Hagio, i cui dettagli verranno diffusi in seguito. Inoltre, fra le opere più interessanti riportiamo:

- Jigokuraku – Hell’s Paradise di Yuji Kaku
- Yakedo Shojo di Kantetsu e Yuu Satomi
- Kaitotte Moratte Box (1-3) di Sugaru Miaki e Shouichi Taguchi
- Il club delle esplosioni – Kyoshitsu Jibaku Club di Aoisei e Anajiro
- Persona 5 di Atlus e Hisato Murasaki
- I fiori del male di Kazuo Kamimura
- Pandora’s Choice di Yudori
- Gogo Monster di Taiyo Matsumoto

RW Edizioni

La RW Edizioni celebrerà gli 80 anni di Batman. Da aprile a dicembre, gli albi con numerazione dispari conteranno storie inedite di grandi autori. Per il Batman Day del 21 settembre ci sarà un albo speciale.
Annunciata la collana Batman Saga che ristamperà in brossurati mensili il Batman di Grant Morrison.
Annunciati per settembre Batman: Ultimo cavaliere sulla Terra di Scott Snyder e Greg Capullo, Absolute Killing Joke, con entrambe le versioni dell'opera più la sceneggiatura di Alan Moore, e infine Batman: Creatura della notte. A ottobre verranno pubblicati Batman che ride e Metal  in volume.

Riguardo Superman, l'albo celebrativo numero 1000 di Action Comics, verrà proposto a settembre in Superman 1200, ovvero un albo che riprende la numerazione di tutti i mensili dedicati all'Uomo d'Acciaio mai pubblicati in Italia dai precedenti editori.
Il Superman Anno Uno di Frank Miller e John Romita Jr. arriverà fra settembre e ottobre.

Annuncio a sorpresa, Watchmen Saga che ristamperà in albi brossurati mensili da 96 pagine, e in ordine cronologico, Before Watchmen, Watchmen, La spilla e Doomsday Clock. Uscita prevista per fine anno.
Infine, Le cronache di Svicolone e Omega Men di Tom King in due volumi unici entro fine 2019.

Gli annunci Vertigo: fra estate e autunno arriveranno Hex Wives, American Carnage, ABC Terra Oscura Deluxe. Previsto per l'inverno il terzo volume di Top Ten Deluxe con le storie fuori serie.

Star Comics

Fra gli annunci Star Comics segnaliamo l'Eternal Edition di Pretty Guardian Sailor Moon, 12 volumi da novembre. Inoltre, fra gli annunci più interessanti troviamo:

Dragon Ball Full Color – La saga dei Cyborg e di Cell di Akira Toriyama. 6 volumi in arrivo da settembre.
One Piece Strong World e One Piece Doors di Eiichiro Oda, entrambe composte da due volumi a partire da settembre.
The Box Man di Imiri Sakabashira. Volume unico in uscita a dicembre.
Echoes – Quel bambino che vidi in sogno…, la nuova a serie di Kei Sanbe (Erased) da luglio.
Ghost in the Shell Comic Tribute e Ghost in the Shell: Global Neural Network di Masamune Shirow e autori vari. 2 antologie in uscita a novembre.
Io sono Shingo di Kazuo Umezu da ottobre.

Bao Publishing - Aiken

Dopo i tre volumi uscita al Comicon, la Bao ha annunciato i prossimi titoli della linea Aiken:

Volumi unici:
- Nuvole bianche di Hisae Iwaoka
- Il dono di Edo di Koichi Masahara
- Interludio di sentimenti di Koichi Masahara
- I paesaggi di Chinami di Akiteru Nomoto

Serie:
- Dien Bien Phu di Daisuke Nishijima. 10 volumi + 3.

Leggi tutto...

Panini Comics presenta Le più grandi avventure Disney

  • Pubblicato in News

Panini Comics lancia una nuova collana dal titolo Le più grandi avventure Disney. Di seguito tutti i dettagli e alcune tavole d'anteprima:

"Il 20 aprile tutti gli appassionati troveranno in edicola e in fumetteria LE PIU’ GRANDI AVVENTURE DISNEY, una nuova pubblicazione Panini Comics dedicata ai personaggi Disney.

Una collana tematica, dedicata agli argomenti più popolari delle storie a fumetti di Paperi e Topi: si parte in aprile con la storia, poi a cadenza bimestrale si viaggerà nello spazio, nel mondo dello sport, dell’horror e dello spettacolo.

Ogni volume conterrà una ricca selezione di avventure, legate alla stessa area tematica, scelte dall’ampio catalogo dei fumetti Disney e realizzate dai migliori autori, al prezzo di soli 5 Euro. Libri one-shot da collezione, ideali sia per avvicinarsi, che per riscoprire o continuare ad esplorare il mondo di Topolino e Paperino attraverso gli argomenti più interessanti e amati dai lettori.

Nel primo numero, dedicato alla Storia, si va da un'avventura medievaleggiantecon tanto di castello smontabile in “Ser Topolino e la compagnia del castello”, scritta da Augusto Macchetto per le matite di Massimo De Vita, ad una storia di Paperi dell'antica Roma, “Claudio Paperinus e la fiamma nera”, per i testi di Giorgio Figus e i disegni di Roberto Marini.

Il sommario extralarge del volume presenta inoltre i fumetti: “Dai diari delle antenate - Nefer-An-Atra ballerina... modella”, di Claudia Salvatori e Sandro Dossi, “Paperut e i documentari glaciali”, di Carlo Gentina e Paolo De Lorenzi, “Paperogate di Creta e la filosofia tranquillista”, di Roberto Gagnor e Lorenzo Pastrovicchio, “Sir Paperino e i ragionieri della tavola rotonda” di Bruno Sarda e Giorgio Figus, “Topolino e il poeta gastronomo”, di Carlo Panaro e Graziano Barbaro, “Topolino e la coppa di terracotta”, di Sergio Badino e Stefano Turconi, “Ci-cioh e il torneo di arte mangereccia”, di Roberto Gagnor e Marco Mazzarello.

L’appuntamento con la prima uscita de Le più grandi Avventure Disney, dedicata allaStoria,èin tutte le edicole e le fumetteriea partire dal 20 aprile. Non mancate!

E tra due mesi, in occasione dell’anniversario dell’allunaggio, il tema sarà loSPAZIO, con avventure che andranno da “Topolino e il naufrago dello spazio”, di Silvano Mezzavilla e Paolo Mottura, a “Zio Paperone e la corsa alla Luna”,di RudySalvagnini e Luciano Gatto."

Le più grandi Avventure Disney 1 - Storia
Autori: AA.VV.
Pagine: 240
Formato: 14,5x19,5 cm
Rilegatura: brossurato
Uscita: 20 aprile
Prezzo: 5,00 Euro

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.