Menu

 

 

 

 

Star Wars: Mario Alberti vince l'ILM Art Department Challenge

  • Pubblicato in News

L'importante azienda di effetti speciali digitali Industrial Light & Magic, fondata da George Lucas, ha indetto un contest per dare, insieme a Wacom e ArtStation, per dare a migliaia di artisti l'opportunità di lavorare come concept artist nel mondo di Star Wars con la ILM Art Department. Ad arrivare primo (su ben 3800 partecipanti), è stato un italiano, ovvero Mario Alberti, noto per i suoi lavori alla Marvel, in Francia e di recente sul Tex D'autore scritto da Mauro Boselli.

Nato da un'idea dell'ILM creative director David Nakabayashi, il concorso è stato diviso in tre fasi: "The Moment", in cui gli artisti hanno dovuto creare due fotogrammi chiave, o un tradizionale concept art, "The Ride" dove gli artisti hanno dovuto progettare due veicoli di Star Wars; e "The Job", una simulazione di lavoro come concept artist, dove le aspettative erano alte e le istruzioni potevano cambiare in corsa.

Insieme a lui, sul podio, sono arrivati Morgan Yan e Fred Palacio. Tra le menzioni d'onore, sottolineiamo quella a Riccardo Federici.

"Nell'ILM Art Department siamo costantemente alla ricerca del meglio, e ci sforziamo di mantenere una squadra che onori l'eredità di Joe Johnston e Ralph McQuarrie", ha dichiarato Jennifer Coronado, ILM Art Department senior manager. "Abbiamo iniziato questa competizione nella speranza di trovare nuovi incredibili talenti che ancora non avevamo incontrato. Ciò che è venuto fuori da questo contest in ultima analisi, è stata una connessione più profonda per la comunità creativa e un senso ancora più profondo del potere di Star Wars di aprire l'immaginazione".

Nella gallery in basso, trovate alcuni dei disegni realizzati da Mario Alberti per il contest. Qui, trovate invece il suo lavoro completo.

Leggi tutto...

Portfolio: i supereroi di Mario Alberti

  • Pubblicato in Focus

Probabilmente molti di voi hanno ancora impresse nelle mente le splendide tavole dell'ultimo Tex D'Autore, uscito qualche settimana fa, realizzate da Mario Alberti.
Alberti nasce a Trieste nel 1965 e si fa apprezzare dal pubblico italiano negli anni '90 per i suoi lavori sulle serie Bonelli Nathan Never e Legs Weaver. Agli inizi del nuovo millennio inizia la sua collaborazione con la Francia con Morgana, serie realizzata con Luca Enoch e tutt'ora in corso per Les Humanoides Associes (in Italia per Vittorio Pavesio Productions).

Se volessimo citare i tanti lavori realizzati dall'artista andremmo avanti ancora per molto per questo vi invitiamo a leggere la biografia sul suo sito ufficiale. In questa nuova puntata di Portfolio vi vogliamo, invece, mostrare i lavori americani di Mario Alberti, realizzati per MArvel e DC per serie come X-Men & Spider-Man, Spider-Man & The Fantastic Four, The Brave and the Bold, Aquaman: Sword of Atlantis e altre ancora. Buona visione.

Leggi tutto...

La prima tavola del Tex d'autore di Boselli e Alberti

  • Pubblicato in News

Il prossimo 25 settembre uscirà il numero 2 della serie Tex Romanzi a fumetti, collana in formato francese che ospita storie più autoriali del celebre personaggio Bonelli. Dopo la prova di Paolo Eleuteri Serpieri, questa volta vedremo Mauro Boselli ai testi e Mario Alberti alla matite. Sulla pagina ufficiale Facebook di Tex è stata presentata poco fa la prima tavola del nuovo volume. Eccovela:

La prima pagina del Tex di Boselli e Alberti in uscita il 25 settembre.E buon inizio settimana a tutti!

Posted by Tex - Sergio Bonelli Editore on Lunedì 10 agosto 2015

Già a maggio, comunque, avevamo potuto avere un assaggio della prova di Mario Alberti, come potete vedere qui di seguito.

Una sequenza dal prossimo album cartonato di Tex. Testi di Mauro Boselli per i disegni di Mario Alberti.

Posted by Tex - Sergio Bonelli Editore on Giovedì 14 maggio 2015

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.