Menu

 

 

 

 

Alan Moore scriverà una saga fantasy in 5 volumi

  • Pubblicato in News

Due anni dopo aver annunciato di essersi ritirato dai fumetti, The Guardian riporta che Alan Moore ha firmato un accordo a sei cifre per una serie fantasy in cinque volumi "rivoluzionaria" e una raccolta "epocale" di storie brevi.

Bloomsbury, casa dei romanzi di Harry Potter, ha acquisito quelli che descriveva come due "grandi" progetti dallo scrittore 67enne. Il primo, Illuminations, è una raccolta di racconti che sarà pubblicata nell'autunno del 2022 e che va dai quattro cavalieri dell'apocalisse ai "cervelli di Boltzmann" che modellano l'universo. Bloomsbury ha promesso una serie di "racconti accattivanti ed elegantemente realizzati che rivelano il pieno potere dell'immaginazione e della magia".

La seconda acquisizione è una saga fantasy in 5 volumi intitolata Long London, che verrà lanciata nel 2024. La serie si sposterà dalla Londra "sconvolta e distrutta" del 1949 a "una versione di Londra appena oltre la nostra conoscenza", che comprende omicidi, magia e follia. Per Bloomsbury sarà qualcosa di "epico e indimenticabile, un tour-de-force di magia e storia".

Parlando del suo contratto per il libro, Moore ha dichiarato che è in un momento della sua carriera in cui trabocca di idee e narrativa. "Non potrei essere più felice della nuova casa che ho trovato con Bloomsbury: un editore indipendente quasi leggendario con un catalogo spettacolare e un feroce impegno per espandere l'impero della parola", ha detto Moore. "Ho la sensazione che questa sarà una partnership molto produttiva."

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.