Menu

 

 

 

np6-6-28

Batman: la DC Comics svela i piani editoriali per Detective Comics #1000

  • Pubblicato in News

I piani della DC Comics per l'anniversario degli 80 anni di Detective Comics, previsti per marzo 2019, sono stati svelati e, come per l’albo celebrativo del recente anniversario di Action Comics #1, anche quello dedicato a Batman includerà due volumi: Detective Comics #1000 e Detective Comics: 80 Years of Batman - The Deluxe Edition.

"La perdurante popolarità di Batman negli ultimi 80 anni attesta l'appeal multi-generazionale del personaggio", hanno affermato gli editor DC Jim Lee e Dan DiDio. "Siamo orgogliosi di celebrare l'impatto culturale di Batman con queste special edition e non vediamo l'ora di commemorare questo anniversario importante con i fan di tutto il mondo".

Peter J. Tomasi e Doug Mahnke scriveranno e disegneranno la storia principale del #1000, con storie aggiuntive di Geoff Johns, Brian Michael Bendis, Paul Dini, Christopher Priest, Denny O'Neil, Neal Adams, Kelley Jones, Dustin Nguyen e Alex Maleev, per un albo di circa 96 pagine.

Detective Comics: 80 Years of Batman - The Deluxe Edition sarà supervisionato dall'ex editor DC (e sceneggiatore) Paul Levitz e includerà alcune storie brevi e inedite, tra cui una scritta proprio da Levitz e disegnata da Denys Cowan, saranno presenti i layout originali di Detective Comics #200 di Lew Sayre Schwartz e Bob Kane e alcuni saggi scritti da Cory Doctorow, Neil Gaiman, Glen David Gold e Denny O'Neil e altri.

detectice-comics-1000-ack

detectice-comics-1000-ack2

(Via Newsarama)

Leggi tutto...

Batman 1 - 2 (114-115)

Se il parziale fallimento dell’iniziativa New 52 ha reso necessario un cambio di rotta nella linea editoriale della DC Comics, il discorso non era applicabile alle testate della Bat-Family, in particolare alla serie ammiraglia, Batman. Graziata dal fortunato ciclo di Scott Snyder e Greg Capullo, giustamente considerato una delle migliori versioni del Cavaliere Oscuro nella sua lunga storia, la testata ha sempre veleggiato ai primi posti delle classifiche di vendita e degli indici di gradimento della stampa specializzata. L’editor Mark Doyle si è trovato quindi alle prese con un problema non da poco al momento di allestire, per il rilancio della serie all’interno del brand DC Rebirth, un team creativo che fosse all’altezza del precedente. Si trattava di sopravvivere a se stessi e, se possibile, fare ancora di meglio. Cosa fare, dunque?

Tanto per cominciare si va a bussare a casa dello scrittore rivelazione dell’anno e si chiede la sua disponibilità a gestire le sorti del più grande personaggio del comicdom americano. I testi di Batman sono stati affidati infatti a Tom King, messosi in luce lo scorso anno alla DC con una avvincente maxiserie dedicata agli Omega Men e definitivamente esploso in casa Marvel con The Vision, brillante serie dedicata all’androide degli Avengers, inedita sintesi tra la tradizione del melodramma americano alla Douglas Sirk, Sam Mendes e Todd Haynes, fantascienza e fumetto di supereroi, un lavoro di qualità eccelsa che ha convinto la DC a riportarlo a casa con un contratto di esclusiva. Come sono dunque questi primi episodi del nuovo corso del Crociato Incappucciato e della sua famiglia, contenuti nello sfavillante quindicinale targato RW Lion? Se era lecito temere il confronto con l’ottimo lavoro di Snyder, il timore può ritenersi dissolto.

batman-r-1

Nella prima storia contenuta nel numero 1 del quindicinale, lo speciale Batman Rebirth, King è co-autore dei testi proprio con Snyder, il suo celebrato predecessore. Lo speciale prepara la scena per le storie a venire ed è un perfetto starting point per nuovi lettori. I due scrittori si concentrano sui rapporti tra il Cavaliere Oscuro e la sua “famiglia” di collaboratori, tra cui gli immancabili Alfred Pennyworth e Lucius Fox, e il nuovo arrivato Duke Thomas, ragazzo per il quale Bruce ha preparato qualcosa di più interessante che un futuro come ennesimo Robin. La storia successiva è il debutto da solista di King, un action-thriller alla Die-Hard che segna subito un distacco dalle atmosfere più oscure di Snyder e lascia il cuore in gola al lettore per il ritmo sfrenato. Tutta la sequenza dello sventato disastro aereo da parte di Batman è da cardiopalma ed è magistralmente supportata dalle potenti matite di un David Finch in grandissimo spolvero, rude ed efficace come nei migliori momenti della sua carriera. L’artista è alla sua seconda prova sul Crociato di Gotham dopo il non esaltante ciclo di Batman The Dark Knight di qualche anno fa ma stavolta sembra aver preso le misure al personaggio e alle atmosfere, grazie anche alle chine di Matt Banning, Danny Miki e al solito, ispirato lavoro di Jordie Bellaire ai colori. Considerato che Finch si alternerà alle matite di Batman con Mikael Janin, reduce da un bel ciclo di Grayson proprio in coppia con King e autore della storia di apertura, il comparto grafico della serie sembra essere stato messo decisamente in sicurezza.

batman-r-2

A seguire troviamo invece l’apertura del nuovo ciclo di Detective Comics, la testata che nel 1939 vide il debutto del Cavaliere Oscuro e che si avvia al glorioso traguardo del millesimo numero. Curata da James Tynion IV per i testi e da Eddy Barrows per i disegni, la serie vede Batman reclutare un team formato da Batwoman, Red Robin, Spoiler, Clayface e Orphan per affrontare la minaccia di una misteriosa milizia che spia di nascosto i vigilianti di Gotham e che ha attaccato a sorpresa Azrael, quasi uccidendolo. La serie è interessante perché esplora le dinamiche tra Batman e un’ampia fetta della sua famiglia di collaboratori, proponendoci un Cavaliere Oscuro leader di un team come non accadeva dai tempi di Batman & The Outsiders. Da segnalare l’ottimo lavoro di Barrows, già autore di un bel ciclo di Nightwing ai tempi del debutto del New 52, artista dal tratto plastico che meriterebbe più considerazione. E proprio con Nightwing, che dal secondo numero riprende quel posto da comprimario che già era stato suo ai tempi del mensile pre-Rebirth, si chiude l’offerta di serie proposta da RW per questo quindicinale.

batman-r-3

Curata da Tim Seeley per i testi e dalle matite morbide di Yanick Paquette, Nightwing Rebirth riporta Dick Grayson a Gotham dopo il periodo passato come infiltrato nell’organizzazione terroristica Spyral. L’uomo che è stato anche Robin, Batman, Agente 33 tornerà al passato, riabbracciando il suo ruolo di Nightwing per affrontare la minaccia del Parlamento dei Gufi, circolo formato da un’élite segreta che lo ha sfidato.
Anche sotto l’ombrello dell’iniziativa Rinascita, la qualità di Batman rimane fuori discussione rendendolo l’appuntamento obbligato della checklist di ogni lettore di fumetti che si rispetti.

Leggi tutto...

Anteprima di Detective Comics #934, il primo dell'era Rebirth

  • Pubblicato in News

Dopo il primo numero Rebirth di Batman, passiamo all'altra storica testata dedicata all'Uomo Pipistrello, ovvero Detective Comics. L'albo in uscita il prossimo mercoledì 8 giugno riprenderà la vecchia numerazione e sarà dunque il #934.

Il nuovo ciclo, scritto da James Tynion IV e disegnato da Eddy Barrows, introduce la nuova minaccia di Clayface che Batman e il suo team composto da Batwoman (che fa il suo ritorno), Spoiler, Red Robin e Cassandra Cain. Di seguito potete vedere le prime tavole dell'albo diffuse da Avclub.

Leggi tutto...

DC Rebirth: il nuovo Joker e altre anticipazioni su Batman

  • Pubblicato in News

Quando mancano ormai pochissimi giorni all'esordio del DC Rebirth, continuiamo a tenere d'occhio i contenuti che vengono via via diffusi in anteprima dalla DC Comics o dagli stessi autori.
Stavolta andiamo a guardare tra le pagine di Batman: Rebirth #1, Detective Comics #934 e All-Star Batman #1. Vi troviamo delle pagine bonus, pubblicate da Newsarama, in cui gli editor o i team creativi presentano i nuovi archi narrativi, oppure (nel caso degli autori) le regole che hanno personalmente seguito in corso d'opera.

batman-rebirth-p

E così apprendiamo che su Batman: Rebirth #1, sta per arrivare un nuovo misterioso personaggio, un eroe che si fa chiamare "Gotham" e si dichiara nuovo protettore della città. Inevitabile il conflitto con Batman. Cosa succederà? Il ruolo del Cavaliere Oscuro sarà messo in discussione? I cittadini di Gotham adotteranno il nuovo eroe come loro protettore?
E questi, riuscirà a reggere un ruolo così impegnativo o crollerà sotto il peso della città più corrotta del mondo?
L'editor Mark Doyle parla del nuovo personaggio dicendo che  "È giovane e idealista, come qualcuno che fa parte dei Corpi della Pace e va nel cuore di qualche zona di guerra del terzo mondo pensando di sapere come aggiustare tutto".
La serie è scritta da Tom King, i disegni di David Finch. L'albo sarà quindicinale e il primo numero uscirà il 15 giugno.

upload-5-b0b3a

Inoltre, nella "fried pie" variant cover, di Rafael Albuquerque, diffusa dallo stesso artista  tramite il proprio account Instagram, si vede quello che potrebbe essere, con ogni probabilità, il nuovo aspetto del Joker.
Pare inequivocabile che questo Joker somigli a quello incarnato da Jared Leto in Suicide Squad. Come visto anche per Harley Quinn/Margot Robbie, pertanto, la DC pare intenzionata a ispirarsi alle versioni cine-televisive per il design di alcuni personaggi.

detective-rebirth-p

Su Detective Comics #934, vedremo Batman in versione insegnante, fare team-up con Batwoman.
L'editor Chris Conroy presenta alcuni giovani che i due prenderanno sotto l'ala come allievi, e che non mancheranno di creare loro dei grattacapi.
Red Robin (Tim Drake), che ha sempre cercato di percorrere il proprio cammino, mantenendo un certo distacco e una certa indipendenza da Batman. Ma ora si troverà a un crocevia e potrebbe anche decidere di appendere la maschera al chiodo.
Orphan (Cassandra Cain, The Reform School Girl) una ragazza allevata con il solo scopo di uccidere, in bilico tra la vecchia vita e una nuova, e che Batman sente di dover tenere d'occhio.
Clayface (The Delinquent), non è nato cattivo, ma le circostanze della vita lo hanno condotto al punto in cui si trova. Batman pensa che lui possa davvero diventare una persona migliore.
Spoiler (The Troublemaker) è una che rischia di cacciarsi nei guai se non viene supervisionata. E' un potenziale problema.

Il #934 di Detective Comics, che, come Action Comics, ha ripreso la numerazione pre-New 52, uscirà l'8 giugno e sarà quindicinale. La storia è di James Tynion IV, i disegni di Eber Ferreira ed Eddy Barrows.

all-star-rebirth-p

All-Star Batman #1 vedrà all'opera il "dinamico duo" Scott Snyder / John Romita Jr..
Scott Snyder parla di quello che sarà il protagonista del primo arco narrativo, cioè Due Facce. "Un Due Facce come non lo avete mai visto prima. Voglio renderlo davvero spaventoso, un moderno Jekyll & Hide."

Quindi i due artisti dicono quali "regole" abbiano seguito per creare le loro storie del Cavaliere Oscuro.

Scott Snyder rivela di averci messo dentro le proprie ansie e paure personali e come scrivere Batman lo abbia aiutato a superarle, ad essere coraggioso e fiducioso.
Quindi anticipa la presenza di molti altri villain oltre Due Facce: Catwoman, Mr. Freeze, Killer Croc e una misteriosa mente che muove tutto da dietro le quinte. "Sono tutte estensioni delle nostre peggiori paure" dice l'autore.
Infine sottolinea l'importanza del cast di supporto (Dick, Tim, Alfred, Damian, Jason, "un grande cast") e presenta Duke Thomas, un personaggio che potrebbe essere migliore di Batman ma, allo stesso tempo, diventare un villain.

John Romita Jr. rivela di avere dato molta importanza alla storia di Batman. Approcciandosi a un personaggio come il Cavaliere Oscuro, è stato inevitabile per lui pensare a chi l'ha preceduto, e cita Neal Adams, Jim Lee, Greg Capullo e Frank Miller, con il suo The Dark Knight Returns.
Quindi fa riferimento a Gotham e al suo "mood lunatico". "È come New York, ma non è New York..."
Infine parla dell'aspetto personale, dello spirito di competizione che lo guida sempre sul lavoro e che lo porta a volersi sempre paragonare ai migliori. Ammette di sentirsi in competizione persino con i ragazzi che lo affiancano nel lavoro su All-Star Batman.
All-Star Batman #1 è in uscita il 24 agosto.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.