Menu

 

 

 

 

tuttiautopezzi

Bonelli Young: chiude la serie da edicola di 4Hoods

  • Pubblicato in News

4Hoods, la serie fantasy dell'etichetta Bonelli Young (qui la recensione del numero 1), chiuderà col sesto numero disponibile da oggi. Ad annunciarne la fine è il suo creatore Roberto Recchioni che, con un post su Facebook, dichiara che i personaggi non scompariranno ma che "torneranno, in una proposta differente, più in linea con le tendendenze del mercato, molto presto. E magari, anche con qualche piccola novità."

Di seguito, l'intero post di Recchioni:

Di seguito, alcune tavole del numero 6 intitolato "Il canto delle dune".

Leggi tutto...

4 Hoods 1, recensione: ragazzi, all'avventura!

1519291664954.jpg--il castello di ghiaccio   4hoods 01 cover

In un recente articolo, parlando de Il Commissario Spada di Gianluigi Gonano e Gianni De Luca, sottolineavo come la quasi totale scomparsa delle riviste antologiche, dedicate per lo più ai ragazzi, avesse sottratto a sceneggiatori e disegnatori non solo una primaria fonte lavorativa ma anche la principale vetrina per presentare nuovi personaggi e nuove idee. Lo stesso Commissario Spada, così come Corto Maltese, Pinky, Coccobill e centinaia di altri personaggi, devono la propria popolarità e diffusione a quelle riviste che potevano decretare il successo di un autore o di una serie senza dover, per giunta, lanciare una testata apposita. Un qualcosa di simile accade ancora in Giappone dove sulle riviste nascono autori e serie che vengono bocciate dal pubblico o promosse a successi editoriali che vivono poi anche in altre forme (tankōbon e anime).

4hoods1

Il web, in una certa misura, ha sopperito a questo fenomeno: sempre più spesso, personaggi e autori nati su blog o su social network, vengono promossi in libreria o in edicola dai diversi editori. 4 Hoods nasce più o meno in questo modo, esattamente nel 2014 quando Roberto Recchioni decide di creare una sorta di progetto open source con quelli che poi sarebbero diventati i protagonisti effettivi della serie. L’idea originale era di lasciar campo libero a chiunque volesse scriverne o disegnarne una storia, ma già l’anno successivo il progetto cambia faccia per confluire nella nuova linea Bonelli Young dedicata ai giovani lettori di cui 4 Hoods rappresenta la seconda proposta dopo DragoneroAdventures

4hoods2

Con la supervisione di Roberto Recchioni (coinvolto anche come sceneggiatore e copertinista) il team di 4 Hoods è principalmente formato da Federico Rossi Edrighi, Riccardo Torti e Annalisa Leoni. Verde, Rosso, Viola e Barba sono i protagonisti di questa serie avventurosa ampiamente ispirata ai racconti fantasy e ai giochi di ruolo da tavolo. Non a caso, nell’albo sono presenti approfondimenti curati dagli autori su cinema, videogame e libri di genere.

Presentato nello stesso formato spillato di Dragonero Adventures, l’albo è suddiviso in tre avventure, della quali una doppia, in cui i nostri eroi fra missioni di recupero e lunghi viaggi, affrontano demoni, giganti e troll. Il canovaccio è quello tipico dell’avventura fantastica ma il tutto è condito da un umorismo graffiante di fondo che vede, fra citazioni pop e altro, i personaggi battibeccare di continuo. La verve comica, dunque, diventa una componente fondamentale tanto quanto quella avventurosa.

4hoods3

Il contrasto avventura-ironia è accentuato dal comparto visivo e dal character design dei personaggi, che risultano estremamente stilizzati ed essenziali nella loro raffigurazione in cui vengono mostrati in formato deformed e caratterizzati da pochi elementi fra cui abiti e armi. In compenso, invece, gli scenari appaiono spesso molto dettagliati e spettacolari grazie a una colorazione digitale ad effetto e alla carta lucida che ne esalta le caratteristiche.

4 Hoods, dunque, si presenta come un prodotto pensato per i giovani ma adatto a tutte le età, che diverte e appassiona in maniera convincente. In questa prima uscita viene accennata anche una sottotrama di fondo che dovrebbe fungere da collante per le prossime storie e che potrebbe, se ben sviluppata, aumentare il grado di interesse dei lettori.

Leggi tutto...

4 Hoods: l'anteprima del numero 0

  • Pubblicato in News

Uscirà a Lucca Comics & Games il numero 0 di 4 Hoods, serie creata da Roberto Recchioni e a cui collaboreranno Federico Rossi Edrighi, Riccardo Torti e Annalisa Leoni.

Sul sito Sergio Bonelli editore è stata presentata un'anteprima che vi proponiamo nella gallery in basso. L'albo, intitolato 4 Hoods n. 0 - Tunnel & Troll avrà le sguenti caratteristiche.

Pagine: 32
Formato: 17 x 23 cm, colore
Prezzo: 2 €

Dopo Lucca, l'albo sarà in vendita sul sito dell'editore, in fumetteria e inlibreria.

Leggi tutto...

Anche Giulio Rincione al lavoro sulle pagine di 4 Hoods di Sergio Bonelli Editore

  • Pubblicato in News

Di 4 Hoods, il nuovo progetto targato Sergio Bonelli Editore della linea Young della casa editrice, che è sviluppato da Roberto Recchioni, Annalisa Leoni, Federico Rossi Edrighi e Riccardo Torti, si sa ancora poco. Poche tavole sono state pubblicate online dall'annuncio avvenuto all'Arf! Festival del 2015, e proprio oggi è stato rivelato che anche Giulio Rincione prenderà parte alla realizzazione grafica del progetto, come mostrato nell'immagine sottostante, pubblicata da Recchioni sul suo profilo Facebook.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.