Menu

 

 

 

 

Addio al disegnatore John Paul Leon

Ci ha lasciati lo scorso primo maggio all'età di 49 anni il disegnatore John Paul Leon, conosciuto per per il suo lavoro su serie quali Static e Terra X. L'artista lottava da 14 anni con il cancro.
A dare per prima notizia è stato Chris Conroy, senior editor della DC Comics: "La scorsa notte abbiamo perso John Paul Leon, uno dei più grandi disegnatori della storia dei fumetti, il tipo di artista che OGNI artista riveriva."

La famiglia ha poi confermato la notizia con il seguente comunicato:

181833917 10158586353003889 6983799871084282132 n

Leon ha iniziato la sua carriera all'età di 16 anni, illustrando per la rivista Dragon and Dungeon. Il suo passaggio ai fumetti è iniziato con RoboCop (1992) e RoboCop: Prime Suspect (1992) per Dark Horse Comics. Ha poi lavorato per la DC Comics su Static (1993) e Static Shock!: Rebirth of the Cool (2001), contribuendo al lancio del Milestone Comics Universe. Oltre al già citato Terra X, ha anche lavorato a The Further Adventures of Cyclops and Phoenix (1996), The Winter Men (2005) e Batman: Creature of the Night (2017). È stato nominato per un Eisner insieme a Tom King per il suo lavoro sul racconto "Black Death in America" per l'antologia Vertigo Quarterly: CMYK: Black.

Il collega Tommy Lee Edwards ha avviato una raccolta fondi per il funerale e la commemorazione dell'artista.

Torna in alto

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.