Menu

 

 

 

 

tuttiautopezzi

DC Comics annuncia la chiusura della Vertigo e presenta le nuove linee editoriali

Dopo i rumour di qualche settimana fa adesso è ufficiale: la DC Comics ha annunciato la chiusura dell'etichettata Vertigo. Dopo 27 anni, dunque, da gennaio 2020 non avremo più fumetti col marchio Vertigo. La decisione è stata comunicato dalla DC attraverso un comunicato stampa che riporta le chiusure anche delle etichette DC Ink e DC Zoom.

Dal 2020 ci saranno, dunque, solo tre etichette, ovvero DC Kids, DC e DC Black Label rivolte, rispettivamente, a un pubblico di bambini dagli 8 ai 12, a quello di tutte le età e a un pubblico maturo.

L'etichetta Black Label, oltre a pubblicare i titoli già annunciati, ristamperà opere Vertigo quali o, comunque, "mature", quali Watchmen, The Dark Knight Returns, Kingdom Come e All-Star Superman.

Jim Lee
ha dichiarato "Continueremo anche a pubblicare progetti di proprietà degli autori, e valuteremo e assegneremo l'etichetta appropriata per aiutare i nostri fan a trovare i fumetti migliori per i loro interessi. Queste nuove etichette non solo portano maggiore coerenza e attenzione ai nostri personaggi, ma apriranno una serie di nuove opportunità per gli autori che lavorano sui nostri fumetti".

Torna in alto

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.