Menu

 

 

 

 

Todd McFarlane svela il crossover mancato tra Spawn e Batman

  • Pubblicato in News

Sono i personaggi che più di tutti gli altri amano le atmosfere dark, che nel buio tenebra della notte trovano la loro giusta dimensione. Parliamo di Batman, le cui storie sono edite dalla DC Comics, e di Spawn, creato da Todd McFarlane per la casa editrici di cui è il co-fondatore l'Image.

Un primo approccio tra questi due eroi si era già visto nel 1994, con una storia scritta da Frank Miller per le matite dello stesso McFarlane. Nel 2000, grazie al lavoro compiuto dagli scrittori Doug Moench, Chuck Dixon, e Alan Grant, coadiuvati alle matite da Klaus Janson, Batman e Spawn tornarono ad incrociare le loro strade sulla pagine di Batman-Spawn: War Devil.

Adesso, a distanza di anni, l'autore canadese ci svela la mancata pubblicazione di un'altro crossover tra questi due personaggi, one-shot scritto da McFarlane e disegnato da Greg Capullo, attualmente al lavoro proprio sulla testata Batman. Queste le parole di Todd che hanno accompagnato la diffusione di alcune immagini inedite:

"Proprio come il Bigfoot... ecco il misterioso fumetto, il crossover tra Spawn e Batman che nessuno ha mai visto!!!!!
Anni fa c'era un accordo tra la DC Comics e me per realizzare questo albo Batman/Spawn molto cool. Scritto e firmato da me, avrebbe dovuto avere le matite di un artista di talento, Greg Capullo.

Per una serie di motivi (per lo più imputabili a me) l'albo non ha preso forma, ma poche pagine e alcuni promo sono preparati. Di seguito è riportato uno di questi disegnato da Greg e firmato da me. Questa storia è diversa da quella  scritta da Frank Miller."

Conclude McFarlane: "Era un segno del destino: anni dopo, il signor Capullo avrebbe preso in mano le redini artistiche del giustiziere mascherato e sarebbe diventato uno dei più grandi disegnatori di Batman! Che è, di solito, in cima alla classifica dei fumetti più venduti ogni mese (magistralmente scritto da Scott Snyder).

Comunque, mi sono imbattuto in questa copertina l'altro giorno e ho pensato che fosse troppo bella per non condividerla".

greg-capullo-batman-spawn-120631

Leggi tutto...

Todd McFarlane spiega perché non disegnerà più per Marvel e DC

  • Pubblicato in News

Todd McFarlane ha postato sulla propria pagina ufficiale Facebook la risposta a una domanda che moltissimi suoi fan gli chiedevano da tempo: lavorerai ancora per Marvel e DC? Il buon Todd ha replicato con un secco "no", motivando "Ma è non per quello che si potrebbe pensare...".

Infatti, l'autore, dopo aver chiarito di non provare alcun astio verso i due colossi editoriali, per cui si dice orgoglioso di aver collaborato a varie serie ad inizio anni '90, ha aggiunto:
"Il motivo per cui non lo faccio, e non voglio disegnare per loro, è che uno dei tanti titoli che ho, i miei diversi interessi commerciali, è quello di presidente della Image Comics. E prendo molto sul serio questa responsabilità. L'Image Comics è la terza maggiore azienda di fumetti in America del Nord, e come tali siamo in concorrenza diretta sia con la Marvel che con la DC Comics. Come presidente dell'Image penso che sarebbe un conflitto di interessi per me fare un lavoro per un concorrente diretto. E infatti, in alcuni stati per il Presidente/CEO di una società è vietato lavorare per un concorrente diretto (il presidente della Microsoft non può/non vuole fare un lavoro freelance per l'Apple). E per me non è diverso".

E prosegue: "Nel 1992, un gruppo di noi ha deciso di fondare l'Image Comics, e da allora non ho lavorato né con la Marvel, né con la DC, e finché ci sarà l'Image Comics, continuerò a versare tutti i miei sforzi nella società che ho contribuito a formare".

Tuttavia, McFarlane ha lasciato la porta aperta per eventuali team-up con le altre case editrici: "Questo significa che non ci sarà mai un crossover fra Spawn e Spiderman? No. Questo potrebbe accadere come una collaborazione congiunta. Lo stesso varrebbe con un crossover con la DC Comics. Ma sarebbe solo un evento di un mese vantaggioso per entrambe le parti ".

Ricordiamo che, a differenza degli altri suoi colleghi, McFarlane non ha mai lavorato per la Marvel o per la DC dopo il 1992, se si esclude un crossover fra Spawn e Batman a fine anni '90.

Leggi tutto...

Image Comics: anteprima delle serie di Skottie Young, Todd McFarlane e Warren Ellis

  • Pubblicato in News

L'Image Expo, tenutosi nella città di San Francisco, si è da poco concluso, e di certo non sono mancate le anticipazioni che hanno fatto felici i fan della casa editrice. Ben 21, infatti, sono state le serie di prossima pubblicazione, di cui vi abbiamo offerto un'ampia panoramica in una precedente news.

Adesso, sono state diffuse le prime tavole di tre di queste opere che troverete disponibili nella gallery in basso.

Scopriamo subito le atmosfere che ci attendono tra le pagine di I Hate Fairyland, lavoro scritto e disegnato dal grande Skottie Young, atteso a confermare quanto di buono già fatto, nelle vesti di autore completo, su Rocket Raccoon (qui potete leggere la nostra recensione del primo numero della serie).

L'artista incrocia le sue matite con i colori di Jean-Francois Beaulieu per presentarci il personaggio di Gertrude, una donna di quarant'anni intrappolata nel corpo di una bimba di otto, e prigioniera in un mondo fantastico da ormai trenta. Odia questa terra, ed è divenuta completamente una pazza squilibrata!

Ancora non è stata definita una data per la pubblicazione.

Passiamo adesso a dare un primo sguardo alle tavole del nuovo lavoro del creatore della Image Comics, Todd McFarlane, dal titolo Savior. Per l'occasione McFarlane sarà affiancato alla scrittura da Brian Holguin, per le matite dell'artista Clayton Crain.

Miniserie, questa, composta da otto uscite, dove ci verranno narrate le gesta del'uomo più pericoloso della Terra, ma anche l'unico in grado di salvarla. Un uomo che compare all'improvviso, senza passato, senza memoria e nessun luogo da poter chiamare casa. Ma questo individuo possiede alcuni poteri ed abilità che provengono dall'Antico Testamento. Che sia lui il Salvatore di questo mondo corrotto? O ne sarà la rovina?

Chiudiamo questa carrellata di anteprime con Injection, annunciata già durante l'ultimo SDCC, serie realizzata dagli autori di uno dei fumetti più attesi in Italia nel 2015, Moon Knight, Warren Ellis (testi) e Declan Shalvey (matite), in cui esploreremo le ragioni che hanno portato gli essere umani a creare un mondo così caotico e chiassoso, pieno di contraddizione e ansie.

Questo fumetto mostra quanto vistoso e strano il mondo stia diventando, con una sensazione che stia per cadere nel caos; un caos che sarà la normalità del futuro. E lo abbiamo realizzato da soli, senza neanche pensare per un momento su come potremo viverci all'interno.
 
Anche di quest'opera non si conosce ancora la data di pubblicazione.

Leggi tutto...

Todd McFarlane parla della sua nuova serie

  • Pubblicato in News

La prossima settimana ci sarà l'Image Expo in cui, come al solito, veranno fatti nuovi e importanti annunci da parte dell'editore. Di sicuro un annuncio verrà fatto da Todd McFarlane, creatore di Spawn, che su Facebook ha svelato i primi dettagli di una sua nuova serie:

"È un'idea che ho da un po'... e finalmente è giunta a buon fine. Inoltre, tutti gli albi di questa miniserie iniziale di 8 numeri sono completati. Proprio così... oltre 180 pagine di storia sono pronte".

McFarlane ha dichiarato che parlerà anche di Spawn #250 all'Image Expo, il numero celebrativo col ritorno di Al Simmons. Ricordiamo che Brian Wood, che avrebbe dovuto scrivere l'albo, ha lasciato la serie e al momento non è stato nominato alcun sostituto. Non ci resta, dunque, che attendere la prossima settimana.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.