Menu

 

 

 

np6-6-28

Un Outsider del fumetto: Tom Raney

a cura di Danilo Guarino, traduzione di Fausto Colasanti

Tom Raney, nella sua carriera decennale, ha avuto l'onore di disegnare testate storiche come Uncanny X-Men, Stormwatch e Thor e di occuparsi di un improtate rilancio per la DC Comics, alla quale è legata con un contratto in esclusiva: Outsiders. In questa intervista ci perla della sua esperienza come disegnatore per le due major del fumetto americano. Lo ringraziamo per la disponibilità e gentilezza
.

Hai cominciato il tuo lavoro come disegnatore molti anni fa, nel 1993 con Warlock Chronicles. Sono passati 10 anni: secondo te come è cambiato il tuo stile e tutto il comicdom?

In gran parte credo che il mio lavoro sia semplicemente migliorato. Sono passato attraverso varie fasi di rendimento alto e basso, diversi modi di costruire le vignette e altri cambiamenti esteriori. Ma credo che i miglioramenti più grossi siano quelli che saltano meno all’occhio immediatamente, cose come struttura narrativa, prospettiva, storytelling. Tutte cose che, se le faccio bene, non vengono mai notate. Quella è la parte più difficile, e quindi concentro molti dei miei sforzi in queste cose.

Hai illustrato uno dei migliori comics di sempre, Stormwatch insieme a Warren Ellis. Cosa ricordi di quel lavoro? Con quello il tuo stile è divenuto più cupo…

Grazie! Ho amato quel fumetto. Credo che una delle ragioni per cui la gente parla ancora di Stormwatch è che io e Warren eravamo davvero sulla stessa lunghezza d’onda. Aveva un modo di costruire la storia che trovavo naturale per me. Vorrei solo che non fossi stato così rozzo all’epoca. Riguardo l’“oscurità” del mio lavoro, Warren scriveva il tipo di cose che mi piacciono, quindi anche in questo caso venne fuori spontaneamente.

Qual è lo scrittore con cui hai avuto di più la sensazione di essere una vera squadra, lavorando ad un comic?

Questo è difficile a dirsi, perché ogni squadra ha dinamiche differenti. A volte è già tutto nella pagina, e tutto si connette automaticamente. A volte viene dal parlarsi al telefono, conoscersi personalmente, e arrivare a condividere una visione comune. Non importa chi sia, devi imparare cosa fa funzionare le cose tra noi. Sotto questo aspetto, ho avuto un gran feeling per il lavoro di squadra praticamente con chiunque ho lavorato!

Qual è il tuo progetto da sogno?

Ci sono così tanti titoli a cui vorrei avere una possibilità di lavorare. Fortunatamente sono ancora giovane, quindi dovrei avere la possibilità di lavorare su tutti, prima o poi!

Com’è una giornata lavorativa di Tom Raney?

Non molto eccitante da raccontare, in effetti. Mi alzo, lavoro, mangio, lavoro, vado a dormire. Praticamente come chiunque altro, solo ore più lunghe e nessun abbonamento ferroviario (nessuna situazione da pendolare).

Hai mai pensato di scrivere una storia e non di illustrarla soltanto?

Mi piacerebbe farlo, arrivato ad un certo punto. Ho un po’ di idee, per adesso mi prendo tempo e prima o poi farò il salto e le metterò in pratica!

Chi preferisci, Marvel o DC?

Mi sono divertito a lavorare con entrambe! Non è tanto che una sia migliore dell’altra, quanto sia differente. Hanno entrambe il loro stile personale, internamente e a livello di personaggi, e quando lavori per entrambe, puoi giocare con i rispettivi punti di forza. Alla fine porti sempre ciò che fai su un tavolo da disegno, ma ovviamente il modo di usare Spider-Man sarà differente da quello usato per Superman.

Attualmente lavori su Outsiders, uno dei migliori titoli DC. Quanto è divertente lavorare su questa serie? Come in Stormwatch, anche in Outsiders ci sarà un nuovo personaggio creato da te. Ti piace inventare nuovi personaggi?

Outsiders è grandioso! Mi sto divertendo da matti! Tutti quelli con cui lavoro sono straordinari, e abbiamo così tanta roba fortissima all’orizzonte che non vedo l’ora di metterci le mani! Il lavoro di design è enormemente divertente! E’ una delle cose che preferisco fare!

Come hai superato il “blocco da pagina bianca” prima di iniziare a lavorare?

Solo mettendomi sotto e facendola! Ancora mi crea qualche problema a volte, ma comincio con degli schizzi e faccio del lavoro preliminare prima di passare alla pagina vera e propria, e questo mi aiuta un po’.

Qual è il tuo fumetto preferito attualmente?

Hellboy!

Progetti futuri?

Ousiders, Outsiders, Outsiders!!!


Danilo Guarino
Torna in alto

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.