Menu

 

 

 

 

tuttiautopezzi

Redazione Comicus

Redazione Comicus

URL del sito web: http://www.comicus.it

353°: Iron Man 2, Green Lantern, intervista a David Harris di Kick-Ass



a cura di Carlo Coratelli; testi di Carlo Coratelli e Marco Orlando
revisione testi e impaginazione di Annamaria Bajo; supervisione di Gennaro Costanzo

Assieme ai numerosi e consueti aggiornamenti, vi presentiamo un'intervista in esclusiva a David Harris, supervisore degli effetti speciali del film "Kick-Ass".

Iron Man 2


L’anteprima mondiale di “Iron Man 2”, prevista per martedì 20 aprile a Londra, è stata rimandata a causa dell’eruzione del vulcano islandese che ha impedito ai principali interpreti di raggiungere la capitale inglese. Nonostante questo piccolo intoppo, continua la marcia di avvicinamento al nuovo film di Jon Favreau.
Iniziamo la sezione ad esso dedicata con una divertente intervista nella quale il protagonista Robert Downey Jr. ha dichiarato di possedere in casa sua nientemeno che un elmetto di Iron Man, come ricordo del film. “Ho una testa di Iron Man a casa e vari altri pezzi al piano di sotto”, ha detto l’attore. “Certo, la mia casa non è un santuario come quella di Iron Man ma è bella lo stesso. I produttori mi hanno assicurato che mi faranno avere un vestito con tutte le attrezzature ma non ce l’ho ancora. Forse dovrei includerlo nel contratto, sarebbe bello averne un modello a casa”.
Proseguiamo con le dichiarazioni del regista Jon Favreau in merito al lavoro dell’attore-sceneggiatore Justin Theroux (nel caso di “Iron Man 2” solo sceneggiatore): “Mi piace quando gli attori scrivono anche perché sono meno inclini a [proporre] agli altri attori dialoghi scritti male”, ha detto il regista newyorkese aggiungendo di essere soddisfatto in particolare di alcune scene scritte da Theroux che vedevano insieme Robert Downey Jr. e Sam Rockwell.
Favreau ha poi ammesso che il lavoro di Theroux non è stato affatto facile, in quanto, come nel precedente capitolo, molto si deve all’improvvisazione degli attori, Downey Jr. su tutti, che costringe la produzione ad adattare e modificare script e scene al volo: “Justin è stato il ragazzo con la scopa dopo la sfilata”, ha dichiarato metaforicamente.
Ancora il regista ha speso parole in merito alla scelta della colonna sonora del film, affidata agli AC/DC: “Mentre guardavo con mia moglie e mio figlio gli AC/DC che suonavano ‘Shoot to Thrill’, ho pensato che [Tony Stark] dovesse apparire, al centro [della scena] mentre si toglie l’armatura. Questa è la maniera di Tony Stark di fare le cose”, ha detto Favreau.
Nella scorsa puntata vi abbiamo parlato dello spot della Dr. Pepper nel quale appariva Stan Lee. Riportiamo ora le impressioni di Dave Fleming, direttore dell’area marketing dell’azienda produttrice della bevanda, circa l’importanza di questo genere di pubblicità: “La chiave [per il successo di queste pubblicità] è di creare eccitazione per il nostro marchio in tutti i nostri partner, ed essere in grado di produrre uno spot dove un distributore di Dr. Pepper è creato nel laboratorio di Tony Stark rientra sicuramente in questo”.
Intervistata anche l'attrice Scarlett Johansson, la quale ha parlato del film e del suo ruolo: "Quando Iron Man è uscito, mia madre ha visto il film e le è piaciuto molto. Ho pensato 'Wow, la mia mamma non sa nulla sui fumetti e se il film si estende a livello demografico fino a quell’età allora deve essere davvero buono'. Sono andata a vedere il film e sono rimasta colpita dalla storia affascinante. L'azione era grande, ma era anche romantico, divertente, intelligente e spiritoso. È stato un grande film. Così quando ho sentito che c'era una parte possibile nel sequel mi sono gettata su di esso ed ero determinata a essere nel film. Black Widow è un’esperta nella lotta corpo a corpo, è un’artista delle arti marziali, ha un background nella danza e nella ginnastica, così unisce tutti questi aspetti in una sola macchina che prende a calci tutti. Ho dedicato tutta me stessa a ore di ripetizioni e di allenamento con il team di stunt fino a quando mi sono sentita a mio agio e in grado di usare ogni mossa particolare. Quando per la prima volta ho visto la prima scena completata e coreografata dal team di stunt, ho solo pensato 'Oh mio Dio, non era come avevo intenzione di farlo', ma poi ho preso un respiro profondo e, con tutti gli allenamenti e ripetizioni prese durante le prove, ho iniziato a rilassarmi ed è diventata una realtà quello che stavo facendo. È stato molto divertente per me lavorare con tutte le persone che [il supervisore degli stunt] Tommy Harper aveva riunito perché sono alcuni dei più bravi e mi sono stati incredibilmente di sostegno".
La campagna promozionale nel frattempo non conosce soste, a meno di una settimana dall'uscita del film in Italia. Nei giorni scorsi Entertainment Tonight ha diffuso un video focalizzato sui villain del film con interviste a Mickey Rourke, Sam Rockwell e al regista Jon Favreau, e un altro video sulla Vedova Nera mentre la Paramount ha diffuso un nuovo spot oltre a numerose immagini inedite tratte dalla pellicola, che potrete vedere anche all'interno del sito della Hershey cliccando sul logo dello Shield e digitando la password "17033".
Sempre per promuovere "Iron Man 2" l'intero cast si è recato al Four Season di Beverly Hills assieme al regista, come potete vedere dalle immagini, mentre la Burker King ha reso noto che nella settimana che precederà l'uscita in USA del film sarà lanciata nei ristoranti della catena una campagna pubblicitaria massiccia legata al personaggio di Iron Man.
Infine, sembra che Olivia Munn interpreti nel film il ruolo di Chess Roberts, personaggio apparso solamente su Iron Man 1 Vol. 3 (in Italia su Iron Man & I Vendicatori 31), ovvero all'inizio del ciclo sceneggiato da Kurt Busiek e disegnato da Sean Chen.

   
 
Green Lantern

Continuano a New Orleans le riprese di "Green Lantern". Nei giorni scorsi le riprese si sono tenute presso il n. 800 di Richard Street, in cui hanno sede i Second Line Studios e dove gli attori hanno girato alcune sequenze della pellicola diretta da Martin Campbell. E proprio il regista è stato fotografato dalle solite ignote spie presenti sul set mentre impartiva alcune indicazioni all'attore Ryan Reynolds, mentre altre foto ritraggono il jet della Ferris Aircraft che nel film verrà pilotato da Martin Jordan (Jon Tenney) nella scena flashback che aprirà il film.



Thor

Come per ogni adattamento delle sue creazioni su carta, anche in occasione del film sul biondo dio nordico Stan Lee farà il suo ormai abituale cameo.
Proprio l'artefice dell'universo Marvel aveva annunciato su Twitter qualche tempo fa di aver girato la scena per "Thor". Ora il sito fanboyweb.com ne dà una descrizione completa: "Il martello di Thor (Mjolnir) è ritrovato dall'esercito in un cratere al centro di una strada. L'esercito tenta di rimuoverlo ma non ce la fa in quanto troppo pesante, decidono così di portare un camion per aiutarsi. Gli uomini dell'esercito legano il martello con una catena al retro del camion, sperando di tirarlo dalla strada. L'uomo alla guida spinge sull'acceleratore. La parte posteriore del camion va in pezzi mentre quella superiore continua ad andare. Infine c'è una zoomata sul conducente che risulta essere Stan Lee". La notizia non ha ricevuto finora conferme ufficiali.

Marvel Movies

Intervistato nei giorni scorsi, il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige ha parlato dei prossimi progetti cinematografici targati Marvel, puntando l'attenzione sull'atteso film di Ant-Man e sulle indiscrezioni trapelate in settimana le quali indicano che la Marvel starebbe studiando pellicole a budget non troppo elevato basate su personaggi minori della Casa delle Idee come Luke Cage, Dazzler, il Power Pack, Ka-Zar e Dr. Strange.
Feige ha sottolineato di avere incontrato Edgar Wright nei giorni scorsi aggiungendo di avere discusso con lui un calendario di produzione da attuare dopo l'uscita di "Scott Pilgrim Vs. The World" e che certamente la data di uscita di "Ant-Man" sarà dopo "The Avengers".
Riferendosi ai prossimi progetti, Feige ha affermato: "È qualcosa a cui stiamo guardando nell'universo cinematografico in corso e dove andare dopo 'Avengers', a cui guardiamo come un inizio e non come una fine. Senti, la verità è che ci sono migliaia e migliaia di personaggi. Possono tutti essere film? No, ma quando si vanno a rivedere i primi due film che hanno iniziato questo nuovo modello… Il primo è stato 'Blade' di cui nessuno era a conoscenza che fosse un personaggio Marvel e che mai aveva avuto una sua testata, ma che è stato solo un personaggio interessante in 'Tomb of Dracula'. E poi c'è stato 'X-Men' che è stato il top al tempo per parecchi anni, è stato fatto bene. Così certamente noi stiamo facendo uno sforzo cosciente nel guardare ai personaggi…".

Hellboy 3

Intervistato alla C2E2 di Chicago, Mike Mignola ha avuto modo di parlare del terzo capitolo cinematografico di Hellboy, sottolineando come il regista Guillermo Del Toro si sia ormai impossessato positivamente del personaggio: "Emotivamente, è molto complicato. È molto facile dire 'Va' e fai quello che vuoi, prima ho fatto a modo mio, ora lo fai a modo tuo', ma ci sono giorni in cui è frustrante – perché hai consegnato le chiavi di questo personaggio a un altro tipo e non si possono riprendere. Fortunatamente, Del Toro e io siamo amici e colleghi, e lui mi ascolta – ma quando siamo andati a fare il secondo film, è diventato molto chiaro per me che aveva preso possesso di questi personaggi. Quindi il secondo film, per me, è molto più una pellicola di Del Toro, come dovrebbe essere. Ha fatto questi piccoli cambiamenti sui personaggi del primo film, in modo che il secondo film, invece di essere un riferimento al fumetto, fosse un sequel al primo film e andava d'accordo con quei piccoli cambiamenti dell'universo di Hellboy".
Mignola ha poi concluso aggiungendo di avere parlato con il regista del terzo film e di aspettare soltanto il momento in cui questo entrerà in produzione, visto che al momento Del Toro è impegnato con "Lo Hobbit".

Cowboys & Aliens

Il giovane attore Noah Ringer, che vedremo presto come protagonista di "The Last Airbender", è entrato nel cast di "Cowboys & Aliens", l'adattamento cinematografico della graphic novel dei Platinum Studios che sarà diretto da Jon Favreau e che già vede nel cast Daniel Craig, Harrison Ford e Olivia Wilde. L'uscita della pellicola, scritta da Damon Lindelof, Roberto Orci e Alex Kurtzman, è prevista per il 29 luglio 2011.

The Walking Dead

Nuova aggiunta al cast di "The Walking Dead". L'attore Jeffrey DeMunn, che ha lavorato con il regista Frank Darabont in ben quattro pellicole tra cui "Il Miglio Verde" e "Le ali della libertà", è infatti entrato nel cast del pilot della serie tratta dalla serie di Robert Kirkman in un ruolo non ancora rivelato, anche se in molti sospettano possa essere il personaggio di Dale. "Ho sempre detto che Jeff DeMunn è il mio portafortuna, e non posso fare un film senza di lui", ha dichiarato il regista. "Abbiamo appena ottenuto lui a bordo… ed è una grande gioia per me. Uno dei grandi piaceri di fare qualcosa è quello di riuscire a riconvocare i colleghi che hanno il talento e offrire una zona di comfort, di grande collaborazione e energia positiva".

Conan

In un’intervista pubblicata nei giorni scorsi sul sito rumeno Cancan, la modella Alina Puscau ha rivelato di avere un piccolo ruolo nel nuovo adattamento cinematografico di Conan diretto da Marcus Nispel, le cui riprese sono in corso in Bulgaria da alcune settimane: "Ci sono due sequenze, che saranno girate a Sofia e Varna, rispettivamente. Ora sto per lasciare la Bulgaria fino al 1 maggio per una settimana o due e poi devo ancora tornare in Bulgaria a maggio per girare una scena o due, poi tornerò nuovamente a New York".
 
Black Pearl

Secondo quanto riportato nei giorni scorsi dal sito The Wrap, intervenendo al Los Angeles Comedy Shorts Festival, l'attore Mark Hamill avrebbe lasciato intendere che potrebbe dirigere l'adattamento cinematografico di The Black Pearl, una miniserie in cinque parti pubblicata dalla Dark Horse nel 1996 e scritta dallo stesso Hamill con Eric Johnson e illustrazioni H. M. Baker la quale narra la storia di Luther Drake, un uomo problematico che diventa un vigilante in costume quasi per caso e per via della pressione dei mass media. Un annuncio ufficiale ci dovrebbe essere durante il Festival di Cannes.
 
Buck Rogers

Intervistato nei giorni scorsi da MTV, il regista Paul W. S. Anderson ha parlato nuovamente del nuovo adattamento cinematografico di Buck Rogers, sottolineando la sua affinità con il personaggio: "Quello che mi affascina, e quello che penso affascini un sacco di persone circa Buck Rogers… è questo prendere un personaggio contemporaneo, moderno e scaraventarlo in un lontano futuro. … Lui è uno di noi e poi… inizia questo viaggio fantastico. Questo è ciò che mi piace del personaggio di Buck Rogers".

Addio, Capitano Barbera

La rivista di spettacolo Variety ha reso noto che l'attore Michael Pataki è morto di cancro il 15 aprile nella sua casa di North Hollywood (California), aveva 72 anni. Pataki, attore versatile e ottimo caratterista, aveva preso parte a numerose serie televisive tra le quali "Star Trek", "Ai confini della realtà", "Mission: Impossible" ma era noto agli appassionati di Spidey per avere interpretato il ruolo del burbero e simpatico capitano della polizia Barbera nel serial "The Amazing Spider-Man" interpretato da Nicholas Hammond tra il 1977 e il 1978.

Ronin

Intervistato durante la promozione di "The Losers", il regista Sylvain White ha parlato dell'adattamento cinematografico di Ronin, sottolineando di avere parlato con Frank Miller a riguardo: "Ho avuto inizialmente qualche interazione con lui, e per me quello è importante, perché soprattutto quello di cui il materiale di base ha bisogno è un certo livello di adattamento perché è così esoterico e intellettuale. Per fare un film in maniera divertente, è necessario prendere qualche decisione concernente l'adeguamento, ma al stesso tempo si vuole rimanere fedeli a ciò che il fumetto è veramente. Allora quello che ho cercato realmente da lui da lui è la sua approvazione; voglio essere associato a quanto ho intenzione di fare con questo film, e di certo finora vi sono state cose positive".

Captain America: The First Avenger

Intervistato durante una chat con il sito Screenstar, l'attore Chris Evans ha parlato del ruolo di Capitan America e della responsabilità di interpretare una vera e propria icona non solo fumettistica: "È una grande responsabilità. Sono un po' spaventato, ad essere onesto. Mentirei se dicessi qualcos'altro, e non ho alcun problema ad essere onesto su questo. È intimidatorio. È una grande responsabilità e tu vuoi fare il lavoro al meglio. Io non sono molto sicuro su che altro dire. Si è trattato di una sfida per me, cercando di decidere o meno di farlo… credo davvero che la Marvel stia facendo grandi cose in questi giorni, lo script è grande e sarà un personaggio divertente da interpretare. È un personaggio meraviglioso, proprio come uomo, a parte lo sfondo da eroe dei fumetti. Se fosse solo una storia di uomo, Steve Rogers, sarei veramente interessato. È un uomo incredibilmente nobile, onesto, altruista, e queste sono le qualità a cui penso la gente possa aspirare a guardare".
Evans ha confessato di non avere dormito per circa due notti dopo avere ottenuto la parte, quasi a sottolineare il peso nell'aver accettato una pellicola così importante. Nel frattempo, Kevin Feige ha reso noto che nel film compariranno gli Howling Commandos.

Brevi

- La pellicola "Marmaduke", adattamento cinematografico della strip di Brad Anderson sarà fra le anteprime della terza edizione del Fiuggi Film Festival, in programma dal 24 al 31 luglio. Lo ha reso noto il direttore artistico della kermesse fiuggina, Alessandro Zaccuri.

- In una recente intervista, il creatore di Hulk Stan Lee, ha manifestato il desiderio di vedere un secondo reboot per il gigante di giada. "Penso che Hulk avrebbe dovuto avere un impatto maggiore di quello che ha avuto. Forse se ritentassero con un nuovo film questo potrebbe accadere. Voglio dire, è andato bene, ma avrebbe dovuto avere un successo ancora maggiore".

- Intervistato nei giorni scorsi, l'attore Samuel L. Jackson ha dichiarato che le riprese di "The Avengers" dovrebbero iniziare nel mese di febbraio 2011, aggiungendo che il direttore dello SHIELD non apparirà in "Thor" mentre è probabile una comparsata nel film su Capitan America.

- Nuova immagine di Josh Brolin in "Jonah Hex". La HBO ha nel frattempo reso noto che il prossimo 8 giugno sarà trasmesso Jonah Hex: HBO First Look, un dietro le quinte della pellicola della durata di 13 minuti con interviste e scene tratte dal film.


- Uscito nelle sale cinematografiche americane nei giorni scorsi, "Kick-Ass" ha finora incassato 24.1 milioni di dollari al box office americano.

- "Scott Pilgrim Vs. The World" ha ricevuto dalla MPAA una classificazione PG-13.

- Interpellato nei giorni scorsi circa l'adattamento cinematografico di We3, Grant Morrison ha sottolineato un po’ di frustrazione sul progetto, sottolineando che la gente sembra non capire le potenzialità della pellicola, che lui considera come un nuovo "E.T." e che lo script è molto meglio del fumetto, anche se meno brutale e violento. Infine, ha aggiunto che ci dovrebbero essere novità entro un paio di settimane.

- Il sito Vulture riporta che la Sony potrebbe essere costretta a fare a meno di Nicholas Cage per il nuovo capitolo cinematografico di Ghost Rider, in quanto i diritti del personaggio starebbero per scadere e la produzione accelerata della pellicola cozzerebbe con i progetti dell'attore, già pronto alle riprese del terzo capitolo delle avventure di Ben Gates.

- Nuove immagini da "Smallville".


Le news di questa settimana

In arrivo il telefilm di Diabolik
Iron Man 2: Stark Fujikawa



PROSSIMAMENTE SUGLI SCHERMI

Dead of Nightcinema: USA 2009, Italia 10/2010
Kick-Asscinema: USA 16/04/2010
The Losers cinema: USA 23/04/2010
Iron Man 2 cinema: USA 07/05/2010, Italia 30/04/2010
Jonah Hex cinema: USA 18/06/2010, Italia 01/10/2010
Priest cinema: USA 27/08/2010
Redcinema: USA 22/10/2010
Scott Pilgrim cinema: USA 2010
Green Lantern
cinema: USA 17/06/2011
Thor cinema: USA 20/05/2011, Italia 17/06/2011
The First Avenger: Captain America
cinema: USA 22/07/2011
Cowboys & Aliens cinema: USA 29/07/2011
Preacher
cinema: USA 2011
The Avengers
cinema: USA 04/05/2012
Spider-Man Reboot cinema: USA 03/07/2012


Movie Comics, la più longeva rubrica di Comicus.it, con notizie, gossip, anteprime, dai set sparsi per il mondo dove vengono girati i film e i telefilm tratti dai fumetti.



Redazione Comicus

352°: Iron Man 2, Green Lantern, Captain America: First Avenger, Thor




a cura di Carlo Coratelli; testi di Carlo Coratelli e Marco Orlando

revisione testi e impaginazione di Annamaria Bajo; supervisione di Gennaro Costanzo

Iron Man 2


Mentre il countdown sta per scadere e si avvicina l'uscita nelle sale di "Iron Man 2", continua senza sosta la campagna promozionale legata al film. Nei giorni scorsi è stato diffuso un divertente spot che vede la comparsa del mitico Stan Lee, con la voce di Paul Bettany, nel ruolo di Jarvis, oltre a due nuovi spot e un filmato dietro le quinte di Entertainment Tonight con interviste a Robert Downey Jr. e Gwyneth Paltrow e incentrato sul rapporto tra i personaggi di Tony Stark e Pepper Potts.
Intervistato nei giorni scorsi, il protagonista Robert Downey Jr. ha dichiarato di volere sorprendere nuovamente il pubblico con "Iron Man 2": "Ho sempre pensato che noi tutti sappiamo che Tony è un piccolo pazzerello, quindi perché non giocare con le aspettative sul tipo di cose che fa? Voglio sorprendere la gente… Il costume era un po' più facile questa volta, anche se non abbastanza per i miei gusti. Ero fisicamente nel vestito due volte tanto questa volta come l'ultima volta", aggiungendo infine di avere sempre desiderato per anni di interpretare un supereroe, e di aspettarne solo l'occasione.




Intervistato dal Los Angeles Times, Jon Favreau ha parlato dell'impatto che i prossimi film sui supereroi Marvel potrebbero avere sul franchise di Iron Man: "Io voglio che sia completamente autonomo e indipendente, perché molte cose stanno per accadere tra ora e il prossimo capitolo. Abbiamo 'Thor', abbiamo 'Capitan America' e i 'Vendicatori'. Non so quanto tutto questo inciderà su questa piccola storia che abbiamo fatto negli ultimi due film". Riferendosi invece a come si concluderà il secondo capitolo, Favreau ha sottolineato che gli spettatori non devono aspettarsi un finale al cardiopalma: "Vogliamo lasciare alcune cose aperte, sapete… Non è un cliffhanger… abbiamo avuto circa otto storyline differenti che aprono questa porta, soprattutto con entrambi, sia i buoni che i cattivi, per una grande storia da raccontare. Questo è solo fare cinema in maniera responsabile. Ma se guarderete questo film, sappiate che è indipendente. Non è come 'Le Due Torri'".
Intervistata invece da Moviejuice la modella e attrice Anya Monzikova, che ha parlato del suo ruolo, che a quanto pare potrebbe avere una piccola importanza nella battaglia finale del film.
La promozione del film comunque non riguarda solamente gli Stati Uniti, visto che iniziative legate al sequel dell'eroe in armatura stanno fiorendo un po’ anche in Italia: negli Store Unieuro infatti tutti coloro che dall'8 al 30 aprile effettueranno l’acquisto di almeno un prodotto in volantino, riceveranno uno scontrino con un codice legato a un concorso sul film. Per partecipare al concorso, i clienti dovranno entrare nel sito www.unieuro.it nella sezione dedicata alla promozione del film, inserire i propri dati e il proprio codice gioco e rispondere alle 3 domande relative al film.
Tutti coloro che avranno risposto correttamente potranno vincere cd Sony-Music della colonna sonora degli AC/DC, videogiochi Halifax-Sega, e biglietti per l’unica tappa italiana del concerto degli AC/DC.




Continua anche la campagna virale del film. Lanciato il sito della Cordco, un'azienda sussidiaria delle Stark Industries in cui potrete vedere il video di presentazione del "Sonic Fire Extinguisher", che usa la tecnologia della Mark IV per combattere i piromani.

Green Lantern


Il cast della pellicola diretta da Martin Campbell si sta completando. Risale a pochi giorni fa la notizia del coinvolgimento dell'attore Jon Tenney. Il protagonista di "The Closer" presterà il suo volto per il ruolo di Martin H. Jordan, padre di Hal, protagonista della pellicola.
“Ryan Reynolds è Green Lantern e, quando è un ragazzo di circa 11 anni, interpreto suo padre. Sono il padre di Hal Jordan e sono molto eccitato per questo, è un gruppo incredibile” ha detto l’attore sul suo personaggio, proseguendo poi parlando della trama in generale. “Beh, questo script è sotto chiave. Molto, molto segreto. Ne stanno mostrando solo alcune parti, in modo da tenere tutti all’oscuro. Ciò che ho letto è stupefacente, e Green Lantern era uno dei miei personaggi preferiti quando ero giovane”.
Oltre alle aggiunte al cast, segnaliamo anche interessanti sviluppi dal set di New Orleans, dove, stando a quanto riportato da /Film, Ryan Reynolds avrebbe indossato una tuta grigia di tipo “motion capture”. Questa tipologia di indumento è utilizzata per registrare i movimenti dell’attore e riproporli poi attraverso un alter ego virtuale sul computer. Questa notizia confermerebbe l’intento del regista di realizzare il costume del protagonista interamente mediante la tecnologia CG (computer graphic).
Secondo il sito statunitense alla base di questa decisione ci sarebbe la volontà di Ngila Dickson (la costume designer) di differenziare Green Lantern dagli altri eroi dei fumetti visti sinora sul grande schermo. Questo perché il costume dell’eroe di casa DC Comics è di origine aliena ed è generato interamente dall’anello, effetti entrambi ricreabili mediante tecnologia CG. La notizia è poi stata confermata da Geoff Johns attraverso il suo account su Twitter.
Lo stesso Johns, intervistato da CBR a proposito di "Brightest Day", ha parlato della sua visita al set del film sottolineando tutto il suo entusiasmo: "Il film sembra fantastico. Sono tornato da New Orleans da poche settimane, ma ho appena visto le giornaliere della scena con Abin Sur e Hal Jordan, ed è incredibile vedere l'anello passato a Hal al vivo… Hanno fatto un ottimo lavoro. Hanno Grant [Major] come designer di produzione. Viene da 'Il Signore degli Anelli', e la grafica di questo film non è come si potrebbe immaginare. È sicuramente il sogno di un fan di Lanterna Verde. Per me, è una specie di follia vedere questa roba prendere vita. E Ryan Reynolds è un perfetto Hal Jordan. Porta un sacco di humor al personaggio, ma ha anche l'umanità che Hal possiede. E un po’ di arroganza, quindi è una grande partita".
Per quanto riguarda poi la lavorazione della pellicola, nei giorni scorsi sono state filmate alcune sequenze tra Poydras Street & Penn Street, dove la troupe si è fermata per tutta la durata del 13 aprile, mentre è stata finalmente segnalata la presenza della bella Blake Lively, giunta a New Orleans per prendere parte alle riprese. Infine, potete vedere alcune foto scattate sul set in cui potete notare la costruzione di quella che appare come la torre di controllo di un aeroporto.

Intanto, noi di Comicus nei giorni scorsi abbiamo contattato l'attore Nick Jones, che ha preso parte ad alcune sequenze durante i primi giorni di lavorazione. Ecco quello che ci ha detto in questa nella breve intervista qui di seguito.

Italian/english version
Scroll down for english version

Italian version

Intervista a cura di Carlo Coratelli
Traduzione di Andrea Cassola

Ci puoi parlare delle riprese?

Era un ambiente molto professionale. Mr. Campbell si aspetta davvero il meglio dal cast e dalla troupe. Ryan è una gran persona e credo che sia determinato nel dimostrare di essere stato la scelta giusta per il ruolo di Hal Jordan. Da ciò che ho visto, questa potrebbe essere la parte della sua carriera. Porta il personaggio in vita! Sono contento di essere parte di questo film. Sarà grandioso!

Per quanto tempo sei stato sul set di Green Lantern? Dove si sono svolte le riprese?

Due giorni incluse le prove costume. Abbiamo girato a New Orleans. Non posso essere più specifico di così circa le location.

I tuoi prossimi progetti, dopo Green Lantern? Hai poi mai letto i fumetti di Lanterna Verde?

Non posso parlare del mio progetto attuale, quindi rimanete in ascolto. Ci sono un po' di progetti di cui amerei essere parte ("Transformers 3" e "Halo", se mai lo faranno). Ero un fan del cartoon della Justice League e del personaggio di John Stewart. Sono un fan dei comics scritti da Geoff Johns. Un fan sfegatato di Secreto Origins. E tanto per aggiungere un po' di "Nick Jones" trivia, mi piacerebbe portare a pranzo la modella/attrice K.D. Aubert.





English version

Could you talk about the Green Lantern filming?

It was a real professional environment. Mr. Campbell really expects the best out of his cast and crew. Ryan is a great guy and I believe he has a chip on his shoulder to prove he was the right choice for the role of Hal Jordan. From what I've seen, this could be the part of his career. He brings the character to life! I'm glad I was apart of this film. Its going to be BIG!

How long have you been staying on the GL set? Where did the shootings take place?

Two days including dress rehersals. We shot in New Orleans. I can't get more specific than that with location.

What about your next projects, after Green Lantern? Have you ever read Green Lantern Comic books?

I can't talk about my current project just yet so stay tuned. There are a few projects I would love to be a part of (Transformers 3 and Halo if they ever make that). I was a fan of the Justice League cartoon and the John Stewart character. I am a fan of the comics written by Geoff Johns. He's real in depth with his presentation. Huge fan of Secret Origins. And to add some "Nick Jones" trivia just for kicks, I would love to take model/actress K.D. Aubert out to lunch.

Captain America: First Avenger


Intervistato nei giorni scorsi dal fansite Earths Mightiest, il regista Joe Johnston ha parlato della scelta di Chris Evans per il ruolo di Capitan America, confermando che l'attore non ha affrontato un provino per avere la parte: "Fare il casting per Capitan America è davvero fare il casting per due ruoli… Steve Rogers prima e dopo la trasformazione da una persona debole di 40 chili a un perfetto modello fisico. Non posso rivelare come stiamo andando a farlo, ma l'interpretazione sarà di Chris Evans, dall'inizio alla fine. Un attore che interpreta Capitan America deve anche incarnare il retroscena e la comprensione di se stesso. Uno degli aspetti interessanti del personaggio è l'effetto che questo tipo di trasformazione totale ha sulla sua psiche. Dà la dimensione del carattere e l'attore che lo interpreta ha una più ampia gamma di scelte davvero interessanti. Chris non ha fatto un’audizione. Ero già a conoscenza di tutto ciò che aveva fatto e facevo il tifo per lui, comunque non ho avuto una lotta con i Marvel Studios. Erano suoi fan pure loro. Un giorno è venuto a fare una visita all'Art Department per salutare, ha visto tutti disegni e concept sbalorditivi sul muro e ha reagito come avevo sperato che avrebbe fatto. È stato davvero meraviglioso il suo entusiasmo per tutto ciò che vedeva che lo ha portato a firmare il contratto".
Dal canto suo Evans, intervistato nei giorni scorsi da Access Hollywood, ha scherzato sul ruolo di Capitan America, dichiarando che scegliere lui è stata la peggiore cosa che i Marvel Studios potessero fare, aggiungendo che per l'ultimo film a cui ha partecipato ha dovuto perdere un po’ di chili e che quindi dovrà presto tornare in palestra per indossare al meglio il costume di Capitan America. Infine, il sito Pajiba ha riportato nei giorni scorsi che Joss Whedon, scelto per dirigere il film dei Vendicatori, revisionerà in parte lo script della pellicola sulla leggenda vivente. La notizia non ha ancora ricevuto conferme ufficiali.

Thor

Intervistato nei giorni scorsi, l'attore Idris Elba, che nell'adattamento cinematografico su Thor interpreta il ruolo di Heimdall, ha brevemente parlato del ruolo e della decisione di scegliere lui per la parte: "Sì, il casting ora ha decisamente un approccio più aperto. Sono nel cast di Thor dove sono un dio nordico. Se non sapete nulla circa gli dei nordici, sappiate che non mi assomiglia, ma lo faccio lo stesso. Penso che sia un segno dei tempi per il futuro. Penso che vedremo più livelli di casting. Penso che ne vedremo e credo che questo sia un bene. Sto leggendo i fumetti attualmente perché Heimdall è un personaggio centrale e lo voglio riflettere come è nei fumetti". Intanto secondo quanto riportato online dal quotidiano SantaFeNewMexican la troupe avrebbe girato alcune sequenze al Cheeks, un noto night Club di Santa Fe dove, secondo un testimone citato dal giornale, ci sono volute 13 ore per filmare l'intera scena: "Nonostante il fatto che abbiano dovuto fare un milione di ciak, tutti sembravano piuttosto poco irritabili. Molto concentrati, perfezionisti", ha sottolineato la persona che ha avuto la fortuna di assistere al tutto. Infine, diffusa una prima immagine del regista Kenneth Branagh sul set.

Kick-Ass

In vista dell'uscita di "Kick-Ass" nelle sale americane, quella ch e si è appena conclusa è stata una settimana davvero intensa dal punto di vista promozionale per il cast della pellicola tratta dalla serie di Mark Millar e John Romita Jr. Nei giorni scorsi gli attori Chloe Moretz, Aaron Johnson e Christopher Mintz-Plasse hanno presenziato a un’iniziativa svoltasti presso l'Hot Topic Store di Hollywood (un negozio facente parte di una vasta catena che ha esercizi in tutti gli Stati Uniti) dove hanno firmato autografi oltre che a rispondere alle consuete domande sul film da parte degli appassionati.
L'attore Nicholas Cage è invece stato ospite del programma "The Tonight Show with Jay Leno" sulla rete televisiva NBC, dove ha dichiarato di essere stato fortemente influenzato nella sua interpretazione di Big Daddy dal Batman di Adam West, con il quale nella seconda parte della trasmissione l'attore si è confrontato in un simpatico quiz (nella foto qui a sinistra) sulla vecchia serie tv dell'uomo pipistrello, vinto alla fine da West per 4 a 3, nonostante l'ottima conoscenza da parte di Cage di molti aneddoti riguardanti il telefilm. Ospite del talk show anche la giovane Chloe Moretz.


Intervistato nei giorni scorsi da Latino Review, il protagonista Aaron Johnson ha parlato di come ha ottenuto la parte: "Penso di essere stato nel posto giusto al momento giusto. Erano un paio di folli giornate in cui stavano facendo il casting. Penso che Matthew [Vaughn] fosse quasi vicino alla data delle riprese ma non sentiva di aver ancora avuto il suo 'Kick Ass' e credo che fosse un casting dell'ultimo minuto. Penso che avesse già avuto Nic [Cage] e Chris [Mintz-Plasse] e Chloe [Moretz] e penso che sentiva che stava prendendo la forma giusta. Credo che abbia visto qualcosa di diverso in me".
Infine, presso il Cinerama Dome di Hollywood si è svolta la premiere del film, presenti oltre agli attori la sceneggiatrice Jane Goldman, Vinnie Jones, Stephen Fry, Yancy Butler, Cole Sprouse e Dylan Sprouse, Eli Roth, Jamie King, Lyndsy Fonseca e Nicky Hilton.


The Losers

Continua anche la campagna promozionale di "The Losers". Nei giorni scorsi la Warner Bros. ha diffuso quattro clip tratte dalla pellicola diretta da Sylvain White. Intervistato dal sito Iesb.net, il regista ha parlato del film, descrivendo come si è avvicinato al progetto: "Ero a conoscenza del fumetto, ma ho davvero dovuto connettermi ad esso, una volta che ho sentito parlare del progetto. Sono diventato ossessionato, quando l'ho letto, perché ho visto, subito, che aveva questa combinazione veramente unica di azione incredibilmente cool e divertente e questa collezione di personaggi con questo grande senso di umorismo cinico e questa prospettiva che mi è piaciuta. È stato un progetto altamente ambito da Hollywood. Un sacco di persone si sono avvicinate ad esso. Ho messo insieme questa presentazione visiva con tutte le mie idee per il cast, che di fatto hanno finito per essere le stesse scelte. Ho davvero messo insieme qualcosa che ho pensato sia stato forte. Ho avuto una presa molto forte nell'essere rispettoso del materiale originale".
Parlando della collaborazione con lo sceneggiatore Peter Berg, che aveva realizzato lo script successivamente revisionato da James Vanderbilt, il regista ha poi aggiunto: "È stato molto collaborativo… Ho lavorato a stretto contatto con lo scrittore, Jamie Vanderbilt, e Akiva Goldsman, che è uno scrittore premio Oscar e anche produttore del film. Mi hanno veramente aiutato a modellare il copione fino a che la mia visione per il film c'è stata. A merito di Jamie, la revisione era già molto buona. Il lavoro sui personaggi è stato eccellente. Le cose che ho cambiato sono state più sulla forma e qualcosa del contesto. Sono tornato al fumetto su un paio di scene che erano state alterate rispetto alla graphic novel. Pensavo una cosa come 'No, noi dobbiamo rimanere fedeli alla fonte originale qui'. Ma, tutto sommato, ci sono voluti un paio di mesi per farlo. Non che lo script fosse pesante. Abbiamo solo avuto bisogno di fare alcune modifiche per farlo bene, e ha funzionato. Ciò che era importante per me era essere molto autentico, in termini di personaggi. Quella era la mia preoccupazione principale. Il loro stile, il loro tono, come si sentono nel fumetto, che tipo di persone che sono nella graphic novel – ho voluto che fossero esattamente gli stessi. Io sono un fanboy. Amo i videogiochi e amo i fumetti. Sono cresciuto con loro. E odio quando ci sono adattamenti fatti male là fuori. E mi disturba tanto quanto chiunque altro. Così, quando ho avuto l'opportunità, con questo film, di fare un adattamento di un fumetto, volevo solo fare in modo che venisse fatto bene. Ho messo la pressione su me stesso".
White ha poi avuto parole di elogio per gli attori Jason Patric e Chris Evans: "In questo genere di film commerciali, volevo qualcuno a cui fare interpretare il cattivo che non aveva mai interpretato un cattivo prima. Questo è quello che serviva per renderlo fresco e interessante. E il personaggio è stato scritto con tale eccentricità che lui [Patric ndr] era davvero il tipo di persona che ami odiare, e avevo bisogno di un attore davvero forte per essere in grado di portare questa cosa fuori. Ho incontrato Jason e aveva idee brillanti. C’era un clima veramente buono nel collaborare… Sono molto felice per la decisione perché penso che sia anche molto inaspettato. È la stessa cosa con Chris Evans. Abbiamo visto Chris Evan interpretare il ragazzo figo, lo abbiamo visto interpretare il supereroe, lo abbiamo visto recitare in ogni il tipo di scena d’azione, ma non lo abbiamo mai visto interpretare il buffo nerd con la pistola. Lui è il più divertente personaggio del film, ma non abbiamo mai visto veramente le qualità comiche che ha, come attore, e che ha spinto a tal punto".
Il 22 aprile l'attore Jefferey Dean Morgan sarà ospite della trasmissione della CBS "The Late, Late Show with Craig Ferguson".

Conan

Intervistato nei giorni scorsi da Sofia Echo, l'attore Ron Perlman ha parlato per la prima volta delle riprese di "Conan", in corso da alcune settimane a Sofia: "Sono la sceneggiatura e le persone coinvolte", ha affermato l'attore sottolineando il perché ha scelto questo film. "Si ottiene un senso di qualità. Non voglio essere in qualcosa che è troppo ridicolo da immaginare". Il quotidiano online riporta che sarebbe già stata girata la sequenza in cui Khalar Singh (Stephen Lang) uccide il personaggio interpretato da Perlman, ovvero il padre di Conan, aggiungendo che alcune riprese si sono svolte a Bistritsa, un villaggio situato 15 km a sud della capitale bulgara.

Crossed

La serie in 10 parti della Avatar Comics Crossed, scritta da Garth Ennis e disegnata da Jacen Burrows, sarà adattata per il grande schermo da Michael DeLuca, Jason Netter e Kevin Spacey attraverso la Trigger Street Productions, che sta attualmente cercando un regista per il progetto. La sceneggiatura, scritta dallo stesso Ennis, segue alcuni sopravvissuti fare i conti con una piaga simil-zombie che fa uscire dalle persone i desideri maligni più feroci, tra cui stupri, omicidi, mutilazioni e molto altro. La serie fu pubblicata nel 2008 e seguita da un sequel intitolato Crossed: Family Values.

Brevi


- Interpellato nei giorni scorsi su "X-Men: First Class", l'attore James Marsden ha confermato di non avere sentito nulla in proposito a una ripresa in qualche modo da parte sua del ruolo di Ciclope.

- Mentre le riprese a New Orleans stanno per volgere alla conclusione, vi mostriamo una foto del logo del film "Red" scattata sul set nei giorni scorsi e pubblicata online da Cully Hamner sul suo blog in cui ha descritto il suo incontro con il regista e con alcuni attori del cast tra i quali Bruce Willis.


- Oltre a essere stato scelto come regista del film dei Vendicatori, Joss Whedon riscriverà parte della sceneggiatura realizzata da Zak Penn. Lo riporta il sito Deadline.

- Tramite il proprio sito ufficiale, l'attore Brandon Routh ha smentito una sua partecipazione al serial "The Walking Dead".

- Diffuso nei giorni scorsi un primo annuncio per il casting di comparse riguardanti "Cowboys & Aliens".

- Diffusa una prima immagine ufficiale della serie realizzata per il web su "Buck Rogers".


- Il network CW ha diffuso alcune immagini dall'episodio di "Smallville" intitolato "Charade" tra cui una raffigurante l'attore Gil Bellows nel ruolo di Maxwell Lord.


- Secondo il quotidiano britannico The Guardian, il prossimo progetto del regista Matthew Vaughn sarebbe l'adattamento della miniserie Turf di Jonathan Ross e Tommy Lee Edwards. Lo avrebbe dichiarato allo stesso giornale in un'intervista proprio Ross, la cui moglie tra l'altro è una delle produttrici di "Kick-Ass".

- Intervistato recentemente, l'attore John Malkovich ha espresso il suo grande dispiacere per non aver potuto interpretare il ruolo dell'Avvoltoio in "Spider-Man 4", il sequel poi cancellato dalla Sony in favore del reboot che sarà diretto da Marc Webb.

- Il sito Collider.com ha comunicato che il trailer di "Jonah Hex" debutterà il 29 aprile sul canale SyFy e che la data di uscita della pellicola è stata anticipata al 18 giugno.-

Le news di questa settimana

Joss Whedon dirige i Vendicatori
Iron Man 2: quattro nuovi poster


PROSSIMAMENTE SUGLI SCHERMI

Dead of Nightcinema: USA 2009, Italia 10/2010
Kick-Asscinema: USA 16/04/2010
The Losers cinema: USA 23/04/2010
Iron Man 2 cinema: USA 07/05/2010, Italia 30/04/2010
Jonah Hex cinema: USA 18/06/2010, Italia 01/10/2010
Priest cinema: USA 27/08/2010
Redcinema: USA 22/10/2010
Scott Pilgrim cinema: USA 2010
Green Lantern
cinema: USA 17/06/2011
Thor cinema: USA 20/05/2011, Italia 17/06/2011
The First Avenger: Captain America
cinema: USA 22/07/2011
Cowboys & Aliens cinema: USA 29/07/2011
Preacher
cinema: USA 2011
The Avengers
cinema: USA 04/05/2012
Spider-Man Reboot cinema: USA 03/07/2012


Movie Comics, la più longeva rubrica di Comicus.it, con notizie, gossip, anteprime, dai set sparsi per il mondo dove vengono girati i film e i telefilm tratti dai fumetti.



Redazione Comicus

351°: Iron Man, Green Lantern, Thor



a cura di Carlo Coratelli; testi di Carlo Coratelli e Marco Orlando
revisione testi e impaginazione di Annamaria Bajo; supervisione di Gennaro Costanzo

Iron Man 2


Continua incessante la campagna promozionale intorno ad "Iron Man 2". Nei giorni scorsi la Paramount Pictures ha diffuso nuovi spot con numerose sequenze inedite tratte dalla pellicola che potete vedere qui e qui. Sul fronte della campagna virale legata al sequel, nei giorni scorsi è stato lanciato un nuovo sito che fa riferimento alla Accutech, una società sussidiaria delle Stark Industries, in cui potrete vedere un filmato di presentazione dell'esoscheletro HazTech, ultimo progetto che sarà mostrato al pubblico alla Stark Expò 2010. Diffuse infine numerose foto tratte dalla pellicola.







Intervistato nei giorni scorsi dal Los Angeles Times, il regista Jon Favreau ha parlato della presenza di numerosi personaggi nel sequel, dicendosi convinto che questi non danneggeranno la pellicola e saranno invece al servizio della storia: "Un modo di approcciarsi è spostare la dinamica con l'introduzione di nuovi personaggi. Così abbiamo Justin Hammer [Rockwell] inserito nella relazione Rhodey-Tony e Natasha Romanoff inserita nel rapporto Tony-Pepper. Se fatto bene, un film di supereroi è lo specchio della vita personale del personaggio, quello che accade nel loro mondo di supereroi, e a volte si devono forzare un po' le cose per farlo. In questo caso, direi, abbiamo trovato un modo organico per farlo. Volevamo una storia A una storia B per essere colpiti da questi nuovi personaggi".

Green Lantern


Continuano a New Orleans le riprese di "Green Lantern". Alcune sequenze sono state filmate il 7 aprile presso la cittadina di Madisonville, per la precisione a Main Street & St. Mary Street. Ricordiamo che Madisonville è la stessa località dove la troupe realizzò nei primi giorni di marzo alcuni test per le riprese e infatti altre scene sono state girate presso la Lake Road nelle vicinanze del lago Pontchartrain, stessa zona che fu chiusa circa un mese fa. Nel frattempo il sito comicbookmovie ha diffuso nuove foto scattate nei giorni scorsi sul set, per la precisione presso l'università di New Orleans, dove gli attori stanno prendendo parte a riprese girate all'interno del palazzo. Intervistato nei giorni scorsi da Usa Weekend poi, l'attore Mark Strong, che nella pellicola interpreterà il ruolo di Sinestro, ha parlato del suo personaggio: "Per chi ha familiarità con Lanterna Verde e la storia delle origini, il film segue da vicino i primi fumetti. Sinestro comincia come mentore di Hal Jordan, un po' sospettoso e non è sicuro di lui perché, ovviamente, Hal è il primo essere umano che è diventato una Lanterna Verde. È certamente molto severo e poco certo che Hal possa diventare una Lanterna Verde. [Sinestro] è un tipo militare, ma non è cattivo. È il tipo di persona che si presta a diventare cattivo… ma inizialmente egli è piuttosto una figura eroica".
Interpellato sul look del personaggio, l'attore ha poi dichiarato: "I baffi sono ispirati alla figura di David Niven, mentre Hal Jordan era basato su Errol Flynn. Negli anni '30 e '40, hanno condiviso un appartamento insieme a Hollywood quando giravano i primi film, ed erano grandi amici. Ovviamente, al momento, chi stava facendo il fumetto originale deve avere guardato a loro come a dei ragazzi che stavano facendo molto bene nell'industria cinematografica, e basato i caratteri dei personaggi su di loro. Così mi piacerebbe fare giustizia a Sinestro per come è stato concepito nei fumetti ". Ha aggiunto poi che per il ruolo dovrà indossare delle speciali lenti a contatto.
Vi mostriamo intanto un video, risalente al 19 marzo, che si riferisce ad alcune riprese della pellicola.





Thor
Intervistata nei giorni scorsi dal sito movieweb, l'attrice Kat Dennings, che in "Thor" interpreta il ruolo di Darcy Lewis, ha parlato brevemente della pellicola diretta da Kenneth Branagh, smentendo le voci di problemi sul set riportate nei giorni scorsi da un tabloid: "Sono in New Mexico proprio ora, sono qui da tre settimane e ci rimarrò ancora altre tre settimane. Le voci circolate sono assolutamente al 1000% false. Non so chi abbia messo su questa storia ma è quasi comico. Non ha proprio senso. È ridicolo. Non capisco questa parte dell'industria, perché certa gente inventi cose per ferire le persone. Non ha proprio senso". La Dennings ha poi accennato alle riprese e alle sensazioni provate nel lavorare in una produzione come Thor e con un regista come Branagh: "Non posso dire troppo, ma probabilmente questa è la più bella esperienza che ho mai avuto nella mia vita. Kenneth Branagh è così incredibile e ispirato. Chris Hemsworth è incredibile. Sono rimasta a bocca aperta appena l'ho visto. Non potrebbe essere più perfetto. Oltre che essere il Thor perfetto, è anche un bravo ragazzo. Mi piace davvero!".

The First Avenger: Captain America

Secondo quanto riportato nei giorni scorsi da Marc Malkin di E!Online l'attrice Alice Eve ("Crossing over") sarebbe la candidata principale al ruolo di Peggy Carter assieme a Hayley Atwell, mentre Keira Knightley sarebbe fuori dalla corsa per la parte. Lo stesso sito indica che entrambe le attrici hanno sostenuto più di una audizione a Londra.

Cowboys & Aliens

Il regista Jon Favreau ha confermato tramite il suo account su Twitter che l'attore Harrison Ford è entrato nel cast di "Cowboys & Aliens", l'adattamento cinematografico della graphic novel di Fred Van Lente e Andrew Foley. Ford si affiancherà al protagonista Daniel Craig e a Olivia Wilde. La pellicola, che narra della battaglia di cowboy e indiani contro degli alieni, uscirà nelle sale cinematografiche il 29 luglio 2011.

Buck Rogers

Presente nei giorni scorsi alla WonderCon di San Franciso, il regista Paul W. S. Anderson ha parlato brevemente del nuovo adattamento cinematografico su Buck Rogers: "Ho amato lo show tv [con Gil Gerard]. Non sarà la stessa cosa, ma affronterà lo stesso tema a proposito di Buck Rogers come è sempre stato dal 1920. È un uomo di oggi che viene catapultato in un futuro lontano. Non ci saranno però le tute in lycra. Ovviamente saremo molto rispettosi delle passate incarnazioni, ma questo è qualcosa che riguarda molto il futuro, reinventare il personaggio. Twiki [il robottino del serial tv, ndr] è stato una aggiunta al serial che è stato pesantemente influenzato, ovviamente, da Star Wars".

Red

Continuano le riprese di "Red" a New Orleans. Nei giorni scorsi alcune scene sono state filmate nella zona di France Road e presso il France Road Parkway, altre scene che hanno visto invece sul set il protagonista Bruce Willis si sono svolte all'Aeroporto internazionale di New Orleans. Qui sotto potete invece vedere alcuni filmati che si riferiscono alla lavorazione degli ultimi giorni.





The Losers

Intervistata nei giorni scorsi alla WonderCon svoltasti a San Francisco, l'attrice Zoe Saldana ha avuto modo di parlare del personaggio di Aisha, da lei interpretato in "The Losers", l'adattamento cinematografico della serie di Andy Diggle, sottolineando che il suo personaggio è stato un po’ ammorbidito rispetto alla versione fumettistica: "Perché lei è molto violento e molto crudo come personaggio nel fumetto. È letale. Potrebbe in ogni momento attaccare uno di voi, affettarvi la gola e poi leccare il coltello".
L'attrice ha detto che una sequenza in particolare, molto simile al fumetto, è stata modificata per permettere alla pellicola una classificazione Pg-13: "C'è una scena nel fumetto dove uccide tre o quattro ragazzi con un coltello, un grosso coltello, e poi lo lecca. Ora, questo è abbastanza impressionante, ma avevamo bisogno di tenere il tutto per il Pg-13, così abbiamo dovuto pulire un po' questa scena, almeno per questa prima volta".
La Warner Bros. ha nel frattempo diffuso nuove foto tratte dalla pellicola e cinque nuovi spot.


 


Walking Dead

Il network AMC ha annunciato nei giorni scorsi che l'attore Andrew Lincoln ha ottenuto il ruolo di Rick Grimes nella serie "The Walking Dead", basata sulla serie scritta da Robert Kirkman e pubblicata dalla Image Comics. "Andrew è un attore incredibilmente dotato. Ha la presenza e l'atteggiamento per portare questo personaggio e la storia alla vita. Siamo entusiasti del fatto che si sia unito al cast", ha dichiarato Joel Stillerman, senior vice president di programmazione, produzione e contenuti digitali.
"Andrew Lincoln, wow, è sorprendente aver trovato questo ragazzo. Scrivendo Rick Grimes mese dopo mese nella serie a fumetti, non avevo idea che potesse diventare un essere umano reale che respira…", ha invece detto Kirkman, sottolineando tutto il suo entusiasmo per la scelta.

Smallville

Tramite la sua sempre informata rubrica su Entertainment Weekly, Michael Ausiello ha rivelato nei giorni scorsi che i personaggi che torneranno a fare capolino in "Smallville" per la puntata finale della nona stagione saranno Black Canary, Cyborg, Hawkman e Stargirl. Diffuse nuove foto tratte dall'episodio "Upgrade".




Danger Girl

Il produttore Adrian Askarieh ha rivelato in un'intervista al Los Angeles Times che il regista Todd Lincoln dirigerà l'adattamento cinematografico di Danger Girl, la serie creata da J. Scott Campbell e Andy Hartnell per la Wildstorm. Stando all'articolo, Lincoln sarà anche produttore esecutivo della pellicola assieme a Daniel Alter.

Dead of Night: la data italiana

È stata finalmente resa nota nei giorni scorsi la data di uscita nel nostro Paese di "Dead of Night", l'adattamento cinematografico di Dylan Dog diretto da Kevin Munroe e interpretato da Brandon Routh. Il film uscirà nel nostro Paese ad Halloween (quindi alla fine di ottobre) e sarà distribuito dalla Moviemax.

Brevi


- Secondo indiscrezioni non confermate, il regista David Wain sarebbe in trattative per dirigere l'adattamento cinematografico di Too Cool to Be Forgotten.

- Alla WonderCon, il regista Vincenzo Natali ha espresso il desiderio di dirigere un nuovo adattamento cinematografico di Swamp Thing.

- Hugh Jackman ha dichiarato nei giorni scorsi di avere ricevuto quella che, a suo dire, è la miglior bozza dello script del sequel di "X-Men Origins: Wolverine" scritta da Christopher McQuarrie, confermando che alcune sequenze della pellicola saranno girate in Giappone.

- La 20th Century Fox ha annunciato per il prossimo 4 maggio l'uscita in Blu-ray Disc di "Elektra: The Director's Cut". Ancora ignoto se la versione integrale uscirà anche in Italia.


- Il produttore Neal Moritz ha annunciato in un'intervista a Collider che il regista Sam Mendes non è più coinvolto nel progetto cinematografico su Preacher. Lo stesso Moritz ha aggiunto di avere recentemente avuto un incontro con il possibile regista di The Boys, l'adattamento della serie di Garth Ennis e Darick Robertson.

- Nuove immagini da "Kick-Ass".




Le news di questa settimana

Un regista per i Runaways
WonderCon: news cinematografiche

PROSSIMAMENTE SUGLI SCHERMI

Dead of Nightcinema: USA 2009, Italia 10/2010
Kick-Asscinema: USA 16/04/2010
The Losers cinema: USA 23/04/2010
Iron Man 2 cinema: USA 07/05/2010, Italia 30/04/2010
Jonah Hex cinema: USA 18/06/2010, Italia 01/10/2010
Priest cinema: USA 27/08/2010
Redcinema: USA 22/10/2010
Scott Pilgrim cinema: USA 2010
Green Lantern
cinema: USA 17/06/2011
Thor cinema: USA 20/05/2011, Italia 17/06/2011
The First Avenger: Captain America
cinema: USA 22/07/2011
Cowboys & Aliens cinema: USA 29/07/2011
Preacher
cinema: USA 2011
The Avengers
cinema: USA 04/05/2012
Spider-Man Reboot cinema: USA 03/07/2012




Movie Comics, la più longeva rubrica di Comicus.it, con notizie, gossip, anteprime, dai set sparsi per il mondo dove vengono girati i film e i telefilm tratti dai fumetti.




Redazione Comicus

350°: Iron Man 2, interviste a Davin Ransom e Renee Herlocker


a cura di Carlo Coratelli; testi di Carlo Coratelli e Marco Orlando
revisione testi di Annamaria Bajo e Andrea Cassola; impaginazione di Annamaria Bajo;
supervisione di Gennaro Costanzo
Oltre ai numerosi aggiornamenti, vi presentiamo due esclusive interviste: la prima a Renee Herlocker, una delle Ironette presenti in "Iron Man 2"; la seconda, che trovate qui sotto, all'attore Davin Ransom, che nel film interpreta il ruolo di un giovane Tony Stark in una sequenza flashback.

Italian/english version
Scroll down for english version

Italian version

Intervista a cura di Carlo Coratelli, Carlo Alberto "Deboroh" Montori, Gianluca Reina
Traduzione di Sarah Passacantilli


Come sei stato coinvolto in questo film?

Ero una comparsa e sono stato improvvisamente "promosso" a personaggio parlante.
 
Questa è la tua prima esperienza in un film, ed è persino un film sui supereroi. Come ti sei sentito? È stato divertente?

No, ho lavorato in un altro film, ma questo è stato il mio primo film sui supereroi. Mi sono sentito davvero bene. È stato divertente perché ho lavorato su un set enorme ed ho incontrato moltissime persone.
 
Quanto tempo hai passato sul set? C'era il regista Jon Favreau? Cosa puoi dirci su di lui?

Sono stato sul set per un giorno per le riprese. Sì, ho incontrato Jon ed è stato davvero bello lavorarci insieme. Mi ha dato una medaglia da regista di Iron Man 2, e le ho riservato un posto speciale nella mia stanza.

Cosa ti ha colpito di più del set di Iron Man 2?

Molte telecamere e delle attrezzature fantastiche! Ho visto dove volerà Iron Man... Tutti sono stati molto carini con me.

Che consigli hai ricevuto dal regista sul tuo ruolo?

Ho semplicemente ascoltato il regista, e fatto ciò che mi chiedeva di fare.

Leggi i fumetti? Conoscevi Iron Man prima del film?

Leggo fumetti con mio padre, e conoscevo Iron Man, per cui ero davvero emozionato quando mia madre mi ha detto che sarei stato in un film con Iron Man.

Cosa puoi dirci degli attori che hanno interpretato il ruolo dei tuoi genitori?

Sono riuscito a lavorare soltanto con l'uomo che interpretava il ruolo del padre del mio personaggio, ed è stato molto carino con me. Non sono mai riuscito ad incontrare "mia madre" sul set.

Quali sono i tuoi progetti futuri? Reciterai ancora?

Lavoro in "General Hospital" ed interpreto Spencer, il figlio di Nicholas Cassadine. Ho anche appena interpretato un ruolo da co-star in "Desperate Housewives". Partecipo a tantissime audizioni ed i miei genitori mi dicono che finora sono stato molto fortunato con le parti che ho ottenuto! Vorrei continuare a recitare. Mi piace ed è divertente!



English version

How did you get involved in this movie?

I was an extra and got bumped up to a speaking role.
 
This is your first movie experience, and it's even in a superhero movie. How did you feel? Was it fun?

No, I was in another movie, but it was my first superhero movie. I felt really good. It was fun because I got to work on a big set and meet lots of people.
 
How much time did you pass on the set? Was there director Jon Favreau? What can you tell us about him?

I was on the set for one day to film. Yes, I got to meet Jon and he was really nice to work for. He gave me an Iron Man 2 director's medal and I have it in a special place in my bedroom.

What impressed you the most in the Iron Man 2 set?

Lots of cameras, and cool equipment! I got to see where Iron Man will fly. Everyone was very nice to me too.

What advice have you had from the director about your role?

I just listened and did what the director asked me to do.  

You read comic books? Knew Iron Man before the movie?

I read comic books with my dad and I knew about Iron man so I was very excited when my mom told me I was going to get to be in a movie with Iron man.

What about the actors who played the roles of your parents?

I only got to work with the man who played my daddy and he was very nice to me. I never got to meet my pretend mommy on set.

What are your next projects? Do you plan to continue acting?

I work on General Hospital as the character Spencer, Nicholas Cassadine's son. I also just did a costar role on Desperate Housewives. I go on lots of auditions and my mom & dad say so far I have been very lucky with parts I have gotten. I plan to continue acting. I like it and it is fun! 

Iron Man 2

Nei giorni scorsi la Paramount Pictures ha diffuso durante i Kids Choice Awards un nuovo spot della pellicola, contenente alcune scene inedite. Lanciato poi online il sito virale Stark Expò 2010 in cui potrete trovare numerose informazioni circa il sequel, oltre a un promo che si riferisce alla Expò del 1974 e in cui appare l'attore John Slattery che nel film interpreta il ruolo di Howard Stark.
Sempre rimanendo nel campo della campagna promozionale, in concomitanza con la Wonder Con di San Francisco che si svolgerà questo weekend, è stato inoltre diffuso un nuovo poster raffigurante la bella Scarlett Johansson nel ruolo della Vedova Nera, mentre qui potete vedere un lungo trailer IMAX.
E non finisce qui. Come di certo ricorderete, qualche settimana fa vi parlammo di una iniziativa promozionale della Royal Purple Oil e della speciale Stark Motor Racing Buell guidata da David Hope. Ora, la Royal Purtle e i Marvel Studios hanno annunciato che la pilota Melissa Paris è entrata nello Stark Motor Racing Team e piloterà la sua Yamaha R6 addobbata con numerosi riferimenti alla pellicola diretta da Jon Favreau. "Questa è veramente una grande opportunità per me", ha detto la Paris, "È un vero onore essere associata con la Royal Purple e questo film e avere entrambi come parte del mio programma di corse quest'anno". Tramite poi una collaborazione tra i Marvel Studios e la Diesel Parfums sarà diffusa nei negozi USA, in edizione limitata al prezzo di 67 dollari, la colonia di Iron Man. Infine è stato finalmente aggiornato il sito ufficiale con foto, sfondi e altro ancora.


 

Green Lantern

Continuano le riprese di "Green Lantern". Nei giorni scorsi la troupe ha girato alcune sequenze all'interno del palazzo della scienza presso l'Università di New Orleans, chiusa in questo periodo per la pausa primaverile. Intanto, è stato reso noto che l'attore Jay O. Saunders, che nei giorni scorsi era comparso sul set, interpreterà il ruolo di Carl Ferris, proprietario della Ferris Aircraft nonché padre di Carol Ferris, interpretata nel film da Blake Lively.

The First Avenger: Captain America

Dopo la scelta di Chris Evans come Capitan America e di Sebastian Stan come Bucky, l'attenzione è tutta puntata su colei che ricoprirà il ruolo dell'interesse sentimentale dell'eroe a stelle e strisce. Nei giorni scorsi il Los Angeles Times ha reso noto che l'attrice Emily Blunt, che era nella lista delle candidate al ruolo di Peggy Carter, avrebbe rifiutato l'offerta dei Marvel Studios. Ricordiamo che assieme alla Blunt sono in corsa Keira Knightley e Alice Eve. Interpellato durante il consueto "Cup O'Joe", Joe Quesada ha detto la sua circa il casting della pellicola e la scelta di Chris Evans: "Bene, tutto quello che posso dire è che la settimana scorsa ero a Los Angeles in una missione segreta super segreta. Beh, è stata segreta fino a quando non l'ho detta su Twitter l'altro giorno (oops). E, da quello che ho visto, credo che sia ragionevole dire che la ricerca di Capitan America non ha lasciato nulla di intentato a Hollywood. Se si può pensare a un attore che possa adattarsi al ruolo, in maniera perfetta o remota, posso assicurarvi che sono stati tutti considerati e audiozionati per la parte. Questa è stata probabilmente la ricerca più esaustiva per un attore principale dalla ricerca di Rossella O'Hara. E questo ha senso perché il ruolo di Cap è incredibilmente speciale e davvero il più grande della vita. Non solo un attore deve incarnare la pura potenza e il carisma di un personaggio come Cap, deve anche essere in grado di dimostrare la sua umiltà. Aggiungete a questo le 90 libbre di peso e l'aspetto debole di Steve Rogers e avete un ruolo che è molto difficile da colmare rispetto agli standard di chiunque. L'altra cosa da tenere a mente è che, mentre nel nostro fumetto Cap è mostrato come un uomo maturo, forse più dei suoi trent'anni, in quanto ha visto un sacco di cose nel mondo, questo non può essere il caso nel film di Cap. Steve Rogers ha circa 24 anni quando si arruola, e non è molto più vecchio quando diventa Cap. Questo può sembrare uno shock culturale per i fan che hanno letto i suoi fumetti per decenni, ma quando farete un passo indietro e ci penserete per un secondo, dovrete grattarvi la testa e dire: Oh sì, è vero!. Il motivo, penso, per cui i fan siano così coinvolti in queste indiscrezioni è perché tutti abbiamo un’immagine mentale di ciò a cui i nostri eroi preferiti della Marvel assomigliano, e tutti ci auguriamo di vedere la persona perfetta che sembra appena uscita dai nostri libri sullo schermo. Ma credo che la storia abbia dimostrato che ciò che è più importante per questi ruoli è trovare l'attore giusto o l'attrice che incarni lo spirito del personaggio e che può dare le prestazioni di una vita nel farlo. Penso che il gruppo attuale di attori e attrici dei nostri film Marvel abbia dimostrato che questo è il nostro caso. E questo è dove il casting di Chris Evans è una sorta di home run. Qui si ha un ragazzo che incarna assolutamente ogni aspetto di Cap compreso l'aspetto grafico del personaggio. Kevin Feige era assolutamente raggiante dopo l'incontro con Chris vedendo quello che poteva fare, e come ho avuto modo di dirti penso che sia perfetto. Questa è per me la bellezza dei film che alla Marvel produciamo. Conosciamo i personaggi meglio di chiunque altro al di fuori dei nostri tifosi, e sappiamo quanto sia importante scegliere solo la persona giusta. Noi non siamo un gruppo di dirigenti di Hollywood che non capiscono l'origine del materiale o la sua storia: è Marvel, ragazzi e ragazze, e facciamo film Marvel, e questa è una differenza enorme".
 
Thor

Intervistato nei giorni scorsi da Access Hollywood alla premiere di "The Last Song" che lo vede tra i protagonisti, l'attore Chris Hemsworth ha parlato per la prima volta del ruolo di Thor nell'adattamento cinematografico diretto da Kenneth Branagh le cui riprese sono in corso: "Ho una lunga parrucca bionda e un bel mantello rosso e ogni sorta di armatura… Ci sono diverse versioni del fumetto, hanno incollato alcune di queste per formare questa storia particolare, ma è tutto molto fedele al materiale originale. Abbiamo iniziato a gennaio [le riprese ndr], e siamo a tre quarti del percorso in questo momento e sta andando tutto molto bene". In un’altra intervista, concessa a MTV, l'attore ha espresso il proprio entusiasmo sulla scelta di Chris Evans per il ruolo di Capitan America aggiungendo di essere speranzoso che le riprese di "The Avengers" possano iniziare il prossimo gennaio ma di non avere idea di chi potrebbe dirigere la pellicola.
Anche il regista Kenneth Branagh, durante una pausa delle riprese in corso a Santa Fe, ha spezzato il silenzio parlando al Los Angeles Times della pellicola, dichiarando di vedere lo spaccato della storia che si svolge tra il mondo moderno e la leggendaria Asgard come una opportunità più che una sfida: "Ispirandoci al mondo del fumetto sia pittoricamente che compositivamente in una volta, abbiamo cercato di trovare un modo per fare una virtù e una celebrazione della distinzione tra i mondi che esistono nel film, ma assolutamente farli vivere nello stesso mondo. Si tratta di trovare lo stile di inquadratura, la tavolozza dei colori, trovare la consistenza e la quantità dei movimenti di macchina che aiuta a celebrare e a esprimere le differenze e le distinzioni di quei mondi. Se ci riusciamo, segnerà questo film come qualcosa di differente… La combinazione del primitivo e del sofisticato, l'antico e il moderno, penso che la fusione sia potenzialmente interessante, la tensione emozionale del film".
Smentendo poi alcune voci di problemi sul set diffuse in settimana da un tabloid, il regista ha parlato delle riprese: "Sta andando tutto molto, molto bene. Siamo in New Mexico adesso e stiamo girando una parte della nostra storia ambientata nella Terra contemporanea. Credo che siamo a due terzi del cammino attraverso la storia e in questa fase del gioco la cosa sorprendente e deliziosa per me è il modo in cui il cast, si è assemblato, si è fuso insieme. È una sorta di combinazione interessante di persone giovani ed esperte… Non si prendono troppo sul serio, non cercano di essere troppo solenni".

Kick-Ass

Intervistato nei giorni scorsi, l'attore Christopher Mintz-Plasse, che in "Kick-Ass" interpreta il ruolo di Red Mist, ha dichiarato di aver dovuto usare una concentrazione da supereroe per guidare la Mist Mobile: "Sembra che sia stato divertente ma è stato così stressante per me. Non avevo mai guidato un’auto con una leva del cambio, così ho dovuto imparare su una macchina da 200.000 dollari". Il protagonista Aaron Johnson ha fatto eco al collega rivelato che la sequenza in cui lui e Red Mist sono a bordo della Mist Mobile e girano per le strade di New York è stata largamente improvvisata: "Eravamo seduti lì e abbiamo cominciato a fare una danza ridicola. È stato divertente. Matthew [il regista, ndr] ha detto che pensava di usare quella scena, e l'ha fatto!". Diffusi nei giorni scorsi un nuovo spot di "Kick-Ass" e un video di Big Daddy classificato "Restricted".
 
The Walking Dead

Il network AMC ha annunciato nei giorni scorsi di avere dato il via alla realizzazione di sei episodi di "The Walking Dead", basata sulla serie a fumetti scritta da Robert Kirkman e pubblicata dalla Image Comics. Ricordiamo che solo poche settimane fa la stessa emittente aveva approvato il pilot che sarà diretto da Frank Darabont e le cui riprese inizieranno ad Atlanta nel mese di giugno. La serie farà il suo debutto a ottobre durante l'AMC Fearfest, annuale convegno con maratone di thriller e film horror.
"AMC si sforza di fare spettacoli originali che suonano come film e 'The Walking Dead' è un complemento perfetto alla nostra celebre rassegna di film, Fearfest, che è sempre stata una meta importante per il nostro pubblico", ha detto Charlie Collier, presidente di AMC Network. "Con la profondità della storia e il notevole talento allegato, 'The Walking Dead' ci offre l'opportunità di sollevare la barra in modo significativo all'interno di questo genere popolare, e continuare il nostro impegno per essere la casa della programmazione su base via cavo".
"'The Walking Dead' è quel genere di materiale raro che gioca su molti livelli", ha invece dichiarato Joel Stillerman, senior vice president del settore programmazione, produzione e contenuti digitali. "La serie di Kirkman coglie brillantemente il commento sociale e il dramma umano nel corso di una apocalisse zombie…".
Kirkman parteciperà in veste di produttore esecutivo assieme a Gale Anne Hurd della Valhalla Motion Pictures, David Alpert tramite la Circle of Confusion e Charles Eglee.
Sul fronte del casting, dopo l'ingresso dell'attore Jon Bernthal, il sito Bloody Disgusting riporta che Jonny Lee Miller sarebbe in trattative per interpretare il ruolo del protagonista Rick Grimes.

The Losers

Intervistato nei giorni scorsi, l'attore Columbus Short ha parlato del personaggio di Pooch in "The Losers": "Io interpreto Pooch, uno dei Losers. Pooch è un uomo di famiglia. Aveva una moglie a casa in attesa di un bambino. Così quando la sua missione va storta la sua motivazione di base è di tornare a casa prima che sua moglie abbia il bambino. Sapete, lui è il cuore gentile del gruppo. Tutto il gruppo è molto spiritoso, molto cinico, molto sarcastico, così è divertente! Per la maggior parte, dal principio alla fine il film è praticamente sui Losers tutti insieme, quindi ci sono un sacco di scene di noi insieme che abbiamo le nostre battute, che suonano meravigliosamente perché abbiamo avuto così tanto tempo formare un gruppo e ottenere una chimica naturale e il cameratismo che penso si sia riflesso sinceramente davanti alla cinepresa". Diffuso infine un nuovo megaposter del film.
Red

Continuano le riprese di "Red" a New Orleans. Stando a indiscrezioni fornite dal quotidiano Baltimore Sun, nei giorni scorsi sarebbe stata realizzata una sequenza con una sparatoria all'interno del quartiere francese. Altre sequenze sono state filmate nuovamente tra Conti Street e N. Peters Street, nelle vicinanze del Woldenberg Park, un parco costruito tra il 1980 e il 1990 che dà su Canal Street. Interpellato nei giorni scorsi dal Los Angeles Times durante una partita dei Lakers a cui stava assistendo proprio a New Orleans, l'attore Bruce Willis ha brevemente parlato della pellicola: "È intrattenimento puro. Con un grande cast divertente. Abbiamo un sacco di divertimento qui. Abbiamo appena lasciato Toronto dopo due freddi mesi di riprese. Per venire qui, in una grande città. Una città davvero grande!".

Smallville: una morte in arrivo?

Secondo quanto riportato nei giorni scorsi dal sempre informato Michael Ausiello attraverso la sua rubrica su Entertainment Weekly, un personaggio della serie "Smallville" potrebbe trovare la morte nell'episodio finale della nona stagione. Secondo Ausiello, i candidati all'obitorio sarebbero i personaggi di Lana Lang, interpretato da Kristin Kreuk, la quale recentemente è stata vista sul set del telefilm a Vancouver, e Chloe Sullivan, cosa questa supportata dal fatto che Allison Mack è l'unica del cast storico a non avere ancora firmato il rinnovo per la decima stagione.
Ausiello però ipotizza che anche il personaggio di Martha Kent potrebbe trovare la morte, visto anche che le modalità del ritorno dell'attrice Annette O'Toole sono state tenute top secret dal network CW.

Brevi

- Nei giorni scorsi il sito italiano Everyeye ha pubblicato un’interessante intervista a Kevin Munroe, regista di "Dead of Night", che potete leggere qui e qui.

- SyFy ha diffuso una nuova immagine dell'attore Ryan Carnes nel ruolo di Phantom nell'omonima miniserie di 4 ore che sarà trasmessa dal network a giugno.


- Intervistati nei giorni scorsi per la promozione di "Leaves of Grass", gli attori Edward Norton e Tim Blake Nelson (qui nelle vesti di regista del film) hanno parlato nuovamente di Hulk e ovviamente del film dei Vendicatori. Potete ascoltare le loro opinioni direttamente qui.

- Nuove immagini da "Human Target".


Le news di questa settimana

Gli autori di Smallville fanno causa alla Warner
Sebastian Stan è Bucky Barnes



PROSSIMAMENTE SUGLI SCHERMI

Dead of Nightcinema: USA 2009, Italia 03/2010
Kick-Asscinema: USA 16/04/2010
The Losers cinema: USA 23/04/2010
Iron Man 2 cinema: USA 07/05/2010, Italia 30/04/2010
Jonah Hex cinema: USA 18/06/2010, Italia 01/10/2010
Priest cinema: USA 27/08/2010
Redcinema: USA 22/10/2010
Scott Pilgrim cinema: USA 2010
Green Lantern
cinema: USA 17/06/2011
Thor cinema: USA 20/05/2011, Italia 17/06/2011
The First Avenger: Captain America
cinema: USA 22/07/2011
Cowboys & Aliens cinema: USA 29/07/2011
Preacher
cinema: USA 2011
The Avengers
cinema: USA 04/05/2012
Spider-Man Reboot cinema: USA 03/07/2012


Movie Comics, la più longeva rubrica di Comicus.it, con notizie, gossip, anteprime, dai set sparsi per il mondo dove vengono girati i film e i telefilm tratti dai fumetti.



Redazione Comicus
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.