Menu

 

 

 

 

Portfolio: lo stile "deformato" di Luciano Bottaro

Luciano Bottaro (Rapallo 1931-2006) è uno dei più grandi fumettisti umoristici italiani e nel corso del '900 è stato assoluto protagonista del nostro amato medium, influenzando decine di artisti contemporanei e nuove leve.
Noto sopratutto per i suoi lavori in Disney, Bottaro entra a far parte del mondo di Topolino dal 1951 diventando una collana portante della testata. Il suo stile, inizialmente ispirato a quello di Al Taliaferro, prende via via una piega sempre più personale creando deformazioni, non solo sui personaggi ma anche sugli scenari, sempre più marcate dando vita a un design unico e a tavole spettacolari con prospettive spesso proibitive. Tante le sue storie celebri, famose sono quelle che vedono la contrapposizione fra Pippo e la strega Nocciola in combutta spesso con lo sceneggiatore Carlo Chendi. Altre sue storie celebri sono "Il Dottor Paperus", "Paperino il Paladino" e il ciclo con Rebo iniziato con "Paperino e il razzo interplanetario".

Non solo Disney, Bottaro collabora con tantissimi editori, dando vita anche a celebri personaggi e serie come Pepito il Pirata, Pon Pon, Re di Picche e numerosi altri. Potete scoprire di più sull'autore, sul suo sito ufficiale. Qui di seguito, una ricca galleria che mostrano l'incredibile varietà del suo lavoro.

Torna in alto

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.