Menu

Miki – i capitoli dell’infanzia 2

L’impronta editoriale dell’etichetta AbsoluteBlack è ben chiara, le intenzioni sono quelle di portare sul mercato fumetti che faccia discutere per il loro contenuto, a volte anche duro da digerire.

Figlio di questa filosofia è Miki ideato, scritto e disegnato dal talentuoso Lorenzo Piscopiello che molto sta facendo parlare di sé con questo lavoro; in esso infatti l’autore ha realizzato un grande sistema narrativo nel quale è alta anche la cura di ogni più piccolo dettaglio.
Miki, è l’antidoto e il veleno di una società che ha dimenticato di badare alle cose importanti ed ha corrotto l’esistenza di giovani vite, sulle quali è calata l’ombra indelebile della violenza carnale.
Da vittime, anch’esse, di stupro Miki e la sua banda hanno deciso di dare la caccia ai pedofili, arrivando a punirli anche con la pena capitale.

In questo quarto numero della serie vengono narrati gli episodi 7 e 8, facenti parte dei "capitoli dell’infanzia". La gioventù di Michele prende corpo e si spande a macchia d’olio su una realtà di periferia di un’area costiera italiana, di quelle che potrebbero appartenere tanto al Genovese quanto al Napoletano. Realtà, quella in cui Miki vive, costernata di tante atrocità, momenti difficili che però non  tolgono al giovane giustiziere la voglia di vivere appieno la sua vita, fatta di miseria, ma comunque intensa.
In questo nuovo albo l’autore dà particolare rilievo ai sentimenti e agli affetti familiari che muovono il protagonista, spostando su queste tematiche il fulcro del discorso narrativo di tutto l’albo.

Piscopiello, per l’occasione, realizza col suo tratto morbido e dinamico l’intero capitolo di chiusura del numero, e lascia al tratto scenografico e surrealista di Federico Gennari l’onore di aprire i giochi. Nel totale l’intero volume è un sinergico lavoro a più mani, piacevole e interessante, dove il dettaglio è ricco e il risultato finale d’impatto.

Un lavoro, questo di Piscopiello, che  farà ancora tanto discutere sia gli addetti ai lavori che la critica e che, con questi presupposti, attirerà altro pubblico alla sua lettura, dando anche ulteriore voce alla denuncia sociale e alla sensibilizzazione su problemi di primo piano come quello degli abusi sessuali sui minori e le crudeltà delle degradate periferie italiane, per i quali il silenzio è l’unico nemico.

Dati del volume

  • Editore: Absolute Black
  • Autori: Testi di Lorenzo Piscopiello - Disegni di Lorenzo Piscopiello, Federico Gennari
  • Formato: brossurato, 48 pagg. in b/n
  • Prezzo: € 4.00
  • Voto della redazione: 8
Torna in alto

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.