Menu

Recchioni e la mini Bonelli: esclusiva

tav3Roberto Recchioni torna a parlare del progetto fantascientifico targato Bonelli e realizzato assieme a Emiliano Mammucari.

Ne avevamo accennato circa un anno fa, quando l'autore aveva annunciato lo staff che l'avrebbe accompagnato alla direzione di questa nuova storia, di cui inizialmente era noto solo che si trattasse di una storia a tematica militare e che sarebbe stata interamente a colori. 
Dopo aver pubblicato, di tanto in tanto, alcuni studi nei mesi successivi, l'autore ritorna ora a parlare della mini, mostrando una tavola in anteprima (realizzata da Emiliano Mammucari e colorata da Annalisa Leoni e che potete vedere anche qui a fianco), che si apre su uno scenario a dir poco catastrofico.

Contattato da Comicus, Roberto Recchioni ha descritto una storia articolata su due piani temporali differenti che si alterneranno durante la narrazione; una scelta che, per come verrà messa in scena, viene indicata dallo stesso autore come un primo elemento innovativo per il fumetto Bonelli tradizionalmente inteso: così nel "passato" l'azione si svolgerà immediatamente dopo un devastante attacco che ha condannato la Terra, mentre nel "presente" vedremo i personaggi catapultati nella guerra tra gli esseri umani e chi ha portato l'attacco.

"Vedremo i nostri protagonisti, quindi, tanto nel passato, da bambini, quanto nel presente, da adulti e soldati - spiega l'autore - ma non tutti saranno presenti in entrambi i flussi temporali perché l'addestramento a cui verranno sottoposti esigerà un prezzo di sangue. Questa è la base. Poi, in realtà, con il passare dei numeri, si scoprirà che c'è molto di più e la miniserie cambierà volto a causa di alcuni grossi colpi di scena che ne sovvertiranno il punto di vista, tanto sugli avvenimenti in quanto tali, quanto sui personaggi".

A condire questa sinossi potete trovare le immagini in esclusiva inviateci dall'autore: le prime due (la tavola ambientata nel bosco e il soldato in bianco e nero) sono state realizzate da Emiliano Mammucari, mentre le seguenti tre (il soldato a colori e la sequenza della corrida) da Gigi Cavenago; i colori sono opera di Annalisa Leoni e Arianna Florean.

La miniserie, di cui non è ancora stato rivelato il titolo, esordirà nel 2013 e sarà composta da 12 numeri a cadenza mensile; le copertine di ogni numero porteranno la firma di Massimo Carnevale.

Torna in alto

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.