Menu

 

 

 

np6-6-28

Neil Gaiman supervisionerà la seconda stagione di American Gods

Neil Gaiman avrà un ruolo più decisivo nella seconda stagione di American Gods, la serie tv tratta dal suo omonimo romanzo. Infatti, dopo l'addio degli showrunner Bryan Fuller e Michael Green per divergenze creative, l'amministratore delegato di Starz Chris Albrecht ha aggiornato, durante una conferenza tenutasi alla TCA, che Neil Gaiman si trasformerà in una specie di showrunner più tradizionale e che stanno cercando un partner per affiancarlo. 

Tuttavia,
su Twitter, Gaiman ha precisato che lui sta già lavorando alla serie Good Omens e che dunque non sarà lo showrunner di due show, ma che il suo compito sarà quello di supervisionare il lavoro del nuovo autore lavorando a stretto contatto con lui.

American Gods sarà prodotta da FremantleMedia North America e Starz. Craig Cegielski e Stefanie Berk sono i produttori esecutivi assieme a Fuller, Green, Slade e Gaiman.
Nel cast della serie troviamo Ricky Whittle (Shadow Moon), Ian McShane (Mr. Wednesday), Emily Browning (Laura Moon), Sean Harris (Mad Sweeney), Yetide Badaki (Bilquis), Bruce Langley (Technical Boy), Crispin Glover (Mr World) e Jonathan Tucker (Low Key Lyesmith), Gillian Anderson (Media), Orlando Jones (Mr. Nancy), Cloris Leachman, Peter Stormare, Chris Obi e Mousa Kraish.

Torna in alto

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.