Menu

 

 

 

 

tuttiautopezzi

The devil's lost soul 1-2

“Questo è il patto dei mignoli incrociati...se dirai una bugia ti farò ingoiare mille aghi. Noi resteremo insieme per sempre. Promessa fatta.”
Si apre in questo modo The devil's lost soul, l'ultima fatica di Kaori Yuki pubblicata in Italia da GP Publishing.

Dopo l'enorme successo di Angel Sanctuary, la regina dei manga dalle tinte gotiche torna a creare un mondo fantastico popolato non solo da esseri umani, ma anche da creature divine e demoniache.
La trama ruota attorno a Sorath, Garan e Kiyora, tre ragazzi uniti da un patto di amicizia, la cui vita serena viene sconvolta da una serie di eventi che li trascina in un turbinio di bugie e segreti inconfessabili.
Al termine del secondo volume la trama inizia a dipanarsi e molti sono i misteri da chiarire, primo tra i quali quello riguardante la natura demoniaca di Sorath. Quali sono le conseguenze di un patto di amicizia violato? Di chi è l'anima racchiusa nel corpo della figlia di Garan? Qual è il significato del marchio sulla mano di Sorath? Stranamente il patto dei mignoli, che compare con insistenza all'inizio della storia, viene appena nominato nel secondo numero.
Tornerà però molto probabilmente a ricoprire un ruolo importante visto che Kaori Yuki ha la straordinaria abilità di introdurre nelle sue opere numerosi elementi che possono sembrare scollegati gli uni dagli altri, ma che alla fine trovano una loro collocazione precisa, come i tasselli di un puzzle.

Nella sua nuova opera Kaori Yuki mostra ancora una volta di essere una maestra nel creare il pathos necessario per suscitare l'interesse dei lettori.
The devil's lost soul presenta un'ambientazione suggestiva e la storia, venata da un nero romanticismo, ha il merito di unire l'elemento sovrannaturale che aveva caratterizzato Angel Sanctuary all'elegante raffinatezza di Ludwig. A differenza delle opere precedenti qui i rapporti tra i personaggi risultano meno chiari e scontati e questo contribuisce a rendere la storia ancora più intrigante.

Il tratto della mangaka è una conferma per quanti hanno già avuto modo di approcciarsi ad altre sue opere e non potrà fare a meno di conquistare quanti la scoprono con questo manga. Le figure eteree e delicate, gli abiti raffinati e studiati fin nei minimi particolari e gli ambienti dalle tinte oscure e decadenti contribuiscono al fascino di un'opera che già conquisterebbe solo grazie alla trama.

In Giappone l'opera ha segnato l'abbandono da parte dell'autrice della sua rivista storica Hakusensha e il passaggio alla Kodansha e anche in Italia, per la prima volta, un'opera della mangaka è edita da GP Publishing anziché da Panini Comics.
Oltre all'edizione standard la GP propone la versione deluxe con sovracoperta a effetto olio, carta pregiata e tavole a colori, un prodotto studiato per i “palati” più raffinati, ma la cui qualità non vale il prezzo.
Quale che sia l'edizione scelta i lettori non potranno che essere conquistati da The devil's lost soul, il nuovo e imperdibile lavoro firmato Kaori Yuki.

Dati del volume

  • Editore: Gp Publishing
  • Autori: Testi e disegni di Kaori Yuki
  • Formato: Brossurato, 192 pagg. in B/N
  • Prezzo: Edizione standard € 4,40 Edizione deluxe €7,50
  • Voto della redazione: 7
Torna in alto

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.