Menu

 

 

 

 

Il quarto volume di Quei Due di Tito Faraci e Silvia Ziche

  • Pubblicato in News

Uscirà domani 8 aprile il quarto volume della commedia a fumetti Quei Due di Tito Faraci e Silvia Ziche edita da Sergio Bonelli Editore. Di seguito trovate tutti i dettagli e una piccola anteprima.

"Lei è Marta, lui è Marco. Un tempo si amavano e ora si detestano...

È iniziata così l’avventura della simpatica e nevrotica coppia di giovani “ma non più tanto” che vede in questo episodio una conclusione (ma sarà un vero finale?). Marta e Marco devono sbrogliare la matassa di complicazioni legate alla separazione e all’organizzazione del ristorante che gestiscono insieme sui Navigli di Milano. Mentre intorno a loro vorticano un circolo di amici, nuovi possibili amori e rivali in affari, i nostri protagonisti riusciranno a trovare una soluzione per andare d’accordo?

Si intitola PIU’ VICINI ed è il nuovo appuntamento con QUEI DUE, l’appassionata, ironica, divertente commedia degli equivoci creata da Tito Faraci e Silvia Ziche.

Tito Faraci è uno dei più noti sceneggiatori italiani di fumetti. È emerso nella metà degli anni Novanta come autore di storie disneyane, lavorando in particolare sul personaggio di Topolino e per la serie di culto PK-Paperinik New Adventures. In seguito, ha scritto, tra l'altro, per Dylan Dog, Tex, Diabolik, Magico Vento e Zagor, oltre a due incursioni nell'universo Marvel, con una storia di Spider-Man e una di Capitan America e Devil. Le opere di Faraci sono state pubblicate in più di venti nazioni e gli hanno valso numerosi premi. Faraci si è dedicato anche alla narrativa in prosa. Il suo romanzo La vita in generale è stato pubblicato da Feltrinelli, casa editrice per la quale Tito Faraci è anche curatore della collana di libri a fumetti Feltrinelli Comics.

Silvia Ziche pubblica le prime tavole su Linus nel 1987. Approda poi sulle pagine di Cuore, Smemoranda, Topolino, Comix. Nel tempo si sono susseguite varie altre collaborazioni a periodici, più alcune uscite in libreria. In generale, alterna la realizzazione di lunghe storie a puntate (Disney), alla ideazione di strisce e vignette. Prosegue, in parallelo, una costante collaborazione con le testate Disney, e una produzione autonoma. Il suo personaggio più recente, Lucrezia, appare settimanalmente sulle pagine di Donna Moderna e, saltuariamente, in libreria."

QUEI DUE. PIU’ VICINI
Soggetto: Tito Faraci e Silvia Ziche
Sceneggiatura: Tito Faraci
Copertina: Silvia Ziche
Formato: 22 x 30 cm, b/n
Pagine: 72
ISBN code: 978-88-6961-593-1

piu vicini 1

piu vicini 2

piu vicini 3

Leggi tutto...

Il nuovo volume della serie Quei Due di Tito Faraci e Silvia Ziche

  • Pubblicato in News

Uscirà il prossimo 10 dicembre il terzo volume della serie Quei Due di Tito Faraci e Silvia Ziche edita da Sergio Bonelli Editore. La nuova avventura sarà intitolata "Un buon partito". Potete leggere qualche tavola d'anteprima qui di seguito, oltre a tutti i dettagli sul volume.

"Terzo appuntamento con QUEI DUE, la commedia degli equivoci creata da Tito Faraci e Silvia Ziche e dedicata a Marta e Marco che, dopo la separazione, continuano a gestire insieme il ristorante sui Navigli che hanno creato.

In questo episodio, l'ingresso nella vita di Marta di un uomo affascinante, il "buon partito", l'uomo perbene, simpatico e gentile, scatenerà la gelosia di Marco, generando situazioni tra il comico e il romantico, con qualche lieve venatura di malinconia. Intorno a loro, ancora una volta, un inarrestabile gruppo di personaggi e una Milano frizzante, vivace e incantevole."

QUEI DUE. UN BUON PARTITO
Soggetto: Tito Faraci e Silvia Ziche
Sceneggiatura: Tito Faraci
Disegni: Silvia Ziche
Copertina: Silvia Ziche
Formato: 22 x 30 cm, b/n
Pagine: 72
ISBN code: 978-88-6961-568-9

quei-due-nv-1

quei-due-nv-2

quei-due-nv-3

"Tito Faraci è uno dei più noti sceneggiatori italiani di fumetti. È emerso nella metà degli anni Novanta come autore di storie disneyane, lavorando in particolare sul personaggio di Topolino e per la serie di culto PK-Paperinik New Adventures. In seguito, ha scritto, tra l'altro, per Dylan Dog, Tex, Diabolik, Magico Vento e Zagor, oltre a due incursioni nell'universo Marvel, con una storia di Spider-Man e una di Capitan America e Devil. Le opere di Faraci sono state pubblicate in più di venti nazioni e gli hanno valso numerosi premi. Faraci si è dedicato anche alla narrativa in prosa. Il suo romanzo La vita in generale è stato pubblicato da Feltrinelli, casa editrice per la quale Tito Faraci è anche curatore della collana di libri a fumetti Feltrinelli Comics.

Silvia Ziche pubblica le prime tavole su Linus nel 1987. Approda poi sulle pagine di Cuore, Smemoranda, Topolino, Comix. Nel tempo si sono susseguite varie altre collaborazioni a periodici, più alcune uscite in libreria. In generale, alterna la realizzazione di lunghe storie a puntate (Disney), alla ideazione di strisce e vignette. Prosegue, in parallelo, una costante collaborazione con le testate Disney, e una produzione autonoma. Il suo personaggio più recente, Lucrezia, appare settimanalmente sulle pagine di Donna Moderna e, saltuariamente, in libreria."

Leggi tutto...

Un fumetto per i 50 anni di Giffoni Film Festival

  • Pubblicato in News

In occasione dei 50 anni del Giffoni Film Festival, esce per Feltrinelli Comics un grahic novel dal titolo Un sogno chiamato Giffoni, sceneggiato da Tito Faraci e illustrato da Wallie, in uscita ad agosto. Di seguito trovate tutti i dettagli.

"Per celebrare i cinquant’anni del Giffoni Film Festival, il più importante e acclamato evento dedicato al cinema per ragazzi, Feltrinelli Comics, in collaborazione con COMICON, annuncia Un sogno chiamato Giffoni, graphic novel sceneggiata da Tito Faraci (curatore editoriale di Feltrinelli Comics, sceneggiatore, di Topolino, Tex, Diabolik, Dylan Dog), e disegnata dal talento di Walter “Wallie” Petrone (Croce sul cuore, Sporchi e subito), in libreria ad agosto.

Edo è uno straordinario ragazzo come tanti, che ha due amici altrettanto normali e straordinari: Marta e Jaco. Con loro ha vissuto giornate bellissime, nella giuria del Giffoni Film Festival, insieme ad altri ragazzi provenienti da tutto il mondo. In quell’atmosfera internazionale e piena di stimoli la sua passione per il cinema è cresciuta al punto che ora Edo ha un sogno: vuole diventare regista! Il suo film sarà una nuova versione di Romeo e Giulietta, con qualche “trascurabile” libertà nella trama e un cast di attori d’eccezione: i suoi amici. Qualcuno ha provato a spiegargli che quel sogno è destinato a rimanere tale, perché per regolamento un film come il suo non potrebbe entrare nella selezione ufficiale. Ma ormai il giovane cineasta si è lanciato in questa piccola, grande avventura che, come ogni avventura che si rispetti, riserverà non pochi colpi di scena.

GLI AUTORI

Tito Faraci è nato nel 1965. È uno dei più noti sceneggiatori italiani di fumetti, pubblicato in decine di paesi del mondo. Ha scritto storie per personaggi come Topolino, Dylan Dog, Tex, Diabolik, Spider-Man, DareDevil e Capitan America. Per Feltrinelli ha firmato nel 2015 il romanzo La vita in generale, due libri in coppia con Sio e l’adattamento a fumetti di Senza sangue di Alessandro Baricco. Il suo ultimo romanzo è Spigole (Feltrinelli, 2020).

Wallie, nome d’arte di Walter Petrone, è un illustratore e fumettista che vive e lavora a Bologna, dove frequenta l’Accademia di Belle Arti. Emerso in rete, ha un seguito di oltre centoventimila follower su Instagram, in continua crescita. Cantore dei sogni e delle angosce della sua generazione, ha esordito nel 2018 con Solo un altro giorno (ManFont). Per Feltrinelli Comics nel 2020 ha pubblicato Croce sul cuore e un racconto nell’antologia Sporchi e subito, a cura di Fumettibrutti.

Acquista le prime copie in esclusiva qui:https://shop.comicon.it/prodotto/un-sogno-chiamato-giffoni-preorder/"

Un sogno chiamato GFF shop cover

Leggi tutto...

Il Grande Diabolik presenta "Io sono Eva": nuovi dettagli sul passato della Kant

  • Pubblicato in News

Il prossimo 25 luglio uscirà in edicola il nuovo numero de Il Grande Diabolik, interamente dedicato a Eva Kant.

L'albo, scritto Mario Gomboli e Tito Faraci, da un'idea di Andrea Artusi e Mirko Zilio, vede ai disegni Matteo Buffagni e Giuseppe Palumbo e svela alcuni particolari del passato di Eva Kant.

Di seguito la sinossi di "Io sono Eva" e alcune tavole del fumetto.

"Fuggita rocambolescamente dal terribile collegio di Morben, Eva arrivò in Sudafrica senza documenti, senza soldi, senza un futuro. Un periodo indimenticabile segnato da un incontro che contribuirà a forgiare l'Eva Kant che conosciamo."

diabolik-presenta-eva-kant-01

diabolik-presenta-eva-kant-02

diabolik-presenta-eva-kant-03

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.