Menu

 

 

 

np6-6-28

Marvel Legacy, recensione: un lungo teaser trailer

MLEGA001ISBN 0

Negli ultimi 10 anni la caratteristica forse più distintiva della Marvel è stata la gestione editoriale del suo parco testate caratterizzata dal ciclico arrivo quasi annuale di un mega-evento alla cui fine seguiva un nuovo status quo con relativo rilancio delle singole serie fino all’arrivo del nuovo mega-evento, in una sorta di ciclo infinito. Una strategia che, se da un lato ha funzionato dal punto di vista commerciale, non sempre è stata gradita dai fan e che sembra ora giunta al suo fine. Dopo Secret Empire, e dunque con Legacy, la Marvel sembra aver voluto porre un fine (o forse solo una tregua) a questa era e ritornare a metodi più classici di gestione del parco testate.

marvel-legacy-1

Giunge così Marvel Legacy (ovvero "Eredità", tema centrale dell'albo e dei prossimi mesi), albo one-shot scritto da Jason Aaron e disegnato da Esad Ribic e una serie di disegnatori ospiti. La storia è giunta finalmente anche in Italia in due edizioni: una classica brossurata da edicola e una cartonata da libreria con diverso materiale aggiuntivo che analizzeremo in questa sede.
Chiariamo subito che non vi troverete davanti una storia nel senso stretto del termine: Marvel Legacy è in pratica un teaser trailer di ciò che avverrà nei prossimi mesi. Una storia che pone le basi, che getta semi destinati a fiorire in futuro.

marvel-legacy-2

Oltre a riportare in scena Wolverine, creduto morto da diverso tempo, e a mostrare la nuova minaccia rappresentata dai Celestiali, la novità più interessante introdotta dall’albo è un gruppo di Vendicatori preistorici risalente a un milione di anni avanti Cristo, in cui troviamo Odino, Iron Fist, Star Brand, Ghost Rider, Fenice, Agamotto e Pantera Nera. Dunque, una nuova prospettiva che si inserisce nel passato della storia dell’universo Marvel (e a cui si lega fortemente, dunque, il concetto di "Eredità" del titolo). Tuttavia, questa nuova idea appare poco convincente e alquanto forzata, anche se, trattandosi di un teaser in cui nulla altro viene svelato, non possiamo sbilanciarci più di tanto. Seguiranno sviluppi dato che non a caso proprio Jason Aaron sarà il nuovo sceneggiatore degli Avengers per l’iniziativa Fresh Start ed è lì che ne sapremo di più.
Per il resto l’albo è una serie di situazioni sfilacciate fra di loro di cui non ci resta che leggerne gli sviluppi futuri.

marvel-legacy-3

Marvel Legacy è dunque un’importante anticipazione per gli sviluppi futuri del Marvel Universe, ed è questa l’unica ragione per cui vale la pena di leggerlo. Il volume da libreria, in formato  18,3X27,7 - proposto da Panini Comics - presenta ben 200 pagine oltre alla storia presentata nel formato brossurato. Il tomo contiene, infatti, tutte le brevi storie con le origini dei personaggi Marvel, scritte da Robbie Thompson e disegnate da artisti vari, comparse sulle rispettive testate in occasione del rilancio targato Legacy. Ogni avventura è composta da 3 pagine e, per quanto possano essere piacevoli, risultano assolutamente trascurabili a patto di non essere neofiti. Ben più interessante è, invece, la proposta integrale del magazine FOOM #1, che propone una serie di articoli e di interviste ai boss Marvel e agli autori della Casa delle Idee che approfondiscono questo nuovo rilancio. Un volume indicato solo per gli appassionati irriducibili, in pratica. Per gli altri, basta il volumetto da edicola.

Leggi tutto...

Marvel Legacy arriva in Italia, ecco tutti i dettagli

  • Pubblicato in News

Nel nuovo numero di Anteprima, Panini Comics ha annunciato tutti i dettagli della pubblicazione di Marvel Legacy, lo speciale albo di Jason Aaron ed Esad Ribic che ha rilanciato l'universo della casa editrice.
L'albo verrà pubblicato a maggio sia in edizione economica che in edizione da libreria con in più le storie brevi sulle origini dei personaggi Marvel e lo speciale FOOM #1 con materiale inedito e dietro le quinte.

Trovate tutte le info nelle immagini qui di seguito.

legacy-panini-1a

legacy-panini-2a

Leggi tutto...

The Avengers #675: al via l'evento Avengers: No Surrender

  • Pubblicato in News

Come vi avevamo riportato tempo fa, per ben 3 mesi le tre testate mensili degli Avengers si uniranno nell'evento in 16 parti Avengers: No Surrender, diventando settimanali a partire da Avengers #675 in uscita oggi negli States.

La serie, in cui faranno ritorno Vendicatori che non si vedevano da tempo come Jarvis e Living Lightning, sarà scritta da Mark Waid, Al Ewing e Jim Zub sui disegni di Pepe Larraz, nel primo mese, Kim Jacinto nel secondo e Paco Medina nell'ultimo.

Misteriosi oggetti cosmici cadono dall'alto scatenando il caos in tutto il mondo. I Vendicatori sono l'ultima linea di difesa tra la Terra e le misteriose forze che minacciano di farla a pezzi. Così, le squadre di Avengers, Uncanny Avengers, Ussengers e Occupy Avengers si uniscono per affrontare una minaccia che non ha mai affrontato prima in un'epica avventura settimanale che definirà il futuro degli Eroi più potenti della Terra.

Di seguito potete ammirare alcune tavole di Avengers #675 che dà inizio alla saga.

Leggi tutto...

Un importante personaggio Marvel torna su Doctor Strange 382

  • Pubblicato in News

ATTENZIONE: La seguente news contiene SPOILER!

L'albo uscito oggi in America Doctor Strange #382 vede il ritorno in scena di un importante personaggio Marvel. Dopo gli eventi di Marvel Legacy, Loki è il nuovo stregone supremo dell'Universo Marvel e vive nel Sanctum Sanctorum con l'ex apprendista di Strange Zelma Stanton. Loki è alla ricerca di un potentissimo incantesimo chiamato "Exile of Singhsoon" che è una sorta di opzione nucleare per situazioni critiche e irreparabili. Strange afferma che si tratta di una leggenda, ma non è così: l'incantesimo esiste davvero e lo stregone l'ha legato all'anima dell'apprendista Zelma per nasconderlo. Tuttavia, fra Loki e Zelma sta nascendo un legame affettivo e se la ragazza aprirà il suo cuore al fratellastro di Thor, quest'ultimo ne entrerà in possesso.

Strange, dunque, si arrampica su una montagna innevata e parla con un uomo, seccato dalla sua presenza. Quest'ultimo dice a Strange che gli era stato promesso che mai avrebbero cercato il suo aiuto. Si scopre, tuttavia, che questa conversazione sta avvenendo telepaticamente. Strange, allora, esclama di non aver bisogno di lui, Robert, ma di Sentry, che compare con lo stregone nello spazio.

Dunque, dopo anni di assenza, Sentry torna nell'universo Marvel, di sicuro con un ruolo importante. Staremo a vedere cosa accadrà.

the-sentry-doctor-strange-1063814

(Via Comicbook.com)

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.