Menu

 

 

 

np6-6-28

75° Festival di Venezia: il nuovo film di Gipi, La profezia dell'Armadillo e la locandina di Mattotti

  • Pubblicato in Screen

È stata presentata ufficialmente la 75° edizione del Festival di Venezia che si terrà dal 29 agosto all'8 settembre. La locandina ufficiale, che potete vedere qui di seguito, è stata realizzata da Lorenzo Mattotti.

Nella sezione "Orizzonti" sarà presente il film La Profezia Dell’Armadillo di Emanuele Scaringi, tratto dal celebre graphic novel di Zerocalcare.

Infine, nella sezione "Sconfini" verrà presentato il nuovo film di Gipi dal titolo Il ragazzo più felice del mondo, che il regista e fumettista ha presentato così su Facebook:

Di seguito, l'elenco completo dei film.

FILM IN CONCORSO
The Mountain di Rick Alverson
Double Vies di Olivier Assayas
The Sister Brothers di Jacques Audiard
First Man di Damien Chazelle
The Ballad of Buster Scruggs di Joel & Ethan Coen
Vox Lux di Brady Corbet
Roma di Alfondo Cuaron
22 July di Paul Greengrass
Suspiria di Luca Guadagnino
Werk Ohne Autor di Florian Henckel von Donnersmarck
The Nightingale di Jennifer Kent
The Favourite di Yorgos Lanthimos
Peterloo di Mike Leigh
Capri-Revolution di Mario Martone
What You Gonna Do When the World’s On Fire? di Roberto Minervini
Sunset di Laszlo Nemes
Freres Ennemis di David Oelhoffen
Nuestro Tiempo di Carlos Reygadas
At Eternity’s Gate di Julian Schnabel
Acusada di Gonzalo Tobal
Killing di Shinya Tsukamoto

FUORI CONCORSO – EVENTI SPECIALI
My Brilliant Friend, Elena Ferrante
The Other Side of the Wind, Orson Welles
They’ll Love Me When I’m Dead, Morgan Neville

FUORI CONCORSO
Dragged Across Concrete, S. Craig Zahler
Una Storia Senza Nome, Roberto Ando
Les Estivanta, Valeria Bruni Tedeschi
A Star is Born, Bradley Cooper
Mi Obra Maestra, Gaston Duprat
A Tramway in Jerusalem, Amos Gitai
Un Peuple et Son Roi, Pierre Schoeller
La Quietud, Pablo Trapero
Shadow, Zhang Yimou

ORIZZONTI
Sulla Mia Pelle, Alessio Cremonini (Opening Film)
Manta Ray, Phuttiphong Aroonpheng
Soni, Ivan Ayr
The River, Emir Baigazin
La Noche de 12 Anos, Alvaro Brechner
Deslembro, Flavia Castro
The Announcement, Mahmut Fazil Coskun
Un Giorno All’Improvviso, Ciro D’Emilio
Charlie Says, Mary Harron
Amanda, Mikhael Hers
The Day I Lost My Shadow, Soudade Kaadan
L’Enkas, Sarah Marx
The Man Who Surprised Everyone, Natasha Merkulova, Aleksey Chupov
Memories of My Body, Garin Nugroho
As I Lay Dying, Mostafa Sayyari
La Profezia Dell’Armadillo, Emanuele Scaringi
Stripped, Yaron Shani
Jinpa, Pema Tseden
Tel Aviv on Fire, Sameh Zoabi

Leggi tutto...

Si fa così, il nuovo corto di Gipi per Propaganda Live

  • Pubblicato in Screen

A Propaganda Live, il programma di La7 condotto da Diego "Zoro" Bianchi, è stato trasmesso un nuovo corto di Gipi, l'autore di numerose opere quali La mia vita disegnata male e La Terra dei figli per Coconino Press, nonché regista cinematografico (L'ultimo terrestre). Il nuovo corto, dal titolo Si fa così, è scritto, diretto e interpretato da lui. 

Potete vederlo qui di seguito.

Leggi tutto...

Angoulême 2018: c'è Gipi fra i 10 candidati al Fauve d’Or

  • Pubblicato in News

Dopo avervi riportato tutte le candidature per i premi della 45ª edizione del Festival International de la Bande Dessinée di Angoulême, che si terrà dal 25 al 28 gennaio 2018, ecco la lista dei 10 finalisti per il Fauve d’Or. Nell'elenco per la categoria Sélection Officielle, troviamo anche la Terra dei Figli di Gipi

In precedenza, i titoli italiani presenti nei 45 nominati erano 4, ovvero: Ghirlanda di Lorenzo Mattotti e Jerry Kramsky, Sputa tre volte di Davide Reviati e Urban #4 di Roberto Ricci e, naturalmente, La Terra dei figli di Gipi.

Ecco i 10 candidati al premio:

Alors que j’essayais d’être quelqu’un de bien di Ulli Lust (Ça et Là)
Ces jours qui disparaissent di Thimothé Le Boucher (Glénat)
Dans la Combi de Thomas Pesquet di Marion Montaigne (Dargaud)
Emma G Wildford di Zidrou e Edith (Soleil)
Hip Hop Family Tree di Ed Piskor (Papa Guédé).
L’inconnu di Anna Sommer (Les cahiers dessinés)
Istrati ! di Golo aux éditions (Actes Sud BD)
Happy Fucking Birthday – Megs, Mogg & Owl di Simon Hanselmann (Misma)
La saga de Grimr di Jeremie Moreau aux (Delcourt)
La terre des fils di Gipi (Futuropolis)

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.