Menu

 

 

 

np6-6-28

Topo Maltese: cover e anteprima della storia ispirata al capolavoro di Hugo Pratt

  • Pubblicato in News

Come vi abbiamo già anticipato in questo articolo, il 1 marzo verrà pubblicata da Panini Comics la storia Topo Maltese - Una ballata del topo salato, realizzata da Bruno Enna e Giorgio Cavazzano per festeggiare i 50 anni di onorata carriera disneyana di quest'ultimo. Per l'occasione verrà anche lanciata una collana dal titolo I Tesori Made in Italy che raccoglietà ben 50 storie del disegnatore. Di seguito trovate il comunicato ufficiale e nella gallery la cover e le prime due tavole in anteprima.

In occasione dei 50 anni di carriera disneyana di Giorgio Cavazzano il settimanale a fumetti edito da Panini Comics pubblica la storia  “Topo Maltese – Una ballata del topo salato”, parodia del capolavoro di Hugo Pratt e lancia una nuova collana “I Tesori Made in Italy” dedicata ai grandi Maestri Disney italiani.

Quest’anno il grande fumettista Giorgio Cavazzano festeggia i suoi primi 50 anni di carriera disneyana: era infatti il 13 agosto 1967 quando usciva su Topolino  la sua prima storia firmata come disegnatore,  ossia “Paperino e il singhiozzo a martello”. Da allora la carriera di Cavazzano, “allievo” del grande Romano Scarpa, è letteralmente esplosa portandolo a diventare il disegnatore Disney italiano più amato e celebrato nel mondo.
Per festeggiare questa importante ricorrenza sui numeri 3197 e 3198 del magazine edito da Panini Comics, in uscita dal 1° marzo, troverà spazio una storia davvero incredibile: “Topo Maltese – Una ballata del Topo Salato”, 80 tavole magistralmente disegnate da Giorgio Cavazzano e  sceneggiate da Bruno Enna, ispirata alla prima avventura di Corto Maltese, l’eroe di “Una ballata del mare salato”, che proprio quest’anno festeggia anch’essa 50 anni. Un doppio compleanno, quindi, che sotto il segno di Topolino unisce l’arte di due grandi Maestri, Cavazzano e Pratt, amici e entrambi monumenti del fumetto internazionale.

Dichiara Giorgio Cavazzano: «Quando era in vita io e Hugo siamo diventati amici e con la Ballata mi ha aperto possibilità grafiche inaspettate. Oggi, dopo tanti anni, non credevo di avere più un tale entusiasmo nel realizzare un’avventura disneyana: credo che Topo Maltese sia la storia più bella che abbia mai disegnato».

Sull’onda dell’entusiasmo per questo incredibile incontro che rimarrà nella storia del fumetto gli fa eco Patrizia Zanotti, direttrice di Cong e curatrice della mostra “Hugo Pratt e Corto Maltese – 50 anni di viaggi nel Mito” (a Bologna fino al 19 marzo): «50 anni per Corto e 50 anni dalla prima storia Disney di Cavazzano: Corto Maltese con Topolino oggi è più giovane che mai».

La storia a fumetti in due puntate è costituita da 80 tavole straordinariamente realizzate grazie alla scrittura di Bruno Enna e all’arte di Giorgio Cavazzano. Come nel romanzo a fumetti di Hugo Pratt, nella versione disneyana il narratore, è l’Oceano che “traghetta” il lettore verso il Capitano Rasputin, alias Gambadirsasputin. Vignetta dopo vignetta è straordinario scoprire cosa hanno in comune le “romantiche” Pandora Groosvenore e Minnie Dora Groviermoore o chi si nasconde sotto il cappuccio di Tunica Nera, l’inquietante Monaco delle avventure di Corto Maltese.

«Bruno Enna e Giorgio Cavazzano hanno regalato agli appassionati di fumetto un diamante che brillerà per sempre nella storia del fumetto» dichiara Valentina De Poli direttore del magazine Topolino. «È il punto più alto mai raggiunto grazie alle straordinarie capacità degli autori di Topolino che si va ad aggiungere alla straordinaria produzione di parodie a fumetti, veri tesori che negli ultimi anni hanno dato lustro al settimanale con “Moby Dick” di Artibani e Mottura, “L’Isola del Tesoro” di Radice e Turconi, “La Vera Storia di Novecento” di Baricco, Faraci e Cavazzano, “Duckenstein” di Enna e Celoni e il “Don Pipotte” di Vitaliano e Sciarrone solo per citarne alcune. Ma sono certa che non è finita qui!»

La storia “Topo Maltese – Una ballata del Topo salato”  verrà presenta al pubblico giovedì 2 marzo (ore 18.30) presso WOW Spazio Fumetto – Museo del Fumetto di Milano (Viale Campania 12), durante il quale Cavazzano parlerà del suo rapporto con Pratt e insieme con Bruno Enna illustrerà i retroscena della genesi della sua storia e di come Corto, Rasputin, Pandora e il Monaco diventano Topolino, Gambadilegno, Minni e… lo scoprirete!.

UNA VARIANT DA COLLEZIONE
Il numero 3197 di Topolino sarà disponibile anche con una cover variant da collezione acquarellata dal Maestro e disponibile in anteprima per Cartoomics, dove si potrà trovare anche un portfolio con gli studi dei personaggi della storia.

INCONTRI CON IL PUBBLICO
Sabato 5 marzo (ore 16.00) a Cartoomics (FieraMilano Rho, spazio Agorà 3), il “grande Giorgio” festeggerà i 50 anni disneyani ritirando il prestigioso Cartoomics Artist Award 2017 incontrando centinaia di fans che avranno la possibilità di immergersi nel mondo de “Una ballata del Topo Salato – Topolino incontra Corto Malese” grazie all’allestimento a “misura d’uomo” di alcuni dei passaggi più significativi della storia, omaggio realizzato da WOW Spazio Fumetto in collaborazione con Topolino e Cartoomics.

E ANCORA…


TESORI MADE IN ITALY
50 capolavori Disney di Giorgio Cavazzano
Con Tesori Made in Italy nasce una nuova collana edita da Panini Comics che celebra i fumetti creati dai più famosi artisti Disney italiani. Una collezione curata da Luca Boschi e Federico Fiecconi e impreziosita da accurate presentazioni critiche e da un ricco Sketchbook con curiosità, immagini rare e inediti provenienti dalla bottega creativa che fa sognare i lettori di tutto il mondo. Il primo periodo affrontato è quello in cui trionfa il gusto per le più ardite sperimentazioni grafiche, create da un vero fuoriclasse che, nella scia di Carl Barks e Romano Scarpa, è capace di dar vita a personaggi inediti come Reginella, Umperio Bogarto e OK Quack e imponendosi presto come Autore di riferimento del fumetto Disney.  La serie di sei volumi dedicata a Giorgio Cavazzano nasce per festeggiare i suoi 50 anni di attività fra Topi e Paperi. Il nostro viaggio apre con alcune delle più belle storie realizzate negli anni in cui il Maestro veneziano esordisce come disegnatore “a solo”, introducendo nella classica famiglia di Paperopoli nuovi personaggi come Reginella, Umperio Bogarto e OK Quack.

GIORGIO CAVAZZANO
Giorgio Cavazzano è da mezzo secolo un indiscusso Maestro della Nona arte, capace di ampliare i confini delle figurazioni Disney senza mai tradirne lo spirito. Nato a Venezia nel 1947, ancora ragazzino inizia a ripassare a china le storie disegnate dal cugino, Luciano Capitanio. A 15 anni, grazie a un incontro fortuito che sembra scritto dal Destino, entra in contatto con il già affermato Romano Scarpa, con cui collaborerà come inchiostratore per circa 10 anni, a partire dal 1962. Nel corso di questo sodalizio, Cavazzano corona anche l’ambizione di disegnare varie avventure da solo, a partire da Paperino e il singhiozzo a martello (1967): è il principio di una carriera cinquantennale da protagonista dell’immaginario disegnato, di cui si ripercorrono le prime tappe nei sei volumi della collana “Tesori Made in Italy” a lui dedicati.

BRUNO ENNA
Bruno Enna è uno sceneggiatore di punta nel mondo del fumetto e dell’animazione televisiva e uno dei grandi interpreti disneyani del terzo millennio. Ha lavorato per moltissime testate Disney, per la Sergio Bonelli Editore e per la casa editrice francese Soleil. Vince per due anni di seguito (nel 2001 e 2002) il “Topolino d’Oro” per la miglior sceneggiatura Disney e nel 2004 il premio “Fumo di China” come miglior sceneggiatore umoristico. Nel 2013 a Napoli Comicon riceve il premio Attilio Micheluzzi per la miglior serie non realistica per la parodia Disney Dracula di Bram Topker, disegnata da Fabio Celoni.


Il settimanale TOPOLINO
Topolino, edito da Panini Comics, è il magazine più letto dai ragazzi tra i 5 e i 13 anni e propone ogni settimana 5 storie a fumetti inedite con una costante attenzione alla qualità per soddisfare un pubblico incredibilmente trasversale (dai 5 ai 99 anni...). Alle grandi avventure, ben radicate nella tradizione, si affiancano storie legate all’attualità (dallo sport, alla musica, a cinema e televisione), lo studio continuo di nuovi personaggi e l’arricchimento di quelli più amati... Insomma Topolino è in continuo fermento, sempre all’avanguardia e aggiornato, pur restando fedele a se stesso, grazie alla collaborazione di sceneggiatori e disegnatori di alto livello, i grandi autori italiani, veri e propri maestri che abbinano il loro personalissimo e inconfondibile tratto a una rigorosa interpretazione dello stile disneyano. Ciò vale per i disegnatori, ma anche per gli sceneggiatori, che da sempre sulle pagine di Topolino esplorano in chiave umoristica tutti i generi narrativi, dall’horror alla commedia, dal giallo alla fantascienza

Leggi tutto...

Un portfolio per Topo Maltese di Giorgio Cavazzano

  • Pubblicato in News

Come vi avevamo riportato esattamente un mese fa, Topolino avrebbe omaggiato il personaggio Corto Maltese di Hugo Pratt con una storia ad opera di Bruno Enna e Giorgio Cavazzano che apparirà su Topolino 3197 (per l'occasione disponibile anche in versione variant).

Ebbene, scopriamo ora dal nuovo numero di Anteprima che verrà realizzato un Portfolio del fumetto con 8 litografie disponibili in due versioni, come potete leggere nella pagina in basso. L'evento celebra anche i 50 anni di Cavazzano su Topolino, a cui verrà dedicata anche una nuova collana.

A306 panini disney-1

Leggi tutto...

Torna Cartoomics dal 3 al 5 marzo a Fiera Milano Rho

  • Pubblicato in News

Anche quest'anno a Fiera Milano Rho, dal 3 al 5 marzo torna Cartoomics, la più importante manifestazione ludico-culturale del nord Italia, giunta ormai alla sua 24esima edizione. Lo scorso sono stati raggiunti ben 75 000 visitatori e l'evento punta a replicare, se non superare tale successo.  Di seguito il comunicato ufficiale.

"Sotto la direzione artistica di Filippo Mazzarella, la kermesse spazia dal fumetto (con decine di editori che presentano le novità della prossima stagione e ospite speciali) al cinema (con golose anteprime), dalla fantascienza (con un doveroso omaggio ai 40 anni di Star Wars ma anche a serie epiche come Star Trek e Doctor Who) ai cosplay (con gli attesissimi contest), dall’area Fantasy animata da orchi e elfi alla nuova area Games dedicata ai videogiochi. E poi presentazioni di libri, nuove serie televisive, fanfilm, fumetti autoprodotti e un’area speciale dedicata al collezionismo di qualità.
Ospite speciale di questa edizione, vincitore del Premio Cartoomics 2017, è Giorgio Cavazzano. Per festeggiare i suoi “primi” 50 anni di fumetto Disney, il disegnatore veneziano arriva a Cartoomics presentando una storia straordinaria pubblicata sul settimanale Topolino in uscita il 1° marzo, per l’occasione dedicato alla manifestazione milanese, e una nuova collana con il meglio della sua produzione.

FUMETTI E DINTORNI

Più di 20 editori di fumetti portano a Cartoomics il loro catalogo presentando nelle Agorà e presso i loro stand novità e attesissimi ritorni con esposizioni e incontri. Tra questi Panini Comics-Disney, Astorina, Sergio Bonelli Editore, Bao Publishing, Edizioni Dentiblù, Magic Press Edizioni, Coconino Press, Fandango, Becco Giallo, Edizioni Star Comics, Saldapress, Edizioni BD, Shockdom e tante altre.

Ospite speciale di questa edizione è Giorgio Cavazzano a cui verrà consegnato il Premio Cartoomics 2017, proseguendo il percorso iniziato lo scorso anno con la premiazione di Milo Manara. L’occasione si presenta come un omaggio dovuto a un vero e proprio Maestro che proprio a Cartoomics, con la redazione di Topolino e in collaborazione con WOW Spazio Fumetto, presenterà la storia speciale Topo Maltese – Una ballata del topo salato in uscita a marzo sul numero 3197 (la premiazione si terrà sabato 4 marzo alle ore 16.00 presso lo spazio Agorà 3). A questa magnifica storia, chiaramente ispirata alla poetica arte di Hugo Pratt e del suo Corto Maltese, Cartoomics, il settimanale Topolino e WOW Spazio Fumetto dedicano una piccola esposizione con pannelli che ne illustrano la genesi e lo sviluppo: dalla sceneggiatura alle matite con numerosi rimandi e confronti tra l’arte di Cavazzano e quella di Pratt.

Nello spazio espositivo allestito presso il suo stand, Astorina, la storica casa editrice di Diabolik, propone la mostra DIABOLIK AL MURO, una carrellata di poster, omaggi d’artista, stampe e litografie prodotte nel corso dei cinquantacinque anni di vita del criminale più amato e letto del fumetto italiano. Si potranno ammirare pezzi davvero unici come quello di Mimmo Rotella realizzato con la celebre tecnica dei “manifesti strappati” fino a opere realizzate nel corso degli anni da artisti come Milo Manara e Ferenc Pinter e ovviamente tutti i più grandi disegnatori di Diabolik. Nel corso della tre giorni milanese verrà inoltre presentata ufficialmente l’attesissima seconda stagione di DK pubblicata proprio a partire dai primi di marzo.

Sergio Bonelli Editore, oltre ad ospitare numerosi autori tra incontri e le attesissime sessioni autografi, realizzerà in occasione di Cartoomics 5000 preziosissimi biglietti ingresso a tiratura limitata dedicati al mitico Tex Willer.

Tra gli ospiti più attesi, il maestro dell’animazione Bruno Bozzetto, che incontrerà il pubblico con il regista Marco Bonfanti in occasione della del premiatissimo documentario Bozzetto non troppo, presentato all’ultimo Festival di Venezia. L’attore Nicola Nocella, vincitore di due Nastri d’Argento, eserciterà il suo ruolo di “ambasciatore della passione di Cartoomics” durante una serie di incontri con personalità del mondo dello spettacolo e del cinema sottoposte a “interrogatori” sulle loro predilezioni nell’ambito del fumetto e del cartoon: tra le presenze già confermate il cantante Lorenzo Cilembrini in arte Il Cile (vincitore del premio per il miglior testo al festival di Sanremo 2013 e coautore con J-Ax del tormentone estivo Maria Salvador). Il musicista Gaetano Liguori (Ambrogino d’Oro 2013) presenterà il suo libro Non sparate sul pianista – Viaggio nel cinema western (Skirà Editore) con l’illustratore Giulio Peranzoni.

Christian Iansante e Marco Mete, doppiatori rispettivamente del decimo e dodicesimo Doctor Who, presenteranno la loro performance No Time for Voices, nell’ambito di una conferenza organizzata dall’Associazione Dedalus, che illustrerà i segreti e le tecniche del doppiaggio cinematografico e televisivo. Sempre nell’ambito del doppiaggio, attesissima la presenza di Gianluca Iacono e Claudio Moneta, voci dei celeberrimi Vegeta e Goku della serie anime Dragonball. Da non perdere, per gli appassionati del cinema di genere, gli incontri organizzati da Bloodbuster con il regista Enzo G. Castellari, nume tutelare di Quentin Tarantino con il maestro Piero Umiliani, autore di centinaia di colonne sonore dell’epoca d’oro del cinema italiano “cult”.

CINEMA: DALLE ANTEPRIME AI FANFILM

Torna per il terzo anno a Cartoomics la Movie Time Machine, la macchina del tempo in grado di proiettare gli spettatori in un viaggio nel cinema che verrà, con il suo carico di anticipazioni, backstage, contenuti esclusivi, mostre e nuovi, spettacolari incontri. Un’area ricca di stand in cui interagire con i personaggi delle saghe più amate, diventare protagonisti dei film che verranno grazie alla realtà virtuale, giocare e divertirsi con i pupazzi che non ti aspetti e toccare con mano il cinema più spettacolare. Il grande palco con videowall accoglierà tutti gli spettatori di Cartoomics con le anticipazioni dei trailer ad effetto e contenuti esclusivi. Saranno presenti l’associazione Ghostbusters Italia, con gli acchiappafantasmi a disposizione del pubblico per un’immersione in un autentico set ectoplasmico, e i figuranti di Gotham Shadow con le loro accurate riproduzioni dei costumi di scena dei film dedicati a Batman e nuove spettacolari scenografie.

La sezione competitiva Fan Film, come sempre curata da Andrea Milan, cambia forma e premia da quest’anno un “fan film” (opere realizzate da film maker indipendenti ispirandosi ai loro “miti” del fumetto, del cinema e dell’animazione) per ogni categoria in concorso. Nella selezione 2017 spiccano Han Solo – A Smuggler’s Trade di Keith Allen (Miglior Sci-Fi), Dragon Ball Z: Fall of Man di Yohan Fauré (Miglior Anime) e Severus Snape and the Marauders di Justin Zagri (Miglior Fantasy), oltre al fuori concorso Fan-o-Rama, corto d’animazione dedicato a Futurama di Matt Groening. La sezione ospiterà anche la presentazione in anteprima per l’Italia del pilot della serie The Reaping di Roberto D’Antona e della serie televisiva The Game – No One Is Sinless di Andrea Navicella.

FANTASCIENZA: I 40 ANNI DI STAR WARS E NON SOLO

L’Area Fantascienza quest’anno non poteva che vedere protagonista assoluta Star Wars, la saga cinematografica che quest’anno compie 40 anni! Per festeggiare la ricorrenza per la prima volta saranno presenti a Cartoomics tutte le associazioni di costuming riconosciute da LucasFilm: 501st Legion Italica Garrison (gli imperiali), Rebel Legion Italian Base (i ribelli), Italy Stronghold - Mandalorian Mercs Costume Club (i mandaloriani capeggiati dal mitico Boba Fett), Galactic Academy (dedicata ai minori di 18 anni) e Saber Guild (l’associazione che raggruppa e forma i combattenti di spada laser). A loro si affiancheranno i combattenti di Jedi Generation con numerosi corsi di spada laser e duelli dimostrativi nelle due grandi arene. Nell’area espositiva animata da decine di figuranti con accuratissime riproduzione degli abiti e delle armature usate sui set, si potrà ammirare una perfetta riproduzione del landspeeder di Luke Skywalker, una statua a grandezza naturale del grande Jabba The Hutt, provare numerosi giochi a tema, esercitare la mira sparando agli Stormtroopers e visitare lo speciale Leia Memorial, piccola esposizione dedicata a Carrie Fisher, recentemente scomparsa, e al mito del personaggio di Leia da lei interpretato in 5 film. In più una fantastica esposizione di set Lego che riproducono gli ambienti più celebri dei sette film che compongono la saga. Spazio anche agli appassionati di Doctor Who, con glie eventi organizzati dall’Associazione Dedalus che porta a Cartoomics i doppiatori ufficiali della serie, e ai trekker, gli appassionati di Star Trek troveranno pane per i loro denti nelle tematizzazioni delle due associazioni di riferimento: Stic, Star Fleet 36 e Iks.

UN VILLAGGIO FANTASY

Animato dall’Associazione La Fortezza e da tante altre reltà operanti nel mondo fantasy, il Villaggio Medieval-Fantasy propone un tuffo in un mondo fatato animato da elfi, anni, cavalieri, draghi e orchi. Fairy Circle e Kalenda Maya coinvolgeranno il pubblico in un turbinio di danze e balli, i makeup artist dell’area Fantasy Makeup trasformeranno i visitatori nella creatura che più amata e nell’area Art Fantasy si potrà assistere al lavoro in diretta di illustratori e disegnatori che danno vita al fantastico mondo dell’immaginario. Ospiti: Fabio Porfidia e Paolo Barbieri.  
Il Dungeon sfiderà tutti i valorosi condottieri che saranno pronti a cimentarsi in una nuova avventura, mentre la nuova Fantasy Escape Room metterà alla prova il coraggio e l’astuzia dei più tenaci. La Piazza Magica sarà il fulcro vitale del villaggio: spettacoli, tornei, giochi, scherma ed interviste la faranno da padrone nella tre giorni della kermesse milanese. E non finisce qui: un’Area Bimbi dedicata ai più piccini, l’area Music Fantasy dove arpe, cornamuse e percussioni la faranno da padrone ed uno spazio dedicato alle Botteghe Artigiane del Mondo Fantasy vi attendono all’interno del Villaggio Medieval-Fantasy di Cartoomics.

ACTION: A CACCIA DI ZOMBIE E…

L'Area Action avrà tra i suoi protagonisti i costumers dell’Umbrella Italian Division con i loro magnifici costumi e ricostruzioni d’ambiente ispirate al videogioco e alla saga cinematografica Resident Evil. Oltre a un nutrito calendario di eventi live, gli animatori coinvolgeranno anche truccatori professionisti che saranno a disposizione del pubblico per trasformare i coraggiosi volontari in autentici zombie.

Nell’Area Action saranno anche presenti per il terzo anno consecutivo i giovani talenti della ICW-Italian Championship Wrestling, che daranno vita a una tre giorni di grande wrestling in cui un selezionatissimo roster di lottatori, uomini e donne, si sfiderà in scontri mozzafiato per il pubblico di Cartoomics.

La trasmissione televisiva “Tra cazzotti e cerotti”, in onda su Telereporter e dedicata alla scoperta delle arti marziali, porta in fiera una novità da non perdere! Su uno spazio tatami allestito nell’Area Action, potrete assistere alle spettacolari dimostrazioni eseguite dai grandi maestri di Kung Fu Shaolin e Tai Chi, Kudo, Shorinji Kempo, JuJiusu, Krav Maga, Kali Filippino, Viet Ahn Mon, Grappling, Ving Tsun Kuen. E provare anche voi…

GIOCHI DA TAVOLO E DI RUOLO

Anche quest'anno sono presenti i giochi da tavolo e di ruolo con tante novità: oltre 100 tavoli dimostrativimessi a disposizione gratuitamente dalle aziende per tutta la durata della manifestazione, esclusive e ospiti per scoprire tutte le novità del mondo ludico.

Sempre più interattiva anche l'area dedicata ai più famosi mattoncini del mondo, i LEGO®, grazie ai rarissimi set presentati nella mostra di ItLug e al nuovo spazio gioco Pick-a-Brick per bambini e adulti curato dai Brickoni.

Da provare anche la Escape Room: Enigma Room, società specializzata che a Milano gestisce “Maniac Basement”, la più grande escape room d’Europa, offrirà presso il suo stand allestito nell’Area Games del salone milanese l’opportunità di provare l’esperienza dell’escape game, durante la quale i visitatori che vorranno mettere alla prova le proprie abilità dovranno riuscire a risolvere tutti gli enigmi in un tempo stabilito, con l’obiettivo di trovare la chiave per poter uscire dalla stanza nella quale sono rinchiusi.

VIDEOGAMES!

VideoGameShow, la grande area di oltre 2000 metri quadri dedicata ai videogmaes, mette a disposizone del pubblico oltre 100 postazioni su PC e console dove, per tutta la giornata, sarà possibile provare alcuni tra i più famosi titoli del momento. Verranno organizzati inoltre numerosi tornei con premi per tutti i vincitori. Spazio dedicato all’immancabile retrogaming, dove si potranno provare i giochi che hanno fatto la storia dei videogames e dove verranno organizzati una serie di tornei su titoli retro. Non mancherà la presenza di alcuni Youtuber e i fan avranno l’occasione di seguirli in dibattiti live sul tema ed incontrarli dal vivo."

Leggi tutto...

Editoriale Cosmo pubblicherà Altai & Jonson di Sclavi e Cavazzano

  • Pubblicato in News

Editoriale Cosmo ha annunciato su Facebook che ad aprile pubblicherà, nella collana Blu, Altai & Jonson, celebre serie umoristica scritta da Tiziano Sclavi e disegnata da Giorgio Cavazzano.

Altai & Jonson vede per protagonisti due detective che operano a San Francisco. La loro saga furono serializzate dal 1975 al 1985 su varie riviste, a partire dal Corriere dei Ragazzi, passando per Corrier Boy, Il Mago e Orient Express.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.