Menu

 

 

 

 

James Robinson parla della sua nuova serie su Scarlet Witch

Wanda Maximoff, meglio nota nell'universo Marvel Comics come Scarlet Witch, sarà per la prima volta protagonista di una testata a lei dedicata, in cui potremo seguire le sue avventure in solitaria. A scrivere la serie è James Robinson mentre gli artisti che daranno visivamente vita all'eroina cambieranno ad ogni numero, basandosi sempre però sul nuovo design creato da Kevin Wada.

tumblr nsj8exKkON1sibe31o1 1280

Ora James ha fatto quattro chiacchiere con Marvel.com relativamente a questo progetto ed ecco cosa è emerso.

"Scarlet è stata una delle mie prime 'cotte fumettistiche' giovanili, proprio come [lo fu per] Occhio di Falco e Capitan America quando inizialmente si unì ai Vendicatori. Stavo parlando di Scarlet con il mio editore, Mark Paniccia, e mentre stavo parlando, ho capito che c'era questo personaggio non sfruttato che non era mai stato utilizzato se non in una serie collettiva, in un team".

"Sicuramente mi ha ispirato ciò che hanno fatto Matt Fraction e David Aja sulle pagine di Hawkeye - come sono riusciti a rimanere fedeli al personaggio dei Vendicatori, portandolo però al contempo in una direzione più fresca".

"Se si chiede la maggior parte delle persone di descrivere la personalità di uno dei principali eroi Marvel, chiunque: Capitan America, Visione, Occhio di Falco, Wasp... li sanno descrivere. Ma quando si arriva a Wanda, eh, qual è la sua personalità?".

"E poi cominciano con: 'Lei era sposata con Visione', o 'Ha smantellato i Vendicatori', o qualsiasi altra cosa. E per un sacco di gente la sua personalità è la sua storia passata. Quello che lei rappresenta come persona si limita solo alla sua storia passata. Non si sa nulla di lei come essere umano, come donna, che vive nel mondo, interagendo con esso. E credo che ora che si è scoperto che Magneto non è suo padre, sia il momento ideale per mostrarla come un personaggio indipendente, come una strega, e farle vivere delle avventure uniche, avventure che soltanto un personaggio come lei avrebbe potuto affrontare. Ho intenzione di metterla contro i suoi villain, con un personale cast di supporto e il proprio posto nel mondo. Ha capito che, per quanto ci sia una parte di lei che sarà sempre un vendicatore, ha vissuto sotto ad una cappa per troppo tempo, tanto che questa è diventata la sua identità, e lei vuole ritrovare il suo posto nel mondo".

Per quanto riguarda la missione di Wanda in queste nuove avventure, si tratta di indagare sulle distorsioni della magia nel Marvel Universe, una sorta di rottura nella stregoneria.

"Lei vuole risolvere il problema, perché è importante per lei in quanto strega. Ma [deve] anche scoprire come è avvenuta questa rottura, e se qualcuno l'ha causata, trovare il colpevole. Inoltre, soffre di periodi di instabilità mentale".

Inoltre per quanto riguarda suo fratello, Quicksilver, il suo potere è la super velocità, ma per quanto riguarda Scarlet, non si è mai capito quale fosse il suo potere innato, quello che le permette di utilizzare la magia. Robinson assicura che spiegherà il potere che la bella eroina possiede sin dalla nascita.

Ma c'è magia e magia e soprattutto nel MU, non tutte sono uguali.

"Ci [sono] differenze tra lei e il Dottor Strange, nel senso che la loro magia è diversa; sto davvero cercando di focalizzare l'attenzione sul fatto che c'è una energia femminile che si collega con un certo tipo di magia. Per rapidità, la chiamo 'stregoneria', ma ci sono letteralmente dimensioni in cui lei può recarsi, ma in cui Dottor Strange non sarebbe in grado di andare, perché è un uomo".

Per quanto riguarda il tono e lo stile della storia, ecco come sta procedendo lo scrittore.

"Voglio che sembri una storia vera anche se al contempo è ambientata in questo fantastico mondo di personaggi fantastici. Sto facendo le mie ricerche, e sto proprio cercando di portare un senso di autenticità a questi aspetti. Ogni numero sarà qualcosa di leggibile come one-shot, anche se continuano ad aggiungersi dettagli alla trama principale che costruirò per il primo anno, anno e mezzo. E ci saranno alcune sorprese divertenti. Persone interessanti che compariranno nella serie e che non ci si potrebbe mai aspettare. Il suo personaggio di supporto sarà il fantasma di Agatha Harkness, che agirà come una sorta di suo Alfred spirituale, [...] il suo consigliere, la sua confidente, qualcuno che farà commenti dispettosi quando lei si comporterà da bambina viziata".

"Scopriremo anche perché la chiamano Scarlet Witch”.

Una serie che quindi sembra riportarci alla radici del personaggio e fornirci numerose informazioni a riguardo. Le premesse ci sono tutte, voi che ne pensate?

Torna in alto