Menu

 

 

 

 

Redazione Comicus

Redazione Comicus

URL del sito web: http://www.comicus.it

Le fumetterie italiane unite per l'ALF Comics & Games

La crisi di settore dovuta alle conseguenze dell'emergenza Coronavirus, che ha portato all'annullamento o alla trasformazione di tutti gli eventi fieristici del 2020, ha spinto le fumetteria d'Italia a unirsi e a dar vita all'ALF Comics & Games.
Per saperne di più, di seguito trovate tutti i dettagli nell'annuncio ufficiale dell'evento più la lista completa della fumetterie partecipanti.
 
"Tra gli eventi più attesi dagli amanti di fumetti ci sono per certo le fiere del fumetto, cresciute numericamente, anche se non sempre in qualità di proposta culturale, nell’arco degli anni.
Ad Ottobre tutti sono sempre stati in trepidante attesa della più grande tra queste, ossia Lucca Comics & Games.
Purtroppo la pandemia e le nuove regole di distanziamento sociale hanno reso difficile se non impossibile organizzare e realizzare eventi con grande affluenza, quindi il 2020 non ha visto la presenza di fiere e nemmeno Lucca, di fatto, ci sarà.
 
Cos’è quindi ALF Comics & Games? E’ una collaborazione ideale e nazionale tra le fumetterie italiane, una serie di eventi dal 24 Ottobre al 1° di Novembre che decine di fumetterie hanno deciso di tenere per far vedere al nostro pubblico e a chi parteciperà cosa facciamo tutto l’anno, l’impegno e la dedizione che c’è dietro a queste realtà.
 
ALF, associazione fumetterie, sta infatti organizzando una "manifestazione diffusa" dal basso, senza altro scopo che non la promozione del fumetto e il sostegno ai negozi: non ci sono secondi fini, marchi o prodotti da presentare, se non quelli che vendiamo tutto l’anno.
E gli aderenti sono tanti: siamo passati dai venti iniziali di due settimane fa, a quasi quaranta.
 
Le informazioni si trovano tutte qui: www.libreriedelfumetto.it
 
Avere quaranta librerie indipendenti aderenti all'iniziativa, il 20% del settore, non è poco in un momento come questo. E non serve sottolinearlo, ma dopo i tre mesi di pandemia, chiusure e riaperture, in cui ALF è stato l'unico soggetto che ha offerto un sostegno continuativo, di formazione, di supporto, di idee e di scambio di informazioni e conoscenze, anche se c'è stata una buona estate, ora stiamo ricadendo in una sorta di lockdown, che se non sarà ufficiale, sta vedendo comunque incassi e presenze in calo. E senza quel supporto economico - scarso ma comunque presente - della primavera passata.
 
Questo è il motivo per cui ALF lancia questa manifestazione, che supporta le fumetterie nell'organizzare eventi, e che darà visibilità ai singoli negozi. L'obiettivo, infatti, non è attrarre folle oceaniche, o magari realizzare vendite clamorose, ma far vedere che il settore è vivo, che sa fare qualcosa di importante anche senza il supporto di chi organizza eventi nei negozi solo per il proprio tornaconto e senza supportarli, anzi.
Siamo soli e andiamo avanti: rare sono state le proposte di collaborazione, notevolmente minori rispetto alle richieste che abbiamo fatto, che incredibilmente sono però arrivate da altri settori, come quello dei giochi da tavolo.
 
Il momento è difficile, difficilissimo: cerchiamo di fare tutti quello che possiamo. 
Se è vero che "Le fumetterie rappresentano per il mondo del fumetto un imprescindibile supporto, la spina dorsale di un sistema di diffusione che nel nostro paese, negli ultimi 30 anni, ha permesso alla realtà del fumetto di diffondersi e diventare fenomeno di massa, quando non di moda" e che gli editori e le parti in causa devono "essere grati al lavoro fatto in questi decenni dagli addetti di un settore, che nel tempo ha acquisito una capillarità e una capacità di servizio sempre maggiori" , allora aiutateci a diffondere questo evento, rappresentativo della nostra forza e del nostro impegno."

Di seguito, tutte le fumetterie che hanno aderito all'iniziativa:
 

ANCONA
Fumetti!? Che Passione (Jesi)

ASTI
Fumetti Store

BARLETTA
La Tana del Nerd (Bisceglie)

BOLOGNA
Magia del Fumetto (Bazzano)

CAGLIARI
Loriga Fumetti

CASERTA
Comix Factory

CIVITANOVA
Megacomics

COMO
ShinCrazy Comics

FIRENZE
Millennium Shop 5 (Scandicci)

FORLI’
Fumetteria Yamori

GENOVA
Il Mondo del Fumetto

LA SPEZIA
Comic House (Sarzana)

LATINA
La Torre dei Maghi (Formia)

LECCE
Froomics (Leverano)
Mondi Sommersi Comix Food

MACERATA
Fumetteria 42 (Tolentino)

MILANO
The Kingdom of Comics (Gorgonzola)

MONZA
Tau Beta

NAPOLI
Fumetteria Akiba (Meta)

ORISTANO
Fumetteria One Piece

PERUGIA
TA-DA! Fumetteria (Città di Castello)

ROMA
Dott Comics Miss Manga
Imprevisti e Probabilità
Jaku Toys Fumetteria
Nuvoloso (Albano Laziale)
El Gato Tigro Fumetteria (Genzano di Roma)

PALERMO
Teknodrome

SALERNO
Comix21 (Battipaglia)
Kaboom
Nemesis

TERNI
Antani Comics

TRANI
Il pianeta dei Saiyan
La Fumetteria di Iadaresta Fabio

TORINO
Sturiellet

VARESE
Otaku Hero

INTERNET
HoVistoCose

I premi Gran Guinigi diventano i Lucca Comics Awards e verranno trasmessi su Rai 4

In quest'anno di cambiamenti, anche i premi di Lucca Comics & Games dedicati al fumetto, ovvero gli storici Gran Guinigi, subianno una trasformazione e diveranno i Lucca Comics Awards. I vincitori verranno annunciati in esclusiva su Rai 4.

Di seguito tutti i dettagli del comunicato diffuso dall'organizzazione.

"I premi Gran Guinigi si evolvono e diventano ufficialmente i “Lucca Comics Awards”, un riconoscimento alla Nona Arte, uno dei fondamenti del Festival: nel corso di Lucca Comics & Games – edizione Changes saranno premiati i migliori fumetti e giochi di quest’anno. Non mancheranno i premi agli autori e alle opere. In particolare, i Lucca Comics Awards sono riconoscimenti nati per premiare le migliori opere a fumetti pubblicate ogni anno in Italia e i loro autori, indipendentemente da nazionalità, formato editoriale e modalità di distribuzione. I vincitori dei Lucca Comics Awards 2020 saranno annunciati in esclusiva da Rai 4 sabato 31 ottobre nell’ambito di Lucca Changes. Grazie alla prestigiosa partnership con Rai, tutto il pubblico potrà godere di uno speciale “Wonderland” dedicato a questo importante avvenimento direttamente da casa.
Nove le categorie dei Lucca Comics Awards:
- Yellow Kid Fumetto dell’anno
- Yellow Kid Autorǝ dell’anno
- Yellow Kid Maestrǝ del Fumetto
- Gran Guinigi Miglior Fumetto Breve o Raccolta
- Gran Guinigi Miglior Fumetto Seriale
- Gran Guinigi Miglior disegno
- Gran Guinigi Miglior sceneggiatura
- Gran Guinigi Miglior Esordiente
- Premio Stefano Beani per un'iniziativa editoriale

In accordo ai valori di comunità e inclusione che Lucca Changes ha fatto propri fin dalla dichiarazione d'intenti dei 10+1 Dreamers, anche le categorie dei Lucca Comics Awards sono state riformulate in un linguaggio più inclusivo.
La giuria dei Lucca Comics Awards 2020 è composta da:

Simone “Sio” Albrigi, autore
Chiara Codecà, membro dello staff culturale di LC&G
Marta Perego, giornalista
Josephine Yole “Fumettibrutti” Signorelli, autrice
Gianmaria Tammaro, giornalista


Lucca Comics & Games è il community event più importante d’Europa dedicato al fumetto, al gioco, al videogioco, all'animazione, alle serie TV e all’immaginario Fantasy. Nel 2020 questo festival diventa Lucca Changes, una manifestazione rinnovata nelle modalità di fruizione per consentire a tutti gli appassionati della cultura pop contemporanea di poter vivere il proprio festival nel modo più sicuro possibile e nella maniera preferita. Le attività in programma, infatti, potranno essere godute comodamente da casa online e grazie a RAI oppure in presenza nei 115 negozi specializzati, fumetterie e librerie indipendenti sparsi in tutta Italia che noi chiamiamo Campfire (i luoghi dove durante tutto l’anno coltiviamo le nostre passioni); o a Lucca, il più grande dei camp, seppur molto ridimensionato rispetto al ricordo della città durante le edizioni passate e ulteriormente ridotto alla luce del nuovo DPCM. Il sito www.luccachanges.com aggregherà tutta l'offerta digitale trasmessa attraverso le più note piattaforme di streaming e il palinsesto dei contenuti festivalieri proposti da RAI. I 115 campfire, invece, offriranno attività realizzate in collaborazione con lo staff lucchese, mentre 2 teatri, 1 cinema e 2 palazzi storici della città di Lucca costituiranno lo scenario per una trentina di eventi a numero chiuso con accesso contingentato tramite l’acquisto di biglietti singoli (un biglietto per ogni evento). Tutti gli eventi che si svolgeranno a Lucca saranno fruibili anche in streaming."

J-Pop pubblica Unico di Osamu Tezuka

È disponibile per J-Pop il volume Unico di Osamu Tezuka per la collana Osamushi Collection che propone la saga completa dell'autore giapponese pubblicata da Sanrio nel 1976.

Di seguito trovate tutti i dettagli.

"Unico è un docile unicorno che, da quanto si dice in giro, pare dispensare amore e benessere a chi è buono di indole. La prima a beneficiarne gli straordinari effetti è la bellissima dea Psiche.
L'animale magico ha come padroncina proprio la dea della mitologia greca – nonché impersonificazione dell'amore umano. A rompere gli equilibri ci penserà la perfida Venere: mossa  dall'invidia  che  prova nei confronti di Psiche e del suo unicorno, scaraventerà quest'ultimo   in un continuum spazio-temporale. Unico sarà costretto a  vagare  nelle epoche storiche più disparate, ma non sarà solo. Sul suo cammino farà amicizia con qualsiasi essere, gli basterà davvero poco per entrare in empatia con qualsiasi  forma  vivente,  e  queste potranno contare sul suo aiuto per ogni pericolo da affrontare.

«Da vorace appassionato di film e animazione di tutto il mondo,» Scrive Federico Salvan, Editor di Edizioni BD, «Tezuka pensava spesso a come far apprezzare le sue opere anche al di fuori del Giappone. Quindi non è difficile pensare che accettò di buon grado la proposta della Sanrio (l’azienda di Hello Kitty) di creare una serie per la sua nuova rivista pensata anche per il mercato estero: lettura “all’occidentale”, pagine tutte a colori e con un formato squadrato più da “picture book” che da manga. Anche l’idea del piccolo unicorno protagonista, poi, viene dagli USA; il primo sketch di Unico Tezuka lo disegnò in aereo di ritorno da una visita agli studi Sanrio di Los Angeles.
 
Quasi 50 anni e una serie di film anime amati in Italia come in Giappone dopo, possiamo dire che questo personaggio particolare anche nella sterminata produzione del Dio del Manga ha raggiunto il suo obiettivo: tramandare gli ideali del suo creatore in tutto il globo».

La parabola di Unico appassiona piccoli e grandi lettori. La storia, dall'afflato mitologico e universale, intrattiene con la perizia tecnica tipica del dio del manga; trasversale a tal punto da diventare un'opera transgenerazionale.

Tra le prossime uscite della Osamushi Collection dedicata al Dio del Manga, Kaos (1 e 2), La. Fenice (6), Il Bisturi e la Spada (4). Sono già disponibili: Osamu Tezuka: una Vita a Fumetti vol. 1-4,, Cavie Umane, Ambassador Magma, La Grande Avventura di Astro Boy, Il mondo in una bottiglia, Mela Meccanica, La Principessa Zaffiro 1 -3, La Principessa Zaffiro - I Cavalieri Gemelli, I Tre Adolf 001 I Tre Adolf 1-2, Kirihito 1 - 2, Ayako 1-2, Kirihito 1-3, MW 1-2, I.L - La Ragazza dai Mille Volti, Barbara. Melmo - I Bonbon Magici di Lilly, Delitto e Castigo, Shinsengumi, Ludwig B, Neo Faust."


Unico
Di Osamu Tezuka
Prezzo € 20,00
Pagine 396
Colore
Formato: 15x21 bross. con sovracc.

unico-tezuka

Jared Leto sarà di nuovo Joker in Zack Snyder’s Justice League

Come vi avevamo riportato circa un mese fa, Zack Snyder girerà nuove scene per la sua versione di Justice League per HBO Max, coinvolgendo gli attori protagonisti del film. The Hollywood Reporter dà notizia ora che anche Jared Leto si unirà alle riprese riprendendo la sua versione di Joker.

Leto ha interpretato il Joker in Suicide Squad, ma l'arrivo del film solista con Joaquin Phoenix sembrava aver allontanato definitivamente l'attore dal ruolo. Non è chiaro, comunque, se Leto abbia solo un cameo nella pellicola di Zack Snyder o se il suo ruolo sarà più sostanzioso.

Inoltre, THR osserva che Ben Affleck, Ray Fisher e Amber Heard stanno già girando nuove scene per il film.

Parlando di Fisher, THR osserva anche che Geoff Johns e Jon Berg non riceveranno alcun credito per Zack Snyder’s Justice League. Il motivo addotto è che né Johns né Berg sono dirigenti dello studio e non hanno avuto alcun coinvolgimento con questa incarnazione del film. Fisher ha accusato Johns e Berg di aver coperto la presunta cattiva condotta di Joss Whedon sul set. Whedon che ha portato a termine le riprese del film quando Snyder si è allontanato per affrontare una tragedia familiare.

HBO Max diffonderà la Zack Snyder’s Justice League come miniserie in quattro parti nel 2021.

Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.