Menu

 

 

 

np6-6-28

Giorgio Parma

Giorgio Parma

URL del sito web:

Kids with Guns 1, recensione: La dinotopia western del Capitano

COVER KIDS WITH GUNS regular

Clicca qui per leggere l'intervista a Capitan Artiglio.

Uno dei colpi migliori messi a segno dalla campagna di talent scouting di Bao Publishing negli ultimi anni è di certo essersi accaparrati l’opera prima di un autore giovanissimo come Capitan Artiglio, nome d’arte di Julien Cittadino, che ha dimostrato sin da subito il suo talento, arrivando ad essere considerato uno degli autori di spicco della nuova generazione di fumettisti italiani. Noi di Comicus ci siamo interessati sin da subito al Capitano, proponendovelo nella nostra rubrica IllustrART.

Dopo aver bazzicato a lungo nella scena underground come illustratore e fumettista amatoriale, nonché aver realizzato le cover di tre album di Murubutu, pubblica finalmente Kids with Guns, primo volume di una trilogia “western con sauri”, che vede l’ingresso dell’autore nel panorama del fumetto internazionale direttamente dalla porta principale e con tutti gli onori del caso.
Un bel salto mediatico che di certo avrà spiazzato il Capitano, su cui ora puntano tutti i riflettori della stampa di genere e non solo. Ora resta solo da capire se questo volume è all’altezza del clamore mediatico che lo ha accompagnato e, ça va sans dire, la risposta è più che lapalissiana.

KIDS-WITH-GUNS-1

Kids with Guns è il primo capitolo di una dinotopia western ambientata in un futuro distopico in cui i cowboy convivono con i dinosauri, utilizzandoli come cavalcature, bestie da soma e come violente armi viventi, il tutto immerso in una società altamente tecnologica e mediatica, non molto distante per certi versi dalla realtà in cui viviamo. In questo spettacolare scenario, comincia la storia di una misteriosa ragazzina senza nome, che non si sa bene da dove provenga, e che compirà un percorso di formazione in un ambiente fortemente ostile, circondata da persone poco raccomandabili, banditi, alieni e feroci dinosauri. Il tutto, giusto perché la carne al fuoco era poca, infarcito di magia e mistero.

Messa così, e ce ne scusiamo, quest’opera sembra un’accozzaglia di elementi diversi e incongruenti, giusto per attrarre più pubblico possibile sparando nel mucchio, difficilmente etichettabile e ancora più difficilmente comprensibile.
Eppure, questo apparente disordine, questa sovrabbondanza di elementi narrativi, questo caos potenziale che dovrebbe contraddistinguere in negativo un lavoro di questo tipo, non emergono assolutamente dalla lettura di questo primo volume.
Anzi, l’euritmica giustapposizione di elementi così agli antipodi e concettualmente discordanti risulta il punto di forza e innovazione di questo prodotto.

KIDS-WITH-GUNS-2

Kids with Guns rappresenta una delle produzioni contemporanee più interessanti sul mercato. Quest’opera è un mash-up sapiente e ben bilanciato di una miriade di influenze preesistenti che confluiscono in qualcosa di frizzante e sorprendente. In questo volume potete trovare di tutto, da Sergio Leone a Quentin Tarantino, da Mad Max a Jurassic Park ai Pokémon. Le citazioni si sprecano e se si volesse indagare a fondo ogni tavola per scovarne di nuove, non si finirebbe mai. Ma la citazione culturale, in questo complesso e ardito scenario, non è che semplice omaggio che non deve minimamente sminuire il ruolo eccellente da deus ex machina svolto dal Capitano.

Non avrebbe senso, da parte del lettore, analizzare questa storia operando una decostruzione asettica e chirurgica di un amalgama così ben riuscito, in quanto ne farebbe perdere di gran lunga il fascino e la potenza espressiva. Tutti gli elementi che troviamo in quest’opera non sono di per sé originali, come d’altronde vale per la maggior parte della produzione attuale. Quello che va celebrato di Capitan Artiglio è la capacità di fondere insieme elementi differenti senza forzature o stonature, per creare una storia fluida e appassionante mettendo insieme strumenti, ambientazioni e archetipi già noti.

KIDS-WITH-GUNS-3

Se non bastassero le qualità finora evidenziate, aggiungiamoci pure i dialoghi ritmati, freschi, incalzanti, che caratterizzano uno storytelling accattivante, conciso e ben strutturato che sa come tenere il lettore incollato alla pagina. Per non parlare delle tavole estremamente articolate, del tratto pop ricco di dettagli e dai colori accesi, pieni, dai contorni netti e morbidi e dalle architetture mirabolanti ed eclettiche, studiate nei minimi dettagli.

In sostanza, con Kids with Guns Capitan Artiglio riesce in un piccolo capolavoro: sviluppa una continuità nella vasta quanto diversificata e frammentaria cultura pop, operando questa giunzione con spirito indie e autoriale. E con questo debutto, proposto in una squisita edizione cartonata da Bao Publishing, il Capitano si colloca di diritto tra gli artisti contemporanei più interessanti e promettenti della prossima decade, quantomeno.

Edizioni Inkiostro: Alex Crippa e Stefano Raffaele su di un nuovo corto di The Cannibal Family

Edizioni Inkiostro ha annunciato la pubblicazione di un nuovo book di The Cannibal Family, la serie di corti d'autore basati sul franchise creato da Rossano Piccioni e Stefano Fantelli. Questo nuovo capitolo sarà scritto da Alex Crippa (FUCK, 16, Nero) sui disegni di Stefano Raffaele (Sanctuaire Genesis, Prométhée, Under, Fragile).

Il team va quindi ad aggiungersi alle collaborazioni di spicco che finora hanno caratterizzato il franchise, composte da Roberto Recchioni e Bill Sienkiewicz, Giorgio Santucci, Ron Marz e Nicola Genzianella, Tito Faraci e Marco Turini, Paola Barbato e Otto Schmidt, Barbara Baraldi e Adriano De Vincentiis, Luca Blengino e Leomacs, Simona Mogavino, Carlos Gomez, Corrado Mastantuono, Nicola Mari, Mario Alberti, Andrea Cavaletto e Arturo Lauria.

Per rimanere aggiornati su tutte le novità targate EdInk potete leggere tutti i nostri articoli a questo indirizzo.

Edizioni Inkiostro: cartonato de La Iena e nono book TCF di Lauria/Cavaletto al Plaza Comics - anteprima

Edizioni Inkiostro presenterà diverse novità in occasione del Plaza Comics 2018 che si terrà al Plaza Cafè di Milano.
Tra queste, segnaliamo il nono book di The Cannibal Family, la serie di corti d'autore basati sul franchise creato da Rossano Piccioni e Stefano Fantelli. Questo nuovo capitolo sarà scritto da Andrea Cavaletto sui disegni di Arturo Lauria (Colonus, Dylan Dog). L'inserimento di questo nono book fa slittare in avanti la numerazione degli altri corti precedentemente annunciati e non ancora pubblicati.

Sempre in occasione di questa manifestazione verrà presentato anche il cartonato de La Iena - Merce Avariata, scritto da Luca Blengino e disegnato da Piccioni per le scene diurne e Lauria per quelle notturne.

Il team va quindi ad aggiungersi alle collaborazioni di spicco che finora hanno caratterizzato il franchise, composte da Roberto Recchioni e Bill Sienkiewicz, Giorgio Santucci, Ron Marz e Nicola Genzianella, Tito Faraci e Marco Turini, Paola Barbato e Otto Schmidt, Barbara Baraldi e Adriano De Vincentiis, Luca Blengino e Leomacs, Simona Mogavino, Carlos Gomez, Corrado Mastantuono, Nicola Mari e Mario Alberti.

Per rimanere aggiornati su tutte le novità targate EdInk potete leggere tutti i nostri articoli a questo indirizzo.

Edizioni Inkiostro: Luca Blengino e Mario Alberti realizzeranno il nono corto di The Cannibal Family

Edizioni Inkiostro ha annunciato l'imminente pubblicazione di un nuovo book, il nono, di The Cannibal Family, la serie di corti d'autore basati sul franchise creato da Rossano Piccioni e Stefano Fantelli. Questo nuovo capitolo sarà scritto da Luca Blengino sui disegni di Mario Alberti (Nathan Never, Morgana, Legs Weaver, Angie Digitwin, Cutting Edge). 

L'artista va quindi ad aggiungersi ai team di spicco che finora hanno lavorato sul franchise composti da Roberto Recchioni e Bill Sienkiewicz, Giorgio Santucci, Ron Marz e Nicola Genzianella, Tito Faraci e Marco Turini, Paola Barbato e Otto Schmidt, Barbara Baraldi e Adriano De Vincentiis, Luca Blengino e Leomacs, Simona Mogavino, Carlos Gomez, Corrado Mastantuono e Nicola Mari.

Per rimanere aggiornati su tutte le novità targate EdInk potete leggere tutti i nostri articoli a questo indirizzo.

Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.