Menu

 

 

 

np6-6-28

Talking Back #3: i fumetti imperdibili fra fine e inizio anno

Dall’ultimo appuntamento con Talking Back sono trascorsi un paio di mesi. Sessanta e più giorni in cui sono accadute tantissime cose sul mercato del fumetto, dall’esplosione di proposte editoriali (frutto del susseguirsi di Lucca Comics & Games e del Natale) alle tempeste (nel bicchiere?) distributive che hanno condotto a un indebolimento di Manicomix, efficiente ultimo arrivato tra i distributori nazionali che in rapida sequenza ha visto uscire dalla sua offerta di prodotti RW Edizioni e Star Comics. Quali saranno le conseguenze lo scopriremo solo tra un po’, nel frattempo è innegabile sottolineare che RW Edizioni ha ripreso con maggiore celerità il ritmo delle sue pubblicazioni, aumentando l’offerta e recuperando un po’ di cose che erano state da tempo annunciate e di cui non si avevano più notizie. Tra questi è doveroso segnalare il titolo forse più atteso dai lettori di comics.   

Sheriff-of-Babylon-1-Cover
Etichettato, con amara autoironia, da Tom King come ultimo atto di una trilogia (con The Vision e Omega Men) di serie concepite come regolari ma interrotte prematuramente con la pubblicazione del dodicesimo albo, arriva dopo una lunga gestazione l’imprescindibile Sheriff of Babylon. Dopo aver lavorato alla Marvel come assistente di Chris Claremont, King ha temporaneamente lasciato il mondo del fumetto, diventando un agente della CIA. Le esperienze raccolte sul campo sono alla base di questo bellissimo graphic novel incentrata su un addestratore statunitense in trasferta nell’Iraq post-bellico per contribuire alla formazione del nuovo corpo di polizia di Baghdad. Un thriller appassionante reso ancor più interessante dai disegni di Mitch Gerads (e peccato che nel corso della lunga gestazione, nessuno alla RW Edizioni si sia preso la briga di controllare nomi in copertina, compiendo un “epic fail” con il nome del disegnatore).  Dispiace che, mentre scrivo queste righe, a poco più di sessanta giorni dall’arrivo di questo volume sugli scaffali delle fumetterie, Sheriff of Babylon sia già esaurito, destinato a diventare oggetto per collezionisti.

Authority di Warren Ellis, Brian Hitch e Paul Neary non avrebbe alcun bisogno di presentazioni, è il fumetto che maggiormente ha influenzato il genere superomistico all’alba di questo millennio. Concepito per essere l’evoluzione di Stormwatch (bellissima serie seminale ricreata da Ellis per la WildStorm - la cui lettura sarebbe propedeutica e obbligatoria per apprezzare appieno questo volume), di cui l’autore prende temi e personaggi, spingendo sull’acceleratore, fino a sdoganare i supereroi fornendone la versione più fresca, brutta, sporca, cattiva e attuale. Non è un caso che Authority sia il fumetto al quale maggiormente si è ispirato Mark Millar (che fu anche degnissimo successore di Ennis ai testi della serie) per gli Ultimates, vendicatori definitivi che hanno fatto da calco per il Marvel Cinematic Universe.

1508507376284.jpg--
Mercurio Loi
si candida a diventare una presenza fissa di questa rubrica, inanellando una sequenza di numeri imperdibili, l’uno dopo l’altro. Dopo averci incantato con “il cuoco mascherato” e “l’infelice”, Alessandro Bilotta (coadiuvato da Sergio Ponchione) si cimenta nella prima avventura a bivio (possibile da leggere, quindi, sia seguendo le indicazioni dell’autore finendo per saltare da un pagina all’altra, sia come un albo normale), la prima in assoluto della lunga e gloriosa storia della casa editrice, mentre nel successivo “la testa di Pasquino” affronta un tema a lui molto caro: la memoria. Due opere imperdibili, due romanzi grafici realizzati in formato popolare e venduto a un prezzo altrettanto popolare. Se desiderate leggere fumetti divertenti e impegnativi, comprate e sostenete Mercurio Loi.

GRAND-MORT-001
Sempre molto ricca la proposta di Editoriale Cosmo, casa editrice il cui obiettivo sembra essere la (ri)scoperta del meglio del fumetto mondiale. Peccato che, per proporre cose dimenticate e alle volte accantonate da altri editori, si debba ricorrere a molteplici alchimie che vanno dalla riduzione (alle volte penalizzante) del formato alla scomparsa dei colori. Se questo però è il “prezzo” da pagare per poter leggere un fantasy atipico come Le grand Mort di Loisell e Malliè o Magasin Général (proposto in passato da Lizard Edizioni ma mai terminato), delizioso fumetto intimistico ambientato in una piccola comunità del Quebec di Regis Loisel (ancora lui!) e Tripp, ben vengano le alchimie. Da non trascurare neanche il lancio di Cybersix, magnifico pastiche noir/cyberpunk/supereroistico dei mai troppo rimpianti Carlos Trillo e Carlos Meglia.
 
LaNotteDruillet00-768x1051
Dal lontano passato affiora, grazie alla Magic Press, anche la riproposta delle migliori opere del genio visionario di Philippe Druillet. Ultimo, in ordine di tempo, gioiello a fare la sua comparsa sugli scaffali è La Notte, forse l’opera più famosa e dolorosa dell’autore. Un viaggio lisergico, senza via d’uscita, attraverso la disperazione e il dolore, viaggio artistico realizzato nel tentativo di esorcizzare il dolore per la prematura scomparsa della moglie.

MNOWI033ISBN 0
Dan Slott
è un autore dotato di una scrittura scoppiettante, ricca di humor e di citazioni pop. Caratteristiche che hanno reso Mike Allred, a sua volta dotato di uno stile di illustrazione che è pura pop art, il suo ideale partner artistico. Insieme i due hanno dato vita alla più recente incarnazione di Silver Surfer. Amata dalla critica e dai lettori, un numero non sufficiente a garantirgli la sopravvivenza, ma di sicuro significativo per assicurargli l’immortalità. Con il volume Un potere superiore a quello cosmico, Panini Comics ne conclude la pubblicazione italiana.

Una malattia venerea colpisce indiscriminatamente uomini e donne. Chi ne è colpito diventa bellissimo, suscitando attenzione e invidia di tutti coloro che non ne sono affetti. Cosa accade quando queste persone iniziano improvvisamente a morire di morte tanto misteriosa quanto violenta? Questi i presupposti di The Beauty di Jeremy Haun e Jason A. Hurley.

Cover Babilon fronte
Chiamato a costruire una giostra sul vertice della torre più alta del mondo, strumento di potere e follia voluta dal sindaco dittatore per affermare il suo potere, un falegname cade vittima dell’influenza del male e si rende complice della violenza e del dolore causata dal suo committente. Resosi conto del suo terribile errore il falegname tenterà di porre rimedio ai suoi terribili errori. Il ritorno del genio di Danijel Zezelij in un opera potente e silenziosa, debitrice del cinema espressionista tedesco. Il tutto raccolto nel volume Babilon edito da Eris Edizioni.

3e75cf48dbb9c1f59be21ec7cf680a32 XL
Gracco è il migliore in quello che fa: cacciare selvaggina. Purtroppo anche ai migliori può capitare di commettere errori. A causa di un banale incidente, occorso mentre si dedicava alla caccia di un camoscio, Gracco muore. Per un banale errore del caso, però, la barca che traghetta Gracco verso il regno dei morti non arriva a destinazione e lui ha una seconda occasione. Ma un morto che cammina nel mondo dei vivi, però, è un errore che va corretto, e così Gracco si trasforma da cacciatore a preda. Ispirato a un racconto incompiuto di Franz Kafka, Il Cacciatore Gracco conferma il talento di Martoz.

22789201 1663808080330755 7946689752572375563 n
Chi non ha bisogno di conferme è Igort che, con il secondo albo dei suoi diari giapponesi, continua il viaggio tra la memoria, le emozioni  e i sentimenti che testimoniano il suo legame con il paese del sol levante. Degni nota (e, invero, di fiumi di inchiostro) sempre da Oblomov vi segnalo il labirintico Quimby the Mouse di Chris Ware e Lucenera di Barbara Baldi, qui all’esordio come autrice competa in un’opera di declino e rinascita che non lascerà indifferenti i lettori.

Abbiamo parlato di:
-   Sheriff of Babylon di Tom King e Mitch Gerads – RW Edizioni\Lion;  280 pp, C, col. € 27,95
-   Authority Deluxe 1 di Warren Ellis, Brian Hitch e Paul Neary – RW Edizioni\Lion € 31,95
-   Mercurio Loi 6 di Alessandro Bilotta e Sergio Ponchione – Sergio Bonelli Editore – 96 pp, B, col. € 4,90
-   Mercurio Loi 7 di Alessandro Bilotta e Massimiliano Bergamo – Sergio Bonelli Editore – 96 pp, B, col. € 4,90
-   Le Grand Mort vol.1 di Regis Loisel e Mallié – Editoriale Cosmo – 128 pp, B, col. € 16,90
-   Magasin Général vol.1 di Regis Loisel e Tripp – Editoriale Cosmo – 128 pp, B, col. € 16,90
-   Cybersix 1 di Carlos Trillo e Carlos Meglia – Editoriale Cosmo – 192 pp, B, b/n, € 6,90
-   La notte di Philippe Druillet – Magic Press – 72 pp, B, col. € 14,00
-   Silver Surfer vol.2 Un potere superiore a quello cosmico di Dan Slott e Mike Allred – Panini Comics – 180 pp, C, col, € 21,00 
-   Beauty vol.1 di Jeremy Haun e Jason A. Hurley – Panini Comics – 144 pp, B, col, € 15,00 
-   Babilon di Danijel Zezelij – Eris Edizioni – 116 pp, C, b/n, € 17,00
-   Quaderni Giapponesi vol.2 di Igort – Oblomov – 184 pp, B, col, € 20,00
-   Quimby the mouse di Chris Ware – Obomov – C, b/n, € 25,00
-   Lucenera di Barbara Baldi – Oblomov –    120 pp, B, col, € 20,00

Torna in alto

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.