Menu

 

 

Gennaro Costanzo

Gennaro Costanzo

Follow me on Twitter

URL del sito web:

Star Wars: James Mangold dirigerà il film su Boba Fett

La Lucasfilm sta lavorando a uno spin-off di Star Wars dedicato a Boba Fett. A riportare la news è THR che annuncia anche il coinvolgimento di James Mangold (Logan) alla regia. Insieme a lui troviamo anche Simon Kinberg, noto come produttore e sceneggiatore dei film degli X-Men alla Fox, in un ruolo ancora non chiaro.

Attualmente, Disney e Lucasfilm stanno lavorando anche a uno spin-off su Obi-Wan Kenobi, con Stephen Daldry in trattative per la regia.

BeccoGiallo presenta I segreti di David Lynch

BeccoGiallo presenta I segreti di David Lynch, volume scritto da Matteo Marino con le illustrazioni di Elisa 2B. Trovate tutti i dettagli qui di seguito e un'anteprima nella gallery in basso.

"TITOLO: I segreti di David Lynch
AUTORE: Matteo Marino
ILLUSTRAZIONI: Elisa 2B
CARATTERISTICHE: 352 pp. bn, copertina col., brossura con alette
ISBN: 9788833140162
Il suo Mulholland Drive è stato eletto miglior film del XXI secolo. Il suo Eraserhead era il film preferito di Stanley Kubrick. Il suo Twin Peaks ha cambiato la storia della televisione, due volte. Addirittura il suo ciuffo ha un fan club ed è inconfondibile come quello di Elvis Presley.
Pittore, cineasta, musicista, attore, costruttore di mobili, sognatore di mondi, bevitore di caffè e ambasciatore della meditazione trascendentale, David Lynch è un maestro e una star.
Le sue opere enigmatiche hanno catturato gli spettatori di tutto il mondo sospendendoli fra due estremi: l’orrore e la beatitudine, funghi atomici e torte di ciliegie. Con uno stile che unisce analisi critica e linguaggio pop, Matteo Marino esplora chiavi di lettura classiche e inedite per provare a decifrare i passaggi più oscuri di Strade perdute, Mulholland Drive, INLAND EMPIREe Twin Peaks – Il ritorno, coinvolgendo per estensione tutta l’opera lynchiana.
Un viaggio della mente e del cuore che, dagli effetti speciali digitali ai trucchi del cinema muto, dalle scoperte della fisica quantistica ai testi delle religioni vediche e del buddhismo tibetano, ci conduce alla ricerca della strada per tornare a casa."

Disenchantment: i teaser poster dei protagonisti della nuova serie di Matt Groening per Netflix

È stato lanciato il profilo Twitter ufficiale di Disenchantment la serie animata per Netflix creata da Matt Groening, papà de I Simpson e di Futurama. Il primo tweet diffuso contiene i tre teaser poster dei protagonisti della serie, che potete vedere qui di seguito:

La serie, di cui sono state ordinati al momento 20 episodi divisi in 2 stagioni da 10 ciascuna, sarà ambientata nel regno medioevale di Dreamland e avrà come protagonisti la principessa (dedita all'alcool) Bean, l'amico elfo Elfo e Luci, suo demone personale.

"In definitiva," ha dichiarato Groening, "Disenchantment riguarderà la vita e la morte, l'amore e il sesso, e come continuare a ridere in un mondo pieno di sofferenze e di idioti, nonostante ciò che vi diranno gli anziani, i maghi e altri idioti".

La serie tv Watchmen non sarà un adattamento fedele del fumetto ma una storia originale

In una lettera di cinque pagine pubblicata su Instagram, Damon Lindelof (Lost, The Leftovers) ha parlato ai fan della serie tv su Watchmen prodotta da HBO che è attualmente in pre-produzione. Lo sceneggiatore, regista, produttore e vincitore di un Emmy, ha chiarito alcuni punti ai fan della serie, molto attenti e preoccupati della riuscita di questo adattamento, fornendo anche alcuni dettagli sulle sue intenzioni e su come intende affrontare queste preoccupazioni.

Lo showrunner spiega che non hanno alcuna intenzione di "adattare" i 12 numeri di Alan Moore e Dave Gibbons - come già dichiarato tempo fa - i loro albi sono sacri e non saranno ricostruiti, ricreati, riprodotti o reboottati".

Lindelof continua dicendo che la storia sarà "remixata" e che gli eventi dei fumetti Watchmen sono canonici. La serie HBO non è un sequel, ma è una storia "ambientata nel mondo che i suoi creatori hanno faticosamente costruito... ma nella tradizione del lavoro che l'ha ispirata, questa nuova storia deve essere originale. Deve vibrare con l'imprevedibilità sismica delle sue placche tettoniche. Deve porre nuove domande ed esplorare il mondo attraverso una lente nuova. Soprattutto, deve essere contemporanea... Il tono sarà fresco e sgradevole, elettrico e assurdo... Alcuni dei personaggi saranno sconosciuti. Nuovi volti. Avranno maschere copriranno i loro volti!".

Di seguito potete leggere le 5 pagine di testo postate da Lindelof su Instagram.

Day 140.

Un post condiviso da Damon (@damonlindelof) in data:

Ricordiamo che Nicole Kassell (The Leftovers, Westworld) dirigerà il pilot della serie.

(Via SHH)

Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.