Menu

 

 

Quentin Tarantino starebbe lavorando a un film di Star Trek con J.J. Abrams

  • Pubblicato in Screen

Secondo quanto riportato da Deadline, il regista Quentin Tarantino ha un'idea per un film di Star Trek e J.J. Abrams sta radunando un team di autori per una writer room per il progetto.

Stando a quanto riporta il sito, Tarantino ha parlato dell'idea ad Abrams che la svilupperà insieme agli altri sceneggiatori. Se il progetto andasse in porto, lo stesso Tarantino potrebbe dirigere la pellicola con Abrams alla produzione per la Paramount. Al momento la Paramount e Tarantino non hanno confermato la notizia.

Leggi tutto...

Paramount e J.J. Abrams produrranno il live-action di Your Name

  • Pubblicato in Screen

THR riporta che la Paramount e J.J. Abrams adatteranno per il cinema l'anime Your Name. Eric Heisserer (Arrival) scriverà la sceneggiatura. Abrams produrrà con la sua Bad Robot Productions insieme a Genki Kawamura, produttore del film originale.

La pellicola originale è stata diretta da Makoto Shinkai ed è diventata il quarto film col maggiore incasso di tutti i tempi in Giappone e il maggior incasso per un anime al box office mondiale, totalizzando 355 milioni di dollari.

Paramount e Bad Robot collaboreranno con Toho Co., che ha prodotto il film originale, sullo sviluppo del nuovo progetto con Toho che distribuirà la pellicola in Giappone.

Leggi tutto...

Paramount vuole portare Pro di Garth Ennis, Amanda Conner e Jimmy Palmiotti al cinema

  • Pubblicato in Screen

Con il successo di film R-rated tratti dai fumetti come Deadpool e Logan, la Paramount Pictures vuole provare a cavalcare l'onda con Pro di Garth Ennis, Amanda Conner e Jimmy Palmiotti. Deadline infatti, riporta la notizia che Zoe McCarthy (Bitches on a Boat) sta lavorando alla sceneggiatura della pellicola e che Erwin Stoff di 3 Arts è coinvolto come produttore.

Pro, pubblicato nel 2002, è una parodia del genere supereroistico che segue le vicende di una prostituta con dei super poteri. Il sito non riporta che il film sarà R-rated, ma considerando il fumetto d'origine la cosa sembrerebbe abbastanza scontata.

(Via SHH)

Leggi tutto...

Gavin O’Connor porterà nuovamente al cinema il Calabrone Verde per Paramount Pictures

  • Pubblicato in Screen

Dopo il non brillante successo di The Green Hornet, il film del 2011 diretto da Michel Gondry su sceneggiatura di Seth Rogen e Evan Goldberg, Paramount Pictures prova a riproporre il franchise affidandosi a Gavin O’Connor, regista di The Accountant e Warrior. Il personaggio è stato creato nel 1936 da George W. Trendle e Fran Striker per uno sceneggiato radiofonico, e successivamente apparirà in serie TV e diversi fumetti per Dynamite Entertainment.

“Voglio fare questo film — e dare vita al franchise — sin da quando ho cominciato a fare film,” ha dichiarato a Deadline. “Quando ero piccolo, quando a tutti i miei amici piacevano Superman e Batman, io ero interessato unicamente al Calabrone Verde. Ho sempre pensato che lui fosse uno dei più badass proprio perchè non aveva poteri. È un eroe umano. E non indossa neanche un costume da pagliaccio. Inoltre era un criminale, agli occhi della legge, e agli occhi del mondo criminale”.

"Voglio rendere nuovamente mitologico The Green Hornet in un contesto contemporaneo, con particolare attenzione alla storia e al personaggio, mentre allo stesso tempo, voglio incorporare i temi che mi stanno a cuore. Il cinecomic è il genere del nostro tempo. Come possiamo approcciarci ad esso in modo diverso? Come possiamo creare un'esperienza cinematografica unica che si pone in modo diverso rispetto agli altri film sui fumetti? Come possiamo colmare il divario tra l'arte e l'industria? Come andiamo più a fondo, pronta più emozione? Come si fa a mettere un cuore pulsante nel personaggio come mai prima? Queste sono le mie preoccupazioni ... questi sono i miei desideri, le mie intenzioni, le mie paure, i miei obiettivi".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.