Menu

 

 

 

nintendo-sw

Razzie Awards: ben 8 nomination per Batman V Superman

  • Pubblicato in Screen

Qualche settimana fa vi avevamo riportato la prima selezione per i Razzie Awards 2017, ovvero il riconoscimento meno ambito del cinema che premia il peggio dell'anno. Oggi sono uscite le nomination definitive in cui Batman V Superman: Dawn of Justice di Zack Snyder conferma di essere fra i film più bersagliati comparendo in molte categorie con ben 8 nomination (una in meno di Zoolander 2 leader indiscusso di questa edizione). Fra i nominati, troviamo anche posto per Suicide Squad e Teenage Mutant Ninja Turtles: Out of the Shadows.

Ecco l'elenco delle nomination. I vincitori verranno annunciati il 25 febbraio, ovvero il giorno prima degli Oscar.

WORST PICTURE
Batman v Superman: Dawn of Justice
Dirty Grandpa
Gods of Egypt
Hillary’s America: The Secret History of the Democratic Party
Independence Day: Resurgence
Zoolander No. 2

WORST ACTOR
Ben Affleck / Batman v Superman: Dawn of Justice
Gerard Butler / Gods of Egypt & London Has Fallen
Henry Cavill / Batman v Superman: Dawn of Justice
Robert de Niro / Dirty Grandpa
Dinesh D’Souza [as Himself] Hillary’s America: The Secret History of the Democratic Party
Ben Stiller / Zoolander No. 2

WORST ACTRESS
Megan Fox / Teenage Mutant Ninja Turtles: Out of the Shadows
Tyler Perry / BOO! A Madea Halloween
Julia Roberts / Mother’s Day
Becky Turner [as Hillary Clinton] Hillary’s America: The Secret History of the Democratic Party
Naomi Watts / Divergent Series: Allegiant & Shut-In
Shailene Woodley / Divergent Series: Allegiant

WORST SUPPORTING ACTRESS
Julianne Hough / Dirty Grandpa
Kate Hudson / Mother’s Day
Aubrey Plaza / Dirty Grandpa
Jane Seymour / Fifty Shades of Black
Sela Ward / Independence Day: Resurgence
Kristen Wiig / Zoolander No. 2

WORST SUPPORTING ACTOR
Nicolas Cage / Snowden
Johnny Depp / Alice Through the Looking Glass
Will Ferrell / Zoolander No. 2
Jesse Eisenberg / Batman v Superman: Dawn of Justice
Jared Leto / Suicide Squad
Owen Wilson / Zoolander No. 2

WORST SCREEN COMBO
Ben Affleck & His BFF (Baddest Foe Forever) Henry Cavill / Batman v Superman: Dawn of Justice
Any 2 Egyptian Gods or Mortals / Gods of Egypt
Johnny Depp & His Vomitously Vibrant Costume / Alice Through the Looking Glass
The Entire Cast of Once Respected Actors / Collateral Beauty
Tyler Perry & That Same Old Worn Out Wig / BOO! A Madea Halloween
Ben Stiller and His BFF (Barely Funny Friend) Owen Wilson / Zoolander No. 2

WORST DIRECTOR
Dinesh D’Souza and Bruce Schooley / Hillary’s America: The Secret History of the Democratic Party
Roland Emmerich / Independence Day: Resurgence
Tyler Perry / BOO! A Madea Halloween
Alex Proyas / Gods of Egypt
Zack Snyder / Batman v Superman: Dawn of Justice
Ben Stiller / Zoolander No. 2

WORST PREQUEL, REMAKE, RIP-OFF or SEQUEL
Alice Through the Looking Glass
Batman v Superman: Dawn of Justice: Dawn of Justice
Fifty Shades of Black
Independence Day: Resurgence
Teenage Mutant Ninja Turtles: Out of the Shadows
Zoolander No. 2

WORST SCREENPLAY
Batman v Superman: Dawn of Justice
Dirty Grandpa
Gods of Egypt
Hillary’s America: The Secret History of the Democratic Party
Independence Day: Resurgence
Suicide Squad

Leggi tutto...

Batman V Superman e Suicide Squad fra i film più nominati ai Razzies Awards

  • Pubblicato in Screen

Che la critica non abbia apprezzato moltissimo le pellicole Warner Bros./DC Comics non è certo un mistero e per questo motivo Batman V Superman: Dawn of Justice e Suicide Squad potrebbero fare il pieno ai Razzie Awards, l'evento che premia il peggio del cinema. Solo il 23 gennaio (un giorno prima di quelli degli Oscar) conosceremo le nomination definitive con i 5 film di ogni categoria dei Golden Raspberry Awards 2017, meglio noti come Razzies, fatto sta che al momento Batman V Superman di Zack Snyder è fra i film più presenti. La pellicola compare in Worst Picture and Worst Prequel, Remake, Ripoff or Sequel, Worst Screenplay, Worst Director (Zack Snyder), Worst Actor (Henry Cavill e Ben Affleck) e Worst Supporting Actor (Jesse Eisenberg e Jeremy Irons).
Manca all'appello solo in Worst Actress e Worst Supporting Actress.

Anche Suicide Squad di David Ayer non se la passa bene, il film compare nelle seguenti categorie: Worst Picture, Worst Screenplay, Worst Actor (Jared Leto e Will Smith) e Worst Actress (Margot Robbie).

Di seguito, l'elenco completo delle nomination:

WORST PREQUEL, REMAKE, RIPOFF OR SEQUEL
Alice Through the Looking Glass
Batman v Superman: Dawn of Justice
Blair Witch
The Divergent Series: Allegiant
Fifty Shades of Black (rip-off of Fifty Shades of Grey)
Independence Day: Resurgence
The Legend of Tarzan
London Has Fallen
My Big Fat Greek Wedding 2
Ride Along 2
Teenage Mutant Ninja Turtles: Out of the Shadows
Zoolander 2
 
WORST SCREENPLAY
Assassin’s Creed
Batman v Superman: Dawn of Justice
Dirty Grandpa
The Divergent Series: Allegiant
Fifty Shades of Black
Ghostbusters
Gods of Egypt
Hillary’s America: The Secret History of the Democratic Party
Independence Day: Resurgence
Mother’s Day
Suicide Squad
Zoolander 2
 
WORST SUPPORTING ACTRESS
Cassi Davis – Boo! A Madea Halloween
Julianne Hough – Dirty Grandpa
Kate Hudson – Mother’s Day
Keira Knightley – Collateral Beauty
Helen Mirren – Collateral Beauty
Aubrey Plaza – Dirty Grandpa
Jane Seymour – Fifty Shades of Black
Octavia Spencer – The Divergent Series: Allegiant
Sela Ward – Independence Day: Resurgence
Kristen Wiig – Masterminds / Zoolander 2
Kate Winslet – Collateral Beauty
 
WORST SUPPORTING ACTOR
Nicolas Cage – Snowden
Benedict Cumberbatch – Zoolander 2
Johnny Depp – Alice Through the Looking Glass
Jesse Eisenberg – Batman v Superman: Dawn of Justice
Will Ferrell – Zoolander 2
Jeff Goldblum – Independence Day: Resurgence
Jeremy Irons – Assassin’s Creed / Batman v Superman: Dawn of Justice
Jared Leto – Suicide Squad
T.J. Miller – Office Christmas Party
Geoffrey Rush – Gods of Egypt
Brenton Thwaites – Gods of Egypt
Owen Wilson – Masterminds / Zoolander 2
 
WORST DIRECTOR
Dinesh D’Souza – Hillary’s America: The Secret History of the Democratic Party
Roland Emmerich – Independence Day: Resurgence
Justin Kurzel – Assassin’s Creed
Dan Mazer – Dirty Grandpa
Greg McLean – The Darkness
Babak Najafi – London Has Fallen
Tyler Perry – Boo! A Madea Halloween
Alex Proyas – Gods of Egypt
Zack Snyder – Batman v Superman: Dawn of Justice
Ben Stiller – Zoolander 2
Michael Tiddes – Fifty Shades of Black

WORST ACTRESS
Jennifer Aniston – Mother’s Day / Office Christmas Party
Marion Cotillard – Allied / Assassin’s Creed
Megan Fox – Teenage Mutant Ninja Turtles: Out of the Shadows
Radha Mitchell – The Darkness
Tyler Perry (as Madea) – Boo! A Madea Halloween
Margot Robbie – The Legend of Tarzan / Suicide Squad
Julia Roberts – Mother’s Day
Becky Turner (as Hillary Clinton) – Hillary’s America: The Secret History of the Democratic Party
Naomi Watts – The Divergent Series: Allegiant / Shut In
Shailene Woodley – The Divergent Series: Allegiant
 
WORST ACTOR
Ben Affleck – Batman v Superman: Dawn of Justice
Kevin Bacon – The Darkness
Gerard Butler – Gods of Egypt / London Has Fallen
Henry Cavill – Batman v Superman: Dawn of Justice
Dinesh D’Souza (as himself) – Hillary’s America: The Secret History of the Democratic Party
Robert De Niro – Dirty Grandpa
Zac Efron – Dirty Grandpa / Mike and Dave Need Wedding Dates
Liam Hemsworth – Independence Day: Resurgence
Brad Pitt – Allied
Will Smith – Collateral Beauty / Suicide Squad
Ben Stiller – Zoolander 2
Marlon Wayans – Fifty Shades of Black
 
WORST PICTURE
Assassin’s Creed
Batman v Superman: Dawn of Justice
Collateral Beauty
The Darkness
Dirty Grandpa
The Divergent Series: Allegiant
Fifty Shades of Black
Gods of Egypt
Hillary’s America: The Secret History of the Democratic Party
Independence Day: Resurgence
London Has Fallen
Mother’s Day
Suicide Squad
Zoolander 2

Leggi tutto...

Suicide Squad chiude al Box Office vicinissimo a Batman V Superman

  • Pubblicato in Screen

Facendo un rapido bilancio, dopo poco più di 4 mesi dall'uscita di Suicide Squad nelle sale cinematografiche americane, ci si accorge che il risultato finale a cui si assiste è a dir poco sorprendente: il totale degli incassi nel mercato interno nord americano della pellicola è sostanzialmente identico a quello di Batman V Superman, pellicola che poteva vantare personaggi più famosi, e su cui la Warner Bros. ha sicuramente puntato di più, considerandola l'apripista per il nuovo DCEU.

325,1 sono i milioni di dollari incassati da SS a fronte dei 330,3 milioni ottenuti da BVS, una differenza minima se si considera anche che la prima pellicola è costata ben 75 milioni di dollari in meno della seconda, ad una prima stima. Una cosa che tuttavia accomuna i due film è sicuramente la scarsa valutazione critica associata. Se si considerano i dati globali poi, Suicide Squad chiude a 745,5 milioni mentre Batman V Superman arriva a 873,2, ma solo perché 100 milioni sono arrivati solo dalla Cina, in cui SS non è mai stato proiettato in quanto considerato inadatto per il popolo cinese. Questo ha penalizzato non di poco la pellicola, che avrebbe facilmente superato così i risultati di 773 milioni di Guardians of the Galaxy e i 782 milioni di Deadpool, altri film che presentavano personaggi non particolarmente conosciuti dal pubblico.

Attualmente non si sa nulla di un possibile secondo capitolo di Suicide Squad, mentre è stato annunciato lo spin-off su Harley Quinn.

Leggi tutto...

DC Films: la Warner si riorganizza dopo i risultati di Batman V Superman

  • Pubblicato in Screen

Dopo i non esaltanti risultati di Batman V Superman: Dawn of Justice e la fredda accoglienza della critica, la Warner ha deciso di operare una riorganizzazione nella gestione delle sua pellicole DC. Gli studio hanno affidato, come rivela THR, a Jon Berg e a Geoff Johns una nuova divisione chiamata DC Films che ne affiancherà altre, dirette da specifici dirigenti, dedicate ad altri franchise come i film Lego o quelli di Harry Potter.

Berg ha già lavorato su BvS, Suicide Squad, Wonder Woman e sul prossimo Justice League. Johns, che ha un ruolo chiave nella DC, oltre ad essere scrittore di punta, ha già lavorato con Greg Berlanti sugli show televisivi (Arrow, The Flash) e non abbandonerà i fumetti. Con loro due, la Warner Bros. sta cercando di unificare i diversi elementi dei film DC con un produttore esecutivo di esperienza e un veterano dei fumetti che insieme, si spera, possano emulare il modo in cui Marvel Studios ha prodotto i suoi film sotto la supervisione del presidente Kevin Feige. Il ruolo dei due, comunque, sarà diverso da quello di Feige, riferiranno infatti ai loro superiori all'interno della Warner e saranno una guida per costruire il nuovo DCEU. Non si cercherà di copiare i film Marvel, le fonti dicono che la Warner lascerà i registi liberi di realizzare creativamente i loro film e che quest'ultimi avranno il controllo sugli elementi chiave delle pellicole.

I semi gettati da Zack Snyder per l'universo cinematografico DC fino al 2020 non hanno convinto il pubblico per alcuni passi falsi e per il tono della pellicola. BvS è costato almeno 300 milioni di dollari incassandone, dal 25 marzo ad oggi, meno di 870 milioni in tutto il mondo. La Warner, seppur ha dichiarato che il film è stato redditizio, di certo non ha ottenuto il risultato che sperava, specie se consideriamo che Captain America: Civil War, dopo 2 settimane dall'uscita, è già vicino al miliardo di dollari. Così si punta su un cambio di rotta.

Questo riordino non è il primo cambiamento effettuato dalla casa di produzione. Ad esempio, Ben Affleck è recentemente diventato il produttore esecutivo di Justice League, aumentando il suo coinvolgimento creativo. Così come la Warner ha rimosso il regista Seth Grahame-Smith dal suo incarico sul film di Flash, cercandone uno più esperto e non alla sua prima direzione. Infine, gli studio hanno girato nuove scene per il film Suicide Squad in uscito ad agosto.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.