Menu

 

 

Agents of SHIELD: Disney si è opposta alla cancellazione da parte della ABC

Mentre i film al cinema non mostrano il minimo calo, anzi macinano sempre più dollari e consensi, i Marvel Studios sembrano avere qualche problema con le serie tv. Se Daredevil su Netflix aveva entusiasmato critica e pubblico, gli altri serial collegati hanno avuto consensi sempre minori e l'accoglienza di The Defenders non è stata della migliori. Ma si attende con ansia l'esordio di The Punisher che potrebbe risollevare l'interesse collettivo verso queste serie. Sul piano delle tv in chiaro, invece, il destino di Inhumans (la cui premiere è prevista per domani stasera) sembra non promettere nulla di buono. Il progetto, nato come film, è stato trasformato non senza polemiche da parte della ABC in serie tv. L'accoglienza al cinema, dove sono stati proiettati i primi 2 episodi, non è stata molto positiva e le recensioni non aiutano in tal senso.

Variety, ora, porta alla luce un altro retroscena interessante che conferma il clima tutt'altro che idilliaco fra la Disney e la ABC (che, ricordiamo, appartiene alla casa di Topolino). Secondo quanto riportato dalla rivista di spettacolo, infatti, la ABC avrebbe voluto cancellare Agents of SHIELD alla fine della quarta stagione. Il serial, infatti, ha avuto nel corso degli anni alti e bassi e sembra non soddisfare la rete in termini di risultati. Tuttavia la Disney si è opposta a questa decisione e ha obbligato la ABC a rinnovare il serial per una quinta stagion,e probabilmente anche per usarlo come traino per i film al cinema.
La ABC, comunque, manderà in onda la serie solo dopo la fine di Inhumans a novembre, collocandola al venerdì sera (giorno non particolarmente felice per gli ascolti).

Di seguito, intanto, vi mostriamo un poster diffuso su Twitter per la quinta stagione di Agents of SHIELD.

Torna in alto

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.