Menu

 

 

Movie Comics: Parla Thomas Jane, il budget di Spider-Man 2, Constantine, Blade 3, Ghost Rider

Punisher: la parola a Thomas Jane

Cominciamo questa nuova puntata di “Movie Comics” presentandovi una lunga intervista rilasciata pochi giorni fa dall’attore Thomas Jane al sito Comics Continuum, a proposito del suo ruolo di Frank Castle/Punitore nel film diretto da Jonathan Heinsleigh e di cui si sono concluse le riprese pochi giorni fa.

Si ringrazia per la traduzione Fausto Ruffolo.

Tampa, Florida -- Thomas Jane da uno sguardo allo specchio, non una, ne due, ma tre volte. Ogni volta gioca un pò coi suoi ciuffi nero-corvino, sistemandoseli. Dopo un pò di ritocchi, abbandona lo specchio ed ogni illusione di vanità. Perchè la telecamera fa un'inquadratura più stretta.
Jane indossa un impermeabile nero ed una T-shirt con il logo sporco ma familiare del Punisher, l'anti-eroe vigilante della Marvel portato sugli schermi, questa volta dalla Artisan Entertainment, più di dieci anni dopo la versione con Dolph Lundgren, mai proiettata nelle sale.
Jane, forse meglio conosciuto come Mickey Mantle per il film sul baseball *61 prodotto dalla HBO, è entrato completamente nella parte del Punitore. Si è allenato con un gruppo di Navy Seals per interpretare al meglio la parte e nell'ultima settimana di produzione, addirittura durante un pranzo coi media, prima di girare l'ultima scena.
Quando gli si chiede che cosa pensa del suo personaggio, che cerca vendetta dopo che gli hanno trucidato la famiglia, Jane si prende una pausa. Il regista Jonathan Hensleigh intercede al suo posto, dicendo che sono questioni private. E Jane annuisce. Ciò riflette la natura disturbante della storia originale, nella quale l'ex poliziotto Frank Castle si scontra con il malvagio Howard Saint interpretato da John Travolta. Sebbene si mostri cordiale con la stampa, parlando dei playoff di baseball e di sport in generale, Jane sembra essere li li per sbottare durante tutta la giornata. Ciò diventa improvvisamente chiaro quando gli viene chiesto delle insegne a forma di teschio del Punisher. "Il teschio significa due cose" risponde Jane, dopo aver tirato dalla sua Camel. "Significa che se mi vedi, per te è giunto l'angelo della morte". "Significa anche che sono morto. Sono morto per tutte le convenzioni ed i legami ai dettami della vostra società. Il che significa che sono estremamente pericoloso. Perché non me ne frega veramente un cazzo se vivo o muoio o se faccio una cosa giusta o sbagliata." Non mi metterò certo io a giudicare. "Quindi sei morto. il teschio indica due cose. Credo che il teschio sia più di un bersaglio -- qualcosa a cui i cattivi debbano sparare -- il significato è che non sono di questo mondo e dovete aver paura di me. Perchè sono morto" Caspita! Jane insiste molto anche nel descriverci il suo allenamento sulle arti marziali e su come il Punisher non somiglierà mai ad Iron Fist nel film. "Mi sono allenato coi Navy Seals, per un pò di tempo," dice. "Si è trattato di pistole, armi ed impugnature, combattimento corpo a corpo, combattimento con armi da taglio. Mi sono allenato per mesi con quella gente. Come cavarsela senza armi. Come farcela solo con le proprie forze. Si trattava della mente, del corpo e del carattere di persone che hanno dedicato la loro intera vita al servizio del proprio paese. E' una mentalità interessante, che ammiro. Una cosa che vorrei sia chiara, è che quando dico che mi sono allenato in tutte queste arti marziali -- Giapponese, Tailandese, Israeliana, Filippina -- la gente pensa erroneamente che nel film farò solamente arti marziali. Ma ho premesso che mi sono allenato con i Navy Seals, e il modo in cui loro usano le arti marziali è molto differente da come lo fa Jet Li. un Navy Seal usa le arti marziali solo per portare a termine il proprio lavoro. Nient'altro. Jet Li le usa come una danza, per saltare i muri o volare da un tetto ad un altro. Un Seal ti strappa gli occhi e li lascia li. Ti spezza il collo e se ne va. Non da spettacolo. Quando si nomina la parola arti marziali, la gente pensa sempre a qualche film strambo con Jackie Chan. Non è questo il caso. Nel mondo reale le arti marziali sono uno strumento efficiente che serve a liberarsi dell'avversario il più presto possibile. Così si allena un Navy Seal, e così impara le tecniche differenti che usa a seconda dell'occasione. E' un cannibale; usa un qualunque tipo di tecnica per far fuori l'avversario il più presto possibile. Sta sempre un passo avanti a tutti gli altri. E' il migliore nell'uso di armi da fuoco, taglio, o nel corpo a corpo. Credo veramente che la gente abbia frainteso, non mi metterò a gridare wah-pu, wah-pu, a destra e a manca nel film. Il realismo è la chiave del film. Il Punisher è sempre stato il personaggio Marvel con più legami con la realtà. Ho studiato il più possibile questo uomo. Proprio come se fosse una persona reale," così dice Jane, e anche per me è una persona reale. Ma non si trova del materiale filmato (su Castle) in giro, e a volte così vanno le cose. "La tua interpretazione, dipende semplicemente da quanto meglio conosci un personaggio, da come si comporta, dal perché fa quello che fa. Faccio la stessa cosa con Castle. Come fosse umano, vivo, che respira. E ve ne sto dando la mia interpretazione."

Blade 3: foto dal set

Arrivano nuove foto dal set di Vancouver di “Blade 3: Trinity”, le quali si riferiscono alle riprese svoltesi la settimana scorsa nella zona Downtown della città canadese in piena notte, nelle immagini si può anche vedere, oltre al protagonista Wesley Snipes, l’automobile che sarà utilizzata nella pellicola dal cacciatore di vampiri, una sorta di “blademobile”.
La compagnia Spectral Motion ha nel frattempo annunciato di stare lavorando alla realizzazione degli effetti speciali animatronici e al make-up della pellicola, la compagnia, specializzata in effetti speciali (attualmente sta lavorando a quelli di “Hellboy”) ha rivelato che nel film compariranno alcuni Rotweiller vampiri dello stesso tipo di quelli comparsi nell’ultimo film.





































Man Thing: data uscita

La Artisan Entertainment ha annunciato che “Man Thing” uscirà nelle sale americane il 27 Agosto 2004.
Le riprese del film, svoltesi a Sidney (Australia) si sono concluse da pochi giorni e inoltre la piccola Major ha reso pubblico il primo poster ufficiale della pellicola che, diretta da Brett Leonard, è interpretata da Jack Thompson, Rawiri Paratene, Matt Le Nevez , Rachel Taylor e Steve Bastoni.


Spider-Man 2: budget colossale!!

In un articolo pubblicato pochi giorni fa nella sezione economica del Los Angeles Times riguardante la Sony Pictures e i suoi prossimi progetti in campo cinematografico, il quotidiano californiano ha rivelato che il budget di “Spider-Man 2” sarà di 210 milioni di dollari, cifra che risulta più alta persino di “Terminator 3”, il cui budget si attestava a 200 milioni di dollari.
Nel frattempo da alcune indiscrezioni riportate dal sito Ain’t it Cool e poi confermate, risulta che una anteprima del trailer del sequel si è svolta in Giappone, dove il produttore del film Avi Arad ha presentato a un pubblico in delirio il primo teaser del film, che vedremo il prossimo 9 Dicembre allegato a “Il Signore degli anelli – Il ritorno del Re”.
Arrivano le prime indiscrezioni sulla colonna sonora, la cantante dei Cranberries Dolores O'Riordan ha confermato di aver appena ultimato la registrazione di un singolo che farà parte della soundtrack della pellicola, il cui titolo sarà "Black Widow".

Ghost Rider: novità

Il recente coinvolgimento di Nicholas Cage al film “The weather man”, le cui riprese inizieranno il prossimo Marzo, ha fatto ulteriormente spostare la partenza della lavorazione del film “Ghost Rider” a Maggio/Giugno, con un uscita prevista per la fine del 2004.
Ricordo che a dirigere il film è stato chiamato il regista di “Daredevil” Mark Steven Johnson, mentre Cage interpreterà il ruolo (sempre che non ci siano altri rinvii) di Johnny Blaze/Ghost Rider.

Constantine: novità

Mentre le riprese, cominciate da pochi giorni, continuano, è stato reso noto che Lisa Gerrard, la bellissima voce della colonna sonora del film “Il Gladiatore” sta lavorando alla realizzazione della soundtrack del film basato sul famoso fumetto della Vertigo, diretto dal regista Francis Lawrence e interpretato da Keanu Reeves nel ruolo principale di John Constantine.

Brevissime

Nel numero di Wizard del mese di Ottobre è stata pubblicata un immagine di una bozza del possibile aspetto del Dottor Destino nel film dei Fantastici Quattro, di cui ancora sono da definire il cast e il regista.












Sono circolate su internet alcuni giorni fa le prime immagini delle action fugures tratte dal film “Hellboy”, le immagini si riferiscono ai personaggi di Hellboy, Rasputin e Abe Sapien. Inoltre è stato reso noto che la scrittrice Yvonne Navarro scriverà il romanzo basato sul film diretto da Guillermo del Toro e interpretato da Ron Perlman.













































Il primo trailer del film "Hellboy" uscirà allegato a "The Last Samurai", in uscita negli Usa a Dicembre.






Carlo Coratelli
Torna in alto

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.