Menu

 

 

 

Shockdom: anteprima di Mezza fetta di limone di Mattia Labadessa

  • Pubblicato in News

Riceviamo e pubblichiamo:

Esce il 28 settembre il nuovo volume di Labadessa. Torna l’ormai celebre Uomo Uccello,fra la paura dell’ignoto e la ricerca di sicurezza nelle confortanti routine quotidiane.

Il fenomeno Labadessa nasce su web un paio di anni fa: un personaggio dal corpo umano e la testa di un volatile, rosso e buffo, viene condiviso freneticamente sulle timeline di Facebook di migliaia di utenti in Italia, ogni tavola racconta impietosamente un pezzo di vita che chiunque di noi può aver vissuto. Seguendo le vicende e i momenti di riflessione dell’Uomo Uccello, narrati sull’inconfondibile accecante sfondo giallo, l’Italia intera ride e riflette, a volte si commuove. Labadessa consacra giorno dopo giorno la propria posizione all’interno di un mondo che non è più semplici meme, ma racconti che sviscerano pensieri e paranoie di un’intera generazione.
 
A distanza di un anno dalla pubblicazione della raccolta Le Cose Così, esce il 28 Settembre in fumetteria e libreria la prima vera opera totalmente inedita del giovanissimo autore napoletano, Mezza fetta di limone. Il protagonista è sempre l’Uomo Uccello che, in compagnia dei due amici Franco e Wilson, racconta col suo personalissimo stile una storia fra la fuga da ciò che non conosce e il rifugio nelle certezze racchiuse nella vita di tutti i giorni, certezze piccole ma immutabili, come la mezza fetta di limone nel drink.
 
L’autore spiega durante l’intervista concessa a Gianmaria Tammaro per La Stampa : «La mezza fetta di limone? Ha tanti significati. Sia visivamente sia concettualmente. Nel libro è la mezza fetta di limone che si mette nei drink, e che in un certo senso sottolinea l’ossessione del protagonista, l’Uomo-Uccello, per le abitudini. E questo è un po’ il tema centrale del libro. La paura dell’ignoto. Visivamente, poi, la mezza fetta di limone ricorda un sorriso o un sole che sorge o tramonta. E nel libro c’è anche questo».
 
“Con questo nuovo volume, Mattia si è messo in gioco, sviluppando e lasciando posto tavola dopo tavola a quella parte più intimista e profonda che già a volte si poteva intravedere nella sua produzione online, già raccolta da Shockdom nel precedente Le Cose Così”, racconta la responsabile editoriale di Shockdom Chiara Zulian. “La storia di Wilson, di Franco e dell’Uomo Uccello – quasi alter ego dell’autore e ancora e volutamente senza nome – fotografa un’intera generazione di ragazzi bloccati, in perenne stallo, costretti da una società che li vuole adulti, indipendenti e dinamici ma senza dare loro le basi e i mezzi per esserlo. I lunghi sabato sera sempre uguali, passati nei locali familiari a compiere gli stessi gesti e le stesse azioni, sera dopo sera; una routine che è per il protagonista l’unica ancora di salvezza e, al contempo, un sintomo dell’immobilità in cui si trova, forse anche per una propria inadeguatezza. Mezza fetta di limone è il primo libro inedito di Labadessa e siamo certi che saprà stupire i lettori, sia chi conosce già questo giovanissimo e promettente talento, sia chi si avvicina per la prima volta ai suoi personaggi”.
 
Mezza fetta di limone è stato presentato in anteprima durante il Festival cosentino Le Strade Del Paesaggio (22-24 Settembre), in occasione del quale Labadessa ha anche ricevuto il premio Andrea Pazienza come miglior autore web.

Titolo: Mezza fetta di limone
Autore: Mattia Labadessa
Collana: LoL
Misure: 17x24
Pagine: 192
Prezzo: 18,00€
Leggi tutto...

Shockdom, anteprima di #Like4Like di Marco Rincione e Prenzy

  • Pubblicato in News

È stata diffusa un'anteprima di #Like4Like di Marco Rincione e Prenzy, in uscita il 15 settembre per Shockdom, di cui vi abbiamo già parlato in altre occasioni.
Trovate l'anteprima nella gallery in basso. Di seguito il comunicato diffuso dall'editore.

"L’affannosa ricerca di gradimento da parte di conoscenti superficiali o di perfetti sconosciuti è un tema ricorrente, oggi. La nascita e la crescita esponenziale dei social network hanno letteralmente reinventato il modo di porsi delle persone e creato addirittura dei “mestieri” che prima non esistevano, come l’influencer: più like hai, più sei ufficialmente riconosciuto come un personaggio che può dettare le tendenze. E così, man mano che il tempo passa, la grottesca idea del dipendere dal click di persone qualunque che, spesso, della nostra vita non fanno nemmeno parte, sta diventando sempre più reale.
 
Gli autori di #Like4Like, in uscita il 15 Settembre per la collana Fumetti Crudi, sono Marco Rincione e Prenzy.
 
SINOSSI: In un futuro parallelo, il mondo ha abbandonato ogni credenza e ha abbracciato la vera fede: quella nel Grande Like. I likes sono il nuovo mezzo con cui l'uomo guadagna o dona giorni della propria vita. In questa cornice si sviluppano le storie di Whitney, di Alessio e Manuela, vittime ed eroi allo stesso tempo, incastrati in un sistema per loro troppo stretto. Il Grande Like e il suo nuovo verbo in una storia che ci farà vedere i social con occhi molto diversi. Un’opera che racconta, con visioni surreali, la deriva sociale e psicologica che da tempo i consumatori di social hanno intrapreso.
 
La graphic novel ha cominciato a far parlare di sé la scorsa estate a causa della presentazione in anteprima della copertina, che raffigura una ragazza che pratica un rapporto orale al pollice dell’icona del like: In seguito, ne è stata realizzata una alternativa, con un uomo e una donna che si fanno un selfie intorno alla bara del familiare defunto.
 
Sulla questione delle copertine si esprime Lucio Staiano, fondatore e responsabile di Shockdom: "Shockdom è una realtà nata dalla Rete. Ne conosciamo i meandri e le abitudini. Riusciamo a distinguere le polemiche sterili e fini a se stesse, dalle discussioni che invece possono essere utili e insegnarci qualcosa. Quando abbiamo presentato la copertina ufficiale, rappresentante una donna che pratica un rapporto orale all’icona dei “like”, ci sono stati in rete feedback molto contrastanti, sia positivi che negativi, che era quello che volevamo. Ci siamo però accorti che i riscontri critici non vertevano sugli argomenti per cui i due autori hanno creato l’opera, piuttosto andavano su strade non pertinenti. Tra l’altro, questo misunderstanding era accentuato in un pubblico più generalista, non abituale lettore di fumetti. Ci siamo confrontati internamente, redazione e autori e abbiamo quindi pensato che per rendere giustizia all’opera servisse, per il circuito di varia, un’immagine che raccontasse meglio la cattiveria e la violenza delle storie, senza però dirottare il pensiero su questioni sessiste o altro. Un selfie davanti ad una bara con la salma dentro, poteva farlo. Ecco quindi la doppia copertina, quella per le librerie e quella già annunciata, per le fumetterie.”
 
Marco Rincione commenta: “#Like4Like è un esperimento narrativo: nasce dalla voglia di ricostruire la realtà in cui viviamo, ristrutturarla senza peraltro cambiarla del tutto, mantenendo intatti i principi che governano la vita sui social. È stato un lavoro interessante, insieme a Prenzy, che ci ha portati a esplorare ancora più in profondità le dinamiche di questo mondo oltre lo schermo. Shockdom ha creduto in questa esplorazione audace e l'ha resa possibile. La speranza è di aver dato voce all'indicibile nella mente di ogni utente.”
Aggiunge Prenzy: “Con #Like4Like ho portato avanti la sperimentazione personale su colore e stile iniziata con "666; il male dentro". Questa volta cimentandomi su due storie molto più ampie e sfruttando questa tecnica per accompagnare la lettura tra sogno, realtà e illusione. Tutto questo è stato possibile solo grazie al lavoro stretto con Marco e a un editore sempre coraggioso come Shockdom.”
 
Gianluca Caputo, responsabile editoriale di Fumetti Crudi, dichiara: “Quale migliore ragion d'essere di una collana di fumetti come Fumetti Crudi che abbia nel suo "core" la critica, allo stesso tempo cinica (in senso antistenico) e lucida, della società? #Like4Like è entrambe le cose. Cinica: perché mostra una realtà analizzata in modo quasi entomologico la (non)realtà del mondo sociale dissezionandone le viscere più nascoste; spietata: perché mostra di questa realtà alternativa alcune conseguenze etiche con riflessioni fredde e logiche. Il tutto ambientato in un modo surreale che è molto più reale di quello in cui quotidianamente viviamo e più simile a quello in cui, volendo o no, connessi o meno, ci troviamo a sopravvivere”. 

Titolo: #Like4Like
Autori: Marco Rincione, Prenzy
Collana: Fumetti Crudi
Formato: 16x23
Pagine: 96
Prezzo: € 12,00 "

Leggi tutto...

Brandon Box acquista i diritti cinematografici di Un lungo cammino

  • Pubblicato in Screen

Con un annuncio sulla propria pagina Facebook, la casa di produzione milanese Brandon Box ha annunciato l'acquisizione dei diritti cinematografici del fumetto Un lungo cammino di Lorenzo Palloni, Samuel Daveti e Francesco Rossi, nato come produzione Mammaiuto e recentemente ripubblicato da Shockdom sotto l'etichetta Fumetti Crudi, come vi abbiamo riportato in questo articolo.

Brandon Box è una realtà specializzata in fiction, format tv e realtà virtuale, fondata nel 2010 da Andrea Sgaravatti e Guido Geminiani. Di seguito trovate il post. Al momento non sono disponibili ulteriori informazioni.

Leggi tutto...

Shockdom annuncia Charon di Fabio Listrani, in uscita a novembre il primo volume

  • Pubblicato in News

Direttamente sulla pagina Facebook ufficiale, Shockdom ha annunciato l'uscita, prevista per novembre, del primo volume di Charon, il nuovo fumetto di Fabio Listrani, di cui viene mostrata anche una tavola in anteprima, che trovate qui sotto.
La storia è incentrata su "alcuni traghettatori che fanno la comparsa in tutte le ere e in diversi piani materiali e immateriali di esistenza, intervenendo ogni volta che qualcosa viaggia e passa senza il loro permesso da una realtà all'altra".


Al momento non sono disponibili altre informazioni.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.