Menu

 

 

 

Tex Classic: le prime due cover e le prime tavole

  • Pubblicato in News

Vi abbiamo già parlato della nuova ristampa di Tex che sostituirà la "3 Stelle" ed esordirà il prossimo 3 marzo. Sul sito della Sergio Bonelli Editore, ora, sono state diffuse le prime due cover e alcune tavole di anteprima. Ve le mostriamo di seguito e nella gallery in basso. Le cover ripropongono e recuperano disegni anche rari di Galep.

Vi ricordiamo che Tex Classic sarà quindicinale, avrà 64 pagine a colori e costerà 2,90€.

1487264437083.jpg--tex classic n 1  copertina di aurelio galleppini

1487322900181.jpg--tex classic n 2  copertina di aurelio galleppini

Leggi tutto...

Dylan Dog 362: Dopo un lungo silenzio

 

 


Essere Tiziano Sclavi e scrivere una nuova storia di Dylan Dog è come essere i Pink Floyd e lavorare a un nuovo album. Rischi di restare schiacciato dal peso del tuo stesso nome dovendo confrontarti con un passato ingombrante e con la consapevolezza che difficilmente il nuovo lavoro avrà un’incidenza come quelli realizzati precedentemente. Tiziano Sclavi e Dylan Dog, un binomio simbiotico tanto perfetto e riuscito da diventare icona di una generazione, oltre che una pagina indimenticabile del fumetto. Tornare ora, dopo un lungo silenzio, dopo anni passati lontani dai riflettori è una scelta ammirevole, ma rischiosa. E a noi gli impavidi piacciono.

 

Il bianco della cover, del frontespizio e dell’editoriale, oltre che evocative e simboliche per la storia narrata, sembrano dire: Sclavi è di nuovo fra noi, non serve aggiungere altro. È così in effetti. Ti accorgi, pagina dopo pagina, di un’intensità che ad essere onesti non ti aspettavi. Non per sfiducia, sia chiaro, ma proprio per il discorso accennato sopra, le aspettative erano state messe da parte, bisognava che fossimo soli con l’albo in mano e la mente sgombra, nient’altro. Ma la scrittura di Scalvi ti sconvolge nella sua purezza più totale e tocca le giuste corde nella maniera più onesta e sentita. Ti disperi, ti commuovi e ridi a una battuta sciocca (“Ragazzo mio! È veramente PERO rivederla, come dite voi giovani.” “Ehm… forse “FICO”?”).

14572242 1080390852057805 5436502963893597202 n

Il lungo silenzio è quello che sentiamo quando sprofondiamo negli abissi delle nostre debolezze, quando ci arrendiamo alla paura, alla nostre dipendenze, quando siamo soli. Non esistono mostri, ci dice Sclavi, li creiamo noi. E solo noi possiamo salvarci, noi e magari chi ci sta accanto. La società offre i mezzi per la perdizione e per la salvezza, siamo noi a doverli cogliere nella consapevolezza che vivere “sani” e nel giusto è un impegno duro da portare avanti. Sclavi narra tutto questo trascinando Dylan nell’abisso dell’alcolismo, e con lui viviamo un senso di angoscia molto forte. Siamo lì, con un Groucho tanto umano da commuoverti, a vivere questo dramma. Una storia intimista, personale e potente, in cui l’autore “maltratta” la sua creatura, lo riporta nel tunnel dell’alcolismo, ma è in fondo un atto d’amore perché è sentita, necessaria potremmo dire.

 

Un ritorno che diventa reunion perché al fianco di Sclavi ritroviamo Giampiero Casertano che, conscio dell’importanza dell’evento, sforna una prova memorabile e altrettanto sentita, grazie a tavole potenti e drammatiche. Il suo Dylan è un classico che non stanca mai, la sua matita delinea nel volto del personaggio tutta l’angoscia che la storia vuole trasmettere. Le tavole, nonostante i tanti dettagli, sono ariose e ci sono un alto numero di primi piani, proprio per permettere di guardare negli occhi i personaggi e leggere la loro anima attraverso di loro.

dyldogduls

Dopo un lungo silenzio Sclavi è dunque tornato e lo fa con una storia che non ha la pretesa di inserirsi nel pantheon della serie, ma che è onesta e ottima e che è al tempo stesso contiene tutta la poetica del suo autore. Non potevamo chiedere di meglio.

Leggi tutto...

Un autunno di festeggiamenti per Dampyr

  • Pubblicato in News

Riceviamo e pubblichiamo:

Un autunno di festeggiamenti per Dampyr

A settembre arriva in libreria il volume che raccoglie le prime avventure di Harlan Draka, l’eroe nato dalla mente di Mauro Boselli e Maurizio Colombo che in novembre festeggerà il numero 200 della serie regolare con una storia ricca d’azione ambientata nei deserti del Medio Oriente

E per l’occasione debutta anche Dampyr Magazine e ritorna lo Speciale Dampyr dedicato stavolta all’Inferno dantesco

Harlan Draka è un dampyr, il figlio nato dall’unione tra una donna e un vampiro, secondo le antiche credenze del folklore slavo. Metà umano e metà vampiro, è il solo che può uccidere i Maestri della Notte, una razza di supervampiri che guidano legioni di non-morti. Duro e disincantato, Dampyr è in fondo un idealista e un romantico e ha giurato di dedicare la sua vita alla lotta contro la stirpe delle tenebre e contro il Male che domina il mondo. 

Nato nel 2000 dalla mente di Mauro Boselli e Maurizio Colombo, Dampyr arriverà quest’autunno a festeggiare i suoi 200 numeri e le celebrazioni saranno anticipate in questi giorni dall’uscita nelle fumetterie e nelle librerie di Dampyr - Il Figlio del diavolo di Mauro Boselli e Maurizio Colombo, con la copertina inedita e le magnifiche tavole disegnate da Mario “Majo” Rossi, restaurate e riprodotte a regola d’arte per l’occasione. Il volume ripropone la storia doppia che narra l’incontro con i futuri compagni Kurjak e Tesla che ha dato inizio alla serie. Oltre a “Il figlio del diavolo” e ”La stirpe della notte”, il volume contiene anche “Fratelli di…sangue!”, un’intervista ai due creatori a cura di Giorgio Giusfredi, con disegni di Majo, in cui gli ideatori dell’ammazzavampiri svelano la nascita del loro personaggio, le fonti di ispirazione e qualche segreto legato alla fortunata serie.

Il numero 200 della serie regolare arriverà invece in edicola a novembre, con un’avventura senza un attimo di tregua disegnata da Luca Rossi. Il Maestro della Notte Erlik Khan con la sua armata della morte sfida Harlan, colpevole di aver ucciso un suo servitore. Lo scontro si svolge in Medio Oriente, dove Harlan incontrerà i profughi yazidi in fuga dall’armata di non-morti di tutte le epoche comandata da Erlik. Compagni d’arme del nostro eroe saranno invece la veggente Ann Jurging, il colombiano Bobby Quintana, l’investigatore Jim Fajella, Tomsa, antico non morto transilvano di Draka, Kenshin il ronin e i Lupi Azzurri, contro nemici mostruosi come Lord Marsden, il Principe Sho-Huan e Black Annis. Una battaglia epica che, oltre al numero 200, coinvolgerà il 201 (con disegni di Nicola Genzianella), ambientato tra La Londra odierna, con un assedio al “Globetrotters Club”, e l’oscura capitale demoniaca di Annwn; e il 202 (con disegni di Alessandro Bocci), tra Mondi alieni e mostruosità sotterranee nel centro dell’Asia. Questi tre numeri ricchi di suspense e colpi di scena accompagnano i lettori di Dampyr sino all’inizio del 2017.

Tra le altre novità dell’autunno ci saranno inoltre lo Speciale Dampyr di fine ottobre, che quest’anno celebrerà Dante con La porta dell’Inferno, scritta da Moreno Burattini e disegnata da Fabrizio Longo, e il primo Dampyr Magazine con articoli sull’horror, un'avventura di Tesla ed una storia magica con il pittore dei troll John Bauer.

DAMPYR IL FIGLIO DEL DIAVOLO
 
Soggetto: Mauro Boselli e Maurizio Colombo
Sceneggiatura: Mauro Boselli e Maurizio Colombo
Disegni: Mario “Majo” Rossi
Copertina: Mario “Majo” Rossi
Tipologia: Cartonato
Formato: 22 x 31, b/n
Uscita: 14 settembre 2016
Pagine: 208 ISBN 978-88-6961-116-2
Prezzo: 22 euro
 
DAMPYR 200 LA LEGIONE DI HARLAN DRAKA
 

Soggetto: Mauro Boselli
Sceneggiatura: Mauro Boselli
Disegni: Luca Rossi
Colori: Romina Denti
Formato: 16x21, b/n
Uscita: 4 novembre 2016
110 pp.
Prezzo: 3,20 euro.
 
DAMPYR MAGAZINE 2016
 
Il re della montagna
Soggetto e sceneggiatura: Mauro Boselli
Disegni: Paolo Bacilieri
 
Rave party
Soggetto sceneggiatura: Maurizio Colombo
Disegni: Nicola Genzianella
La lente di diamante
Soggetto e sceneggiatura: Mauro Boselli
Disegni: Corrado Roi
Formato: 16x21, b/n e colori
Uscita: 25 novembre 2016
176 pp
Prezzo: 6,30 euro

DAMPYR SPECIALE 12 LA PORTA DELL’INFERNO
Soggetto e sceneggiatura: Moreno Burattini
Disegni: Fabrizio Longo
Formato: 16x21, b/n
Uscita: 22 ottobre 2016
160 pp
Prezzo: 5,50 euro

DAMPYR_IL FIGLIO DEL DIAVOLO

 

Soggetto: Mauro Boselli e Maurizio Colombo

Sceneggiatura: Mauro Boselli e Maurizio Colombo

Disegni: Mario “Majo” Rossi

Copertina: Mario “Majo” Rossi

Tipologia: Cartonato

Formato: 22 x 31, b/n

Uscita: 14 settembre 2016

Pagine: 208 ISBN 978-88-6961-116-2

Prezzo: 22 euro

 

DAMPYR 200_LA LEGIONE DI HARLAN DRAKA

 

Soggetto: Mauro Boselli

Sceneggiatura: Mauro Boselli

Disegni: Luca Rossi

Colori: Romina Denti

Formato: 16x21, b/n

Uscita: 4 novembre 2016

110 pp.

Prezzo: 3,20 euro.

 

DAMPYR MAGAZINE 2016

 

Il re della montagna

Soggetto e sceneggiatura: Mauro Boselli

Disegni: Paolo Bacilieri

 

Rave party

Soggetto sceneggiatura: Maurizio Colombo

Disegni: Nicola Genzianella

La lente di diamante

Soggetto e sceneggiatura: Mauro Boselli

Disegni: Corrado Roi

Formato: 16x21, b/n e colori

Uscita: 25 novembre 2016

176 pp

Prezzo: 6,30 euro

 

 

DAMPYR SPECIALE 12_LA PORTA DELL’INFERNO

Soggetto e sceneggiatura: Moreno Burattini

Disegni: Fabrizio Longo

Formato: 16x21, b/n

Uscita: 22 ottobre 2016

160 pp

Prezzo: 5,50 euro

Leggi tutto...

Coney Island di Gianfranco Manfredi uscirà a marzo

  • Pubblicato in News

Vi abbiamo già parlato di Coney Island, il nuovo lavoro di Gianfranco Manfredi per Sergio Bonelli Editore. Inizialmente pensato come volume per la collana "Romanzi a fumetti Bonelli", la storia è diventata (come tutti gli albi previsti per la serie) una mini in più albi. Sul proprio profilo Facebook, l'autore conferma l'uscita del suo lavoro per il prossimo mese:

"Il prossimo mese di marzo escono oltre ad Adam Wild con un episodio al fulmicotone , e del tutto delirante, disegnato da Paolo Raffaelli, e il nuovo numero della ristampa di Magico Vento a colori, il mio nuovo fumetto Bonelliano Coney Island con ai disegni Barbati e Ramella, un mio nuovo episodio per Tex (Oro nero!) coi disegni di Leo Macs, e la riedizione in libreria (primo volume coi primi sei episodi) di Volto Nascosto per Panini. Il caso ha creato un ingorgo, spero che riuscirete a sopportarmi. Su Coney Island in particolare, maggiori dettagli dalla prossima settimana".

Coney Island sarà composta da tre uscite e, come specifica lo stesso sceneggiatore su Facebook, in caso di successo l'opera potrebbe avere un seguito.

Vi rimandiamo alla descrizione del racconto dataci dallo stesso Manfredi nel 2013:

"Coney Island è ambientato nel parco dei divertimenti e nel quartiere di Brooklyn negli anni 20. Racconta l'inizio dell'industria del divertimento di massa e del gangsterismo, incrociando le due cose. L'avevo pensata, lo confesso, come serie lunga, perché il mondo delle Fiere, del Circo e dei Luna Park mi ha sempre attratto moltissimo. Ma Sergio Bonelli, evidentemente, non condivideva questa mia passione, perché l'idea lo aveva lasciato perplesso. Mi ha però consentito di farne un graphic novel e questo è stato importante. Così ho potuto strutturare il racconto in un modo assai più originale che se avessi dovuto raccontarlo serialmente. E con Barbati e Ramella che lo stanno disegnando ho potuto anche dargli maggior precisione stilistica".

Coney-Island-t

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.