Menu

 

 

 

np6-6-28

Coconino Press annuncia l'integrale di Andrea Pazienza

  • Pubblicato in News

Coconino Press ha annunciato la ristampa integrale delle opere di Andrea Pazienza, oltre a confermare la sua collaborazione con Repubblica grazie alla collana Extra Paz.

Di seguito trovate tutti i dettagli:

Due grandi iniziative, un 2018 sotto il segno di Paz

Coconino Press rilancia tutta l’opera di Andrea Pazienza.
Nuove edizioni in libreria, al via con Pentothal il 5 luglio

Continua la collaborazione con La Repubblica.
Inediti e rarità in edicola dal 23 giugno con la collana Extra Pazienza

Coconino Press è lieta di annunciare il ritorno in libreria di Andrea Pazienza. Da Pentothal a Pertini, da Zanardi alla satira, le opere di uno dei più grandi e amati autori del fumetto italiano tornano disponibili, nel trentesimo anniversario della sua scomparsa, in nuove edizioni integrali a cura di Coconino Press in collaborazione con Fandango Libri.

In parallelo a questa iniziativa, Coconino Press ha curato per il quotidiano La Repubblica la nuova collana di inediti e rarità in 4 volumi Extra Pazienza, in uscita nelle edicole a cadenza settimanale a partire da sabato 23 giugno.

La rabbia e la protesta degli anni ’70, il vuoto e il grande freddo degli anni ’80. La satira e l’irrisione del potere. La commedia più esilarante e la tragedia più cupa, che nascono entrambe dal desiderio di essere amati. In una manciata di anni, in un caleidoscopio di storie, Andrea Pazienza ha raccontato tutto questo, a fumetti, assurgendo subito alla dimensione di classico: un autore che va oltre il suo tempo e che, a trent’anni dalla morte, non smette di interrogarci e di conquistare nuove generazioni di lettori. Per celebrare Pazienza e la sua eredità sempre viva, in questo 2018 Coconino Press ha appena pubblicato il catalogo formato gigante (cm 27,5 x 37) della mostra “Andrea Pazienza, trent’anni senza”, organizzata da ARF! Festival e Napoli Comicon, in corso fino al 15 luglio al Macro Testaccio di Roma. E ora partono due nuove importanti iniziative.

Le nuove edizioni al via con Pentothal.Sta per iniziare la ripubblicazione integrale delle opere di Andrea Pazienza, in nuove edizioni curate e targate Coconino Press, in collaborazione con Fandango Libri: un modo per ricordare “la rockstar del fumetto italiano”, ma soprattutto per far conoscere le sue straordinarie storie anche al pubblico più giovane. Nuovi volumi di grande formato, con i fumetti di Pazienza accompagnati da rinnovati apparati critici e dalla rigorosa cura editoriale che caratterizza le edizioni Coconino. Ecco i primi tre titoli in programma:

Le straordinarie avventure di Pentothal (uscita prevista: 5 luglio 2018)

Pertini (uscita prevista: 20 settembre 2018)

Zanardi (uscita prevista: 15 novembre 2018)

La collana Extra Pazienza: inediti e rarità. Uscirà invece in edicola, a cadenza settimanale da sabato 23 giugno con il quotidiano La Repubblica, la collana di inediti e rarità Extra Pazienza. Quattro libri ideati per ripercorrere la carriera di Andrea Pazienza, che rappresentano l'ideale prosecuzione e il completamento della fortunata collana Tutto Pazienza del 2016.

Il primo libro, SuperExtraPaz, riprende le prime 10 uscite di Tutto Pazienza ed è organizzato in cinque capitoli: Pentothal e la fine degli anni Settanta, Zanardi, Pertini e la Prima Repubblica, Pompeo, Storie. In ognuno di questi ci sono tavole, disegni, bozzetti, storie e illustrazioni che non erano entrati per varie ragioni nella vecchia collana. Si tratta di materiali poco conosciuti, spesso introvabili quando non addirittura inediti.

Il secondo libro, ExtraSuperPaz, riparte da Storie e prosegue con gli altri capitoli che vanno da Gli anni giovanili fino a Mi chiamo Andrea. Ancora storie, disegni, scritti, immagini e altre chicche a profusione.

Il terzo volume è una versione espansa di Fumetti di evasione - Vita artistica di Andrea Pazienza, il libro scritto da Oscar Glioti, curatore insieme a Giovanni Ferrara della collana, nella versione recentemente rivista e ampliata dall'autore, con l'aggiunta di una selezione di immagini utili per chi si accosta per la prima volta ai fumetti di Pazienza e in generale per facilitare la fruizione da parte di ogni tipo di lettore. 

Il quarto libro infine è Andrea Pazienza, 30 anni senza. Il catalogo della mostra inaugurata a fine maggio e in corso fino al 15 luglio al Macro Testaccio di Roma, in occasione del festival Arf!. Il volume è una "Artist edition" delle opere di Andrea. Per la prima volta i lettori vedranno riprodotte le tavole esattamente come sono state concepite e come sono adesso. Un modo unico per entrare da vicino nel laboratorio creativo dell'artista e per (ri)vivere l'esperienza della mostra.

Leggi tutto...

Demon 1, recensione: Storia di suicidi, omicidi e blasfemie col sorriso sulle labbra

81Ht33c9e-L

“I’m the one who knocks” (WW – Breaking Bad)

Presentato da Coconino Press in anteprima a Napoli Comicon 2018, Demon è nato dalla fantasia contorta, quanto esuberante di Jason Shiga ed è un'opera composta da quattro volumi. Il titolo importato dalla Coconino è reduce da un successo non da poco: vincitore del prestigioso premio Eisner come Best Graphic Album – Reprint, Shiga non è nuovo a questo riconoscimento. L’autore, che è anche insegnante di matematica, sviluppa le proprie opere attraverso intricati e intelligenti stratagemmi che portano il lettore a dover dedurre il proseguo, grazie a divertenti ragionamenti logici. Meanwhile, ad esempio, che gli è valso l’Eisner Award, ha venduto migliaia di copie. Grazie a questo successo è stato adattato anche in una web-app che offre oltre 100.000 possibilità di storie diverse che il lettore può scegliere, già partendo dal tipo di gelato che si seleziona all’inizio.

DEMON-1

Le vicende raccontano le peripezie di Jimmy Yee, ragioniere che un giorno decide di togliersi la vita. Pagando una squallida stanza di un motel, scrive una lettera di addio e si impicca. Problema: si risveglia nella camera in cui si è ucciso. Perplesso e stranito, opta per un cambio di metodo. Si immerge nella vasca da bagno e si taglia le vene ma si ritrova però nuovamente vivo e sempre più perplesso. Trova nel cassetto, questa volta, una pistola. Se la punta alla testa e si spara. Nulla. Ritorna in vita. La cosa va avanti diverse volte e Jimmy non sa cosa diamine succede. Gli eventi iniziano man mano a prendere una piega insolita e del tutto inaspettata. Jimmy si ritroverà in situazioni assurde e piene di azione, sfruttando un qualcosa che inizialmente gli aveva dato più grattacapi che altro a suo favore. Le sue conoscenze matematiche dovranno aiutarlo a scappare dagli agenti federali che vogliono catturarlo vivo, per le sue capacità di non poter morire. Tutto questo mentre lascerà una scia di cadaveri sul suo percorso.

DEMON-2

La storia tessuta da Shiga è di una semplicità disarmante ma funziona in maniera eccezionale. L'evoluzione della narrazione scorre lineare e precisa, rendendo questo primo volume una lettura frenetica e insaziabile. Il tono tragicomico dell’avventura è molto efficace, soprattutto nelle sue sfumature esilaranti.
Le prime pagine del racconto, che affrontano il focus del suicidio, dovrebbero essere solitamente, cariche di pathos e con un alone di tristezza. In questo caso ogni suicidio è più divertente dell'altro. Questo paradosso emotivo/tematico amplifica la potenza di quest'opera. Prende la sacralità della vita, la distrugge facendo anche ridere. Ma non si tratta solo di questo. L’intento, dichiarato già dalla prefazione, è quello di esternare tutto ciò che socialmente non è desiderabile. Ogni pensiero non politicamente corretto, ogni battuta a sfondo sessuale, ogni azione deplorevole sono solo una catarsi da ciò che tiene dentro l’autore. La situazione paradossale ricorda molto alcune scene de I Simpson di Matt Groening, dove le situazioni folli possono capitare in una tranquilla giornata.

DEMON-3

Ad aumentare la funzionalità di ciò, c'è anche lo stile e il tratto del disegno. Shiga opta per soluzioni semplici quasi caricaturali. Omini simpatici con sfondi e colori piatti. Una scelta minimale adeguata per resa e tono. L’ispirazione stilistica richiama Chris Ware e Osamu Tezuka. La narrazione invece ha quella verve della pop culture con scansione di tempi e modalità, riprese dalle serie tv. Le griglie destrutturate, in maniera da non riempire quasi mai la pagina se non in alcuni flashback, seguono il senso delle vicende anche nel loro orientamento nella tavola, son posizionate - ovvero - in modo da rappresentare al meglio la velocità o meno della scena, dando al lettore la chiave e la scansione dei tempi di attenzione.

Coconino Press aggiunge al suo catalogo un’opera particolare e molto interessante di cui attendendiamo con impazienza il secondo volume in uscita tra due mesi.

Leggi tutto...

Coconino Press presenta Horus di Taddei e Angelini e la nuova edizione di Anubi

  • Pubblicato in News

Coconino Press presenta Horus di Marco Taddei e Simone Angelini e la nuova edizione di Anubi. Di seguito trovate tutti i dettagli.

"Arriva Horus, riappare Anubi: il ritorno di Taddei e Angelini con due libri a fumetti in anteprima ad ARF! Festival

Sono i grandi dei dell’antico Egitto. Sono tornati a camminare tra noi. Però, come al solito, barcollano parecchio.

Un’avventura nuova di zecca per il dio falco Horus e la riedizione di Anubi, il graphic novel rivelazione degli ultimi anni. Con due libri in un colpo solo Taddei e Angelini riportano in scena ed espandono il loro universo, che è già un cult pluripremiato da critica e pubblico: un microcosmo epico, disperato, divertentissimo in una piccola città di provincia popolata di perdenti. Divinità decadute che si trascinano tra alcol e psicofarmaci, circondate da un coro di personaggi reietti e marginali, tra sale giochi, bar e improbabili fughe in un fantastico mondo sotterraneo.

Coconino Press e gli autori Marco Taddei e Simone Angelini presenteranno Horus e Anubi in anteprima all’ARF! Festival di Roma, dal 25 al 27 maggio. I due volumi saranno in tutte le librerie e fumetterie dal 31 maggio.

Horus-cover-1

Horus

“Nessuno mi vuole bene.
Tutti mi prendono in giro.
Mi danno le medicine per farmi stare zitto”.

Horus, l’antichissima divinità egizia dalla testa di falco, vive in una deprimente cittadina sulla costa adriatica. Vorrebbe tanto tornare in Egitto, ma sono lontani i fasti del suo potere: il dio vaga sperso, in costante necessità di psicofarmaci, nella piatta provincia centro italica. La sua dolente quotidianità viene scossa da un ritrovamento inaspettato: un’audiocassetta senza etichetta, in un secchio della spazzatura. Horus ascolta il nastro, e qualcosa accade… Questo l’incipit della favola surreale, puntellata di spietato realismo, che porterà il dio egizio nel mondo sotterraneo, per salvare Bastet, la dea dalla testa di gatto, tra diroccate cascine da tossici e epiche battaglie tra gli eserciti di malevole divinità carceriere. Tutto questo mentre il dio sciacallo Anubi, l’unico amico di Horus, porterà i nodi della sua vita al pettine del destino, come raccontato nell’omonimo volume.

Taddei e Angelini
Horus
Coconino Cult, 64 pagine in b/n, formato 17 x 24 cm, prezzo: 10 euro.

Anubi

Ha il frigo vuoto.
Vive di Campari.
Frequenta sociopatici.
Non torna in Egitto da secoli.
E non c'è niente da ridere.

Anubi, il venerato dio sciacallo egizio, è stato esiliato in una squallida città di provincia. Del passato glorioso e della sua natura divina non sono rimaste che ombre sbiadite. Insultato e disprezzato per il suo essere diverso, Anubi conduce una vita desolata. L'unico suo rifugio è in un sordido bar dove trascorre le giornate nutrendosi di Campari, circondato da un microcosmo di reietti: tossici, anziani, un clown nazista, un disincantato William Burroughs (reso immortale dalle droghe), tre suore sboccate e provocatrici e tanti altri.

Un racconto spietato ma irresistibile, denso di ironia e comicità nera, dietro cui si nasconde una feroce satira sociale. Passando dal turpiloquio alla prosa letteraria più poetica, Taddei e Angelini mettono in scena un campionario di perdenti. Un universo in cui il nichilismo esasperato è una lente attraverso cui riflettere sullo smarrimento collettivo e sul deserto morale del nostro tempo.

Anubi-cover-1
Taddei e Angelini

Anubi
Coconino Cult, 320 pagine in b/n, formato 17 x 24 cm, prezzo: 19 euro.

“Un piccolo vangelo laico e nichilista. Una dose di cinismo e realismo, che curerà anni di smancerie e levigate leccornie celate sotto l’epiteto di romanzo grafico”. _ Fumettologica

“Anubi è il vessillo della nostra sconfitta… Eppure, con uno splendido lampo di poesia, il dio dalle fattezze di cane, anzi di sciacallo, come occhio ha una stella: il suo volto deformato dalla decadenza è un frammento della volta luminosa del cielo, a testimoniare la memoria inconscia della propria grandezza perduta. Un antico tema gnostico, trattato con la dirompente furia del miglior spirito punk”. _ La Repubblica XL

GLI AUTORI

MARCO TADDEI (Vasto, 1979), scrittore.

SIMONE ANGELINI (Pescara, 1980), fumettista.

Nel 2015 conquistano critica e pubblico con Anubi (Grrrz edizioni), la storia del dio egiziano ambientata ai giorni nostri tra bar e balordi. Il volume è premiato al Napoli Comicon come “Miglior fumetto italiano 2015” dai lettori di Repubblica XL e si aggiudica

il premio Carlo Boscarato come “Miglior Fumetto Italiano 2016” al Treviso Comic Book Festival. Dopo l'apparizione del personaggio di Anubi in alcune storie inedite su Linus, nel 2016 è il turno della space opera Malloy, Gabelliere Spaziale (Panini Comics) e di Storie Brevi e Senza Pietà (Panini Comics), antologia delle loro storie uscite prima del 2015, alcune delle quali erano state tradotte per il mercato americano con il titolo Short and Merciless Stories. Nel 2018 Coconino Press pubblica Horus e la riedizione di Anubi."

Leggi tutto...

Coconino Press lancia Doku, la nuova collana manga

  • Pubblicato in News

Coconino Press-Fandango ha presentato oggi a Romics Doku, la sua nuova collana manga. Qui di seguito trovate tutti i dettagli.

"Coconino Press-Fandango lancia la nuova collana di fumetto giapponese Doku
“Un po’ di veleno ogni tanto: ciò rende gradevoli i sogni. E molto veleno alla fine per morire gradevolmente”
(Nietzsche, Così parlò Zarathustra).

Coconino Press-Fandango è lieta di annunciare la nascita della nuova collana “Doku” dedicata ai manga che debutterà nelle librerie e fumetterie a maggio 2018. La collana è stata presentata in anteprima al festival Romics da Ratigher, direttore editoriale di Coconino Press, e dai tre curatori Vincenzo Filosa, Paolo La Marca e Livio Tallini: il “team manga” già responsabile per la casa editrice dell’altra apprezzata collana giapponese Gekiga.

“Dopo il grande successo di critica e pubblico della collana Gekiga – ha detto Ratigher – Coconino Press aveva il dovere di rilanciare. E dopo stupende riunioni carbonare con il nostro uomo del Giappone, Vincenzo Filosa, in cui sparavamo tutti i nomi degli autori che ci sarebbe piaciuto pubblicare, ci siamo resi conto che per una casa editrice come la nostra era doveroso puntare su titoli senza compromessi, con un impatto sulla contemporaneità simile a quello che ebbero i Gekiga sugli anni Settanta. Crediamo così tanto nella nuova collana Doku che abbiamo deciso di irrobustire anche il team che se ne occuperà ed è stato con grande piacere che abbiamo chiesto a Paolo La Marca e Livio Tallini di iniziare a collaborare con noi. Il loro gusto raffinato e la lunga esperienza professionale e accademica sono un grande arricchimento per noi”.

“Doku – ha spiegato Paolo La Marca – è un gioco di parole tra due termini omofoni scritti però con sinogrammi differenti, ‘veleno’ e ‘lettura’. La nuova collana presenterà al pubblico italiano i lavori dei più importanti autori di manga, tra avanguardia e sperimentazione, senza dimenticare alcuni classici proposti per la prima volta nella nostra lingua. Il nostro obiettivo è selezionare il meglio della produzione autoriale nipponica a fumetti, in volumi dal grande valore narrativo e dalle grafiche innovative, come da tradizione Coconino”.

Per il lancio di Doku sono state scelte tre autrici di totale spicco con le loro opere più significative, ed altri importanti nomi sono pronti in pista per il decollo. Si partirà a maggio con l’antologia di racconti Il mondo degli insetti di KondohAkino, per proseguire poi con La fidanzata di Minami di UchidaShungiku. Il terzo titolo sarà Utsubora di NakamuraAsumiko, in uscita a luglio. E in occasione di Lucca Comics, dopo altri titoli contemporanei, è in programma l’uscita di un primo grande classico del manga targato Doku. Appuntamento quindi con questi e altri manga che – promette La Marca – “saranno proprio come il veleno: talmente belli da rendere gradevoli tutti i vostri sogni”."

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.