Menu

 

 

Coconino Press lancia Doku, la nuova collana manga

  • Pubblicato in News

Coconino Press-Fandango ha presentato oggi a Romics Doku, la sua nuova collana manga. Qui di seguito trovate tutti i dettagli.

"Coconino Press-Fandango lancia la nuova collana di fumetto giapponese Doku
“Un po’ di veleno ogni tanto: ciò rende gradevoli i sogni. E molto veleno alla fine per morire gradevolmente”
(Nietzsche, Così parlò Zarathustra).

Coconino Press-Fandango è lieta di annunciare la nascita della nuova collana “Doku” dedicata ai manga che debutterà nelle librerie e fumetterie a maggio 2018. La collana è stata presentata in anteprima al festival Romics da Ratigher, direttore editoriale di Coconino Press, e dai tre curatori Vincenzo Filosa, Paolo La Marca e Livio Tallini: il “team manga” già responsabile per la casa editrice dell’altra apprezzata collana giapponese Gekiga.

“Dopo il grande successo di critica e pubblico della collana Gekiga – ha detto Ratigher – Coconino Press aveva il dovere di rilanciare. E dopo stupende riunioni carbonare con il nostro uomo del Giappone, Vincenzo Filosa, in cui sparavamo tutti i nomi degli autori che ci sarebbe piaciuto pubblicare, ci siamo resi conto che per una casa editrice come la nostra era doveroso puntare su titoli senza compromessi, con un impatto sulla contemporaneità simile a quello che ebbero i Gekiga sugli anni Settanta. Crediamo così tanto nella nuova collana Doku che abbiamo deciso di irrobustire anche il team che se ne occuperà ed è stato con grande piacere che abbiamo chiesto a Paolo La Marca e Livio Tallini di iniziare a collaborare con noi. Il loro gusto raffinato e la lunga esperienza professionale e accademica sono un grande arricchimento per noi”.

“Doku – ha spiegato Paolo La Marca – è un gioco di parole tra due termini omofoni scritti però con sinogrammi differenti, ‘veleno’ e ‘lettura’. La nuova collana presenterà al pubblico italiano i lavori dei più importanti autori di manga, tra avanguardia e sperimentazione, senza dimenticare alcuni classici proposti per la prima volta nella nostra lingua. Il nostro obiettivo è selezionare il meglio della produzione autoriale nipponica a fumetti, in volumi dal grande valore narrativo e dalle grafiche innovative, come da tradizione Coconino”.

Per il lancio di Doku sono state scelte tre autrici di totale spicco con le loro opere più significative, ed altri importanti nomi sono pronti in pista per il decollo. Si partirà a maggio con l’antologia di racconti Il mondo degli insetti di KondohAkino, per proseguire poi con La fidanzata di Minami di UchidaShungiku. Il terzo titolo sarà Utsubora di NakamuraAsumiko, in uscita a luglio. E in occasione di Lucca Comics, dopo altri titoli contemporanei, è in programma l’uscita di un primo grande classico del manga targato Doku. Appuntamento quindi con questi e altri manga che – promette La Marca – “saranno proprio come il veleno: talmente belli da rendere gradevoli tutti i vostri sogni”."

Leggi tutto...

Fumetti nei musei prosegue con altre 27 opere

  • Pubblicato in News

Coconino Press ha annunciato che l'iniziativa Fumetti nei musei proseguirà con altre 27 opere. Trovate di seguito tutti i dettagli:

"Arte, Mibact: grande successo per la mostra Fumetti nei Musei, ora in cantiere altri 27 graphic novel per un viaggio a fumetti nelle principali collezioni d’arte d’Italia
Conclusa la mostra con le tavole originali all'Istituto Centrale per la Grafica di Roma

Si è conclusa con grande successo di pubblico la mostra Fumetti nei Musei, nata dall’omonimo progetto del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo che ha coinvolto alcuni dei più famosi fumettisti italiani nella realizzazione di 22 graphic novel ambientati nei principali musei e siti archeologici d’Italia.

Oltre ai tanti appassionati di fumetti la mostra, allestita nelle sale dell'Istituto Centrale per la Grafica, ha visto la partecipazione di numerosi visitatori stranieri, complice la strategica posizione nel cuore di Roma dell'Istituto che raccoglie la più ampia e prestigiosa collezione di disegni, stampe, matrici, fotografie e video d’artista. Le tavole esposte entreranno adesso nella collezione permanente del Palazzo della Calcografia, dando vita così al primo fondo dedicato all’arte del fumetto dell’Istituto della Grafica.

Il progetto Fumetti nei Musei, ideato e curato dall'Ufficio stampa e comunicazione del Mibact e realizzato con Coconino Press - Fandango, ha l’obiettivo di avvicinare i ragazzi tra i 6 e i 18 anni al patrimonio culturale italiano. Gli albi contribuiscono infatti a integrare l’offerta didattica annuale del Piano nazionale per l'Educazione al patrimonio culturale, e saranno distribuiti gratuitamente negli incontri con le scuole, secondo il target scelto dai direttori dei 22 istituti, sulla base dei propri programmi formativi destinati ai bambini delle elementari oppure ai ragazzi delle classi medie inferiori e superiori. Il progetto vede il supporto di Ales Spa, della Direzione Generale Musei e del Centro per i Servizi educativi del MiBACT.

«Fumetti nei Musei valorizza artisti che sono degli autentici talenti italiani», ha dichiarato il Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini, nel giorno della presentazione del progetto alla stampa, «investe sul fumetto, che è un grande strumento di comunicazione culturale, e fa comprendere quanto i musei italiani stiano facendo per avvicinare nuovi pubblici. Inoltre questo progetto ha il merito di dar vita a un fondo del fumetto all’Istituto Centrale della Grafica, che grazie alla donazione degli autori avrà il suo primo, importante nucleo».

«È importante non banalizzare e porsi di fronte all’inaspettato e Fumetti nei Musei accoglie la sfida: avvicinare le nuove generazioni con nomi così importanti del fumetto italiano, un altro importante modo per strutturale il sistema museale nazionale», ha commentato il Direttore generale Musei Antonio Lampis.

«Fumetti nei musei andrà avanti coinvolgendo anche gli altri 10 musei autonomi e i 17 poli regionali», ha dichiarato Mattia Morandi, capo ufficio comunicazione del Ministero della Cultura. «L'idea è di arrivare alla realizzazione di 50 graphic novel che diventeranno un vero e proprio viaggio a fumetti attraverso i musei italiani».

Insieme alle storie create dagli artisti e alla sezione didattica, i libri contengono una pagina bianca, un invito ai ragazzi a disegnare il proprio fumetto per poi pubblicarlo e condividerlo sui social network con l’hashtag #Fumettineimusei. Il progetto Fumetti nei musei viene raccontato quotidianamente sugli account Facebook e Instagram @fumettineimusei.

Maggiori informazioni sui musei e gli autori coinvolti e le immagini delle copertine e delle tavole esposte sono disponibili a questo link www.beniculturali.it/fumettineimusei."

Leggi tutto...

Coconino Press pubblica Life in Hell di Matt Groening

  • Pubblicato in News

Apprendiamo direttamente dall'account Facebook ufficiale di Coconino Press l'annuncio della pubblicazione nel 2018 di Life in Hell, raccolta delle strisce dissacranti e satiriche realizzate dal 1977 al 2012 da Matt Groening, conosciuto ai più per aver creato i Simpson e Futurama. Di seguito trovate il post.

Leggi tutto...

Coconino Press lancia l'iniziativa Fumetti nei Musei

  • Pubblicato in News

È stata presentata oggi a Roma una nuova iniziativa denominata "Fumetti nei Musei" lanciata da Coconino Press – Fandango in collaborazione con il Ministero dei Beni Culturali. 22 volumi, realizzati da un vasto team di autori, che raccontano altrettanti musei del nostro Paese. I volumi, che saranno composti da 24 pagine, di cui 18 a fumetti, verranno distribuiti gratuitamente ai ragazzi che parteciperanno alle iniziative didattiche dei vari musei. Successivamente, verranno diffusi online sui siti degli stessi musei.
È stata lanciata anche una pagina Facebook dove seguire tutti gli aggiornamenti.

Dal 22 febbraio al 1° aprile, inoltre, sarà possibile visitare gratuitamente la mostra "Fumetti nei musei" presso l’Istituto Centrale per la Grafica, Via della Stamperia 6, Roma.

Di seguito, trovate l'elenco completo dei musei e dei fumettisti coinvolti nell'iniziativa.

- Galleria Borghese, Roma – Martoz
- Galleria dell’Accademia, Firenze – Tuono Pettinato
- Galleria Nazionale di Arte Moderna e Contemporanea, Roma – LRNZ
- Galleria Nazionale dell’Umbria, Perugia – Andrea Settimo
- Galleria Nazionale delle Marche – Maicol & Mirco
- Gallerie degli Uffizi, Firenze – Alessandro Tota
- Gallerie dell’Accademia, Venezia – Alice Socal
- Gallerie Nazionali di Arte Antica, Roma – Paolo Parisi
- Musei Reali, Torino – Lorena Canottiere
- Museo e Real Bosco di Capodimonte, Napoli – Lorenzo Ghetti
- Museo Nazionale del Bargello, Firenze – Otto Gabos
- Palazzo Reale, Genova – Fabio Ramiro Rossin
- Parco Archeologico, Paestum – Dottor Pira
- Pinacoteca di Brera – Paolo Bacilieri
- La Reggia, Caserta – Maicol & Mirco
- Gallerie Estensi, Modena e Ferrara – Marino Neri
- Museo Archeologico Nazionale, Napoli – Zuzu
- Museo Archeologico Nazionale, Reggio Calabria – Vincenzo Filosa
- Museo Archeologico Nazionale, Taranto – Squaz
- Palazzo Ducale, Mantova – Sara Colaone
- Parco Archeologico, Pompei – Bianca Bagnarelli
- Parco Archeologico del Colosseo, Roma – Roberto Grossi

28056737 1488370594616207 5450675546182033621 n

28059071 1488370797949520 4856800050816499699 n

28059073 1488370564616210 8066690890526225389 n

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.