Menu

 

 

Redazione Comicus

Redazione Comicus

URL del sito web: http://www.comicus.it

Movie Comics: Batman, Spider-Man 2, Sin City, Catwoman

Batman: novità

L’attore Ken Watanabe (nella foto) candidato all’Oscar come miglior attore non protagonista per la sua interpretazione ne “L’Ultimo Samurai”, è entrato ufficialmente nel cast di “Batman: intimidation game” nel ruolo del supercriminale Ra’s Al Ghul.
Con l’entrata di Watanabe il cast è ormai quasi completato, recenti indiscrezioni fatte trapelare dal sito Cinescape riportano che l’attore Dennis Quaid avrebbe quasi concluso le trattative per interpretare il ruolo del commissario Gordon.
La pellicola che sarà diretta da Christopher Nolan e le cui riprese inizieranno a Londra i primi giorni di Marzo comprende nel cast Christian Bale nel doppio ruolo di Bruce Wayne/Batman, Michael Caine in quello di Alfred, Katie Holmes nella parte di un amica d’infanzia di Bruce Wayne, Liam Neeson in quello di Henri Ducard, mentore del miliardario, Morgan Freeman nel ruolo di Lucius Fox e infine Cillian Murphy sarà, salvo smentite, il criminale Spaventapasseri.
Basata su una sceneggiatura di David Goyer, il film sarà prodotto da Emma Thomas, Charles Roven e Larry Franco, mentre produttori esecutivi saranno Ben Melniker e Michael Uslan.
L’uscita del film, che narrerà le origini della leggenda dell’uomo pipistrello e la comparsa del cavaliere oscuro a Gotham City, è prevista per il 2005.
Qui di seguito i nomi di alcuni componenti del cast tecnico di “Batman: intimidation game” resi noti dalla rivista Film Designer’s Guild Uk:

Peter Francis (Hellboy, Harry Potter) – Art Director
Steven Lawrence (Titanic, Harry Potter) – Art Director
Stuart Kearns (Hellboy, Die Another Day) – Art Director
James Hambidge (Hellboy, Die Another Day) – Art Director (Modellini)
Susan Whitaker (Tomb Raider 1 e 2, Die Another Day) – Assistant Art Director
Simon Lamont (Hellboy, Die Another Day) – Supervising Art Director
Sarah Robinson – Art Department Coordinator
Guy Bradley (Hellboy) – Tecnico
Toby Britton (Hellboy) – Tecnico
Jordan Crockett (Harry Potter 2, 3, 4) – Tecnico
Remo Tozzi (Hellboy) – Tecnico
Charles Leatherland (Thunderbirds) – Disegnatore
Martin Asbury (Troy) – Storyboard artist
Larry Frankau – Line Producer
Nigel Gostelow (Alessandro il grande) – Unit Production Manager
Chris Holt – Location Manager

Spider-Man 2: novità

News musicali su “Spider-Man 2”. Il sito internet AtU2.com ha confermato la voce, circolata qualche settimana fa, secondo la quale gli U2 dovrebbero partecipare con un loro singolo (si presume sia la canzone “Sky Hawk”) alla colonna sonora del sequel diretto da Sam Raimi. Secondo il sito il leader degli U2 Bono avrebbe avuto un incontro a New York con un alto dirigente della produzione della pellicola.
Intanto, la rivista Wizard ha festeggiato il suo 150esimo traguardo con un mega-balenottero (nella foto, una delle tre copertine speciali) denso di news sui film riguardanti i supereroi in uscita quest’anno, e la prima intervista di Tobey Maguire su “Spider-Man 2”. Ovviamente appena avremo modo di reperire questa intervista ve la presenteremo in un batter d’occhio.























































La Sony Pictures ha nel frattempo reso noto altri due poster promozionali della pellicola con protagonisti Spidey e Doc Ock.
















Sin City al cinema

Sin City, il capolavoro fumettistico di Frank Miller, diverrà finalmente un film, che verrà diretto da Robert Rodriguez. Il regista del recente “C’era una volta in Messico” si è accordato con la Dimension Films di Bob Weinstein, e le riprese avranno inizio il mese prossimo ad Austin, Texas. Rodriguez si era comunque già portato avanti col lavoro prima della definizione dell’accordo e ha già girato alcune sequenze iniziali del film con protagonisti gli attori Josh Hartnett (“Pearl Harbor”) e Marley Shelton (“Pleasantville”, nella foto), il resto del casting è già iniziato. Lo stesso Frank Miller affiancherà poi Rodriguez nella regia del film.

Elektra: novità

In una recente intervista rilasciata a Entertainment Tonight durante la cerimonia degli Screen Actors Guild Award, l’attrice Jennifer Garner ha dichiarato di aver cominciato gli allenamenti per “Elektra”, lo spin-off che la vedrà tornare nel ruolo della letale ninja: “Ho ufficialmente iniziato il training – ha detto la Garner – in un paio di settimane, sarò grrrrrrrr!!”, ha concluso l’attrice flettendo i muscoli.
Secondo alcune indiscrezioni riportate da Hollywood North Report, le riprese della pellicola, che sarà diretta da Rob Bowman dovrebbero svolgersi a Vancouver, località divenuta ormai sede di lavorazione di numerose pellicole ispirate ai fumetti, cosa questa confermata anche dal sito FilmJerk, il quale riporta inoltre la data di inizio delle riprese, il 3 Maggio.

Catwoman: riprese concluse

Si sono ufficialmente concluse il 21 Febbraio dopo ben 5 mesi di lavorazione a Vancouver le riprese di “Catwoman”, la pellicola diretta dal regista Pitof e interpretata dall’attrice Halle Berry. Il film ora entra in fase di post-produzione.
Quella che vedete qui accanto è la copertina del romanzo basato sul film scritto da Elizabeth Hand.

Halle Berry ha recentemente rilasciato alcune dichiarazioni su "Catwoman" e soprattutto su "X-Men 3":

D-Hai recentemente finito di girare "Catwoman... la notte scorsa!
Ci sono state delle controversie circa il costume di Catwoman. Che cosa pensi del look del film? Ti piace?

R-Io adoro il look del film.
Penso che sia molto moderno, è "borderline", riflette moltissimo il ventunesimo secolo e chi sono le donne oggi e in che cosa si stanno evolvendo.
Per quanto riguarda le reazioni negative... beh, sai bene che c'è sempre della negatività.
Mi ricordo che c'era un sacco di negatività intorno a "X-Men", in particolare su Internet tra gli aficionados del comic-book.
Niente di ciò che facemmo in quel film li rendeva felici all'inizio.
Dopo tutto quello che fu detto e fatto, alla fine del secondo film ne erano invaghiti.
Così penso che tutto vada considerato con un minimo di consapevolezza e di sale in zucca.
Abbiamo cercato di rimanere fedeli a ciò che era la nostra storia, e onestamente di renderla differente da quelle del passato. Perché se avessimo voluto fare la stessa cosa non c'era motivo di farne una nuova, a meno di cambiarla e di scagliare Catwoman dritta nel ventunesimo secolo.

D: Poi tornerai per "X-Men 3"?

R: Non lo so. Non mi è stato offerto. Non so nemmeno se è già previsto un "X-Men 3".

Punisher: la colonna sonora

La Motion Picture of Association of America (MPAA) ha classificato come “R” il film “The Punisher”, di cui è uscito, la scorsa settimana, il terzo e ultimo trailer. La classificazione, la più severa per gli standard americani, è stata decisa per la presenza, nella pellicola, di violenza brutale, per il linguaggio usato e per brevi nudità.
Resa nota intanto la lista dei cantanti e dei gruppi musicali che faranno parte della colonna sonora del film:

Drowning Pool - Step Up
Puddle of Mudd – Bleed
Nickelback - Slow Motion
Chevelle - Still Running
Queens of the Stone Age - Never Say Never
Seether feat Amy Lee – Broken
Smile Empty Soul - Finding Myself
Trapt - Lost in a Portrait
Damageplan f/ Jerry Cantrell - Ashes To Ashes
Hatebreed - Bound to Violence
Seether - Sold Me
Edgewater - Eyes Wired Shut
Finger Eleven - Slow Chemical
Ben Moody - The End Has Come
Strata - Piece By Piece
Seven Wiser – Sick
Submersed – Complicated
Atomship - Time for People
Mark Collie - In Time

Brevissime

Secondo alcune indiscrezioni non confermate il regista John Singleton (“Shaft”, “2 Fast 2 Furious”) dovrebbe scrivere e dirigere la versione cinematografica di Luke Cage, mentre l’attore Ving Rhames dovrebbe interpretare il ruolo del protagonista. A produrre la pellicola sarebbero Neal Moritz per Original Films e Avi Arad per i Marvel Studios.

Prime immagini dell’attore Ryan Reynolds nel ruolo di Hannibal King in “Blade 3”, assieme a queste anche una foto di Jessica Biel sul set con il regista David Goyer.












































Saluti e ringraziamenti

Un caro saluto e un grazie a CapCrumb, che sul forum del sito Weitalia ha citato le news di Movie Comics.


Carlo Coratelli

Movie Comics: Spider-Man 2, Batman, Elektra, Superman

Spider-Man 2: novità

Ancora aggiornamenti sul sito ufficiale del sequel (http://spiderman.sonypictures.com), questa volta la Sony Pictures ha reso note nuove immagini tratte dalla pellicola inerenti i personaggi di Peter Parker, Dottor Octopus, Mary Jane Watson, J.Jonah Jameson, Harry Osborn e John Jameson, che noi vi presentiamo qui sotto.























Dopo alcune voci apparse all’inizio della scorsa settimana, la Sony ha confermato ufficialmente che Alex Ross, l’artista di “Marvels”, sta attualmente lavorando alla realizzazione di alcuni disegni che appariranno nei titoli di apertura del film, nei quali saranno ripercorsi gli eventi narrati nel primo film, confermato anche che il nuovo trailer di “Spider-Man 2” uscirà ad Aprile e che il videogioco ispirato alla pellicola sarà lanciato a Giugno.
La rivista Hot Dog Magazine riporta intanto che Sam Raimi starebbe pensando all’attrice Eliza Dushku (la Faith del serial “Buffy”) come possibile interprete del personaggio della Gatta Nera nel terzo sequel di “Spider-Man”, ovviamente l’indiscrezione non ha trovato finora conferme.
































Batman: novità

Variety riporta che gli attori Liam Neeson e Morgan Freeman sono ufficialmente entrati nel cast di “Batman: intimidation game” nei ruoli rispettivamente di Henri Ducard, mentore di Batman, e dell’uomo d’affari, nonché amico di Bruce Wayne, Lucius Fox.
Secondo alcune indiscrezioni sempre riguardanti il cast, il regista Christopher Nolan starebbe cercando un uomo asiatico di enorme stazza da utilizzare in una scena di lotta in cui sarà coinvolto l’uomo pipistrello, mentre l’attore Larry Golden, apparso sia in “Memento” che in “Insomnia”, in un intervista rilasciata a una televisione norvegese, ha dichiarato che Nolan li avrebbe offerto un piccolo ruolo nel film.
Sempre Nolan la scorsa settimana avrebbe ispezionato in Inghilterra la sede del National Institute for Medical Research come possibile location per la versione cinematografica del manicomio di Arkham, il regista sarebbe infatti rimasto molto colpito dal design del palazzo, molto adatto per apparire nel film.
Le riprese della pellicola, il cui cast comprende anche Christian Bale (Bruce Wayne/Batman), Michael Caine (Alfred), Cillian Murphy e Katie Holmes, inizieranno il prossimo 2 Marzo a Londra.

Superman: parla Millar

Nelle ultime settimane molte sono state le illazioni e le indiscrezioni sul film di Superman, che dall’abbandono del regista Ratner pare ormai caduto in una sorta di limbo senza uscita, negli ultimi giorni poi sono arrivate gli ennesimi presunti “grandi scoop”, nei quali prima si riferiva del coinvolgimento della cantante Beyonce e poi dell’abbandono di gran parte del cast tecnico, oggi però vi riporto (grazie alla traduzione di Alessandro Di Nocera) una dichiarazione dello sceneggiatore di Ultimates Mark Millar rilasciata dallo stesso sul forum del suo sito ufficiale, in cui si parla proprio dello status della pellicola, e il buon Mark sembra saperne molto.

“Credetemi, McG non ha nulla a che fare con questa fottuta cosa. Lui (e altri assieme a lui) parlano di questo come un affare che può significare il fallimento di una carriera.
Nessuna attrice è stata veramente presa in considerazione per il ruolo di Lois e nessuno è stato sottoposto ad audizione per Supes perché non c'è NESSUN FILM.
Ecco lo scoop... Il film ha già qualcosa come 50 milioni di debiti a causa delle false partenze.
E' un GIGANTESCO problema perché quelli vogliono grandi star, grandi effetti e un grande budget e questo ti porterebbe verso un traguardo di 250, 300 milioni.
Questo non può accadere, specialmente con qualcuno ondivago come McG e quel fottuto, fantomatico script che gira.
Un tizio mio amico, come vi dicevo, ha incominciato a fare chiamate e a condurre incontri con molta tranquillità, ha un po' di cose da completare prima e progetta di muoversi su questa faccenda intorno al 2006.
Non credete a NESSUNA delle minchiate che si leggono riguardo a Beyonce bla-bla-bla, eccetera eccetera. E' solo immondizia.
La vera messa in produzione è lontana ancora due anni da qualsivoglia inizio dei lavori, così il primo movimento non sarà possibile vederlo se non intorno al 2007 nel migliore dei casi.
Ci sarà la possibilità di vedere due film di Batman prima del prossimo Superman.
E questo mi fa piacere. Perché sarà fatto per bene e perché potrà essere visto per ALTRI 25 ANNI, non come qualche puttanata pop alla "Charlie's Angels".”

Elektra: novità

Secondo quanto riportato da Variety, il regista Rob Bowman (“X-Files” e “Il regno del fuoco”) sarebbe in trattative con la 20th Century Fox e la Regency Enterprises per dirigere “Elektra”, lo spin off di “Daredevil” che sarà interpretato da Jennifer Garner, mentre Mark Steven Johnson e Gary Foster produrranno il film assieme ad Avi Arad.
La sceneggiatura della pellicola, scritta da Zak Penn sarà basata sulle graphic novel “The Elektra Assassin” e “Elektra Saga”, in cui la bella Elektra si batterà contro l’organizzazione di killer della “Mano”.
Il casting del film dovrebbe partire a breve, uno dei personaggi principali che appariranno sarà quello del mitico Stick, le riprese cominceranno a Maggio.

Brevissime

La foto che vedete si riferisce alla bambola di “Catwoman” che la Mattel ha realizzato e che sarà lanciata in contemporanea con l’uscita della pellicola diretta da Pitof e interpretata da Halle Berry.

Il sito “Ign Filmforce” riporta che Mark Millar, David Goyer e l’attore Ryan Reynolds dovrebbero rispettivamente scrivere, dirigere e interpretare l’adattamento sul grande schermo di “Deadpool”. La notizia non ha ricevuto finora alcuna conferma ufficiale.



Carlo Coratelli

Movie Comics: Batman, Spider-man 2, Blade 3

Batman: novità

Nuove indiscrezioni giungono circa la composizione del cast di “Batman: intimidation game”. Numerose voci poi confermate dalle riviste Variety, Hollywood Reporter e dal sito Cinescape indicano che l’attore irlandese Liam Neeson (“Michael Collins”, “Schindler’s list”) sarebbe entrato nelle negoziazioni finali per interpretare il ruolo di un supercriminale nella pellicola, le cui riprese dovrebbero iniziare il prossimo 16 Marzo, le fonti che riportano la notizia non hanno però specificato quale sia il criminale che Neeson dovrà impersonare.
Del cast fanno già parte Christian Bale (Bruce Wayne/Batman), Michael Caine (Alfred) e Cillian Murphy, anche quest’ultimo scelto per il ruolo di un villain, la cui identità è anch’essa sconosciuta, ma molti indizi fanno pensare allo Spaventapasseri.
L’attore Morgan Freeman ha confermato alla premiere del film “Big Bounce” di stare attualmente valutando l’offerta del regista Christopher Nolan per interpretare la parte del commissario Gordon, e non, come detto in precedenza, quella di Lucius Fox.
Sempre sul cavaliere oscuro, ma in ambito non cinematografico, bensì televisivo, la Warner Bros. ha annunciato ufficialmente la nuova serie a cartoni animati “The Batman”, che sarà prodotta dalla Warner Bros. Animation e da Cartoon Network e di cui potete vedere due immagini in anteprima, la sigla della serie sarà realizzata da The Edge degli U2.
La Warner Bros. ha poi reso nota la lista degli attori che presteranno la loro voce ai personaggi della nuova serie animata, tra i quali il mitico Adam West che doppierà il personaggio del sindaco di Gotham City, gli altri sono Rino Romano (Bruce Wayne/Batman), Kevin Michael Richardson (Joker), Allastair Duncan (Alfred), Steve Harris (Clayface), Tom Kenny (Pinguino), Ming Na (Detective Ellen Yin) e Gina Gershon (Catwoman).








































Spider-Man 2: novità

Nuovo aggiornamento sul sito ufficiale del sequel (http://spiderman.sonypictures.com), oltre a un intervista al regista Sam Raimi apparsa qualche tempo fa su Wizard, nella sezione “Web Logs” all’interno della finestra “Daily Bugle” troverete uno speciale video “Dietro le quinte” incentrato sulla figura del burbero e mitico J. Jonah Jameson, con dichiarazioni di J.K. Simmons, l’attore che impersona nel film il grande Jonah.
Nel frattempo giungono le prime indiscrezioni circa il nuovo trailer di “Spider-Man 2“, che dovrebbe uscire il 2 Aprile allegato a “Hellboy”, quella che leggerete qui sotto, grazie alla traduzione del nostro Clint Barton, è una prima descrizione di cosa vedremo:

Comincia con zia May che fa un discorsetto sulle responsabilità. Poi vediamo Peter che viene rimproverato da diverse persone, Jameson incluso, sul fatto di essere sempre in ritardo. Sentiamo anche Jameson dire a Peter che è licenziato. Si fa vedere anche Curt Connors, che parla a Peter delle lezioni che ha saltato.
MJ dice a Peter che non può continuare a pensare a lui, e che ha intenzione di sposarsi. Poi Peter dice che non può essere sempre costretto a rinunciare a ciò che vuole, e getta via il costume di Spider-Man. Lo vediamo poi passeggiare indossando di nuovo gli occhiali, e dire a MJ che non sarà più interessato ad altro che a perseguire la propria felicità. MJ gli dice che lui le piace quando è se stesso.
Poi vediamo Harry che rimprovera Peter per il fatto di essere amico di Spider-Man. Parla anche di Octavius riguardo una sua nuova invenzione che riporterà la Oscorp tra le industrie più prestigiose. Vediamo Octavius avere l'incidente, poi sentiamo Jameson dire "Un brillante scienziato che trasforma sè stesso in una specie di mostro dalle braccia meccaniche!" e vediamo Ock arrampicarsi giù dal muro dell'ospedale.
Harry dice a Ock di trovare Spider-Man per lui, Ock chiede dove troverà il Ragno dato che apparentemente sembra aver lasciato la città, e Harry gli dice di seguire Peter per arrivare a Spider-Man. Poi vediamo Ock in una caffetteria che afferra Peter per il collo e gli intima di far uscire allo scoperto Spider-Man o scuoierà viva MJ.
Immagini di Ock che lancia portiere di macchine, cerchioni di ruote e altro in strada. Un ragazzo chiede a Peter se sa dove sia Spider-Man, dato che lui lo conosce.
Vediamo poi Spidey volteggiare intorno ad Ock, attaccandosi ad un muro. Poi vediamo Ock trattenere Spidey mentre gli dice: "Stai cominciando ad annoiarmi" e Spidey risponde "Si, questo l'avevo capito bene". Poi lo vediamo giacere in terra davanti a Harry, e mentre Harry gli sfila la maschera, appare il logo di Spider-Man 2.

Blade 3: novità

Quella che vedete qui sotto è una nuova immagine di Wesley Snipes tratta da “Blade 3:Trinity”, il terzo capitolo sul cacciatore di vampiri le cui riprese si sono ufficialmente concluse due settimane fa a Vancouver, mentre l’altra immagine si riferisce al logo ufficiale della pellicola realizzata dalla Immaginary Forces, la stessa società che ha disegnato i loghi di “Hellboy”, “Spider-Man”, “Blade” e “Blade 2”.












Brevissime

In una recente intervista rilasciata a Tv Guide, l’attrice Carisma Carpenter (La Cordelia del serial “Buffy”) ha dichiarato di essere molto interessata a interpretare il ruolo di Wonder Woman.

Il sito Cinescape ha fatto i nomi degli attori Sigourney Weaver, John Cusack e Daniel Craig come possibili interpreti del film su Watchmen, nei ruoli rispettivamente di Silk Spectre, Nite Owl e Rorschach.

La cantante Beyonce Knowles ha confermato di essere interessata al ruolo di Lois Lane nel nuovo film su “Superman”. Smentita la notizia che dava Bruce Willis in corsa per interpretare Lex Luthor.

La Electronic Arts ha confermato di stare lavorando alla realizzazione di un videogioco ispirato al film “Catwoman”.


Carlo Coratelli

Movie Comics Special: Spidey Cartoon


1966: I "MARVEL SUPER HEROES" (Thor, Iron man, Hulk, Capitan America e Sub-mariner), prodotti da "GRANT-RAY LAWRENCE/KRANTZ ANIMATION", invadevano le tv statunitensi riscuotendo un buon successo, anche se le animazioni erano abbastanza dozzinali, perché le storie erano tratte dai primi comic-books.
1967: Debutto dei primi veri cartoni animati "MARVEL COMICS", "I FANTASTICI QUATTRO", prodotti da "HANNA & BARBERA", e "L'UOMO RAGNO", prodotto dalla "GRANT-RAY LAWRENCE/KRANTZ ANIMATION". Lasciamo il primo quartetto animato al loro mito e parliamo del primo Spidey della tv. Star inizialmente di brevi episodi da 10 minuti, l'Uomo Ragno del 1967 riusciva a riassumere al meglio, e con molta ironia direi, le storie di Stan Lee, Steve Ditko e John Romita dell'eroe, mostrandocelo più nel ruolo di eroe che di studente liceale. Gli episodi brevi erano strutturati in due parti: le battaglie dell'Uomo Ragno con i classici nemici di sempre (ma anche con delle allora new entry, quali l'Impostore, il Fantasma, il dr.Magneto e le Mosche Umane) e gli intermezzi al "Daily Bugle" fra Peter Parker, Betty Brant e il più divertente dei J.Jonah Jameson animati. A lui, infatti, erano assegnate le scene più comiche degli episodi, con le sue filippiche anti-Uomo Ragno, mentre a Peter e Betty erano affidati i siparietti rosa.
La cosa che colpiva del primo Uomo Ragno era il disegno del costume, senza ragnatele e con un grosso ragno a sei zampe in mezzo al petto, invece che otto. La testa era a forma di nocciolina ed il suo corpo era così plastico che poteva benissimo essere scambiato per il fratello minore di Mister Fantastic, leader dei Fantastici Quattro. Divertenti i suoi battibecchi con la polizia, che gli sparava sempre contro, ma non lo prendeva mai, pungenti le sue battute durante le battaglie contro i nemici, ed ironici i suoi scontri verbali con Jameson, sua vera nemesi in questi cartoons. Fra le prime battaglie memorabili, vanno ricordate quelle con Mysterio, il signore delle illusioni, con Rhino e con lo Scorpione gigantesco. Al dr.Octopus venne anche dato l'onore di battezzare la serie, apparendo come nemico nel primissimo mini-episodio, mentre in secondo piano si poteva ammirare un Goblin fattucchiere che poco aveva a che fare col vero folletto verde dei fumetti. Le animazioni, però, erano fluide e abbastanza scorrevoli, e miglioravano in ogni episodio. Questo, però, mandò in fallimento la "GRANT-RAY LAWRENCE" che consegnò solo una ventina di episodi da 20 minuti,
quasi tutti da due avventure ciascuno. A salvare la serie dalla repentina chiusura fu la "KRANTZ-ANIMATION" di Ralph Bakshi, che nel 1968 prese in mano "THE AMAZING SPIDER-MAN" e lo portò avanti per altre due stagioni. I risultati, però, erano diversi. Al dinamico e divertente Spidey, super-accessoriato di ragno-spie e incredibili marchingegni, venne sostituito un Uomo Ragno più statico, dal punto di vista animato, ma anche più maturo e più profondo di prima. Ma se ne guadagnavano le storie, veniva meno l'umorismo e spesso si sforava anche in tematiche fantasy poco usate nei fumetti. Nonostante questo, nei semi-animati di Bakshi, potevamo vedere i debutti di due colossi dei fumetti nello show, cioè il mastodontico Kingpin e il paterno capitano Stacy. Inoltre, in questi cartoni animati c'era più spazio per il Peter Parker liceale e meno per quello giornalistico, anche se questi doveva sacrificare i suoi arcinemici dei fumetti per criminali ex-novo. Di questo secondo ciclo sono da citare gli episodi della città sospesa nel cielo di Manhattan (con un finale degno del Peter Parker sfigato dei fumetti), quello dell'arresto dell'Uomo Ragno (dove incontra il capitano Stacy) e dello Stregone Scarlatto (con dei personaggi che ricordavano molto Flash
Thompson, Gwen Stacy e Mary Jane Watson). Anche se le animazioni non erano all'altezza delle prime (l'Uomo Ragno era spesso disegnato in maniera molto impacciata), lo Spidey di Bakshi era uno che aveva il pugno facile e che si gettava in qualunque tipo d'avventura, anche se questa era piena di mostri a forma d'insetto, o di gatti neri giganteschi.
Parte della prima serie arrivò in Italia e venne trasmessa, nel 1977, da "SUPERGULP, I FUMETTI IN TV", assieme a "FANTASTICI QUATTRO" & "THOR", a testimonianza di un'era molto più semplice e diversa da quella attuale. Di quel periodo tv ricordo pochissimo, anche se sò che molti episodi brevi dell'Uomo Ragno vennero ridoppiati nei primi anni'80 per le tv private, grazie al successo della seconda e terza serie animata dell'Uomo Ragno. Si può dire che l'Uomo Ragno venne trasmesso, quasi ininterrottamente, per otto anni di fila, dal 1977 al 1985, fra Rai e tv locali, tanto da divenire un beniamino dei bambini italiani, superando in popolarità colossi come Superman e Batman, a cui Spider doveva molto del successo USA, grazie ai telefilm e ai cartoons dei due personaggi DC. Quando ripenso a quell' epoca, provo una forte nostalgia e se ripenso in che modo e in quali orari adesso l'Uomo Ragno viene trasmesso in tv in Italia, il rimpianto si fa più forte. E intanto Spidey continua a tessere tele, anche se non "zigzaga" più sulle note di "SPIDER-MAN THEME", ma su musiche diverse dai ritmi elettronici e poco jazzistici. See you, Spidey!

Marco "Doc Ock" Poggi


Carlo Coratelli
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.