Menu

 

 

 

Giorgio Parma

Giorgio Parma

URL del sito web:

New Warriors: ecco i personaggi della nuova serie TV Marvel per Freeform

Freeform ha attualmente in lavorazione due serie TV Marvel, Cloak & Dagger, di cui potete trovare qui maggiori informazioni, e la commedia New Warriors, di cui oggi sono stati rivelati i personaggi principali.

Marvel Entertainment ha infatti annunciato che lo show vedrà protagonisti oltre alla già nota Squirrel Girl i seguenti personaggi del Marvel Universe, di cui la produzione ha dato anche delle brevi descrizioni. Trovate anche tutti i personaggi nell'immagine qui sotto, in ordine orario dall'alto verso il basso Zack Smith (Microbe), Dwayne Taylor (Night Thrasher), Craig Hollis (Mister Immortal), Doreen Green (Squirrel Girl), Deborah Fields (Debrii) e Robbie Baldwin (Speedball).

new-warriors-1

Doreen Green (Squirrel Girl)
Superpotere: “I poteri di uno scoiattolo, i poteri di una ragazza” (è acrobatica, forte, in grado di combattere, in grado di parlare con gli scoiattoli)
Doreen è una fangirl con i poteri. È una leader naturale, sicura di sè e forte, ma non innocente. Doreen è energica e la sua più grande qualità è il suo ottimismo ... Lei ha fiducia negli altri e ispira le persone a credere in se stessi. Porta ovunque con se anche il suo scoiattolo domestico Tippy Toe.

Craig Hollis (Mister Immortal)
Superpotere: non può morire. Mai. Forse. Almeno così dice.
Il guastafeste della squadra nonchè seduttore ... Craig è un po' come “l'uomo più interessante del mondo”, tranne che lui è più arrogante che sicuro di sè e a volte è scontroso in modo affascinante. Anche se il superpotere di Craig sembra incredibile, non ne ha mai fatto uso - è pigro e pensa che non ci sia alcuna fretta per imparare a combattere se tanto ha davanti tutta l'eternità.

Dwayne Taylor (Night Thrasher)
Superpotere: Nessuno
Dwayne è un “eroe” nel senso di celebrità locale, con il suo canale YouTube. Brillante, forte, nobile, e forse un po' pieno di sé, Dwayne è un auto-promotore spudorato e un imprenditore. Ma crede profondamente nella giustizia - almeno la sua versione di giustizia. Dwayne nasconde il fatto che proviene da una famiglia molto ricca perché ha paura che sarà lui a perdere il rispetto che gli viene dalla strada.

Robbie Baldwin (Speedball)
Superpotere: può lanciare sfere cinetiche di energia
Robbie è cresciuto guardando Quinjets decollare dalla Torre dei Vendicatori e ama l'idea di essere un eroe. È un impulsivo e immaturo people-pleaser con un senso illogico della fiducia. Anche se si potrebbe pensare che lanciare sfere di energia cinetica sia incredibile ed efficace - i suoi poteri sono totalmente fuori controllo.

Zack Smith (Microbe)
Superpotere: può parlare con i germi
Zack è un timido ipocondriaco la cui capacità lo rende quasi un telepate - i germi gli dicono dove sei stato, cosa hai mangiato e con chi sei uscito. È impossibile mantenere un segreto se c'è lui. È un ragazzone dolce che la squadra prende sotto la propria ala per aiutarlo a trovare e a far crescere la sua fiducia.

Deborah Fields (Debrii)
Superpotere: debole telecinesi; imbrogliona
Deborah è fiera, divertente e acuta. Dichiaratamente lesbica, Deborah ha sperimentato una profonda perdita nella sua vita personale come risultato diretto di super “eroismo”. Lei sa prendersi cura di se stessa, o almeno così dice. Non ha paura di dire ciò che pensa e di esporre le proprie opinioni, oltre che discutere con chi ne ha di diverse.

Timed: i primi autori al lavoro sul nuovo progetto editoriale targato Shockdom

Vi abbiamo già parlato di Timed, il nuovo progetto editoriale di Shockdom che verrà presentato in anteprima quest'anno a Napoli Comicon. Ancora non si sa di preciso di cosa si tratti, ma Lucio Staiano, a capo della casa editrice, ha postato oggi sulla sua pagina Facebook una lista dei primi autori coinvolti nel progetto, ossia Marco e Giulio Rincione, Jessica Cioffi, Mattia Surroz, Lorenzo Palloni, Paolo Castaldi, Federico Chemello, Maurizio Davide Furini, Agnese Innocente, Giuseppe Andreozzi e Gabriel Picolo.
Staiano assicura che ci saranno altri nomi coinvolti in questa iniziativa e tutto sarà svelato nella presentazione ufficiale che si terrà durante la manifestazione partenopea.

Le prime tavole di Spider-Men II di Brian Michael Bendis e Sara Pichelli

Brian Michael Bendis e Sara Pichelli, il team creativo che ha dato la vita al personaggio di Miles Morales/Spider-Man nella linea narrativa Ultimate nell'ormai lontano 2011, ritorna ancora una volta sulla sua creazione per realizzare il sequel del crossover Spider-Men del 2012, in cui per la prima volta il giovane teenager ha incontrato il classico Arrampicamuri Peter Parker. Al termine di quella miniserie, vedevamo Peter cercare su Google il Miles Morales di Terra-616 e rimanere sconcertato dal risultato ottenuto, senza che però fosse reso noto al lettore.
In Spider-Men II, miniserie in 5 numeri che debutterà a luglio per Marvel Comics, avremo finalmente la risposta a questo interrogativo.

“Miles e Peter [che attualmente vivono nello stesso universo] hanno a che fare più spesso l'uno con l'altro. Quando Peter è diventato Spider-Man, non aveva la minima idea che qualcuno poi avrebbe potuto ricoprire quello stesso ruolo. Questa premessa, questo tema, viene analizzato sotto diversi punti di vista e Miles e Peter sono al centro di tutto ciò”, ha dichiarato Bendis a Nerdist. La serie sarà anche incentrata sul significato di voler essere all'altezza di un ruolo che ha un suo peso, all'altezza di un nome e di una eredità che hanno spinto Miles a crescere per non essere da meno rispetto al suo omonimo, almeno a livello di alter-ego, ma cercando al contempo di crearsi una propria strada, allontanandosi dalle influenze che gli hanno permesso di diventare quello che è ora.

Per quanto riguarda il comparto artistico, Bendis assicura che la storia sarà emotiva e meravigliosa come il precedente capitolo. “Sara Pichelli è una delle migliori artiste di fumetti viventi, e uno dei suoi contributi più grandi è stato proprio Miles… Sono davvero felice che abbia accettato questo progetto”.

Di seguito potete trovare la cover e due tavole in bianco e nero di Sara Pichelli.

Arriva Alias Comics, il supplemento a fumetti de Il manifesto in edicola

Sarà presentato ufficialmente al Napoli Comicon 2017 Alias Comics, il nuovo supplemento a fumetti de il manifesto, che verrà distribuito in edicola in allegato al quotidiano a partire dal 28 giugno per i quattro mesi successivi. In occasione della manifestazione verrà quindi distribuito gratuitamente il #0 di questa nuova iniziativa editoriale che mira a proporre, in grande formato a colori, da giugno a settembre, 32 pagine di storie a fumetti inedite, più una riproposta opportunamente selezionate, realizzate da importanti nomi del panorama nostrano della Nona Arte, come Onofrio Catacchio (Nathan Never, Stella Rossa), Diego Cajelli, Andrea Voglino e Gianluca Maconi (Martin Mystère - Le nuove avventure a colori, Long Wei), Stefano Zattera (Il Male di Vauro e Vincino, Earl Foureyes – Mutant Detective), Ariel Vittori (Little Waiting) e Tiziano Angri (L’unica voce), spaziando tra stili e generi diversi, senza restrizioni di sorta. L'uscita è prevista a partire dal 28 giugno ogni ultimo mercoledì del mese.

La presentazione ufficiale si terrà venerdì 28 aprile a Napoli Comicon, dove il supervisore artistico e sceneggiatore Andrea Voglino e l'autrice Ariel Vittori (Little Waiting) parleranno nel dettaglio dell'iniziativa. Di seguito vi riportiamo il post ufficiale pubblicato sulla pagina Facebook di Alias e il post di Andrea Voglino con la cover del #0.

Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.