Menu

 

 

 

np6-6-28

Angie Digitwin 1, recensione: la supereroina cyberpunk di Vietti e Alberti

MFIBR002 0

Dopo l’introduttivo numero 0, Angie Digitwin, personaggio figlio della collaborazione tra Panini Comics e Tim, inizia ufficialmente le sue avventure con il primo numero. Torna Stefano Vietti alla sceneggiatura, questa volta accompagnato dal sodale Luca Enoch ai disegni.
Se il numero 0 aveva il compito di accattivare il lettore mostrando questa nuova (super) eroina e l’universo in cui si muove, il numero 1 inizia ad indagarla: Angie è una giovane ragazza che trascorre le sue giornate tra università, amicizie e attività da supereroina. Come abbia ricevuto i super poteri, quale sia il suo passato, chi siano i suoi nemici, è solo (giustamente) accennato, in attesa che tali elementi vengano svelati nel corso della serie.

Quella che il primo numero apre al lettore è una realtà artefatta, che si sdoppia, che clona e modifica la sua essenza e che confonde continuamente i due piani. Ed Angie è capace di muoversi attraverso queste intercapedini tra realtà.
Il tono del numero (e verosimilmente della serie) è un intrigante mashup tra un plot narrativo dall’impronta supereroistica e le atmosfere e le soluzioni grafiche da racconto cyberpunk.
La sceneggiatura di Vietti, nonostante si assesti su di una solida narrazione capace di passare da scene aciton a scene di quotidianità con fluidità, rimane troppo lineare nel creare l’aspettativa e nel presentare protagonista e comprimari lasciandone in sospeso i motivi narrativi.

Il disegno di Enoch si pone lo stesso obiettivo ricordando – nel felice contrappunto tra scene concitate e scene più leggere – le soluzioni visive che l’autore aveva adottato per la sua serie Spraylitz. Le ultime due tavole del numero sono illustrate da Mario Alberti, già autore dei disegni del numero 0, che ha il compito di descrivere il twist narrativo finale di questo primo racconto.
Di indubbia qualità, la colorazione realizzata da Andres Mossa, che gioca sul contrasto toni caldi e toni freddi, necessario per l’estetica delle scene d’azione e che ricorda, negli intenti, le atmosfere cromatiche del film Tron: Legacy.

Con gli elementi messi in campo finora è ancora presto per poter comprendere con chiarezza gli intenti narrativi e l’operazione editoriale che vi è dietro. Il primo numero, dunque, è ancora troppo “di maniera” ed utilizza, seppur con evidente e consolidata maestria, strumenti narrativi già consolidati. Vedremo come si evolve il progetto.

Leggi tutto...

Panini Comics e Tim presentano Angie Digitwin di Stefano Vietti e Mario Alberti

  • Pubblicato in News

Panini Comics presenta Angie Digitwin, nuovo progetto in collaborazione con Tim realizzato da Stefano Vietti e Mario Alberti. Di seguito la cover e tutti i dettagli.

Angie Digitwin 0

"Panini Comics annuncia che, per tutto il mese di febbraio, i lettori troveranno il numero zero di ANGIE DIGITWIN allegato a Wolverine 24, Doctor Strange 32, Avengers 17, Capitan America 25, Champions 9, Deadpool 43, Invincibile Iron Man 9, Marvel Miniserie: Secret Empire 6, Marvel Special: Marvel Cinematic Pantera Nera Preludio, Doctor Strange 33, X-Men Oro 4, X-Men Blu 4 e Wolverine 25. L’operazione da oltre 300.000 copie è solo il primo passo di un ambizioso progetto a fumetti che nasce dalla collaborazione creativa tra Panini Comics e TIM. Il personaggio, già utilizzato in alcuni spettacolari spot della nuova campagna TIM, è la protagonista di una saga a fumetti scritta da Stefano Vietti, apprezzato sceneggiatore di tanti best-seller degli ultimi anni, tra cui la serie Dragonero di cui è co-creatore. “Mi è stato mostrato l’accesso a un nuovo mondo e mi è subito piaciuto”, dichiara Vietti. “In quel mondo, che è anche il nostro, si muove lei, che un po’ già conoscete, ne sono sicuro, ma le sue passioni, i suoi gusti, la sua storia… non vedo l’ora di iniziare a raccontarvela”.

Ai disegni del numero zero di ANGIE DIGITWIN c’è Mario Alberti, autore che ha fatto conoscere la sua bravura in tutto il mondo lavorando nel corso della carriera per i principali editori americani e europei, mentre i colori sono di Andres Mossa, altro talento di caratura internazionale.

“È un grande piacere essere parte di questo progetto, una fruttuosa collaborazione tra realtà diverse che ha dato vita a una storia originale, una saga a fumetti dal sapore internazionale realizzata da alcuni dei migliori talenti degli ultimi anni”, ha commentato Alex Bertani, direttore mercato Italia Publishing Panini. “Angie e le sue avventure ci apriranno le porte di una realtà che è al tempo stesso vicinissima e futuribile”.

Il numero uno della serie uscirà in edicola e fumetteria a maggio e verrà presentato dagli autori in anteprima al Napoli Comicon (28 aprile-1 maggio).

Stay Logged!"

Leggi tutto...

La nuova grafica di copertina di Dragonero

  • Pubblicato in News

Il numero di 56 di Dragonero, in uscita il prossimo 10 gennaio 2018, darà via all'attesa saga delle Regine Nere (che non a caso danno il titolo all'albo). Per l'occasione ci sarà anche un cambio di grafica per le copertine della serie illustrate da Giuseppe Matteoni, come potete vedere qui di seguito. Nella gallery in basso, trovate invece 3 tavole d'anteprima della storia scritta da Stefano Vietti e disegnata da Giancarlo Olivares.

1511799678912.jpg--le regine nere   dragonero 56 cover

Sinossi:
"Erano attese, ma sono comunque riuscite a cogliere tutti di sorpresa, giungendo in un modo imprevisto e insospettabile fin nel cuore dell'Impero, ovvero a Vàhlendàrt. Inizia così una spettacolare e ferocissima battaglia per la conquista della Capitale, che è il prologo delle molte che insanguineranno l'intero Erondàr. Dragonero, Gmor, Sera, Myrva e Alben si riveleranno pedine fondamentali nella scacchiera della lunga guerra contro gli Elfi Neri..."

Leggi tutto...

Dragonero: la serie da edicola di Senzanima partirà fra un anno

  • Pubblicato in News

Ieri vi abbiamo parlato di Senzanima, il volume di Dragonero per la linea Bonelli Audace, uscito a Lucca Comics & Games e disponibile da dicembre in libreria e scritto da Luca Enoch e Stefano Vietti per i disegni di Mario Alberti. Ci sono ora chiarimenti sul futuro della saga grazie a un post su Facebook si Vietti, anche grazie a nostra sollecitazione di maggiori informazioni a riguardo. Ebbene, è stata confermata la serie composta da 12 albi da edicola che partirà proprio con la riproposizione della storia del volume di cui vi abbiamo parlato sopra. Gli albi saranno di 64 pagine (lo stesso formato di Dragonero Adventures) e la testata uscirà fra circa un anno.

Di seguito, tutti i dettagli nelle parole di Vietti.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.