Menu

 

 

Drew Goddard scriverà e dirigerà il nuovo Spider-Man? Update

  • Pubblicato in Screen

Update:

Raggiunto da CBR, un legale di Drew Goddard ha negato la news di Latino Review dichiando che il regista non ha incontrato ancora nessuno per il titolo. Naturalmente, potrebbe trattarsi sia di una smentita secca che di una dichiarazione fatta in un regime in cui non è ancora possibile dichiarare alcune ufficialità. Staremo a vedere, e voi cosa ne pensate?


Dopo la news dell'accordo fra la Sony e i Marvel Studios grazie al quale vedremo Spider-Man apparire nei film degli altri eroi, l'attenzione è tutta concentrata sulle mosse relative al reboot dell'Uomo Ragno. Chi sarà il nuovo Peter? Chi dirigerà la pellicola dedicata all'Arrampicamuri? Che fine faranno i film messi in cantiere dalla Sony? Latino Review ha pochi dubbi: Drew Goddard, accantonato lo spin-off dei Sinistri Sei, scriverà e dirigerà il nuovo Spider-Man, dopo che il personaggio sarà apparso in Captain America: Civil War, in uscita il 6 maggio 2016. Dopodiché, apparirà nel suo film il 28 luglio 2017.

Goddard, produttore della serie Marvel's Daredevil, ha collaborato in passato con Joss Whedon, scrivendo episodi per Buffy the Vampire Slayer e Angel e debuttando alla regia con Quella casa nel bosco, scritto da Whedon. Altre sue sceneggiature sono World War Z, Cloverfield e il prossimo The Martian di Ridley Scott.

Il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige e Amy Pascal produrranno il film mentre Avi Arad e Matt Tolmach saranno i produttori esecutivi.

Ricordiamo, ad ogni modo, che questa voce al momento è non confermata in alcun modo e che in passato Latino Review si è rivelato spesso inaffidabile. Stavolta avrà ragione? Staremo a vedere, restate in contatto con noi per tutti gli aggiornamenti.

Leggi tutto...

The Amazing Spider-Man: primo sguardo al ritorno di Gerry Conway

  • Pubblicato in News

Vi abbiamo già parlato del ritorno su The Amazing Spider-Man di Gerry Conway, storico sceneggiatore noto per aver scritto la celebre storia della morte di Gwen Stacy. Possiamo ora dare un primo sguardo a The Amazing Spider-Man #16.1, albo in uscita il prossimo 28 marzo e che presenterà la prima parte dello story-arc intitolato "Spiral" in cui vedremo l'Uomo Ragno tentare di porre fine alla guerra che si sta scatenando nella criminalità organizzata. Ma non sarà da solo visto che il capitano di polizia Yuri Watanabe sta cercando di risolvere lo stesso problema sia a lavoro sia nei panni del vigilante Wraith.

Ai disegni di "Spiral" troveremo Carlo Barberi, la cover dell'albo sarà ad opera di Arthur Adams, mentre la variant sarà realizzata da Simone Bianchi. In basso potete vedere le prime tavole non letterate dell'albo.

Amazing Spider-Man 16 1 Cover

Leggi tutto...

Spider-Man: novità sul franchise dopo l'accordo Sony/Marvel

  • Pubblicato in Screen

Dopo la recente notizia di un accordo tra Sony Pictures Entertainment e i Marvel Studios riguardante la gestione di Spider-Man nel franchise cinematografico, emergono nuovi dettagli e interessanti retroscena che attorniano la vicenda.

Innanzitutto l'accordo non si è basato sulla compravendita dei diritti in quanto, sebbene la Marvel e la Disney volessero acquisirli definitivamente, la Sony non ha ceduto su questo fronte, permettendo però l'uso del personaggio alla Casa delle Idee nel film del MCU, che già detiene i diritti di merchandising del personaggio.

Per quanto riguarda il nuovo attore che indosserà i panni dell'arrampicamuri, verrà scelto con un casting condotto da entrambe le società per scovare un nuovo Peter Parker questa volta più giovane del 31enne Andrew Garfield.
Infatti sembra che nel reboot vedremo l'adolescente alter ego dell'Uomo Ragno alle prese con il liceo e non quindi con il diploma ricevuto in The Amazing Spider-Man 2 - Il potere di Electro. E già compaiono in rete i primi nomi di attori possibili candidati al ruolo: Dylan O'Brien (Maze Runner ‑ Il labirinto) o Logan Lerman (Percy Jackson e gli dei dell'Olimpo, Fury, Noah), entrambi di un decennio circa più piccoli di Garfield. Ancora non si sa però se la versione che vedremo al cinema sarà quella di Miles Morales, lo Spider-Man dell'universo Ultimate, o il classico Peter Parker del MU.
La Midtown High School inoltre è già stata presentata nei vari film visti finora sui grandi schermi, ma sembrerebbe, come riporta Variety, che questa location verrà esplorata molto di più, dando più spazio alle relazioni scolastiche ed adolescenziali del personaggio.

Ma Sony vuole per prima cosa mettere le mani su di un regista che sostituisca Marc Webb alla guida di questo terzo reboot della saga, anche se su questo versante non è ancora emerso nulla.
Parlando di Spider-Man viene in mente anche che la società detentrice dei diritti cinematografici era al lavoro sul film Sinister Six, incentrato sui sei malvagi nemici del protagonista. Il film si farà ma è stato posticipato a novembre 2016, per rivedere bene il progetto alla luce di questi nuovi eventi. Drew Goddard rimane comunque alla regia e alla sceneggiatura, ma, come riporta sempre Variety, Kevin Feige non potrà interferire né produrre il film.

The Wall Street Journal inoltre conferma che la versione Marvel Studios di Spidey esordirà in Captain America: Civil War, previsto per il 6 maggio 2016, insieme a Pantera Nera, interpretato da Chadwick Boseman.

Queste sono ancora le caotiche notizie che emergono a breve distanza dall'accordo tra le major. Voi cosa ne pensate?
Rimanete collegati per ulteriori informazioni.

Leggi tutto...

UFFICIALE: Spider-Man sarà presente nei prossimi film Marvel Studios, cambiano le date di 4 film

  • Pubblicato in Screen

Sony Pictures Entertainment e Marvel Studios hanno reso noto che il personaggio di Spider-Man sarà presente nei prossimi film targati del Marvel Cinematic Universe a partire da un film non ancora rivelato, anche se molti sospettano il Civil War dei fratelli Anthony e Joe Russo. A quanto riportato da Variety non sarà Andrew Garfield a ricoprire tale ruolo in questi nuovi film e neanche nel prossimo film in solitaria che sarà un reboot del personaggio ma uscirà comunque come programmato il 28 luglio 2017. Questo film sarà co-prodotto da Kevin Feige e il suo team di esperti di casa Marvel e Amy Pascal, recentemente rimossa dal ruolo dalla guida della Sony Pictures a seguito dello scandalo di Sonyleaks. Quindi un nuovo casting verrà condotto congiuntamente dalle due major per trovare un nuovo attore che vada bene per questo nuovo reboot della saga.

La Sony però continuerà a finanziare, distribuire e a mantenere il controllo creativo sui film con protagonista l'Uomo Ragno.
Al momento i due colossi stanno discutendo di come far entrare nel mondo creato da Sony anche personaggi che abbiamo visto nei film degli Studios, per poter integrare meglio i due mondi.

“Spider-Man è uno dei migliori personaggi della Marvel,” ha affermato Bob Iger, Chairman e CEO della The Walt Disney Company, “amato in tutto il mondo. Siamo entusiasti di lavorare con Sony Pictures per portare l'iconico arrampicamuri nel Marvel Cinematic Universe, aprendo nuove fantastiche opportunità per narrare delle storie e creare nuovi franchise".

Per fare spazio quindi al nuovo capitolo di Spider-Man, la Marvel ha spostato e modificato le date di alcuni dei suoi prossimi film.

Thor: Ragnorak passa dal 28 luglio 2017 al 3 novembre 2017.
Black Panther invece verrà posticipato dal 3 novembre 2017 al 6 luglio 2018.
Inhumans arriverà il 12 luglio 2019.
Capitan Marvel uscirà il 2 novembre 2018.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.