Menu

 

 

 

Rizzoli Lizard: Linus - Storia di una rivoluzione nata per gioco

  • Pubblicato in News

Comunicato stampa:

Linus - Storia di una rivoluzione nata per gioco
di Paolo Interdonato
con la prefazione di Umberto Eco
dal 2 aprile in libreria

“Allora credevamo solo di divertirci e, leggendo questo libro, mi accorgo che stavamo facendo storia.” (dalla prefazione di Umberto Eco)

A cinquant’anni esatti dalla fondazione di “Linus”, il racconto di un’avventura intellettuale senza precedenti.
Aprile 1965, in una Milano in pieno fermento intellettuale, un gruppo di amici appassionati di fumetti dà alle stampe una nuova rivista: Linus.
Aprile 2015, un libro ripercorre i passi di quel gruppo di amici, raccontandoci di come, pensando di giocare, hanno fatto una rivoluzione.
 
Il miracolo economico italiano ha ormai esaurito la sua corsa quando l’intellettuale milanese Giovanni Gandini raduna un gruppo di amici nei locali della libreria gestita dalla moglie Anna Maria e dalle sue socie Laura Lepetit e Vanna Vettori.  Il negozio diviene così il punto di incontro di personalità del calibro di Oreste del Buono, Vittorio Spinazzola, Umberto Eco, Elio Vittorini: i primi, in Italia, a riservare uno sguardo al contempo colto e affettuoso al fumetto, a promulgare un’idea autoriale di un mezzo capace di raccogliere, registrare e spesso anticipare i fenomeni più interessanti, le sperimentazioni e le avanguardie. Insieme a questa squadra di avidi e curiosi lettori, Gandini inventa “Linus”, un giornale come non se ne erano mai visti prima, capace di intercettare le trasformazioni sociali e di guardare al fumetto e all’illustrazione in un modo del tutto nuovo.

Paolo Interdonato (1968) scrive di fumetto e illustrazione su diverse testate tra cui “Lo straniero”, “Tirature”, “Fumettologica” e “Scuola di fumetto”. I suoi contributi critici sono al centro della riedizione delle opere di Hugo Pratt, di eventi come “Streep. Comics journalism e dintorni” (Milano, 2010) e delle annuali tavole rotonde del “Lucca Comics Talks”. Nel 2007 ha pubblicato Spari d’inchiostro - Appunti per un canone del fumetto. Vive con Patrizia, Chiara, Davide e Harvey (in rigoroso ordine di apparizione). www.sparidinchiostro.com

linus-50-rizzoli

Leggi tutto...

Here di Richard McGuire arriva in Italia dal 2015 per Rizzoli Lizard

  • Pubblicato in News

La Rizzoli Lizard porterà in Italia il famoso Here di Richard McGuire nel 2015.
L'edizione dovrebbe essere proprio quella rivista, ricolorata ed enormemente espansa che uscirà a dicembre negli States, ossia una hard cover dell'opera con ben 320 pagine a colori pubblicata da Pantheon Books.

Originariamente pubblicato nel 1989 sulla rivista Raw di Art Spiegelman, il fumetto consisteva in sole 6 pagine in bianco e nero caratterizzate da 36 vignette che si focalizzano su di un certo spazio, una stanza, e mostrano attraverso diversi riquadri ciò che avviene in diverse epoche storiche in quell'esatta porzione spaziale. Una sorta di viaggio temporale a ritroso e anche nel futuro rimanendo strettamente ancorati in un certo luogo e osservandone così l'evoluzione e le modifiche avvenute nel tempo. Il che coinvolge architetture, stili, vestiti, mode, persone ed oggetti.

here raw

L'opera è stata definita rivoluzionaria pur essendo confinata a quelle sole 6 pagine e ancora oggi Here è considerato non solo una pietra miliare del fumetto, ma anche un'opera che ha influenzato pesantemente la produzione fumettistica finora.

Proprio in occasione di questa nuova riedizione il The New Yorker, per cui McGuire lavora da anni come copertinista, ha dedicato la prima pagina all'opera. Di seguito vi mostriamo alcune delle pagine del volume con dei brevi video. Nella gallery ne potete trovare altre.

CoverStory-Time-Warp-Richard-McGuire-872-1200-13173805

Leggi tutto...

Lucca 2014: Anafi e RCS-Lizard presentano: Hugo Pratt inedito dall’Argentina: El Cacique Blanco

  • Pubblicato in News

I 50 anni di attività in Argentina di Pratt sono una riserva di opere parzialmente non pubblicate in Italia. El Cacique Blanco è un lavoro risalente agli anni '50, di un Pratt molto giovane, ma non per questo meno talentuoso. La storia ha tutti gli elementi tipici del fumetto d'avventura: lotta intestina fra tribù, animali feroci, contrabbandieri, storia d'amore a lieto fine.

Riuscire a recuperare queste storie è stato arduo in quanto venivano stampate su carta molto "povera", che ovviamente risentito pesantemente del passare del tempo. Le riviste argentine, fonte originale del lavoro di Pratt, sono state recuperate sono grazie al contributo di collezionisti sudamericani.
Con queste pubblicazioni un pubblico vasto avrà modo di leggere materiale artistico di pregevole fattura, rimasto fino ad oggi riservato a pochi.
E la ricerca va avanti, grazie al lavoro di Anafi, che raggruppa collezionisti di fumetti di un'area temporale che va dall'ante-guerra agli anni '70 al fine di recuperare la "memoria storica" del fumetto.

Tornando a Pratt, il lavoro attuale è concentrato su 29 storie, che troveranno pubblicazione in volumi di pregevole fattura altamente conservabili nel tempo.
La storia mai pubblicata in Italia apparve sui numeri 51 e 52 di Mister X in Argentina.

Le due edizioni saranno una cartonata e una deluxe, e differiscono nella parte introduttiva: la deluxe presenta un articolo esclusivo che è una vera e propria "chicca" per collezionisti.
La stampa è stata fatta in senso orizzontale.

Leggi tutto...

Rizzoli-Lizard pubblicherà Jerusalem di Alan Moore

  • Pubblicato in News

Vi avevamo già parlato del romanzo Jerusalem che Alan Moore sta scrivendo dal 2006 e di cui ha finito la prima stesura poco tempo fa. Ora per tutti i fan arriva una bella notizia. La Rizzoli-Lizard pubblicherà il romanzo anche in Italia.
Lo ha comunicato in maniera leggermente criptica con un post sulla pagina Facebook ufficiale della casa editrice che vi proponiamo qua sotto.

Non resta che aspettare l'uscita del romanzo che al momento non ha ancora una data di uscita neanche in patria.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.