Menu

 

 

 

coconino25-big

Dopo le polemiche, la Marvel annulla la collaborazione con la Northrop Grumman

  • Pubblicato in News

Dopo le polemiche per la partneship con la Northrop Grumman per una nuova serie di fumetti dal titolo Avengers, Featuring N.G.E.N. – Start Your N.G.E.N.s!, scritta da Fabian Nicieza e disegnata da Sean Chen, arriva l'annuncio da parte della Marvel che tale collaborazione è stata cancellata. I fan, infatti, non avevano gradito che la casa delle Idee prestasse i propri eroi per promuovere uno dei maggiori produttori di armi degli Stati Uniti. Criticato, inoltre, il momento scelto per l'annuncio dopo i recenti eventi di Las Vegas dove sono morte 59 persone.

La serie a fumetti aveva l'intento di promuovere la formazione STEM (Scienza, Tecnologia, Ingegneria e Matematica), concentrandosi sulla tecnologia aerospaziale e sull'esplorazione in modo positivo, ma Marvel ha confermato a Polygon che la partnership non continuerà in quanto lo spirito di tale iniziativa non è venuto fuori. Tuttavia, Marvel e Northrop Grumman continueranno ad essere impegnati nell'elevazione e nell'introduzione della formazione STEM a un vasto pubblico.

Durante il panel Cup O’ Joe al New York Comic Con un fan ha chiesto a Joe Quesada di commentare la vicenda. Quesada ha così risposto: "Sarò onesto, l'ho visto per la prima volta come tutti voi. Penso che ci siano stati alcuni problemi di comunicazione. Era davvero sulla scienza e l'educazione".

La Marvel è nota per aver collaborato con varie società per fumetti personalizzati, tra cui i ESPN, Visa, NBA e addirittura il Florida Department of Citrus. Tuttavia, nessuna è stata accolta negativamente come la collaborazione con la Northrop Grumman. Questi tipi di fumetti vengono realizzati da una sezione separata da quella che produce i normali albi che leggiamo, ma tutto ciò ha avuto un impatto negativo sulla percezione pubblica della Marvel Comics e probabilmente porterà ad una diversa valutazione e comunicazione interna quando si tratterà di accettare future partneship.

(Via CBR)

Leggi tutto...

NYCC17: Marvel annuncia collaborazione con Northrop Grumman, ma è polemica

  • Pubblicato in News

La Marvel Comics ha annunciato una collaborazione con la Northrop Grumman per una nuova serie di fumetti dal titolo Avengers, Featuring N.G.E.N. – Start Your N.G.E.N.s!, scritta da Fabian Nicieza e disegnata da Sean Chen. Qui vedremo, dunque, i Vendicatori unire le forze con i N.G.E.N., ovvero un team di supereroi con armi e tecnologia avanzata della Northrop Grumman.

L'annuncio è stato accolto con un'ondata di indignazione e critica sui social media, con molte persone che accusano la Marvel di usare i suoi personaggi per vendere armi ai bambini. Nel 2013, USA Today ha messo la Northrop Grumman al sesto posto nella lista delle prime 10 aziende che hanno maggiormente tratto profitto dalla guerra. La società, responsabile della produzione di aerei, elettronica, missili e navi, ha tratto profitto pari a 2,1 miliardi di dollari dagli sforzi bellici degli Stati Uniti all'estero in quel periodo.

Altri hanno criticato la Marvel per la tempistica dell'annuncio. Marvel e Netflix hanno annullato un panel per la serie The Punisher alla New York Comic Con a causa dei tragici eventi di Las Vegas dove sono morte 59 persone. Gerry Conway, co-creatore del Punitore, si è interrogato su Twitter su come questo nuovo fumetto sia in qualche modo accettabile mentre la serie TV non lo sia.

Un'operazione che stona pure per i personaggi usati, come potete vedere dalla copertina che vi mostriamo nella gallery in basso. Capitan America storicamente rappresenta gli ideali americani e difficilmente appoggerebbe un produttore di armi mentre Iron Man, sia nei fumetti che al cinema, smette di produrre armi per le sue vicende personali.

(Via CBR)

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.