Menu

 

 

Netflix acquista l'etichetta Millarworld di Mark Millar

  • Pubblicato in Screen

Netflix e Mark Millar hanno appena annunciato che la piattaforma streaming ha acquistato l'etichetta Millarworld creata dall'autore scozzese e per la quale ha dato vita a celebri opere come Kick-Ass, Superior, Kingsman: The Secret Service, Nemesis e molte altre ancora. Netflix produrrà, così, film, serial e serie animate tratte dai vari titoli di successo. Naturalmente, oltre alle opere già esistenti, ne verranno create di nuove.

Netflix ha dato l'annuncio tramite un comunicato ufficiale, e postando un video su Twitter.

Millar, invece, ha commento la sua notizia attraverso il proprio forum:
"La Warner Bros. ha acquistato la DC Comics nel 1968. La Disney ha acquistato la Marvel nel 2009. Oggi Netflix ha acquistato Millarworld e sono ancora su di giri. Questa è solo la terza volta nella storia che si verifica un acquisto di questa portata di una società di fumetti."
Millar racconta, nel suo lungo intervento, dei successi che ha ottenuto con Millaworld in questi 15 anni creando diversi franchise di successo con i più grandi artisti del mondo, il tutto con la piena libertà creativa. L'autore ha aggiunto che stanno progettando con i vertici di Netflix i programmi per il futuro e che, non appena possibile, di volta in volta, ci saranno aggiornamenti sui vari progetti.

Leggi tutto...

Primo sguardo a Reborn di Mark Millar e Greg Capullo

  • Pubblicato in News

Vi abbiamo già parlato di Reborn, il nuovo lavoro di Mark Millar (ospite a Lucca Comics & Games) e Greg Capullo.

Protagonista della storia è Bonnie, una donna di 80 anni che si ritrova in un mondo di fantasia dopo la sua morte.
"Non è il paradiso. Non è l'inferno. È reale e ostico come il mondo in cui viviamo ora, ma ricolmo dei più incredibili paesaggi di fantasia, creature sbalorditive e una battaglia che infuria tra il bene e il male. Le persone che amava in questo mondo - il padre e il suo cane d'infanzia - ma stranamente, non il marito che morto più di 14 anni prima. Così lei parte alla sua ricerca. Realizza così che lei è rinata come una donna di 25 anni con una spada in mano e la pistola sul fianco".

La serie uscirà per Image Comics il prossimo 12 ottobre e farà parte del Millarworld. Nella gallery in basso potete dare un primo sguardo alle tavole non letterate del primo numero.

Leggi tutto...

Reborn: la nuova serie di Mark Millar e Greg Capullo

  • Pubblicato in News

Esordirà il prossimo ottobre la mini-seri in 6 numeri Reborn, scritta da Mark Millar e disegnata da Greg Capullo.

Protagonista della storia è Bonnie, una donna di 80 anni che si ritrova in un mondo di fantasia dopo la sua morte.
"Non è il paradiso. Non è l'inferno. È reale e ostico come il mondo in cui viviamo ora, ma ricolmo dei più incredibili paesaggi di fantasia, creature sbalorditive e una battaglia che infuria tra il bene e il male. Le persone che amava in questo mondo - il padre e il suo cane d'infanzia - ma stranamente, non il marito che morto più di 14 anni prima. Così lei parte alla sua ricerca. Realizza così che lei è rinata come una donna di 25 anni con una spada in mano e la pistola sul fianco".

Reborn è stato creato con un occhio ad un'eventuale trasposizione cinematografica, con Millar che dichiara a Deadline che "l'idea è sempre quella di creare il progetto e poi trovare il produttore giusto per esso. Noi abbiamo un'idea di chi potrebbe essere la persona adatta. Deve essere qualcuno che capisca la storia e si appassiona a portare la nostra visione sullo schermo".
Ma lo sceneggiatore non specifica altro.

La mini uscirà per l'etichetta Millarworld, ma non è noto se con la collaborazione di qualche editore come Dark Horse, Image Comics, Avatar Press o Marvel Comics/Icon o meno.

mark-millar-reborn

(Via Newsarama)

Leggi tutto...

Mark Millar cerca talenti: 10.000$ a chi disegnerà Hit-Girl

  • Pubblicato in News

Sempre più contorta la situazione legata alla nuova serie di Mark Millar ovvero Hit Girl. Nello scorso ottobre l'autore scozzese aveva dichiarato di aver scelto il nome di un grande artista; pare, però, che l'artista in questione sia legato ad un contratto talmente vincolante che non gli permetta di disegnare per nessun altro.

Chissà se per disperazione o per provocazione, Millar ha pubblicato un annuncio su Millarworld promettendo 10.000$ per albo, più una cospicua parte delle royalties a chi si vorrà impegnare nella serializzazione della serie, ovvero otto numeri all'anno su una scadenza mensile, iniziando in circa quattro settimane. Una cifra 4/5 volte più di quanto pagano la Marvel e la DC i nuovi disegnatori, aggiunge Millar, o il doppio rispetto ai grandi artisti. Un appello alla comunità del fumetto che non ha lasciato indifferenti, ed ha subito mobilitato numerose persone.

I disegnatori interessati possono pubblicare i loro lavori su Millarworld.tv, o inviarle all’autore tramite mail privata.
Riuscirà Millar a trovare un nuovo talento? Staremo a vedere.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.