Menu

 

 

Jupiter's Legacy di Mark Millar e Frank Quietly al cinema

  • Pubblicato in Screen

THR riporta in esclusiva la notizia che Mark Millar creerà una partnership con il produttore di G.I. Joe e Transformers Lorenzo di Bonaventura per realizzare l'adattamento cinematografico di Jupiter’s Legacy, serie da lui co-creata con Frank Quietly.
Al momento non ci sono sceneggiatori coinvolti nel progetto.

Jupiter's Legacy è una serie in 10 numeri di cui i primi 5, che rappresentano il primo ciclo di storie, sono già stati pubblicati mentre da oggi sarà disponibile il primo numero della serie prequel Jupiter’s Circle.

Leggi tutto...

Mark Millar parla di Civil War e dell'arrivo di Spider-Man nel MCU

  • Pubblicato in News

Durante il recente Glasgow Film Festival, IGN ha intervistato lo scrittore Mark Millar, autore proprio della serie Civil War, che sarà fonte di ispirazione per il film Captain America: Civil War, in cui farà il suo esordio nel Marvel Cinematic Universe Spider-Man.

"Onestamente è stato un incubo", con queste parole Millar inizia a parlare della miniserie scritta nel 2006. "È la cosa più difficile che abbia mai scritto. Quasi non c'era piacere nel farlo". Millar punta il focus del discorso sulla difficoltà incontrata nel realizzare un crossover così ampio che coinvolge tante testate. "Scrivere qualcosa che dovrai spiegare a 40 differenti team creativi, 'Va bene, lo lascerò qui per un mese, se avete modo di partire da qui', e io a mandare mail a tutti questi scrittori e leggere tutti i loro script, e tutto era in disordine... Tutti erano in ritardo con i loro testi, gli albi uscivano in ritardo, anticipando cose troppo presto".

Millar, poi, si concentra su come le sue opere hanno avuto un forte impatto sul Marvel Cinematic Universe. Ci rivela che l'iniziale design del Nick Fury dell'Universo Ultimate fosse più vicino alla figura di Morgan Freeman che non a quella di Samuel L. Jackson, e che solo alla fine Bryan Hitch ha scelto il look che oggi vediamo su tutti i maxi-schermi delle sale cinematografiche.

Si passa a parlare, in seguito, del ruolo che avrà in questa nuova fase Spider-Man e del ruolo che potrebbe avere nel film. "Non credo che dovranno cambiare molte cose, soprattutto ora che hanno la possibilità di utilizzare il personaggio di Spider-Man. È divertente perché molte persone mi dicevano che non avrebbero fatto Civil War senza l'Uomo Ragno, ma se poi vediamo bene, in Civil War compare appena in sei pagine".

Di seguito è disponibile il video della chiacchierata completa.

(Via CBR)

Leggi tutto...

Chrononauts #1 di Mark Millar: primo sguardo

  • Pubblicato in News

Tempo fa vi avevamo parlato del nuovo tassello del MillarWorld, oggi è arrivato l'ora del nostro primo sguardo.

Ecco la sinossi: Corbin Quinn e Danny Reilly sono due ragazzi che amano divertirsi, oltre a essere due geni scientifici. Quando la loro ricerca li porterà ad affrontare un viaggio nel tempo, useranno la loro conoscenza per il bene dell'intera razza umana o approfitteranno del continuum spaziale per i loro fini? Questa è la storia dei primi passi dell'uomo nel flusso temporale e di come tutto andò male.

Chrononauts è l'opera dietro la sceneggiatura di Mark Millar e Sean Gordon Murphy, sarà pubblicato dalla Image Comics il 18 marzo per il mercato U.S.A.

Nella gallery qui sotto possiamo goderci delle tavole non letterate del fumetto, diffuse in esclusiva da CBR.

Chrononauts-1-38dea-8cc9d

Leggi tutto...

Captain America: Civil War: parlano Mark Millar e Robert Downey Jr., annunciato il Barone Zemo

  • Pubblicato in Screen

Che il terzo capitolo della saga cinematografica di Captain America farà discutere molto è ormai cosa certa sin da quando è stato annunciato il titolo completo, quel Civil War che non lascia adito a particolari interpretazioni.
Vedremo quindi sul grande schermo, ad opera dei fratelli Anthony e Joe Russo, la trasposizione, seppur molto libera, dello story arc Civil War che ha segnato profondamente l'Universo Marvel fumettistico a partire dal 2006.

E a rassicurarci sul progetto interviene anche Mark Millar, lo stesso ideatore della serie a fumetti, in un'intervista ad MTV.

"Sono una macchina per fare soldi. Sono incredibili." esordisce lo Millar parlando del personale dei Marvel Studios. "Qualunque cosa faranno, sarà un film che incasserà miliardi e sarà fantastico. [...] Non posso essere più rilassato di così. Più o meno qualunque altro studio avrebbe potuto rovinarlo, ma non loro".

Ricordiamo che secondo Millar anche un altro film, il reboot Fantastic Four, sarà un'ottimo film, nato grazie alla sua consulenza ma per la rivale dei Marvel Studios, la 20th Century Fox.
A parlare del film è intervenuto anche Robert Downey Jr., anche lui presente nel film nei panni di Tony Stark/Iron Man, che parlando con Empire rivela interessanti particolari sul suo ruolo, in particolare sull'evoluzione che porterà all'Atto di Registrazione dei Superumani.

"È naturale cambiare le proprie idee. La cosa più importante per me è: che tipo di incidente deve accadere? In che circostanze potremmo trovare Tony? Indizi li potrete trovare già in Age of Ultron. Ma quanto ci vorrebbe per voltare le spalle a tutto ciò per cui ha combattuto finora? [...] Non sarebbe interessante vedere Tony fare qualcosa che non avreste mai immaginato?".

Altra importante notizia è quella dell'annuncio del ruolo di Daniel Bruhl nel film: sarà il Barone Zemo. Ancora non si sa se interpreterà il padre Heinrich o Helmut, il filgio dell'originale Barone, ne si sa quale sarà il suo ruolo.

Captain America: Civil War uscirà il 6 maggio 2016 nelle sale americane.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.