Menu

 

 

 

np6-6-28

Portfolio: l'arte di Joe Quesada

  • Pubblicato in Focus

Prima di diventare uno dei boss della Marvel Comics, Joe Quesada è stato uno degli artisti più apprezzati degli anni '90 al punto che la Casa delle Idee gli affidò un'intera etichetta: la Marvel Knights. Lo stesso Joe qui si occupava delle matite di Daredevil, in particolare ricordiamo l'apprezzato ciclo scritto dal regista Kevin Smith. Il successo delle linea editoriale fu tale da portare Quesada a diventare prima Editor in Chief della Marvel, poi Chief Creative Officer.

Visto il dominio della casa editrice negli ultimi 15 anni, il suo operato è stato più che positivo, tuttavia dispiace non poterlo più ammirare come disegnatore, con le sue imponenti figure e il suo senso elevato della spettacolarità. Ad ogni modo, in questi anni, Joe ha proseguito a disegnare, di tanto in tanto, qualche cover o alcuni progetti speciali (Daredevil: Father, Spider-Man: One More Day). Nella gallery in basso potete ammirare suoi lavori recenti e non.

Leggi tutto...

Joe Quesada parla di Luke Cage e Iron Fist, video del Punisher in azione

  • Pubblicato in Screen

Manca ormai pochissimo al debutto su Netflix dell'intera seconda stagione di Daredevil dei Marvel Studios e l'hype è già al massimo. Ma a caricare ancora di più i fan arriva un video postato su Instagram da Jon Bernthal, l'attore che interpreterà il Punitore nella serie, in cui vediamo il suo personaggio in azione mentre spara da un tetto di Hell's Kitchen. Lo trovate qui sotto, insieme a quello che ha dichiarato a Decider recentemente Joe Quesada, CCO della Marvel, riguardo a Luke Cage e Iron Fist, che ha da poco trovato un volto, che sono i protagonisti delle prossime serie TV che verranno realizzate dalla major.

“Il nostro obiettivo è quello di realizzare quattro diversi show, ognuno con il suo stile, ma tutti tali da mantenere un senso di appartenenza comune. Non è certo qualcosa di facile, ma il nostro team è davvero fantastico nel farlo. Per Iron Fist siamo solo agli inizi, quindi non posso dirvi granché. Ma Danny Rand è un personaggio completamente diverso e soprattutto il mondo da cui proviene lo è, come ha ottenuto i suoi poteri e le sue abilità... sono tutte cose totalmente diverse dagli altri".

“Non ci stiamo barricando dentro Hell’s Kitchen — anche se molte cose accadono effettivamente a Hell’s Kitchen. Il mondo di Luke Cage è ancora New York, ma si tratta di un quartiere diverso. Anche qui, non voglio dire più di questo, ma lo show stesso ha un gusto differente dagli altri, un tono diverso. Vi sembrerà davvero differente”.

One batch. Two batch. Penny and dime.

Un video pubblicato da Jon Bernthal (@jonnybernthal) in data:

Cheo Hodari Coker sarà produttore esecutivo e showrunner di Marvel's Luke Cage e scriverà anche i primi due episodi; la serie debutterà nel 2016 con Mike Colter nei panni del protagonista, che vedremo anche in Marvel’s Jessica Jones. Nel cast sono presenti anche Rosario Dawson (Claire Temple), Theo Rossi (Shades alias Alvarez), Simone Missick (Misty Knight), Alfre Woodard (Minetta), Mahershala Ali (Cornell "Cottonmouth" Stokes), Frank Whaley (Rafael Scarfe) e Sonia Braga (Soledad Temple). La serie debutterà su Netflix il 30 settembre.

La seconda stagione di Marvel’s Daredevil vedrà ancora una volta Charlie Cox nei panni di Matt Murdock/Daredevil, Deborah Ann Woll in quelli di Karen Page, Elden Henson in quelli di Foggy Nelson, mentre Scott Glenn sarà Stick e Rosario Dawson sarà Claire Temple. I nuovi personaggi principali saranno interpretati da Jon Bernthal, Frank Castle/Punisher e Elodie Yung, Elektra Natchios. Doug Petrie (American Horror Story, Buffy The Vampire Slayer), Marco Ramirez (DaVinci’s Demons) e Drew Goddard (The Cabin in the Woods, Lost) saranno i produttori esecutivi assieme a Jeph Loeb (Marvel’s Agents of S.H.I.E.L.D., Marvel’s Jessica Jones). La serie di 13 episodi è prodotta da Marvel Television e ABC Studios e sarà disponibile su Netflix a partire dal 18 marzo 2016.

Leggi tutto...

Quesada si complimenta per Deadpool, aggiornamenti sugli incassi e sulla sceneggiatura del sequel

  • Pubblicato in Screen

Dopo i precedenti dati di boxoffice domestico di Deadpool, arrivano ora interessanti aggiornamenti sugli incassi della pellicola, che nel frattempo è uscita anche in altri paesi. Si è raggiunta quindi la cifra di 282 276 milioni di dollari a livello internazionale, di cui 150 direttamente dal mercato nord americano, rendendolo così uno dei film Rated R e cinecomic tra i più fruttiferi di sempre, almeno nelle prime giornate, battendo ben 3 record: Migliore weekend di apertura di febbraio, Migliore weekend di apertura invernale e Migliore weekend di apertura per un film R-Rated.

E dopo la notizia che il sequel è già in lavorazione, lo stesso protagonista Ryan Reynolds ha riconfermato a Empire Magazine che la scrittura della sceneggiatura è già a buon punto. Inoltre vi riportiamo anche un'altra curiosità: oggi sono arrivate le congratulazioni per il film anche da Joe Quesada, CCO della Marvel, che ha postato il seguente messaggio su Tumblr.

"Congratulazioni alla Fox e a chiunque sia coinvolto, soprattutto ai papà di Deadpool, Fabian Nicieza e Rob Liefeld, e a grandi creatori come Joe Kelly e Ed McGuinness che lo hanno reso l'uomo, o qualunque cosa sia ora. Un grande ringraziamento al regista Tim Miller il cui amore per i fumetti è chiaro a tutti coloro che hanno visto i suoi film".

Quesada ha poi spiegato che prima dell'uscita di Iron Man ormai quasi una decina di anni fa, Miller venne incaricato di realizzare dei corti animati promozionali per il personaggio, che allora non era molto conosciuto tra il pubblico giovanile, che in molti casi non sapeva dell'esistenza di Tony Stark dentro l'armatura. Per questa operazione "divulgativa", Miller e i Blur Studios realizzarono tre corti, di cui uno potete vederlo qui sotto.

"Lavorare con Tim è stata davvero una bella esperienza (è difficile trovare qualcuno più gentile e creativo) e il suo amore per tutto ciò che riguardasse la Marvel e i fumetti è venuto a galla subito. Ha adattato gli script creando scene d'azione meravigliose, senza mai scordarsi di mantenere i toni spensierati e ricchi di humour come da classiche storie Marvel".

http://joequesada.tumblr.com/post/139315551573/deadpool-congrats-to-fox-and-everyone-involved

Infine, Reynolds ha intervistato Hugh Jackman prima del lancio del suo nuovo film Eddie the Eagle. Potete vedere il video qui di seguito:

Tim Miller dirige il film su sceneggiatura di Rhett Reese e Paul Wernick, già autori di Zombieland. Nel cast oltre a Ryan Reynolds nei panni del protagonista sono presenti anche Morena Baccarin, Gina Carano, Ed Skrein eT.J. Miller. Deadpool è prodotto dalla 20th Century Fox e uscirà nelle sale italiane il 18 febbraio 2016.

Leggi tutto...

Cup O' Joe: romanzo di Captain Marvel, novità per Silver Surfer, nuova mini per Star Wars

  • Pubblicato in News

Nel classico appuntamento che si tiene in occasione delle principali convention americane, Marvel's Cup O' Joe, il Marvel Chief Creative Officer Joe Quesada, accompagnato da altri artisti e scrittori del roster Marvel, come in questo caso al NYCC da Dan Slott, Charles Soule, Kieron Gillen e Al Ewing, ha parlato di alcune novità della casa editrice americana, annunciando anche interessanti nuove iniziative, alcune delle quali legate al 75° anniversario di Captain America e il 50° di Black Panther che ricorrono quest'anno.

Il primo annuncio importante riguarda la pubblicazione di un romanzo Young Adult con protagonista il personaggio di Captain Marvel, che sarà scritto da Shannon Hale e Dean Hale.
"Siamo davvero eccitati riguardo a questo, per via dei talenti di alto livello che siamo riusciti a coinvolgere. Crediamo davvero che possa esserci un allineamento tra quello che facciamo qui e il mondo Young Adult", ha detto Sana Amanat.

Un altro annuncio di spicco è relativo a Silver Surfer, di cui ci sarà il 50° anniversario nel marzo del 2016. Slott ha assicurato che per il personaggio c'è in vista qualcosa di "davvero gigantesco" che lo segnerà profondamente. "Questo cambierà per sempre il personaggio", ha infine dichiarato.

Soule ha poi parlato del suo Daredevil: "È il lavoro più bello di Ron Garney. Io stesso sono un avvocato, e scrivere di un avvocato è piuttosto normale. La cosa più improtante che dovete sapere su Daredevil, oltre al fatto che è magnificamente realizzata dal punto di vista artistico, è che Daredevil ritorna a New York City. E ha di nuovo la sua identità segreta", oltre che un nuovo apprendista, Blindspot, un civile di nome Sam Chung.

Successivamente, si è passati ad un altro annuncio: il crossover Vader Down tra la testata Star Wars e Darth Vader. "Finalmente facciamo incontrare i nostri giocattoli. Io gioco con il cast di Jason Aaron e lui gioca con il mio. È brutale ma divertente. Fa molto Star Wars", ha detto Gillen.
Sempre riguardo all'universo creato da George Lucas, la Marvel ha annunciato la nuova serie Obi Wan and Anakin, scritta da Soule e illustrata da Marco Chechetto, che sarà ambientata tra Episodio I e Episodio II della saga, con un giovanissimo Anakin.
"La storia ricorda molto un film di Samurai - Obi-Wan non parla molto, risolve i problemi in un modo simile a Darth Vader. Rispondono ad una chiamata di soccorso e finiscono su di un pianeta post-apocalittico, imbattendosi in moltissimi misteri".

Obi-Wan-and-Anakin-1-Marco-Checchetto-Cover-bfac1

(Via CBR)

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.