Menu

 

 

 

Frank Cho ritorna su Jungle Girl per la Dynamite

  • Pubblicato in News

Dynamite lancia una nuova stagione di Jungle Girl e dà il bentornato al disegnatore Frank Cho, che ritorna a lavorare sulla serie di cui è stato plotter e cover designer dal 2007 al 2008.
Scritto insieme a Doug Murray (The 'Nam) e illustrato da Jack Jadson (The Savage Hawkman), Jungle Girl: Season Three esordirà in aprile con un nuovo #1.

Jungle Girl: Season Three riprende da dove le serie precedenti si erano fermate, con Jana, eroina primordiale di un “mondo perduto”, in fuga da una città subacquea e da una gigantesca creatura ultraterrena. Inoltre in cielo si apre un warmhole da cui piovono detriti in fiamme. Mentre la giungla brucia, Jana, suo padre e i suoi amici devono vedersela con enormi e scatenati indigeni assassini in fuga. E, come se non bastasse, il fuoco alieno non sembra essere l'unica minaccia a emergere dall'apertura.

Un ritorno un po' a sorpresa quello di Cho, visto che, solo lo scorso agosto, nel corso di un'intervista rilasciata durante il San Diego Comic Con, aveva categoricamente escluso un suo ritorno in Dynamite.
Ma qualcosa è cambiato e infatti ora Cho si dice felice di essere di nuovo a fianco del co-creatore, Doug Murray, e di poter concludere l'arco narrativo finale di Junge Girl.

Jack Jadson, la cui opera ha impreziosito le serie Dynamite Red Sonja: Unchained e Vampirella: Feary Tales, dice: «ho lavorato a Jungle Girl tre anni fa, e sono stato contento quando il mio agente mi ha detto che l'avrei disegnata di nuovo dopo tutti questi anni. Mi piace davvero fare Jana, è così sexy. E, naturalmente, a chi non piacerebbe disegnare altri dinosauri?»

Stesso entusiasmo da parte di Doug Murray, che ha già collaborato con Cho su Jungle Girl e Savage Red Sonja. «La terza stagione è quando si scatena l'inferno» afferma Murray. «Ora, a causa di quanto successo nella seconda serie, cominciano i guai. Jana, suo padre, i suoi amici, dovranno fare di tutto per evitare il disastro, non importa a quale costo».
Per quanto riguarda l'appeal di Jungle Girl, Murray dice: «Jungle Girl attrae i lettori per la stessa ragione per cui altre storie del genere lo fanno. Siamo affascinati dal "selvaggio nobile", l'uomo o la donna che, non contaminato dalla società, vive una vita piena di sfide (e di piaceri)  come la caccia e la lotta per la sopravvivenza. È un genere che è esistito da più di un secolo ma è stato perfezionato da Edgar Rice Burroughs in Tarzan e i fumetti che ne sono derivati.»
E ancora «Jana è qualcuno che vede il mondo attraverso occhi semplici», dice Murray. «Senza pregiudizi per il colore della pelle o la religione, per lei gli uomini sono quello che sono, sulla base del rapporto interpersonale diretto che lei ha con loro.» E poi ironizza «Se tutto questo è troppo esoterico, l'altra attrattiva esercitata da Jana è il fatto che sia una bella donna in abiti molto succinti che combatte contro dinosauri. Cos'altro potrebbe volere un giovane lettore da un personaggio a fumetti?».

Ma il più entusiasta è senz'altro Nick Barrucci, CEO e Publisher di Dynamite Entertainment, che afferma di avere difficoltà a trovare le parole necessarie per esprimere la felicità e la soddisfazione di Dynamite per il ritorno di Frank Cho, «il cui enorme talento lo rende uno dei creatori di fumetti più ricercati» a fianco di Doug Murray «scrittore dal talento eccezionale» per la «sconvolgente» conclusione dell'arco narrativo di Jungle Girl.
Jungle Girl: Season Three #1 sarà presentato nel catalogo Previews di Diamond Comic Distributors di febbraio 2015, e l'uscita è programmata in aprile, in cartaceo e sulle piattaforme digitali di Comixology, Dynamite Digital, iVerse e Dark Horse Digital.

4330958-jgsea3-01-cov-a-cho

Leggi tutto...

Marvel: anteprima degli annual di Guardians of the Galaxy e Uncanny X-Men

  • Pubblicato in News

Giornata ricca di uscite quella di oggi, mercoledì 10 dicembre. Escono, infatti, per il mercato USA ben tre annual: oltre a quello di Amazing Spider-Man (qui un approfondimento ed una gallery dell'albo), troveremo quello di Guardians of the Galaxy e di Uncanny X-Men.

Partiamo con presentarvi l'Annual dedicato ai Guardiani della Galassia, scritto da Brian Michael Bendis per le matite di Frank Cho. I giorni di Carol Denver nello spazio passano tutti uguali tra loro, anche se dopo un pò si fa l'abitudine. A rompere questa monotonia, un giorno, ci pensa la comparsa, dal nulla, l'elivelivolo dello S.H.I.E.L.D.

Scritto anche questo da Bendis, ma per le matite di Andrea Sorrentino, l'Annual degli X-Men, invece, ci presenta la prima parte della saga dedicata a Eva Bell, mutante capace di manipolare il tempo. Dopo aver perso i suoi poteri, Eva scompare durante un'esercitazione in Tabula Rasa. Riapparsa dopo poco, sembra invecchiata e si rifiuta di spigarci cosa sia successo. Ma dove ha preso i suoi poteri? o forse, sarebbe meglio chiedersi quando? E cosa l'ha spinta a mantenere segreta questa storia agli altri X-Men?

Nella gallery in basso trovate le prime tavole di entrambi gli albi, e le cover degli stessi realizzate rispettivamente da Cho e Sorrentino.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.