Menu

 

 

Marvel Comics: gli albi Fresh Start avranno la doppia numerazione

  • Pubblicato in News

I fan storici della Marvel non sempre hanno visto di buon occhio i vari rilanci degli ultimi anni che, fra le varie cose, azzeravano di continuo la numerazione degli albi. La notizia che con Marvel Legacy sarebbe ritornata la numerazione originale venne accolta, dunque, in maniera molto positiva da quest'ultimi.

Tuttavia, con la nuova era Fresh Start voluta fortemente dal nuovo editor in chief C.B. Cebulski, diversi annunci riportano nuovi numeri 1 di storiche testate. Che la Marvel si sia rimangiata la parola data?

In realtà, come apprendiamo da Newsarama, è lo stesso Cebulski a chiarire che le nuove collane Marvel avranno una nuova grafica che presenterà la doppia numerazione. Un espediente classico per garantire sia continuità con il passato che offrire comodi start point ai nuovi lettori.

Leggi tutto...

Marvel: i Fantastici 4 tornano nella nuova serie di Dan Slott e Sara Pichelli

  • Pubblicato in News

L'editor in chief Marvel C.B. Cebulski ha annunciato il ritorno dei Fantastici Quattro con una nuova serie serie regolare scritta da Dan Slott e disegnata da Sara Pichelli.
La testata Marvel 2-In-One di Chip Zdarsky proseguirà la sua corsa in parallelo.

"Stavamo aspettando la disponibilità degli autori giusti per questa serie", ha spiegato Cebulski. "Era in progetto da molto tempo."

"Dan è il più grande fan dei Fantastici Quattro. Ha questa straordinaria capacità di avere questa conoscenza enciclopedica di quasi tutto ciò che è accaduto in un fumetto Marvel, inclusi i Fantastici Quattro dal primo numero, e di rispettare il passato ma anche di portare avanti la storia con nuove idee, nuovi modi di pensare e nuovi approcci a queste cose che non abbiamo mai visto prima ".

La nuova serie farà il suo esordio ad agosto.
Di seguito due video diffusi dalla Marvel su Twitter.

f4slott-pichelli



(News in aggiornamento)

Leggi tutto...

Fresh Start, il nuovo mega-rilancio Marvel Comics di C.B. Cebulski. I nuovi team di Avengers e di Venom

  • Pubblicato in News

La Marvel Comics ha annunciato un nuovo rilancio dell'intera linea editoriale, denominato "Fresh Start", previsto per i prossimi mesi, promettendo nuovi team creativi, nuove serie e altro ancora.

L'editore ha pubblicato un'immagine promozionale realizzata da Jim Cheung, insieme a un video dell'attuale editor-in-chief C.B. Cebulski, promettendo una nuova direzione per l'Universo Marvel. Nel video Cebulski promette grandi cambiamenti, come non avvenivano dai tempi di Marvel NOW!.

Marvel2018

Le informazioni diffuse sono davvero poche, tuttavia dalle immagini e dal video possiamo notare il ruolo rilevante che hanno i vari personaggi co-creati da Brian Michael Bendis, che ha firmato un accordo esclusivo con la DC Comics. Dunque, come era stato promesso in precedenza, Miles Morales e Jessica Jones rimarranno una parte importante dell'universo Marvel dopo la partenza di Bendis.

Notiamo, inoltre, anche il ritorno dell'originale Dio del Tuono in possesso di un nuovo martello, che forse indica la possibilità che Jane Foster possa continuare coesistere come Thor. Il video pone un'ovvia enfasi anche su Ant-Man e Wasp, indicando che l'editore tenterà probabilmente di aumentare la visibilità dei 2 personaggi in vista del loro prossimo film al cinema. (Via CBR).

Sono stati, inoltre, annunciati alcuni dei primi team creativi. IGN, infatti, ha lanciato in esclusiva la news che Jason Aaron ed Ed McGuinness saranno i nuovi autori di Avengers. La serie, che partirà a maggio, sarà l'unica dedicata al gruppo ma avrà 18 numeri annuali al posto dei consueti 12.
Nel team, oltre a Capitan America, Iron Man e l'originale Thor, ci saranno Pantera Nera,Captain Marvel, Doctor Strange (in un ruolo "part-time"), un enorme She- Hulk e Ghost Rider nell'incarnazione di Robby Reyes. Aaron, comunque, non abbandonerà l'idea dei Vendicatori di 1.000.000 a.C visti in Marvel Legacy. Il team apparirà sulla testata in una narrazione fra presente e passato.

aven2018001-cov-1518832210697-1280w

Infine, scopriamo che Donny Cates (Doctor Strange, Thanos) e Ryan Stegman (Amazing Spider-Man: Renew Your Vows, Uncanny Avengers) rilanceranno la serie di Venom con Eddie Brock che ripartirà del numero 1.

venom-1-marvel-fresh-start

Restate sintonizzati su Comicus, nei prossimi giorni verranno annunciati nuovi dettagli e team creativi.

Leggi tutto...

C.B. Cebulski conferma di aver scritto con lo pseudonimo di Akira Yoshida, e scoppia la polemica

  • Pubblicato in News

Chi seguiva fumetti a inizio anni 2000, probabilmente ricorderà il nome di Akira Yoshida, autore giapponese noto maggiormente per aver scritto alcune storie per la Marvel come Kitty Pride: Shadow & Flame, Elektra: the Hand, Thor: Son of Asgard, Age of Apocalypse, Wolverine: Soultaker, ma anche per altri editori, come una mini di Conan per la Dark Horse.
Ebbene, già all'epoca circolava voce che in realtà Yoshida non esistesse e che fosse solo uno pseudonimo. La storia è stata confermata definitivamente qualche giorno da C.B. Cebulski a Bleeding Cool.

Cebulski, come noto, è stato nominato di recente come nuovo editor in chief della Marvel e la sua dichiarazione ha suscitato scalpore.
"Ho smesso di scrivere sotto lo pseudonimo di Akira Yoshida dopo circa un anno", ha detto Cebulski a Bleeding Cool. "Non era trasparente, ma mi ha insegnato molto su scrittura e comunicazione. Ma questa è una notizia vecchia già nota, ora come nuovo editor in chief, sto girando una nuova pagina e sono entusiasta di iniziare a condividere tutte le mie esperienze Marvel con i talenti emergenti provenienti da tutto il mondo."

Per un vecchio articolo di CBR del 2005, "Yoshida" aveva addirittura fornito dati biografici fittizi. Non è chiaro chi all'epoca sapesse la verità sulla faccenda, quando Brian Cronin per la rubrica di CBR Comic Book Urban Legends Revealed indagò sulla questione, molti editor dichiarano effettivamente di aver parlato con lui solo via mail e che non l'avevano mai visto di persona. Tuttavia, Cronin ebbe la conferma dell'esistenza dell'autore da parte dell'editor Marvel Mike Marts che affermava di averlo conosciuto di persona (e con lui, altri persone alla Marvel). Bleeding Cool, però, dichiara che Marts e gli altri avrebbero forse incontrato un traduttore giapponese erroneamente identificato come Yoshida, anche se potrebbe essere una giustificazione a posteriori.

Cebulski avrebbe, poi, abbandonato l'identità di Yoshida quando tornò alla Marvel nel 2006 con il ruolo di capo della divisione Talent Development department e quando decollò la sua carriera di scrittore grazie agli albi del Mangaverse.
Ad ogni modo, la faccenda era nota da tempo, ed è esplosa solo ora, ma la stessa Marvel ha dichiarato di esserne a conoscenza.

Molti fan e addetti ai lavori hanno commentato negativamente la faccenda, sopratutto a causa del fatto che un caucasico si spacciasse per un orientale. Tuttavia c'è chi, come Sana Amanat (Miss Marvel), difende Cebulski per la sua sensibilità verso le altre culture. Cebulski ha vissuto in Giappone e ne ha assorbito la cultura ed è positivo, secondo l'autrice, che un autore crei consapevolezza rispetto a una etnia diversa citando, fra gli esempi, Brian Michael Bendis con Miles Morales.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.