Menu

 

 

Jim Starlin lascia la Marvel a causa di divergenze su Thanos

Jim Starlin, creatore di Thanos, ha annunciato di aver chiuso ogni legame con la Marvel Comics a causa di una disputa con il direttore esecutivo della casa editrice, Tom Brevoort che, secondo Starlin, avrebbe approvato uno storyarc sul personaggio troppo simile a quello creato da lui e in uscita ad aprile.

Starlin ha pubblicato l’annuncio sulla sua pagina Facebook dichiarando che la Marvel non lo avrebbe coinvolto su nessuna serie tie-in per il film o per eventuali serie regolari. Starlin e Alan Davis hanno lavorato per un anno a una trilogia di graphic novel che vede Thanos come protagonista, per un totale di circa 200 pagine di sceneggiatura e ben 100 tavole già realizzate a matita, il tutto a stretto contatto con Brevoort.
Stupisce, dunque, che il direttore esecutivo abbia messo in lavorazione un’altra serie molto simile a quella progettata da Starlin.
L’autore ha da subito evidenziato a Brevoort le sue perplessità e, racconta su Facebook, quest’ultimo sembra aver procrastinato ogni piano per poter intervenire, lasciando gli altri autori liberi di proseguire il loro progetto su Thanos.

Da qui la decisione di allontanarsi dalla Marvel. Indubbiamente un’importante perdita artistica in un momento in cui il personaggio creato da Starlin sta riscuotendo notevole e rinnovato successo, complice la sua comparsa come nemesi nel prossimo film dedicato agli Avengers.

Thanos: The Infinity Siblings, il primo graphic novel dei una trilogia, realizzato da Starlin e Alan Davis, sarà distribuito il 4 aprile 2018 (poche settimane prima dell’uscita nelle sale cinematografiche di Avengers: Infinity War) e vedrà il Titano Pazzo unirsi a suo fratello Eros e al maestro dei viaggi nel tempo, Kang il Conquistatore, per salvare il Multiverso.

Torna in alto

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.