Menu

 

 

SDCC17: Dark Nights: Metal, Scott Snyder ne riassume la trama. Ecco 6 dei 7 Batman malvagi

Poco più di un mese fa vi avevamo annunciato le date di uscita e i team creativi, oltre alle cover, degli one-shot relativi alle sette versioni malvagie di Batman che scaturiranno dal Multiverso Oscuro in Dark Nights: Metal.

Adesso la DC ha diffuso, via Newsarama, un'immagine che raffigura 6 delle 7 incarnazioni malvagie del Cavaliere Oscuro: ognuna di esse costituisce una sorta di ibrido malevolo tra Batman e alcuni eroi come Flash (The Red Death, in uscita il 20 settembre), Cyborg (The Murder Machine, 27 settembre), Green Lantern (The Dawnbreaker, 4 ottobre), Aquaman (The Drowned, 18 ottobre), Wonder Woman (The Merciless, 25 ottobre) e un supervillain come Doomsday (The Devastator, 1 novembre).
All'appello manca la settima, The Batman Who Laughs (Batman che ride), di cui ancora non è stato reso noto il team creativo. Non è tuttavia difficile intuire a chi somiglierà questa versione corrotta di Batman, il cui one-shot uscirà, per ultimo, il 15 novembre prossimo.

MTUwMDY2MDM1OA

I 7 Batman malvagi daranno luogo inoltre a crossover con Teen Titans #12 del 13 settembre, Nightwing #29 del 20 settembre e Suicide Squad #26 del 27 settembre, nel tie-in Gotham Resistance.

Durante una breve intervista con il canale YouTube di DC Entertainment, Scott Snyder ha rivelato, in sintesi, quale sarà la trama di Dark Nights: Metal e come l'arrivo dei 7 Batman malvagi sia solo la prima ondata dell'invasione proveniente dal Dark Multiverse.
La Justice League, venuta a conoscenza della minaccia proveniente dal Multiverso Oscuro, si mette alla ricerca del metallo NTH, il più raro dell'universo, l'unico materiale che può consentire loro di sconfiggere le forze in arrivo dall'Oscurità.

Torna in alto

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nell'informativa estesa.
Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa estesa.